Modi de dir triestini

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10737
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Nona Picia » lunedì 6 agosto 2018, 7:17

babatriestina ha scritto:
domenica 5 agosto 2018, 19:04
" ciapar una rangiada" per prendere una sgridata
Anche una buona sculacciata....


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34419
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina » lunedì 6 agosto 2018, 7:33

per me era solo orale: per capirci: anche un capufficio avrebbe dato una " rangiada" a un subordinato, ma senza mettere le mani addosso


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10737
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Nona Picia » lunedì 6 agosto 2018, 7:54

Trai ragazzi ancora oggi si usaquesta frase, tipo"suo papà ghe ga dà una rangiada solenne per quel che el ga combinà "


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3689
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele » lunedì 6 agosto 2018, 11:40

babatriestina ha scritto:
lunedì 6 agosto 2018, 7:33
Per me era solo orale: per capirci: anche un capufficio avrebbe dato una " rangiada" a un subordinato, ma senza mettere le mani addosso.
Giusto. Anca el papà pol dar una "solene rangiada" al fio sensa tunchiarlo (picchiarlo).



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 6857
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero » lunedì 6 agosto 2018, 21:23

El doria dà anche per "rangiar" rubare. Mi no lo go mai né doprado né sentido doprar. E voi? Se me disè de sì lo meto, altrimenti lo laso perder come termine ormai poco doprà.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3689
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele » lunedì 6 agosto 2018, 21:54

sono piccolo ma crescero ha scritto:
lunedì 6 agosto 2018, 21:23
El doria dà anche per "rangiar" rubare. Mi no lo go mai né doprado né sentido doprar. E voi? Se me disè de sì lo meto, altrimenti lo laso perder come termine ormai poco doprà.
Giusto. Negron. Poco doprà.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34419
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina » lunedì 6 agosto 2018, 22:01

non me sona strano, ma piutosto "rambar"


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3291
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Elisa » lunedì 6 agosto 2018, 22:15

Anca mi, in gioventú a TN., sentivo dir quella minaccia pronunciata a viva voce e con faccia severa: “Te rangio ben mi!” Ti accomodo io….era quando ce le meritavamo…!!!
Assevero in poche righe, di sfuggita, per motivi nostalgici di situazioni giá trascorse…. :-) :-) :-)


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3689
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele » martedì 7 agosto 2018, 11:15

babatriestina ha scritto:
lunedì 6 agosto 2018, 22:01
non me sona strano, ma piutosto "rambar"
Mi credo che rambar e rangiar no xe la stesa roba. Rangiar iera inteso più come furto semplice. Rambar inveze furto aggravato, una specie de scippo. Insoma grampa e scampa.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34419
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina » mercoledì 19 settembre 2018, 20:02

ogi vedendo una foto de una prozia, me xe vegnudo inamente :-) come che la definiva mama , cioè che suo fio ga ciapado de ela " el naso che pissa in boca" un naso longo e cola punta verso el basso. no ve meto la foto per riguardo a povera zia Tina..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3689
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele » giovedì 20 settembre 2018, 8:28

babatriestina ha scritto:
mercoledì 19 settembre 2018, 20:02
ogi vedendo una foto de una prozia, me xe vegnudo inamente :-) come che la definiva mama , cioè che suo fio ga ciapado de ela " el naso che pissa in boca" un naso longo e cola punta verso el basso. no ve meto la foto per riguardo a povera zia Tina.
Baba, bongiorno. Questa espresion la go sentida tanto tempo fa. Anca mi de mia mama. Ma noi, za muloni, dopo la guera, la usaimo par el drago (l'amica) de un nostro cugin. Qualche volta, anzi 'sai volte, 'ndaimo fora insieme. No gavevimo mai paura. Ierimo sicuri che lu el ciol la mula più bruta. Ghe diseimo ch'el staghi 'tento. Co' la mula se rusa, col naso la ghe sbrega la camisa.



Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3689
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele » domenica 30 settembre 2018, 7:12

La me ga meso in piato che ... Mi ha rinfacciato?



Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3689
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele » domenica 30 settembre 2018, 12:36

Se disi 'ncora ladrar? Nel senso di rubare, forse anticipare. Ladrar in partenza: effettuare una falsa partenza.



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 6857
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero » domenica 30 settembre 2018, 14:29

Me par de verlo sentì, e anche el Doria lo cita come rubare.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10737
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Nona Picia » domenica 30 settembre 2018, 17:02

Ciancele ha scritto:
domenica 30 settembre 2018, 12:36
Se disi 'ncora ladrar? Nel senso di rubare, forse anticipare. Ladrar in partenza: effettuare una falsa partenza.
Sì, se disi ancora...


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 6857
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero » giovedì 4 ottobre 2018, 13:27

L?anta ribalta che certe finestre ga nela parte alta mi savevo che se le ciama "vasidas". Sul Doria trovo invece "vasisti" con la prima esse dolce. Per intenderme xe quel che in italian se disi "vasistas" https://www.nurith.it/it/prodotti/fines ... a/vasistas

In dialeto come lo ciamè?


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10737
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Nona Picia » giovedì 4 ottobre 2018, 13:49

Mai sentida sta parola, né in italian né in dialeto


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34419
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina » giovedì 4 ottobre 2018, 14:05

vasistas in italiano, mai savudo in triestin anche perchè me par roba moderna che una volta no iera, se xe triestin xe neologismo


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3689
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele » giovedì 4 ottobre 2018, 14:50

Nona Picia ha scritto:
giovedì 4 ottobre 2018, 13:49
Mai sentida sta parola, né in italian né in dialeto.
Mi gnanca. Ma noi gavemo porte e finestre ciamade Kippfenster (finestra) o Kipptür (porta). La traduzion par talian xe tipo Vasistas. Qualchedun disi finestra o porta con telaio ribaltabile. Veramente no se ribalta gnente. In dialeto diseimo in sfesa o in svasa (vasistas?), ma la porta o la finestra la iera 'verta in modo diverso.



Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 1794
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 19:38

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Piereto » giovedì 4 ottobre 2018, 16:32

Mi sta anta a ribalta la go intesa ciamar qualche volta vasisdas e no vasistas. Fa più dialeto. Ma vol sempre dir che cosa è questo ?



Rispondi

Torna a “El nostro dialeto”