Argentina

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3384
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Argentina

Messaggio da Elisa » domenica 25 giugno 2017, 15:58

Tempo domenicale freddo e nuvoloso, poca probabilità di uscita ed invece inclinazione a sorvolare notizie superflue... ma non troppo :shock: :-D :
Il 30 giugno si celebrerà lo sposalizio di un asso argentino del gioco del calcio, famoso a cui la stampa mondiale fa la riverenza: Lionel Andrés Messi Cuccittini, conosciuto come Leo Messi. La sposa Antonella Roccuzzo madre dei due figli del giocatore. La decisione: "Semplice ed argentino sará il menú del ricevimento", notizia che circola persistente. Si svolgerá la cerimonia a Rosario città di nascita di ambedue i contraenti, città di un milione di abitanti che sarà messa sottosopra nell' occasione :color7:
http://www.infobae.com/tendencias/2017/ ... antonella/
Allegati
Messi boda menú copy copy.jpg
Messi boda menú copy copy.jpg (61.77 KiB) Visto 2569 volte
Messi copy.jpg
Messi copy.jpg (48.35 KiB) Visto 2569 volte


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3384
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Argentina

Messaggio da Elisa » giovedì 29 giugno 2017, 18:41

Preferisco una merendina sotto un albero! :lol: :lol: :lol:
Rigorosamente orario stile europeo: (o italiano?): La ceremonia inizierà alle 19 ed è previsto che concluda non più in là di mezzanotte!
Continuerà.....
Allegati
Messi boda copy.jpg
Así es el lugar donde se casarán Messi y Antonella
Messi boda copy.jpg (102.31 KiB) Visto 2536 volte


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3384
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Argentina

Messaggio da Elisa » sabato 1 luglio 2017, 17:39

FOTOGRAFIA INTERNET: Gli sposi preparati per il momento dello sposalizio in cui pronunciano il "sì" in un breve rito civile soltanto. Desistito di sposarsi in cattedrale per ragioni di sicurezza e negato dall' arcivescovo il permesso di provvedere una cappella nel complesso della festa "Casino City Center" annesso all’ hotel riservato per gli ospiti, in zona di periferia di Rosario tutto collegato per facilitare l’ imponente operativo di sicurezza.
Al di lá delle luci di Barcellona, il giocatore non ha dimenticato i posti delle sue origini.
"Messi, sposalizio senza sfarzo (mentre qualche giornale “sparla” sul costo dell’ evento) in una cittè blindata a difesa dei partecipanti alla festa”. Rosario: Città nostra vicina ad un' ora di macchina, in certo momento dichiarato stato di emergenza alle condizioni di sicurezza.
Niente invitati politici alla festa, sì principalmente amici di gioventú e vicini, compagni di squadra, stelle del calcio e notabili: 260 invitati.
E finito il racconto, tanti auguri! :-)
Allegati
Messi sposalizio il SÌ copy.jpg
Messi sposalizio il SÌ copy.jpg (48.21 KiB) Visto 2522 volte


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3384
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Argentina

Messaggio da Elisa » domenica 9 luglio 2017, 9:42

9 luglio, Festa dell’Indipendenza Argentina.
"La vita è niente se si perde la libertà", General Manuel Belgrano, creador de la bandera argentina.
Oggi l’Argentina festeggia 201 anni di indipendenza dalla Spagna, buon anniversario Argentina!
Allegati
General Belgrano.jpg
General Belgrano.jpg (16.4 KiB) Visto 2454 volte


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10907
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: Argentina

Messaggio da Nona Picia » domenica 9 luglio 2017, 10:25

Buona festa dell'indipendenza Elisa!


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3384
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Argentina

Messaggio da Elisa » giovedì 3 agosto 2017, 6:02

Elisa ha scritto:FOTOGRAFIA INTERNET: Gli sposi preparati per il momento dello sposalizio in cui pronunciano il "sì" in un breve rito civile soltanto. Desistito di sposarsi in cattedrale per ragioni di sicurezza e negato dall' arcivescovo il permesso di provvedere una cappella nel complesso della festa "Casino City Center" annesso all’ hotel riservato per gli ospiti, in zona di periferia di Rosario tutto collegato per facilitare l’ imponente operativo di sicurezza.
Al di lá delle luci di Barcellona, il giocatore non ha dimenticato i posti delle sue origini.
"Messi, sposalizio senza sfarzo (mentre qualche giornale “sparla” sul costo dell’ evento) in una cittè blindata a difesa dei partecipanti alla festa”. Rosario: Città nostra vicina ad un' ora di macchina, in certo momento dichiarato stato di emergenza alle condizioni di sicurezza.
Niente invitati politici alla festa, sì principalmente amici di gioventú e vicini, compagni di squadra, stelle del calcio e notabili: 260 invitati.
E finito il racconto, tanti auguri! :-)
Concluse le nozze di Messi, la stampa italiana ha chiuso i battenti. Sembrava tutto “a lieto fine” suppergiù. Ma un dettaglio ha oscurato l’evento, dettaglio impossibile da eludere in patria di Messi e perchè no? da svelare al mondo sul comportamento singolare di inverniciati tirchioni -o distratti o indifferenti…- invitati alle nozze.
Gli sposi avevano precedentemente pubblicato:
“Per trasformare la nostra allegria in un atto di solidarietà, al posto di un regalo di nozze ti chiediamo una donazione a 'TETTO' . Più informazioni al dorso".
(“TECHO”, “TETTO”: ONG Argentina presente in Latinoamerica e Caribe, per superare situazioni di difficoltà.
Conclusione curiosa dal giornale:
“Incredibile! Il miserabile regalo di nozze ricevuto da Messi e Antonella:
Euro 36 per ciascuno dei 260 invitati”.
Poi idem il resoconto di Techo ONG, sebbene annuncia che dall’ estero arrivano acora depositi bancari dagli invitati….


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7210
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Argentina

Messaggio da sono piccolo ma crescero » giovedì 3 agosto 2017, 10:03

Leggo che Messi è figlio di povera gente. Forse tra gli invitati c'erano tanti amici di gioventù, meno fortunati di lui, che hanno donato quello che hanno potuto. Cerchiamo di pensdare bene, dai!

Anche se è' attribuita ad Andreotti, ma pare essere di papa Pio XI, la celebre frase: "Pensare male è peccato, ... però si indovina quasi sempre".


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7210
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Argentina

Messaggio da sono piccolo ma crescero » sabato 5 agosto 2017, 4:05

La notizia è anche sui giornali italiani.

http://www.repubblica.it/sport/calcio/e ... P3-S1.4-T1

Chissà, magari i giornalisti di Repubblica hanno letto il tuo post ;-)


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3384
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Argentina

Messaggio da Elisa » domenica 6 agosto 2017, 4:14

Mah…confesso di essermi ritrovata in un discorso confuso, fuori sintonia e comunque se si individua aria di rimprovero questo è diretto
esclusivamente a me. :shock:


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7210
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Argentina

Messaggio da sono piccolo ma crescero » domenica 6 agosto 2017, 5:07

Elisa ha scritto:Mah…confesso di essermi ritrovata in un discorso confuso, fuori sintonia e comunque se si individua aria di rimprovero questo è diretto
esclusivamente a me. :shock:
No Elisa, nessun rimprovero. La mia era solo una battuta. E il tuo stesso vago rimprovero si trova anche nell'articolo che ti ho citato.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4022
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Argentina

Messaggio da Ciancele » domenica 6 agosto 2017, 11:12

sono piccolo ma crescero ha scritto: Leggo che Messi è figlio di povera gente. Forse tra gli invitati c'erano tanti amici di gioventù, meno fortunati di lui, che hanno donato quello che hanno potuto. Cerchiamo di pensare bene, dai!
Anche se è' attribuita ad Andreotti, ma pare essere di papa Pio XI, la celebre frase: "Pensare male è peccato, ... però si indovina quasi sempre".
La questione dei 36 euro per invitato mi ricorda il famoso pollo delle lezioni di economia. Può anche darsi che un invitato ha dato solo un euro. Per arrivare a 36 un altro deve aver donato di più. Bisogna anche vedere a quante ore di lavoro corrispondono 36 euro. E, per finire, bisogna essere sempre contenti di quel che si riceve, se non costa nulla, cioè senza fatica. Oppure bisogna dire: In questa occasione bisogna che diate x euro altrimenti botte.



Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3384
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Argentina

Messaggio da Elisa » domenica 6 agosto 2017, 20:38

Rispondo mentre riserbo un po’ di ardore: Gradisco la sensibilità di SPMC e poi mi 'suggerirò' di non intromettermi in certi successi di apprezzamenti non sempre benevoli e peraltro intricati. :-) :doh_143:


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3384
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Argentina

Messaggio da Elisa » venerdì 22 settembre 2017, 16:01

Splendido clima annuncia l’ arrivo della primavera australe che quest’ anno si presenterà oggi pomeriggio, almeno cosí lo annuncia l’Osservatorio Astronomico di Córdoba: Nell’ emisfero SUD la primavera inizia con l’ equinozio di settembre che quest’ anno sará il 22 settembre alle ore 17.02 ( :roll: )
Canzoni primaverili moderne…..ci sará chi le favorisce e chi le gode mah……sono bagatelle in confronto con la NOSTRA canzone “Aprile”, assolutamente indimenticabile ed insuperabile :-), da brivido di piacere, cantata da Beniamino Gigli.

Non senti tu nell'aria / Il profumo che spande primavera /
Non senti tu nell'anima / Il suon di nova voce lusinghiera? ...
È l'april! è l'april! È la stagion d'amore!
Deh, vieni, o mia gentil, Sui prati in fiore!



"Todo lo bueno me ha sido dado"

Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3384
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Argentina

Messaggio da Elisa » sabato 4 novembre 2017, 5:10

Elisa ha scritto:...qui non si sta nella pelle....(giugno 2014) deve presentarsi, finalmente, davanti alla giustizia (e che sia giustizia!!!) quel personaggio in carica di vicepresidente, pettinato "al ciuffo" che pubblicamente davanti ai giornalisti in questo momento previo si sta difendendo come puo con argomenti che mancano di chiarezza. "Indossa" una notoria corazza di protezione, di pubblica conoscenza...che mette straordinariamente in aspettativa!
Ha chiesto di poter convocare la TV davanti al giudice (forse per buttar fumo negli occhi....) ma non gli è stato permesso!
Mancano poche ore di attesa, la stampa italiana ne deve star parlando a profusione.
"Colui" si è portato dietro un esercito di difensori popolari e non, complici....da far volume e confusione davanti all' ingresso del tribunale. E sorride, sorride, come una presa in giro...stiamo a vedere! :doh_143: Dicono che l' interrogatorio possa durare dodici ore in quanto si prevedono un' infinità di dubbi e domande.
“Aggiornarvi?...E' riuscito tutto indeterminato ed avvolto in nebulosa; Ma continuerà. Quanto a me, devo allontanarmi da questa minaccia di soccombere alla nausea”.

Oggi 3 novembre 2017: A continuazione, dopo tre anni e mzzo i nodi vengono al pettine. Colui –vicepresidente argentinoanno 2014- personaggio abusivo in quanto superprotetto da evidente favoritismo, portato a fare perfettamente e sempre a suo comodo e vantaggio con gesti derisori e poco servizio, oggi è sorpreso dalla polizia che lo arresta -scalzo, in jogging e assonnato- e lo porta al palazzo di giustizia per poi incarcerarlo. Improvviso clamore mediatico, certamente non “mondiale” ma….ripeto: "Todo el mundo es país" è vero, ma certi difetti e vizi comuni ciascuno li soffre in circoscritto posto...


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3384
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Argentina

Messaggio da Elisa » domenica 5 novembre 2017, 15:24

Coltivare il lessico: Ex vicepresidente, “”el primer producto genuinamente "cristinista"”….ora indifeso, arrestato per evitare la fuga programmata: scappare in Messico. :shock: :?


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36039
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Argentina

Messaggio da babatriestina » domenica 5 novembre 2017, 15:25

qua stiamo seguendo il pasticcio catalano..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3384
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Argentina

Messaggio da Elisa » lunedì 6 novembre 2017, 1:16

Enorme pasticcio bloccato quello...di difficile situazione.


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7210
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Argentina

Messaggio da sono piccolo ma crescero » sabato 18 novembre 2017, 14:23

Il ponte Trieste Argentina

Pubblico questo comunicato stampa
OGS in Patagonia per studiare il ghiacciaio “Perito Moreno”
L’Istituto triestino guida una campagna finanziata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Italiano per analizzare il famoso e “misterioso” ghiacciaio e i cambiamenti climatici

Eventi meteorologici estremi, desertificazione, innalzamento del livello del mare, sono tutti fenomeni legati al riscaldamento globale. Mutamenti profondi che avvengono a ritmi incalzanti, che stanno segnando l’ambiente e in particolare il panorama delle catene montuose. I ghiacciai, veri e propri termometri terrestri, sono tra gli elementi più sensibili e vulnerabili al cambiamento climatico e ci forniscono una chiara e impietosa fotografia di ciò che sta accadendo: basta confrontare le immagini realizzate agli inizi del secolo con quelle attuali per rilevare come in tutto il mondo i fronti dei ghiacciai stanno arretrando e quanto si stanno progressivamente riducendo i loro volumi e la loro estensione.

In questo contesto il Perito Moreno, il famoso ghiacciaio situato nella parte sud-occidentale della Patagonia in Argentina, sembra mostrare invece un comportamento difforme e anomalo. Per analizzarlo, a fine novembre è in partenza una campagna scientifica della durata di circa due settimane, coordinata dall’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS, finanziata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale Italiano, che verrà svolta in stretta collaborazione con ricercatori della Università di Buenos Aires, guidati da Alejandro Tassone.

Il Perito Moreno, patrimonio mondiale dell'UNESCO, è uno dei principali ghiacciai che si origina nel “Campo de Hielo Sur” della Patagonia, e che sbocca nel Lago Argentino. Molti studi confermano che il Perito Moreno è un ghiacciaio piuttosto stabile almeno negli ultimi decenni, con fluttuazioni minime del suo fronte. Tale comportamento è peculiare perché la maggior parte degli altri ghiacciai della Patagonia hanno subito invece notevoli arretramenti. Il suo fronte più esterno, che si affaccia per oltre 60 metri in altezza sul lago, crea uno sbarramento tra il braccio meridionale del lago e quello orientale, con conseguente impedimento del flusso d'acqua. Oltre che alla peculiarità e alla bellezza di questo paesaggio, la fama del Perito Moreno è legata anche agli spettacolari e ripetuti fenomeni di rottura del fronte esterno e al conseguente deflusso d’acqua tra i due bracci del Lago Argentino, ben documentati a partire dalla prima rottura risalente al 1917. In precedenza, il fronte del ghiacciaio si trovava ad una distanza di circa 750 metri più arretrata rispetto al fronte odierno e quindi apparentemente non sussistevano questi eventi.

Cercare di capire perché e secondo quali meccanismi si stanno verificando questi grandiosi e affascinanti eventi naturali, che rappresentano una delle attrazioni principali per migliaia di turisti provenienti da ogni parte del mondo, è dunque lo scopo dei 5 ricercatori dell’OGS in partenza in questi giorni per la Patagonia, dove avrà inizio la loro missione. In particolare, si vuole individuare se, prima del 1917, si sono già succeduti analoghi e ripetuti fenomeni di sbarramento/inondazione del Perito Moreno simili a quelli storicamente documentati nell'ultimo secolo ogni 4-5 anni.

“Questa campagna di studio, finanziata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale Italiano, verrà svolta in stretta collaborazione con ricercatori della Università di Buenos Aires, guidati da Alejandro Tassone, e prevede la realizzazione di profili batimetrici e di sismica ad alta risoluzione delle aree lacustri prossime al fronte del ghiacciaio” spiega Emanuele Lodolo, ricercatore dell’OGS e responsabile scientifico della spedizione. “Recupereremo anche campioni del sedimento attraverso carotaggi che verranno poi analizzati in laboratorio per cercare di ricostruire gli eventi che si sono succeduti per gli ultimi 1000-1500 anni in questa parte della Patagonia meridionale, e di individuare quali sono stati i fattori climatici che hanno condizionato la storia recente del ghiacciaio Perito Moreno” precisa Lodolo.

L’analisi degli eventi riconosciuti attraverso questi studi sui sedimenti e il confronto con gli attuali modelli climatici proposti per queste latitudini meridionali, potranno auspicabilmente costituire la base per formulare modelli di previsione delle dinamiche glaciali del fronte del Perito Moreno per il prossimo futuro. La conoscenza e la salvaguardia di questo patrimonio naturale, così come di altre innumerevoli bellezze sparse sul nostro pianeta, è una priorità per tutti noi.

“Quelle legate al clima sono tra le più grandi sfide che l'uomo deve fronteggiare e OGS ha da sempre un forte legame con lo studio del nostro Pianeta e della sua salute – dichiara Maria Cristina Pedicchio, Presidente dell'OGS – Siamo pertanto orgogliosi di essere parte attiva del monitoraggio di un luogo che molto potrà rivelare e predire rispetto ai cambiamenti ambientali in essere e di collaborare in quest'analisi con il sistema scientifico argentino, portando e rappresentando all'estero le conoscenze e le competenze italiane”.

“La cooperazione scientifica e tecnologica è oggi uno degli assi portanti delle relazioni bilaterali tra Italia ed Argentina. Come Farnesina esprimiamo soddisfazione per il supporto dato a questo progetto, che cofinanziamo nell’ambito del Protocollo Esecutivo di Cooperazione Scientifica e Tecnologica Italia Argentina 2017-2019. Ne auspichiamo il successo, nella prospettiva dell’ulteriore sviluppo dei rapporti bilaterali” afferma il Ministro Plenipotenziario Fabrizio Nicoletti, Direttore Centrale per l’Innovazione e la Ricerca, Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

--
Per ulteriori informazioni
Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale - OGS
Ufficio Stampa
dott. Michele Da Col - Studio Sandrinelli Srl: cell. 3403356400 – email: dacol@studiosandrinelli.com
Servizio Tecnico per la Promozione e la Valorizzazione della Ricerca
dott.ssa Francesca Petrera: cell. 3479901885 – email: fpetrera@inogs.it


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3384
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Argentina

Messaggio da Elisa » mercoledì 22 novembre 2017, 6:10

Il ponte Trieste Argentina
Interessantissima, commovente direi, questa promessa-progetto di Cooperazione Scientifica di Studio Italia Argentina, campagna guidata da Istituto triestino! Precisamente un Ponte Trieste-Argentina sicuramente celebre al presente ed in futuro immediato! Molto bravi e plausibili…: “Siamo pertanto orgogliosi di essere parte attiva del monitoraggio di un luogo che molto potrà rivelare e predire rispetto ai cambiamenti ambientali in essere e collaborare in quest' analisi con il sistema scientifico argentino, portanto e rappresentando all' estero le conoscenze e le competenze italiane".
E: “La conoscenza e la salvaguardia di questo patrimonio naturale, così come di altre innumerevoli bellezze sparse sul nostro pianeta, è una priorità per tutti noi”.
Aggiungo: Nonostante qui si ritenga che il ghiacciaio Perito Moreno si rompe ogni tanto ma
NON retrocede, augurimoci di arrivare a conoscere la soluzione all’ incognita in difesa di tante superbe bellezze naturali, senza indugiare e senza ritardo.


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3384
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

"Un luogo per godere la pace, il corpo e lo spirito"...

Messaggio da Elisa » venerdì 23 febbraio 2018, 21:50

Le Terme di Copahue in prossimità del vulcano Copahue (tranquillo, si fa notare con la moderata fumarola bianca costante), si trovano a circa 400 km. da Neuquén, verso la catena montuosa Cordigliera delle Ande, a 2mila metri slm, in Argentina. Qui godiamo di tempo e temperatura ideali, sotto un sole che accarezza questa speciale, gradevole, connessione con la Natura…. :-D
Non sperimentate prima, queste Terme e centro turistico diventano un’ eccezionale esperienza e posto di ristoro.

Trovo scritta in italiano la genuina descrizione delle terme di Copahue e all’ occorrenza non avró bisogno di tradurre…. :doh_143:
“Tour nella Natura. Patagonia.
“Terme di Copahue, relax nella Patagonia.


"In un mondo che va in fretta, dove lo stress è segno della vita quotidiana, un luogo per godere la pace, il corpo e lo spirito.
Situato nella provincia di Neuquén, 380 km dalla capitale, Copahue è un unico centro termale in America Latina per la varietà e la qualità delle sue acque, fanghi e alghe. Qui, le forze naturali del fuoco e il ghiaccio si combinano per produrre un centro benessere unico nel suo genere: l'acqua fredda che scende dalle alte cime bolle nel vulcano, acquisendo proprietà minerali uniche per le quali, gli indigeni della regione, hanno attribuito poteri per lo spirito.
Composto da fumarole e sorgenti termali di origine vulcanica, che mineralizza le acque da disgelo e fanghi, dando diverse proprietà terapeutiche, questo resort con spa si trova in una zona privilegiata per la natura. Le Terme di Copahue anche sorprendono per la sua grande varietà di acque: verdi, sulfuree e da vulcano, ferruginose e bevibili, come quelle di Vichy, di limone, di ferro e del mate. Fanghi, vapore e le alghe completano le tecniche per ottenere trattamenti naturali attraverso l’idroterapia, terapia inalatoria, a base di erbe, fango o climatoterapia, sempre sotto la supervisione di personale medico e paramedico.
IMPORTANTE: L' attività termale va da novembre a maggio, quando le condizioni atmosferiche lo consentono. Durante questo tempo, sono abilitate tutti le prestazioni: hotel, negozi e servizi. Copahue può essere visitato in inverno, contrattare escursioni e accesso in veicoli speciali, ma le strutture termali non sono operative in quel momento".
Allegati
P2135652 copy.jpg
P2135652 copy.jpg (134.49 KiB) Visto 1654 volte


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Rispondi

Torna a “Triestini nel mondo”