Pietre

a Trieste, dele grandi industrie el negozietto soto casa: de una volta e de oggi
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Rispondi
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34419
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Pietre

Messaggio da babatriestina » giovedì 15 febbraio 2007, 9:23

Industria dela piera.. a trieste e dintorni piere no manca e la città xe stada fatta quasi tuta de piera, principalmente arenaria dela cave vizin la città e piera bianca de Aurisina.
Comunque parland de attualità, xe grandi discussioni sule piere de arenaria de Piazza Unità, che le xe finide in un deposito a Cormons, presso la Subida. vendude regolarmente dela ditta che ga fatto i lavori, rifazendo cole peiere nove, che qualchedun disi che.. vien dela Cina!!! :-D , sì, paressi che cola globalizzazion costa de meno farle vegnir fin dela Cina che ciorle qua. :-D
Per quele dele Rive, par ch i le gabi salvade. No digo che iera comodo, mi me ricordo de gaver provado a andar a corer in Riva sule vece piere de arenaria, e no iera per gnente piacevole...
e adesso i se sta sbarufando se i podeva vender o meno



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34419
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Pietre

Messaggio da babatriestina » mercoledì 3 luglio 2013, 19:04

Avevo incominciato tanto tempo fa questo post, pensando di parlare dlela pietra della città. perchè i colori di una città dipendono dalla pietra che si trova vicino ( se c'è). Se non c'è , allmeno in Italia c'è il rosso dei mattoni, d altre parti.. legno..
La Francia centrale ad esempio ha pietre nere perchè è una pietra vulcanica che all'aria annerisce, il tufo della zona dei castelli della Loira è ciaro e poi ingiallisce, la val d'Aosta ha castelli di pietra grigia, e da noi c'è il beige grigio dell'arenaria e il bianco grigio della pietra di Aurisina. Poi c'è il bianco tipo Miramare, o faro della Vittoria ma è importato, è la pietra bianca d'Istria di Orsera.. pensate alle bellissime calli lucide pavimentate di pietra di tutta la Dalmazia..
ma nessuno ha continuato, perchè non ho usato la parola magica:

masegno


che ricoprivano buona parte della città vecchia e sono spariti sotto l'asfalto..
bene vorrei mostrarvi una foto di una zona a masegni, piazzetta san Cipriano, ci passa poco traffico e non è male pre fra presa col gelo..
Immagine
ecco, che non mi dicano che non si rompe..
e avevo trovato un commento relativo anche all'arenaria dei masegni, che anche quella se non scelta di prima qualità e posta bene, tede a sfaldarsi


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Nini Naridola
distinto
distinto
Messaggi: 1496
Iscritto il: domenica 10 giugno 2012, 17:32

Re: Pietre

Messaggio da Nini Naridola » mercoledì 3 luglio 2013, 19:28

I mii amici venexiani i me disi che anche là de lori xe una meza rivoluzion per la manutenzion de le salizade che vien sostituide con materiai più scadenti dei storici masegni in trichite dei coli euganei che gaveva un spessor de più de 20 cm contro i dieci dei novi. E là, che no passa nè machine nè camion, i le giudica poco resistenti. A parte el grosso bissniss che ghe devi esser soto!



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34419
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Pietre

Messaggio da babatriestina » venerdì 12 luglio 2013, 20:25

e guardeve queste, xe le piere del Royal Crescent a Bath
Se sfalda a anche lore un poco..
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

molighe el fil
ixolan
ixolan
Messaggi: 232
Iscritto il: venerdì 2 agosto 2013, 21:59
Località: Trieste - quasi San Giovanni

Re: Pietre

Messaggio da molighe el fil » lunedì 2 settembre 2013, 23:26

Ormai nela nostra zona l'unica cava de arenaria in atività xe la Renice che xe de Dario Macor de Muja.
La fameia de un mio zio (el gaveva sposà una sorela de mio papà) gaveva una cava a San Giovanni e nei ani trenta quando xe stada costruida l'università nova i gaveva anche cari a zaja e i gaveva fato i trasporti dela tera dei scavi dele fondamenta.
Quela volta i ga aprofità de portar la tera in cava doprandola per discariga.
Dopo trenta ani i ga vendù la cava imbunida a un costrutor che ga fato do condomini.
Prima che le finisi le case ga scominzià a sbrissar a vale e l'impresario xe fallì.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34419
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Pietre

Messaggio da babatriestina » domenica 2 luglio 2017, 12:52

le pietre delle vie ripide non sono masegni ma binderi purtroppo sono diventate molto irregolari
Immagine

Immagine

vcine a quelle nuove più lisce in una zona diminor pendenza
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34419
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Pietre

Messaggio da babatriestina » domenica 2 luglio 2017, 12:53

i muri di una volta in città li facevano principalmente di arenaria, con inserti in calcare e pietre di recupero. san Silvestro
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Rispondi

Torna a “Industrie e comerci”