la flora urbana

le aree verdi triestine, de una volta e de adesso, come che le xe, come che le volessimo
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy. in italiano.
Rispondi
Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5946
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

la flora urbana

Messaggio da sum culex » sabato 28 gennaio 2006, 12:23

Xè un'idea bona? No so; giudichè Voi.
Se poderia forsi verzer un posto nel'indice: 'La flora urbana': giardini, giardineti, pergoli e davanzai con fiori e piante de tute le qualità.
:wink: :wink: :oops:
Bon proseguimento, ciau
sum culex



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 35756
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » sabato 28 gennaio 2006, 12:45

Per i giardini, penso al topic "il verde a Trieste", fra l'altro sto anno in primavera el CAI gruppo TAM tutela ambiente montano farà una gita-visita ai giardini de via S Michele, Piazza Carlo Alberto e Piazzale Rosmini proprio dedicada alla flora cittadina: son curiosa de andar, perchè mi in quei tre no go mai trovado tanta roba de special...
el più bel come flora dei giardini triestini, oltre oviamente al orto botanico e carsiana, xe villa Engelmann: za in febraio comincia le fioriture e in estate i ga rose antiche speciali!
comunque se te ga, posta, anche mi go visto a volte fiori e fioretti cussì sparsi in città... :-D
( gavevo anca pensado ai nani de giardin urbani..)



Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5946
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da sum culex » sabato 28 gennaio 2006, 15:55

Mi pensavo, oltre che ai giardini pubblici come quei che te nomini ti anche au giardineti privati, anche pici come el mio.
Se sentimo, ciau
sum culex



Avatar utente
Bilbo
Site Admin
Messaggi: 2224
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:51
Località: Trieste

Messaggio da Bilbo » sabato 28 gennaio 2006, 17:17

L'idea no xe mal, Franco se podesi verzer una sottosezion che so, ciamanda Fiori de casa e de cità, nela sezion Flora.


Bye '73 de Roby.-

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 35756
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: la flora urbana

Messaggio da babatriestina » martedì 15 settembre 2015, 22:22

dopro questo argomento, visto che se discuteva dei bossi e delle malattie. curiosoc he ciapa solo in zone tipo parchi, vedi Miramar, Revoltella.. e casa de Sum Culex...
e inveze..

siepi de veci bossi a Montuzza soto dela cesa dei Cappuccini

Immagine

e perfin nele conche in Piazza Goldoni

Immagine
La spuzza del trafico copa anche i parassiti? 8)


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
nonna ivana
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 5337
Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2008, 22:55
Località: prov Bologna
Contatta:

Re: la flora urbana

Messaggio da nonna ivana » mercoledì 16 settembre 2015, 9:25

Mi sono incuriosita, perché il bosso qui non è frequente..anche se a me ne regalarono un alberello in vaso, che poi mi consigliarono di allontanare, per la tossicità della pianta e delle rosse bacche trasparenti che invogliavano i nipotini ad assaggiarle!
Ho visto questo articolo sull'insetto che ha prodotto l'epidemia anche in Europa



http://www.regione.toscana.it/documents ... 00efb1f134

Ciau, come dice Sum Culex


ivana

la curiosità è il colore della mente

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 35756
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: la flora urbana

Messaggio da babatriestina » mercoledì 16 settembre 2015, 9:39

mi lascia perplessa la questione delle bacche rosse, ecco un apagina sul bosso con immagini https://de.wikipedia.org/wiki/Buchsb%C3%A4ume quella tedesca, come sempre la più completa. i miei bossi anche fioriscono a volte, ma non ho mai trovato bacche rosse. e dicono che sia medicinale, e quindi da starci attenti, ma non così tossica: sicura che non parli del tasso, che è velenosissima e ha gli arilli rossi vistosi?

le aiole di bosso si trovano nei tradizionali giardini all'italiana, alternate al più alto ligustro, mentre a nord delle Alpi preferiscono piante più alte ma più resistenti al freddo. I tradizionali labirinti delle ville sono di bosso..
una foto, alla buona, del giardino rinascimentale di Città di Castello impiantato da poco, con le aiole bordate di bosso
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
nonna ivana
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 5337
Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2008, 22:55
Località: prov Bologna
Contatta:

Re: la flora urbana

Messaggio da nonna ivana » mercoledì 16 settembre 2015, 9:45

Mi son ravveduta qualche istante fa! Parlavo del Tasso, che è aborrito dai contadini, perchè i bovini sono spacciati, si gonfiano come delle botti, ne ho una immagine antica nella memoria...scusate!

A Laleggio sul Mincio penso tutto bosso quello che costituisce il colonnato attorno a Villa Sigurtà, e le belle geometrie che si possono creare forme di animali!
!


ivana

la curiosità è il colore della mente

Avatar utente
nonna ivana
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 5337
Iscritto il: lunedì 18 febbraio 2008, 22:55
Località: prov Bologna
Contatta:

Re: la flora urbana

Messaggio da nonna ivana » mercoledì 16 settembre 2015, 10:04

non ho fatto in tempo a inserire la immagine nel post precedente, che devo sempre ridimensionare prima di caricarla nel forum
Nella visita alla città non ci fu possibile la visita alla villa, quindi fotografai solo dall'esterno, al cancello che dava sul giardino!
Allegati
Copia  di Città di Castello 094.jpg
Villa Vitelli Città di Castello
Copia di Città di Castello 094.jpg (71.15 KiB) Visto 671 volte


ivana

la curiosità è il colore della mente

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 35756
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: la flora urbana

Messaggio da babatriestina » mercoledì 16 settembre 2015, 10:17

direi proprio che sia quella e le bordure son cresciute!
la mia foto era fatta da una visita un po' frettolosa al Museo, il giardino era chiuso perché incominciavano la ristrutturazione, è un viaggio di 6-7 anni fa


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 35756
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: la flora urbana

Messaggio da babatriestina » venerdì 17 maggio 2019, 15:33

go trovado el post dove meter...
in giro per città xe i giardini, xe i viali, coi loro platani e lodogni, adesso i meti tigli..
ma qua semo in citavecia, sora dei resti romani i ga piantado cespuglieti verdi...

Immagine



a destra un ailanto che se sta spandendo in giro..
Immagine

ma questo lo go visto ieri davanti del Androna del Olio, canton con via dei Capitelli:
Immagine

evardè i fruti che se prepara: me go informado:
Immagine
xe un Gelso, bianco, el Morus alba. coem che el sia rivado là, no so! perchè no se ghe ne vedi tanti in giro qua. Li go visti piantai in altre città..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Rispondi

Torna a “El verde publico”