Richiesta di traduzione

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Rispondi
Etienne P.
naufrago
naufrago
Messaggi: 2
Iscritto il: mercoledì 28 gennaio 2015, 9:10

Richiesta di traduzione

Messaggio da Etienne P. » mercoledì 28 gennaio 2015, 17:45

Buongiorno a tutti gli amici triestini !

Sono uno studente francese e mi servirebbe un aiuto per tradurre in italiano questi due versi di Virgilio Giotti (dalla poesia « Ai mii fioi morti ») :

« ‘Sto qua nassi nel mondo : / nassi e xe sempre nato. »

Un grazie anticipato a tutti per il vostro aiuto !



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 6857
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Richiesta di traduzione

Messaggio da sono piccolo ma crescero » mercoledì 28 gennaio 2015, 18:03

Forse sarebbe stato meglio avere qualche verso in più, per contestualizzare. Sto qua può riferirsi ad una persona di sesso maschile o ad un evento. Facendo riferimento alla seconda ipotesi tradurrei

Questo succede nel mondo: / succede ed è sempre successo.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3689
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Richiesta di traduzione

Messaggio da Ciancele » mercoledì 28 gennaio 2015, 18:10

Son Piccolo Ma Crescerò, no te volarà miga farme concorenza? Te dago lodevole. :clapping_213:



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 6857
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Richiesta di traduzione

Messaggio da sono piccolo ma crescero » mercoledì 28 gennaio 2015, 18:40

Trovata: metto la traduzione sotto ad ogni verso. Non è proprio letteralissima. Se qualche altro forumista vuol correggere qualcosa, benvenga.

AI MII FIOI MORTI
Ai mei figli morti

OMBRE d'i mii fioi,
Ombre dei miei figli
prima che sparisso anca mi,
prima che sparisca anch'io
stemo qua un poco insieme
restiamo qua, un poco, assieme
'na volta ancora, insieme
ancora una volta assieme

ciacolemo e ridemo.
chiacchieriamo e ridiamo.

Se gavè pianto, piànzer
Se avete pianto non piangete
no' ste più. Ormai sughèmose
più. Ormai asciughiamoci
i oci tuti. Andeghe
gli occchi tutti noi. Andate
far 'na carezza a vostra
a fare una carezza a vostra
mama. Piànzer no' servi.
mamma. Non serve piangere.

Xe morti tanti tanti;
Tanti tanti sono morti
e papà e mame e fioi,
papà, mamme e figli,
tanti, ga pianto e pianzi.
tanti hanno pianto e piangono.
'Sto qua nassi nel mondo:
Questo succede nel mondo:

nassi e xe sempre nato.
succede ed è sempre successo.

Se no go savù darve
Se non ho saputo darvi
tuto quel che bramavo
tutto quello che avrei voluto darvi
in cuor, oh perdoneme!
nel mio cuore, oh perdonatemi!
Del ben che de vualtri
Del bene che da voi
go 'vu, mi ve ringrazio
ho avuto, io vi ringrazio.

adesso, qua, che àncora
adesso, qua, che ancora
'na volta stemo insieme
una volta stiamo assieme
un poco, e insieme, come
per un poco e assieme, come
nei nostri ani bei,
nei nostri anni belli
ciacolemo e ridemo.
chiacchieriamo e ridiamo.

[mod]Corretto chiachieriamo in ciacchieriamo. Grazie alle segnalazione di Nini[/mod]


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Nini Naridola
distinto
distinto
Messaggi: 1496
Iscritto il: domenica 10 giugno 2012, 17:32

Re: Richiesta di traduzione

Messaggio da Nini Naridola » mercoledì 28 gennaio 2015, 18:52

Visto che te domandi: ne la prima strofa manca una "c" (che xe nell'ultima)
Chiacchieriamo invece di chiachieriamo



Etienne P.
naufrago
naufrago
Messaggi: 2
Iscritto il: mercoledì 28 gennaio 2015, 9:10

Re: Richiesta di traduzione

Messaggio da Etienne P. » mercoledì 28 gennaio 2015, 19:16

Sono piccolo ma crescero : Grazie per la sua gentile e pronta risposta. La sua traduzione mi sembra ottima. Amo molto la poesia di Giotti, ma ho qualche difficoltà con il vostro bel dialetto triestino che non conosco molto bene. In Francia, è appena uscita la traduzione del bellissimo e struggente libro di Giotti, "Notes inutiles" ("Appunti inutili"), il diario scritto dopo la morte in guerra (sul fronte russo in 1943) dei suoi due figli (a cui ha anche dedicato questo poema : "Ai mii fioi morti").

Grazie ancora per questo prezioso aiuto !



Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2730
Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 18:47

Re: Richiesta di traduzione

Messaggio da mandi_ » mercoledì 28 gennaio 2015, 21:22

Grazie anche da parte mia, stavolta allo studente francese Etienne. Io non sono triestina ma adoro letteralmente le poesie di Virgilio Giotti. Mi pare ci sia anche un topic su di lui, anzi son certa.. Io ringrazio Etienne perchè mi ha dato la possibilità di conoscere un'altra poesia di Giotti, perché ne conosco molte, ma non tutte. Per fortuna , il dialetto triestino lo capisco.


Ciao da Mandi


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34419
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Richiesta di traduzione

Messaggio da babatriestina » mercoledì 28 gennaio 2015, 21:37

C'è un libro Lettere al padre. Dialogo tra Virgilio Giotti e i figli durante la campagna di Russia
di Franco Belli Giotti, Paolo Belli Giotti, Virgilio Belli Giotti con le lettere scambiate fra Giotti e i figli poi morti in Russia.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Rispondi

Torna a “El nostro dialeto”