Via Rossetti - le ville

de Trieste, cenni storici, immagini vece e nove, ricordi..
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7620
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Via Rossetti - le ville

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Villa Ada

Nel 2008, mamma mia 12 anni fa!, il nostro amico sum culex pubblicava tra i quiz questa foto, domandando dove fosse.
Immagine

La foto, lo aveva rivelato lui, era di una villa di via Rossetti, Villa Ada

Immagine

il cui ingresso è in via Chiadino

Immagine

Perché ne parlo? Per due motivi. Il primo è perché ho scoperto di chi è lo stemma: è lo stemma della famiglia Rossetti de Scander:

https://www.heraldrysinstitute.com/lang ... i/idc/3379#

Non credo c'entri molto con la villa Ada; forse è un omaggio all'illustre concittadino

La seconda è perché, in 12 anni quel pezzo di nylon che pendeva se ne è andato e l'aquila ... ha perso la testa!

Immagine


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2192
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Villa Ada

Messaggio da Piereto »

Le aquile co do teste le xe sparide e adeso anche quele co una testa sola. Xe un usel sempre più raro.


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7620
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Villa Ada

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Una volta scriveva su sto forum 1382-1918 che saveva de araldica. MI poso solo zercar sul web. L?araldica ga un linguaggio tuto suo. EL stemma dela famiglia Rossetti saria descritto cusì:
Inquartato; nel 1° e 4° partito d'oro e d'argento all'aquila di rosso attraversante sulla partizione; nel 2° e 3° d'azzurro, al leone rampante d'argento.
Traduso:
INQUARTATO: diviso in quatro parti
NEL PRIMO E NEL QUARTO (se intendi quadrante)
PARTITO D'ORO E D'ARGENTO: el primo e quarto quadrante ga el sfondo diviso a metà (se vedi meio sula foto de sum culex); metà del sfondo xe a balini e metà lisa; nel linguagio araldico i balini vol dir oro e liso argento
ALL'AQUILA DI ROSSO ATTRAVERSANTE LA PARTIZIONE: qua ghe xe una differenza, perché l'aquila la doveria eser a righete verticali se la fusi rossa, come che se la vedi qua http://www.leonemarinato.it/search.php?search=ROSSETTI; forsi no i la ga fata a righete perché la saria vignuda bruta de veder, però...
NEL SECONDO E TERZO D'AZZURRO: nel secondo e terzo quadrante el sfondo devi eser azzurro e infatti el xe a righette orizzontali e le righete orizzontali vol dir azzurro.
AL LEONE RAMPANTE D'ARGENTO: nel stema in piera i due leoni se varda in faccia e quindi forsi anche qua ghe xe una differenza. Questi del stemma i par "affrontati".

Quindi stemma de Rossetti sì, ma con qualche imprecision.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7620
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Villa Ada

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Piereto ha scritto: lun 9 nov 2020, 20:44 Le aquile co do teste le xe sparide e adeso anche quele co una testa sola. Xe un usel sempre più raro.
L'aquila sì, xe rara, ma la poiana no, al punto che legevo che qualche anno fa in Austria i gaveva autorizado la caccia, ma i se iera dimenticadi de scriver Poiana e i ga scrito rapaci, autorizzando di fatto la caccia anche all'aquila. Cusì la gavevo letta, cusì ve la conto; no so se la xe vera.

Però che bel tiro che gaverà fato la testa de piera co la xe vignuda zo!


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37751
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Villa Ada

Messaggio da babatriestina »

nela vecia foto la testa pareva za crepada a livello del collo. Se iera un Rossetti de Scander là, de quando xe el stema? ese xe recente, cosa dsi el atual famiglia Rossetti de Scander?


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7620
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Villa Engelmann

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Intorno a villa Engelmann ci sono molte altre ville. Infatti la via Rossetti era una via di periferia, verde e Umberto Saba la descrive così
da Umerto saba - Tre vie ha scritto: Via del Monte è la via dei santi affetti,
ma la via della gioia e dell’amore
è sempre Via Domenico Rossetti.
Questa verde contrada suburbana,
che perde dì per dì del suo colore,
che è sempre più città, meno campagna,
serba il fascino ancora dei suoi belli
anni, delle sue prime ville, sperse,
dei suoi radi filari d’alberelli.

Chi la passeggia in queste ultime sere
d’estate, quando tutte sono aperte
le finestre, e ciascuna è un belvedere,
dove agucchiando o leggendo si aspetta,
pensa che forse qui la sua diletta
rifiorirebbe all’antico piacere
di vivere, di amare lui, lui solo;
e a più rosea salute il suo figliolo.
Oggi è una via trafficata e gli alberelli sono diventati dei grosi ippocastani, malati dentro, che pian piano vengono abbattuti e sostituiti. Molte ville sono state sostituite da condomini, più o meno eleganti, ma qualche villa è rimasta ancora. Sono difficili da fotografare, perché la strada è stretta e molte di esse sono protette dal verde. Ne propongo qualcuna posta sul lato monte della via; per il lato valle vedremo.

Babatriestina, poi, le commenterà e ci dirà tutto quello che sa su di esse ;-) !


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7620
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Villa Engelmann

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

DI fronte a villa Engelmann, un poco più su per via Chiadino c'è una villa che mi ricorda il castello di Miramare. Forse se ne è già parlato nel forum, ma non la vedo e quindi la riporto; se è una ripetizione, mi scuso.

Immagine

Attualmente è in restauro

Immagine


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7620
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Villa Sigmundt-Ferro

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Scendendo per la via Rossetti dalla villa Engelmann verso il Viale troviamo una villa circondata ancora da un bel parco ed un muro imponente. Villa Sigmundt-Ferro. Era in vendita per molti anni, adesso pare sia stata venduta. Ha prestato i suoi ambienti anche per qualche film, ma non ricordo quale. Normalmente il cancello è chiuso e non si vede niente. Un giorno, però, era aperto ed allora, da fuori, per non violare la proprietà privata, ho fatto qualche foto che mostra poco della villa e dà un'idea del parco che la circonda (e del prezzo cui pare sia stata venduta).

Immagine

Immagine

Col teleobiettivo ho preso qualche particolare che dà l'idea di una costruzione elaborata, ma anche mal conservata visto lo stato degli infissi.

Immagine


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7620
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Ville intorno a via Rossetti

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Sempre scendendo verso il viale, sulla destra, continua a salire via della Pietà che ad un certo punto incontra via Petrarca. All'angolo tra queste due vie mi ha incuriosito questo edificio dall'elegante balcone.

Immagine


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7620
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Via Rossetti - le ville

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Torno indietro verso villa Engelmann. DI villa Ada ho già parlato. Continuando a percorrere in salita via Rossetti, verso via Revoltella e l'Ippodromo, troviamo, sempre lato monte, una villetta che dà direttamente sulla strada.

Immagine

e che forse è stata, già in passato, divisa in due visti i due portoni

Immagine

La casa si trova, praticamente, all'incrocio con via dei Porta. Dall'altra parte un'altra villetta che è diventata casa di riposo: villa Amica; da profano penso che sia una costruzione più recente o per lo meno molto restaurata.

Immagine


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7620
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Via Rossetti - le ville

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Con un bel parco c'è poi il Sanatorio Triestino. La parte vecchia della clinica è bella, ma non sono riuscito a fotografarla, vista la vegetazione.

Dopo alcuni edifici di recente costruzione, troviamo un grande edificio, che oggi è il convento delle suore Canossiane e sede di un asilo (pardon, scuola dell'infanzia).

Immagine

Dall'esterno sembra un po' malandato, all'interno no, è ben manutenuto. Dalle dimensioni sono portato a pensare che in passato fosse una casa colonica, ma, come ho detto, Babatriestina ne saprà più di me.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37751
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Villa Engelmann

Messaggio da babatriestina »

Una sola nota, subito: la villa angolo via dei Porta è villa Luzzatto Fegiz. Tuttora privata e tuttora apartenenete alla famiglia, ci sono stata in vitata un paio di vlte da ragazza essendo i genorri amici dei miei e il figlio più giovane, Mario Luzzatto fegiz, quasi mio coetaneo. Credo di averla postata in un servizio sul colle di chiadino sul forum. Ci sono alcuni libri che trattano dela famiglia da cui potrò ricavare altri elementi
In genere la storia di queste ville è semplice: nascono come ville suburbane o di campagna più nell'ottocento che nel Settecento, poi una volta inurbata la zona i proprietari so son resi contoc he costruendo un paio di condomini nel parco averbbero fatto un ottimo affare di speculazione edilizia, non più ville onerose da mandenere, troppo grandi per una famiglia, conu un parco da mantenere, ma unità edilizie immerse nel verde...


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7620
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Via Rossetti - le ville

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Spostato qua un gruppo di interventi che prima si trovavano sotto il parco di villa Engelmann


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37751
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Villa Ada

Messaggio da babatriestina »

babatriestina ha scritto: mar 10 nov 2020, 10:39 nela vecia foto la testa pareva za crepada a livello del collo. Se iera un Rossetti de Scander là, de quando xe el stema? ese xe recente, cosa dsi el atual famiglia Rossetti de Scander?
eco qua Zubini ne la conta, Villa Ada ga avuto parecchi proprietari:
la proprietà era stata acquistata nel 1850 ( la villa già costruita?) da Sabato Elia levy, nel 1851 era compropreità fra Samuel Vita D'Osmo, Daniele Caroli, ditta Luzzatto e fratelli Pignatel. 1858 la comprò l'inglese John Bryce,nel 1863 a Federicva de Eckhel nel 1885 a Pasquale de Rossetti Scander !!! 1920 Antnio Pogatschnegg, 1925 Ada Lekner nata Seppilli. ( ed e cco Ada! Nel 1989 è stata acquisita dalla soc Villa Ada


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37751
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Villa Ada

Messaggio da babatriestina »

sono piccolo ma crescero ha scritto: mar 10 nov 2020, 7:22 L?araldica ga un linguaggio tuto suo.
Xe una serie de termini tecnici, ma no xe po tanto complicato, co iero picia legevo sul Novissimo Melzi.
In pratica i vari no bili gaveva un loso stemma con un pupolo, Speeso bestier, leoni aquile etc.. ma anche altre bestie.. Co i s ìse sposava i univa i stemmi e più nobili che ei iera più stemmi vegniva insieme I cosidetti "quatro quarti de nobiita" xe anche i 4 nonni nobili tutti e el stema diviso in 4 parti, Gavemo ste robe anche nei stemi dele Casade. Po visto che no sempre i li piturava o i colori no durava, iera dele convenzioni in bianconero pe r i colori per dir le rosso de fondo de Trieste xe righine parallele verticali. Molto spesso regnanti concedeva el suo del proprio simbolo ai nobili, per cui dopo un certo momento i Medici nela " palla" in alto gaveva i gigli de Francia..

de qualche parte gavevo anche mi el setema de nobiltà del mio cohno,me. el original xe andado perso ma co una copia che gavevo calcado de picia..la repubkica italiana ga abolido el riconossimento del anobiltà me contava apunto un conte triestin che lu ga podudo adottar una persona, ghe ga trasmesso el cogome, ma no la contea


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
zac
vilegiante
vilegiante
Messaggi: 89
Iscritto il: ven 1 ago 2008, 21:30
Località: Trieste, Austria

Re: Via Rossetti - le ville

Messaggio da zac »

Ma villa Ada e villa Engelmann xe le stesse?


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37751
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Via Rossetti - le ville

Messaggio da babatriestina »

No, villa Ada è quella sulla strada, ora condominio e con giardinetto privato.
Villa Engelmann non esiste più se non alcuni ruderi al centro del giardino detto appunto Giardino di Villa Engelmann


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Torna a “Quartieri e rioni”