Tram o tran

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Rispondi
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7121
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Tram o tran

Messaggio da sono piccolo ma crescero » martedì 29 gennaio 2019, 7:41

sono piccolo ma crescero ha scritto:
lunedì 28 gennaio 2019, 21:46
Una riflesion su una parola: TRAM

Voi disè tram o tran? Mi go provà a scoltarme e go notado che digo "El tran de Opcina", ma "El tram numero 4". Eforsi digo anche "Tachite al tram"

E voi? Go vardà in tel vocabolarieto e demo per bone tute e due la versioni.
babatriestina ha scritto:
lunedì 28 gennaio 2019, 22:55
Mi digo tram Ti col mus e mi col tram ì 'ndemo sa Servola doman- tran fa meio rima con doman . Di fati mi de picia disevo Ti col mus e mi col can- fazeva meio rima e po pensavo al mus come bestia de compagnia e no come mezzo de trasporto
Continuo in un thread a parte perché centra poco col vocabolario.

Go provà a scoltarme come che parlo. E quel che scrivo val per mi, no vol eser una regola general.

Anche mi digo "Ti col mus e mi col tram", nonostante la rima con can che vien dopo (ma el testo sul Canzoniere triestino de Starec xe tran). Mi me par che quando staco la parola con quela che vien dopo digo tram. Ma quando digo "tran de Opcina" "tran de" ma fa quasi una parola sola e el grupo NDE el me xe comunr quando parlo "ndemo", "ndove", ... Se provè xe solo un picio movimento dela lingua per pasar dala N ala D. Al contrario ghe xe un bel movimento de labri e lingua per pasar dala M ala D. Premeto che imparo solo deso che la M xe una consonante labiale e la N dentale. No go mai savù gnente de sta roba. Son andà a zercarla deso come che stago scrivendo.

Anzi quando digo "tran de Opcina" me par quasi de no dir nè la m nè la n, che le sbrisi quasi via, quasi come se disessi "trade Opcina" stacando legermente la a dala d


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 1864
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 19:38

Re: Tram o tran

Messaggio da Piereto » martedì 29 gennaio 2019, 8:10

Xe el solito trantran, voce onomatopeica?



Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3950
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Tram o tran

Messaggio da Ciancele » martedì 29 gennaio 2019, 9:06

Son Piccolo Ma Crescerò, no poso che darte ragion in tuto e dapertuto. Le dentali le conosevo solo de l'inglese: indent. Mi go sempre credù che sia solo fonetico, insoma che mi sento cusì. Mi zontaria anca riempire: iMpignir o iNpignir? Mi go sempre iNpignì. Anca dela o no dalla e farsora e no fersora.



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7121
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Tram o tran

Messaggio da sono piccolo ma crescero » martedì 29 gennaio 2019, 9:26

Piereto ha scritto:
martedì 29 gennaio 2019, 8:10
Xe el solito trantran, voce onomatopeica?
Anche mi pensavo che fusi onomatopeica, ma la parola iera za doprada nel XVII secolo per indicar le sine su cui i fazeva andar i carei nele miniere (grazie Google). Par che la parola derivi dal "low German" (Ciancele aiuto! Cosa xe el Low German?) TRAAM.

Go scoperto anche che in italian se scrivi tram ma tranvai e tranvia. Mai lo gaveria scrito co la enne in un tema de italian.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 35332
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Tram o tran

Messaggio da babatriestina » martedì 29 gennaio 2019, 9:40

dentali et similia gavevimo studiado in grego antico. ma me par che emme e enne iera sonore o simile... iera labiali, dentali e un terzo tipo me par e ogndiuna con tre gradi...


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10871
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: Tram o tran

Messaggio da Nona Picia » martedì 29 gennaio 2019, 10:24

mi no go mai capido ben quale che xe dentali e quale che no....comunque noi disemo tram


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 35332
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Tram o tran

Messaggio da babatriestina » martedì 29 gennaio 2019, 10:33

me vien i ricordi de ginasio, controlerò ma me par de ricordar che in grego antico le letere se dividi in vocali ( lunghe e brevi) e consonanti, come de noi. le consonanti in mute e sonore e le mute xe labiali dentali e guturali. le altre me par de ricordar le liquide ( la lambda che xe come la elle)
le dentali xe delta, tau e theta ossia d, t e th ( pensè come che metè la lingua co le pronuncè). Vado a zercar con calma i mii apunti de ginasio, perchè quel che ne detava la prof iera più che quel che xe nela gramatica


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3950
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Tram o tran

Messaggio da Ciancele » martedì 29 gennaio 2019, 13:08

sono piccolo ma crescero ha scritto:
martedì 29 gennaio 2019, 9:26
Piereto ha scritto:
martedì 29 gennaio 2019, 8:10
Xe el solito trantran, voce onomatopeica?
Anche mi pensavo che fusi onomatopeica, ma la parola iera za doprada nel XVII secolo per indicar le sine su cui i fazeva andar i carei nele miniere (grazie Google). Par che la parola derivi dal "low German" (Ciancele aiuto! Cosa xe el Low German?) TRAAM.

Go scoperto anche che in italian se scrivi tram ma tranvai e tranvia. Mai lo gaveria scrito co la enne in un tema de italian.
Arrivano i nostriii!! :cheezy_298: Ciancele 'riva. Mi go sempre scrito a scola traMvia.
Il tedesco moderno è l'alto tedesco, alto nel senso di altura. Il tedesco parlato (detto Umgangssprache = cioè lingua di contatto) è un po' diverso dallo Hochdeutsch. Il Low German è il Niederdeutsch o basso tedesco. Basso in senso di pianura. È il tedesco parlato al nord, Amburgo ecc. e parte dell'Olanda. Differenzia in special modo nella pronuncia (St ed Sp, ch, ge all'inizio dei parola. Ad es. gerade - diritto, vien pronunciato jerade. Sr ed Sp una S quasi sibilante, mentre nel resto della Germania la S è quella di scena). Tende a scomparire. È il Plattdütsch, dove Platt potrebbe stare per dialetto. Essendo un po' olandese non deve meravigliare la doppia AA di TRAAM.

Scusate la brevità dell'informazione.



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7121
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Tram o tran

Messaggio da sono piccolo ma crescero » mercoledì 30 gennaio 2019, 10:42

Ciancele ha scritto:
martedì 29 gennaio 2019, 13:08
sono piccolo ma crescero ha scritto:
martedì 29 gennaio 2019, 9:26
Par che la parola derivi dal "low German" (Ciancele aiuto! Cosa xe el Low German?) TRAAM.
Arrivano i nostriii!! :cheezy_298: Ciancele 'riva. Mi go sempre scrito a scola traMvia.
Il tedesco moderno è l'alto tedesco, alto nel senso di altura. Il tedesco parlato (detto Umgangssprache = cioè lingua di contatto) è un po' diverso dallo Hochdeutsch. Il Low German è il Niederdeutsch o basso tedesco. Basso in senso di pianura. È il tedesco parlato al nord, Amburgo ecc. e parte dell'Olanda. Differenzia in special modo nella pronuncia (St ed Sp, ch, ge all'inizio dei parola. Ad es. gerade - diritto, vien pronunciato jerade. Sr ed Sp una S quasi sibilante, mentre nel resto della Germania la S è quella di scena). Tende a scomparire. È il Plattdütsch, dove Platt potrebbe stare per dialetto. Essendo un po' olandese non deve meravigliare la doppia AA di TRAAM.

Scusate la brevità dell'informazione.
Grazie Ciancele dela spiegazion. Me iero fato l'idea sbagliada che dipendesi del tempo (come alto e basso medioevo, che poi no me ricordo mai qual che xe alto e qual che xe basso, del medioevo intendo).


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 35332
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Tram o tran

Messaggio da babatriestina » mercoledì 30 gennaio 2019, 11:05

xe come che xe la bassa e la alta Austria, dipendi dela quota e mi me confondo sempre perché go memoria visiva, co penso, vedo la carta geografica e la "alta" sta più "soto" cioè a sud dela bassa.
Alto e basso medioevo xe come Pasqua alta e Pasqua bassa, mai che me ricordo quela che vien prima..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Rispondi

Torna a “El nostro dialeto”