La coniugazion dei verbi

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10820
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Nona Picia » sabato 11 febbraio 2017, 7:49

Domanda: "gastu magnado" de do ve vien? El gastu naturalmente...


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34782
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da babatriestina » sabato 11 febbraio 2017, 9:36

per mi xe furlan


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3807
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Ciancele » sabato 11 febbraio 2017, 10:05

sono piccolo ma crescero ha scritto: ..... "Veneziani caga in aqua, Padovani dotori, Veronesi signori, Trevisani magna radicio ... e i Triestini? Chi se lo ricorda?
Qual iera (e forsi xe ancora) l'epiteto che dai foresti vien dado ai triestini? Vedemo se qualchedun de voi se lo ricorda. .....
Mi me ricordo de Venesia e forsi anca de Treviso e Vicenza. I ialtri no conoso.
Triestini iera sempre mezi ladri e mezi asasini.

Gastu diria venesian o simile.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34782
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da babatriestina » sabato 11 febbraio 2017, 10:35

e furlan magna m.. e salva el pan


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3807
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Ciancele » sabato 11 febbraio 2017, 10:40

sono piccolo ma crescero ha scritto: ..... Qual iera (e forsi xe ancora) l'epiteto che dai foresti vien dado ai triestini? Vedemo se qualchedun de voi se lo ricorda. .....
Pol anca darse che un epiteto no esisti. Parchè tuti co' i vedi un triestin i diventa tanto timorosi e rispetosi che no i se ris'cia de dir gnente. :fajepaura:



Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 1830
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 19:38

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Piereto » sabato 11 febbraio 2017, 11:59

Credo che furlan sia ce distu, ce vostu, ce fastu ( che cosa dici , vuoi o fai )



Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10820
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Nona Picia » sabato 11 febbraio 2017, 13:15

babatriestina ha scritto:per mi xe furlan
Me go informà , xe venelto se usa in montagna


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 6986
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da sono piccolo ma crescero » sabato 11 febbraio 2017, 14:45

Per el triestin, confermo Ciancele: mezo ladro e mezo asasin, con riferimento, credo, ai benefici che gaveva chi, con la cosienza sporca, rivava a Trieste nel '700.

Per el furlan me ricordo questa: Furlan, magnemo el to pan? No go fam. Magnemo el mio? Magnemolo con Dio.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10820
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Nona Picia » lunedì 20 febbraio 2017, 11:06

Domanda: nel vocabolario xe la parola scaio per ascella?


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 6986
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da sono piccolo ma crescero » lunedì 20 febbraio 2017, 13:53

Sì. Pol eser che no la ghe fusi nela prima edizion a stampa, ma su internet e sula seconda edizion sì.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10820
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Nona Picia » lunedì 20 febbraio 2017, 14:31

Grazie...


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 6986
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da sono piccolo ma crescero » giovedì 1 novembre 2018, 8:02

Nel verbo Eser go scrito che l'imperativo futuro no esisti.

Però deso go pensà: sìì buono! -> sta bon! Siate buoni! -> Ste boni! cioè me par che l'imperativo se lo fazi col verbo star.

Go za prontado la corezion a casa mia, ma prima de meterla me piaseria sentir se se d'acordo.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34782
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da babatriestina » giovedì 1 novembre 2018, 8:36

eh no xe propio istesso , secondo mi: Sta bon, sta fermo, va ben. Ma sii buono e fai l'elemosina al mendicante non lo vedo sta bon e daghe qualcossa a quel povero. O anche papà sii buone e lasciami uscire sabato s era papà sta bon e lassime andar fora sabato sera... no, sta bon ghe digo al can, ai fioi, ma no a papà in sto senso


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 1830
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 19:38

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Piereto » giovedì 1 novembre 2018, 8:39

Me par giusto l'uso del star come imperativo. Steme in gamba (altra version de steme ben)



Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3807
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Ciancele » giovedì 1 novembre 2018, 9:23

babatriestina ha scritto:
giovedì 1 novembre 2018, 8:36
eh no xe propio istesso , secondo mi: Sta bon, sta fermo, va ben. Ma sii buono e fai l'elemosina al mendicante non lo vedo sta bon e daghe qualcossa a quel povero. O anche papà sii buono e lasciami uscire sabato sera papà sta bon e lassime andar fora sabato sera... no, sta bon ghe digo al can, ai fioi, ma no a papà in sto senso.
Concordo con Baba Triestina. A mi me par che un imperativo forsi no esisti. Mi no savaria dir qual. Noi diseimo: Fa el bon. Sta bon = non fare una certa cosa. In caserma: Keep quiet. Do robe diverse.



Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3807
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Ciancele » giovedì 1 novembre 2018, 9:26

sono piccolo ma crescero ha scritto:
sabato 11 febbraio 2017, 7:41
Anche mi, per questo me ga fato strano trovarlo in una canzoneta triestina e nel forum. Comunque li go zontai nel vocabolario.

Quanto ai verbi, me ricordo che gavevo un'alunna vicentina. Ghe domando: "Come i ghe disi ai vicentini?" E ela tuta rosasa "Magna gati". "Perghè?" ghe domando mi. "Perché si vede che mangiavano gatti". "Guarda, le rispondo, in tempi di fame i gatti li mangiavano tutti, ma dimmi come dite a Vicenza 'hai mangiato'?" E ela "Gato magnà?" La xe stada visibilmente felice a saver che el menu a base de gati no centrava gnente con l'epiteto.
..... "Isolan senza buligo" (Isolano senza ombelico; talvolta l'offesa andava avanti per le lunghe "Isolan senza buligo, la to pele no val un figo" e la risposta era, se uno no gaveva pei sulla lingua, "la mia pele val un ducato e la tua 'na merda de gato"; se invece iera una picia timida di solito la 'ndava via pianzendo). Chissà perché sta offesa? Mah!
Mi son OT. Parchè se disi merda de gato? Co' zogaimo ai mestieri muti e no se saveva indovinar el mestier, inveze de dir no so, diseimo: merda pisa gato. Parchè?



Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3807
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Ciancele » giovedì 1 novembre 2018, 13:07

Nona Picia ha scritto:
lunedì 20 febbraio 2017, 11:06
Domanda: nel vocabolario xe la parola scaio per ascella?
È arivato l'ambasiatore cola borsa soto el scaio, è arivato l'ambasiadore, cola pena e calamaio, e ha portato una leterina dove scrito sta cusì: Se mi piaci o Mimì, ciogaremo el tranvai e andaremo su dei sfratai.
Contenta che confermo? :clapping_213: :clapping_213:



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 6986
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da sono piccolo ma crescero » venerdì 2 novembre 2018, 5:43

Ciancele ha scritto:
giovedì 1 novembre 2018, 9:23
babatriestina ha scritto:
giovedì 1 novembre 2018, 8:36
eh no xe propio istesso , secondo mi: Sta bon, sta fermo, va ben. Ma sii buono e fai l'elemosina al mendicante non lo vedo sta bon e daghe qualcossa a quel povero. O anche papà sii buono e lasciami uscire sabato sera papà sta bon e lassime andar fora sabato sera... no, sta bon ghe digo al can, ai fioi, ma no a papà in sto senso.
Concordo con Baba Triestina. A mi me par che un imperativo forsi no esisti. Mi no savaria dir qual. Noi diseimo: Fa el bon. Sta bon = non fare una certa cosa. In caserma: Keep quiet. Do robe diverse.
Va ben. Alora laso come che xe za scrito: "Non esiste per il verbo essere. Si usa o il congiuntivo esortativo, o il verbo star o altre perifrasi."

Anche se l'esempio de BT "papà sii buono..." xe un congiuntivo esortativo e no un imperativo e in quela stesa categora rientra anche "fa' el bon" che però xe la traduzion de "fa' il buono" e non di "sii buono" (in un caso buono xe aggettivo sostantivato, nell'altro solo aggettivo).

Per cui, soto soto, resto dela mia idea che l'imperativo se fa con sta, ma "cedo ala violenza" :-D .


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10820
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Nona Picia » venerdì 2 novembre 2018, 7:29

Veramente mi uso anche la forma "steme ben o stame ben" per "statemi o stammi bene" e qualche volta anche per "steme o stame bon un poco"


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3807
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Ciancele » venerdì 2 novembre 2018, 7:39

sono piccolo ma crescero ha scritto:
venerdì 2 novembre 2018, 5:43
Ciancele ha scritto:
giovedì 1 novembre 2018, 9:23
babatriestina ha scritto:
giovedì 1 novembre 2018, 8:36
eh no xe propio istesso , secondo mi: Sta bon, sta fermo, va ben. Ma sii buono e fai l'elemosina al mendicante non lo vedo sta bon e daghe qualcossa a quel povero. O anche papà sii buono e lasciami uscire sabato sera papà sta bon e lassime andar fora sabato sera... no, sta bon ghe digo al can, ai fioi, ma no a papà in sto senso.
Concordo con Baba Triestina. A mi me par che un imperativo forsi no esisti. Mi no savaria dir qual. Noi diseimo: Fa el bon. Sta bon = non fare una certa cosa. In caserma: Keep quiet. Do robe diverse.
Va ben. Alora laso come che xe za scrito: "Non esiste per il verbo essere. Si usa o il congiuntivo esortativo, o il verbo star o altre perifrasi."

Anche se l'esempio de BT "papà sii buono..." xe un congiuntivo esortativo e no un imperativo e in quela stesa categora rientra anche "fa' el bon" che però xe la traduzion de "fa' il buono" e non di "sii buono" (in un caso buono xe aggettivo sostantivato, nell'altro solo aggettivo).

Per cui, soto soto, resto dela mia idea che l'imperativo se fa con sta, ma "cedo ala violenza" :-D .
Fa el bon putel e vame cior tabaco. Sii buono e vai ad acquistare delle sigarette. Sta ben xe non star male, non ammalarti. Quindi un augurio. Fa sarà esortativo, ma no xe un ordine de far. El bel xe che se pol 'ver opinioni diverse sensa che i ne fucili. :cheezy_298:



Rispondi

Torna a “El nostro dialeto”