Conosci come si ciama oggi

Conossè ben la nostra città ?
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
larrysou
naufrago
naufrago
Messaggi: 21
Iscritto il: domenica 15 luglio 2012, 23:43

Conosci come si ciama oggi

Messaggio da larrysou » venerdì 26 aprile 2013, 23:59

Permettermi, come straniero, di posare qualche quiz qua. Stavo leggendo un libro si Trieste e mi son incontra questi titoli di strade,piazze e altri nl libro. Che sa se siete in gamba di riconoscere queste posti:
Piazza Nuova
Via del Torrente
Cos'era un Impizaferai?
Il molo San Carlo
Dov'e` Nabresina
Chi conosce oggi la lingua Landesublich?
Cos'era la Luogotenenza e dov'e` oggi?
Esiste ancora la Narodni Dom?
Piazza Lipsia
la Via Nuova
Piazza Giuseppina
Via Massimiliano
La Caserma Grande
La Piazza della Legna?
Interessante legger quanta disperata, povera e misciata fu la citta negli anni 1900-1910. Mi faseva pensar della citta Glasgow nella Scozia alla stessa epoca.
Sto leggendo questo libro perche l'anno prossimo sara l'anniversario dall'inizio della prima guerra mondiale e voglio fare un discorso su questo piu tardi nel mese prossimo.
Larry



Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3689
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da Ciancele » sabato 27 aprile 2013, 10:47

Larry domanda:
Chi conosce oggi la lingua Landesublich.
Landesüblich xe tedesco e vol dir conforme agli usi locali, tradizionale, locale. Letteralmente: Üblich nel Land e cioè usuale, consueto, corrente nel paese. Nel nostro caso xe el triestin. E forsi mi son uno dei pochi che parla el triestin come che te lo ga imparado ti a Trieste subito dopo la guera. Domandime che mi so sempre tuto (Nota: quasi tuto, poco par no dir gnente). :cheezy_298:
Impizaferai saria impiza e distuda farai. Forsi Macondo te sa dir una traduzion in inglese.
Piazza delle legna (piaza dei legni) xe piaza Goldoni. A Trieste gavevimo anca piaza del fien. Par talian la iera ciamada Piazza Foraggi. No scherzo! Iera anca la ferma dela filovia. No so dirte come che la se ciama 'deso.



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 6857
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da sono piccolo ma crescero » sabato 27 aprile 2013, 12:16

Ciancele ha scritto: Impizaferai saria impiza e distuda farai. Forsi Macondo te sa dir una traduzion in inglese.
Ricordi di scuola media corroborati da google :wink:

The Lamplighter
by Robert Louis Stevenson

MY tea is nearly ready and the sun has left the sky;
It’s time to take the window to see Leerie going by;
For every night at teatime and before you take your seat,
With lantern and with ladder he comes posting up the street.

Now Tom would be a driver and Maria go to sea,
And my papa’s a banker and as rich as he can be;
But I, when I am stronger and can choose what I’m to do,
O Leerie, I’ll go round at night and light the lamps with you!

For we are very lucky, with a lamp before the door,
And Leerie stops to light it as he lights so many more;
And O! before you hurry by with ladder and with light;
O Leerie, see a little child and nod to him to-night!


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
macondo
notabile
notabile
Messaggi: 2657
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 18:54
Località: London, UK

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da macondo » sabato 27 aprile 2013, 15:56

Piazza Nuova = Piazza della Repubblica
Via del Torrente = via Carducci
Cos'era un Impizaferai? = Street lighter
Il molo San Carlo = molo Audace
Dov'e` Nabresina = Aurisina
Chi conosce oggi la lingua Landesublich? = vedi risposta di Ciancele
Cos'era la Luogotenenza e dov'e` oggi? = La Prefettura - in Piazza Grande
Esiste ancora la Narodni Dom? = sì via Fabio Filzi/via Galatti (vicino a piazza Oberdan)
Piazza Lipsia = piazza Hortis
la Via Nuova = via Mazzini
Piazza Giuseppina = ?????
Via Massimiliano = ????
La Caserma Grande = la caserma si trovava dove adesso é la Piazza Oberdan
La Piazza della Legna = piazza Goldoni



Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3689
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da Ciancele » sabato 27 aprile 2013, 17:27

Son Piccolo Ma Crescerò ga scrito del Lamplighter. Adeso me ricordo una canzoneta in inglese che cantaimo dopo la guera: The old lamplighter. He makes the night a little brighter whenever he will go, ecc.
Piaza Giusepina dovaria eser Piaza Venezia. O me sbalio?



Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 1794
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 19:38

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da Piereto » sabato 27 aprile 2013, 18:09

Piazza Giuseppina xe la piaza Venezia de ogi , e via Massimiliana xe el Viale III armata.



Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2730
Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 18:47

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da mandi_ » sabato 27 aprile 2013, 19:47

A volte mi sembra di conoscere meglio la vecia Trieste rispeto a quela nova di adesso.
Sto leggendo un diario di un reduce della prima guerra, quello di Emilio Stanta. Il diario è stato scritto non durante la guerra, ma anni dopo, no capiso quando..

Leggo " Alle 8 del mattino del 21 maggio dell'anno 1915 aveva avuto inizio la visita delle reclute nella caserma grande di via Torrente( attuale via Carducci). La detta caserma ora non esiste più perchè demolita nell'anno 1929 per dare luogo a costruzioni civili. Nella stessa caserma fu impiccato Guglielmo Oberdan che abitava nella casa in cui stava mio padre.La località veniva allora chiamata Dogana, dove ora esiste il palazzo delle Poste."

Il diario deve essere per forza scritto qualche anno dopo il 1929.
Trovo interessante la descrizione della zona attorno a via Torrente, e del Galoppatoio che se volete vi ricopio...


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Nini Naridola
distinto
distinto
Messaggi: 1496
Iscritto il: domenica 10 giugno 2012, 17:32

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da Nini Naridola » sabato 27 aprile 2013, 20:46

Oberdan iera nato in via Carpison - angolo via S.Francesco. Ricordo de aver visto la lapide (no gavevo ancora el sghiribiz de fotografarle!) scomparsa dopo la demolizion e costruzion de la casa nova. Chissà dove che la sarà finida? Più tardi Oberdan ga abità in via Udine (vedi targa). Che el gabi abità anche in piazza Dogana no savevo.
El Galoppatoio iera quel in via Rossetti?



Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2730
Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 18:47

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da mandi_ » sabato 27 aprile 2013, 22:09

Tegni conto che mi scrivo un pò al buio, nel senso che no ricordo i nomi de le vie de adeso, perchè no ghe abito.
Perciò no son responsabile de quel che scrivo, no xe i me ricordi che cito, ma i ricordi de n'altro, che torzolava en quel de Trieste nel tempo dove xe cambià tante robe.
Trovo interesanti i diari descrittivi perchè permete de "girar" per posti che xe cambiadi. Dame un pò de tempo che ricopio do robe.

Ocio che Stanta, el diarista, no nomina la casa dove xe nato, ma quella dove "stava suo padre con la famiglia". No capisso ben la question.Suo padre lavorava all'arsenale del Lloyd. Iera el 21 maggio 1915.
Stanta no disertò e partì per la guerra in quella data.
Me piase la descrizion data de Oberdan scritta da questo Emilio Stanta:

"Da ragazzo l'Oberdan era vivacissimo e, raccontava mio padre, abitando la madre di Oberdan e lui stesso in una soffitta con i lucernari sul tetto, usciva spesso dai lucernari per andare ad arrampicarsi su per i tetti delle altre case, con evidente pericolo di cadere sulla via sottostante"

No comment. :roll:

Dopo ve copio la parte de via Torrente ecc. Magari pol enteresar.


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da AdlerTS » domenica 28 aprile 2013, 21:03

[mod] go spostado la descrizion della Caserma nel topic ( http://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopic ... rma+grande) cussì el vostro testo resta vicin a delle immagini esplicative [mod]


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2730
Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 18:47

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da mandi_ » domenica 28 aprile 2013, 21:09

Avevo pensà anca mi..me piasessi anca veder in qualche modo l'estension de la caserma rispeto ala zona de oggi...


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

larrysou
naufrago
naufrago
Messaggi: 21
Iscritto il: domenica 15 luglio 2012, 23:43

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da larrysou » lunedì 29 aprile 2013, 22:40

|Quanto buona gente che conoscono ancora la veccia citta. Impizaferai ne gavevimo anche noi in GB. Anzi, se mi ricordo bene, le strade nel villaggio dove abitavo io furono ancora illuminati dal gas sino a 1938 e c'erano gli uomini che andavono attorno ad impizzarli ogni sera. Per distuderli la mattina verso le 0430/0500 ore, loro usavano anche quel momento da svegliare i minatori perche questo jera nella Sud Galles, paese del carbone fossili di una volta. Dove son nato mi, in campagna, non c'era nemmeno strade sfaltati, ne luce elettrica ne luce gas. L'acque si tirava su dal pozzo in giardin, e si serviva di lampade ad olio e candele per andar dormir. L'acua caldo per fare bagno si scaldava in pentola sopra il fuoco di carbon, e un piccolo vaso da bagno di lattina, messa davanti il fuoco doveva servir per tutti i fioi, un dopo l'altro prima che si freddeva l'acqua. Niente acqua corrente nelle case in quel distretto sino agli anni 1950. Ancora oggi non sono strade asfaltati ma c'e l'elettricita e acqua corrente in casa. Non so se xe oggidi un sistema di fognatura per l'acqua nera ma e campagna e c'e anche sempre bisogna di fertilizzatore per avere dei cibi organici. E come ti par che vien prodotto? Mi ricordo quando ero stazionato a Fontainnebleau nella Francia con NATO, nel 1957, noleggiavo una villetta in una villagio che si ciamava Vulaines-sur-Seine e nemmeno li non c'era fognatura. Ogni tre mesi veniva un vagone per succhiare fuori dal cesso quanto jera, e poi sto vagone andava un kilometro distante sui campi dei contadini, per svuotare il contenuta li attorno. E in quei campi cresceva l'agricoltura!!!
Beh, Piazza Giuseppina = Piazza Venezia. Via Massimilliano = via dell'Armata.
Tanti grazie Piccolo ma crescio per quella bella poesia. Non posso dir che lo avevo imparato a scuola, perche ben poco poesie gavevimo gavu quando andavo alla scuola mi in quei tempi tanti lontano. Le scuole elementari in GB non erano che sa cosa e specialment quelle delle campagne, dove non si spettava altro che di andar lavorar come contadino dopo studi terminati all'eta 14
Larry



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34419
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da babatriestina » sabato 11 maggio 2013, 14:22

e chi se ricorda de piazza del Macello?
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Nini Naridola
distinto
distinto
Messaggi: 1496
Iscritto il: domenica 10 giugno 2012, 17:32

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da Nini Naridola » sabato 11 maggio 2013, 18:14

Piazza del Macello? Me par che cussì se ciamava anticamente piazza della Stazion. Però quell'insegna no la go presente.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34419
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da babatriestina » sabato 11 maggio 2013, 20:33

proprio cussì e l'insegna la go trovada là.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10737
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da Nona Picia » domenica 12 maggio 2013, 9:38

Mi gavevo presente la targa, ma no me ricordavo el posto.... :oops:


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

molighe el fil
ixolan
ixolan
Messaggi: 232
Iscritto il: venerdì 2 agosto 2013, 21:59
Località: Trieste - quasi San Giovanni

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da molighe el fil » giovedì 22 agosto 2013, 0:24

Savè come se ciama ogi e nel otocento la via ITALO BALBO?



Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3689
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da Ciancele » giovedì 22 agosto 2013, 8:19

Via Moisè Luzzato?



molighe el fil
ixolan
ixolan
Messaggi: 232
Iscritto il: venerdì 2 agosto 2013, 21:59
Località: Trieste - quasi San Giovanni

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da molighe el fil » giovedì 22 agosto 2013, 12:08

No, xe via Belpoggio



molighe el fil
ixolan
ixolan
Messaggi: 232
Iscritto il: venerdì 2 agosto 2013, 21:59
Località: Trieste - quasi San Giovanni

Re: Conosci come si ciama oggi

Messaggio da molighe el fil » giovedì 22 agosto 2013, 12:33

Nini Naridola ha scritto:Oberdan iera nato in via Carpison - angolo via S.Francesco. Ricordo de aver visto la lapide (no gavevo ancora el sghiribiz de fotografarle!) scomparsa dopo la demolizion e costruzion de la casa nova. Chissà dove che la sarà finida? Più tardi Oberdan ga abità in via Udine (vedi targa). Che el gabi abità anche in piazza Dogana no savevo.
El Galoppatoio iera quel in via Rossetti?
Mi me risulta che nela casa de via Carpison stava le levatrice e che Oberdan sia nato là.
La casa xe stada demolida nel 1965.
Oberdan xe nato nel 1858 e la via Carpison fin el 1875 la se ciamava Contrada dela Matterizza.
Ancora prima de Matterizza, come conta Jacopo Cavalli nel suo libro "Commercio e vita privata di Trieste nel 1400" quel posto se ciamava Carpixoni za otozento ani fa



Rispondi

Torna a “Quiz triestini”