Liberty a Trieste

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3644
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Liberty a Trieste

Messaggio da Ciancele » venerdì 27 aprile 2018, 8:22

babatriestina ha scritto:
giovedì 26 aprile 2018, 14:51
Tolte tutte le impalcature
Immagine
Mi la casa la go vista poche volte de lontan. Pasavo sempre soto e guardavo più in baso (le putele) che in alto. De l’altra parte anca poco, parchè de Pepi ‘ndavo co’ vignivo in vacanza. Prima forsi qualche volta con mio papà, ma vigniimo del canal. I la ga fata 'sai bela.
Honi soit chi che ga mal de pansa, go imparà a scola. Chi sa che festa che iera con tante bandiere. Anzi, con tanta bandiera. Me piasi la scrita in grando in inglese e me meravilio che el nostro cocolo forumista che no capisi no ghe gabi domandà la traduzion. In triestin, naturalmente.
El fato che in ‘sta casa se trovi la sede de questo movimento xe la prova più bela de democrazia. Tuti ga dirito ecc. Ma xe come zerte dimostrazioni. Dale 2 ale 4 e po in spaceto a farse l’otavo e zogar a mora. E tuti xe contenti. De una parte i se ga sfogà e de l’altra no i li ga gnanca pal ...
Intivo o go ragion?



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34256
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Liberty a Trieste

Messaggio da babatriestina » venerdì 27 aprile 2018, 8:57

Ciancele ha scritto:
venerdì 27 aprile 2018, 8:22
Chi sa che festa che iera con tante bandiere. Anzi, con tanta bandiera. Me piasi la scrita in grando in inglese e me meravilio che el nostro cocolo forumista che no capisi no ghe gabi domandà la traduzion. In triestin, naturalmente.
El fato che in ‘sta casa se trovi la sede de questo movimento xe la prova più bela de democrazia. Tuti ga dirito ecc. Ma xe come zerte dimostrazioni. Dale 2 ale 4 e po in spaceto a farse l’otavo e zogar a mora. E tuti xe contenti. De una parte i se ga sfogà e de l’altra no i li ga gnanca pal ...
Intivo o go ragion?
no iera " una festa". Xe soto i chioscheti dele elezioni . Che sarà domenica in region e tanti xe rabiai perchè in television i disi che xe elezioni in Friuli. E cussì i disi che se vota i furlani no ne riguarda, perchè de noi xe Venezia Giulia. Ma po xe altri triestini che disi che Venezia Giulia no i vol che no ghe piasi che xe fassista e cussì resta Friùl.
Sula scrita xe più d eun che no xe po tanto entusiasto che sia cussì in grande e sopratuto contesti le elelzioni ( difati quela volta poco se votava e i speta sempre ch ei nomini el Governator, xe diese ani che i disi "ecolo che el riva...") ma i mati xe furbi le scrite xe drio i vetri e cussì i disi che xe roba privata... mi me domando inveze come che i gabi tanti bori per pagarse el afito in un palazzo cussì... i se tassa o paga qualchedun?


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34256
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Liberty a Trieste

Messaggio da babatriestina » lunedì 30 aprile 2018, 13:28

Immagini sempre apprezzate dagli estimatori del Liberty: Casa Mosco di via Tigor
Immagine

ci son passata un paio di sere fa
Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34256
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Liberty a Trieste

Messaggio da babatriestina » lunedì 30 aprile 2018, 13:30

il misterioso giardino
Immagine

e le donnone di casa Viviani Giberti arch Sommaruga scultore Rathmann
Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3644
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Liberty a Trieste

Messaggio da Ciancele » lunedì 30 aprile 2018, 18:02

Te devi eser inamorada de quela casa. Ma anca mi. Fin de putel pasavo davanti e un per de volte son sta anca drento. Vinzer ben ala sisal, netarla, e la devi eser un gioiel. Co' te son in forma, fame un piazer: traversa la strada, va su par le scale e fa un per de foto de quela granda casa. Nele due torete che varda sul mar, in zo te vedi la via Crociferi, el 30 aprile iera serai un per de gnochi e i partigiani ghe sbarava.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34256
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Liberty a Trieste

Messaggio da babatriestina » lunedì 30 aprile 2018, 18:06

mi la me piasi sì e no, ma so che a tanti la ghe piasi e cussì se passo... la casa grande cole torete me intriga anche a mi, e dovessi gaver za fato foto, no so se le xe za in forum. Epur no i parla assai de ela nei libri che conta dele case triestine
No passo ssai de quele parti.. 30 aprile 45, giorno de no girar pre strada, de quel che i me conta. i mii stava anche lontani dele finestre


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3644
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Liberty a Trieste

Messaggio da Ciancele » lunedì 30 aprile 2018, 19:29

babatriestina ha scritto:
lunedì 30 aprile 2018, 18:06
A mi la me piasi sì e no, ma so che a tanti la ghe piasi e cussì se passo... la casa grande cole torete me intriga anche a mi, e dovessi gaver za fato foto, no so se le xe za in forum. Epur no i parla assai de ela nei libri che conta dele case triestine
No passo ssai de quele parti. 30 aprile 45, giorno de no girar per strada, de quel che i me conta. I mii stava anche lontani dele finestre.
Mi stavo de quele parti e cusì vedevo le torete praticamente ogni giorno. Anca el campanil vedevo, sensa saver che iera una cesa. In via Giustineli stava un mio compagno de classe e devo eser sta una volta a casa sua. De più no so però dirte, anca parchè iero fiol.
El 30 aprile no iera gnente. Bel tempo e semo 'ndai a spaso in cità. Po semo 'ndai in leto e verso mezanote gavemo sentì tiri. Papà ga dito qua xe canoni. Anca el primo magio iera gente in piaza Granda. I sbarava in corso, in quela piazeta dopo el Banco de Roma, la casa in mezo. A San Giusto e al Coroneo. E, naturalmente, in quele do torete. Probabilmente la vera guera iera fora, a Opcina e a Bane. Ma in cità no se sentiva i tiri. Iera un mucio de gente a spaso, ma sensa aperitivo.
Dopo xe stada la cacia ai fasisti. Un giorno, in piaza Impero, iera un mato che scampava e una zaia de gente che ghe coreva drio. No so se i lo ga ciapà, ma el me fazeva pena. Se vedi che mi son più par la pignata che pa'l s'ciopo. Forsi iera un fasista che no gaveva mai fato del mal. Ma, come che disi i francesi, à la guerre c'est comme à la guerre. E dopo anca le vendete. Scusa OT.



Rispondi

Torna a “Architetura triestina”