negozi che verzi, negozi che sera..

a Trieste, dele grandi industrie el negozietto soto casa: de una volta e de oggi
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy. in italiano.
Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5945
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da sum culex » giovedì 20 giugno 2013, 12:45

"Negozi" ??? Gavè visto quanti 'compro oro', i xè a decine che i ga verto in cità.
Tuti disi che i aplica le migliori quotazioni del mercato e i agiungi anche che i paga 'contanti'! Vi imaginè, quanti afari che i faria se i disessi che i paga 'con pochi'? :wink: :wink:
viao
sum culex



Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4154
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da Ciancele » giovedì 20 giugno 2013, 13:24

Sum culex ga scrito:
"Negozi" ??? Gavè visto quanti 'compro oro', i xè a decine che i ga verto in cità.
Tuti disi che i aplica le migliori quotazioni del mercato e i agiungi anche che i paga 'contanti'! Vi imaginè, quanti afari che i faria se i disessi che i paga 'con pochi'? "
Sta scoltar. Anca qua i verzi un negozio drio l'altro. La gente co' la dentiera de oro prima mori, dopo i se fa brusar e i porta l'oro in quel negozio. O xe i eredi che porta. No go capì ben. Sul giornal iera che qualche volta xe anca el personal del crematorio. Ma mi credo che i te freghi listeso in tuti i modi. Xe vero che l'oro (a 24 carati) i lo paga al prezo del giorno. Ma oro a 24 no esisti. Xe roba in oro lavorada. Co' te porti un chilo de roba a 18 carati, i la pesa e i te dà i soldi solo par l'oro fin. Ma roba fata xe qualche volta bela, i ghe dà una lustrada e i la vendi in oreficeria. Stavolta no a peso.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36550
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da babatriestina » venerdì 12 luglio 2013, 19:21

Meto, qua, perchè xe serado, ma no savesi dove meter. Una foto emblematica..
Immagine

Questa roba serada in pieno giorno e orario lavorativo xe el Ufficio relazioni col publico dela Region.
Serado? vecio? de verzer? no so..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da AdlerTS » lunedì 15 luglio 2013, 13:57

Stando al sito

http://filodiretto.regione.fvg.it/filod ... rturp.aspx
L’orario dell’Ufficio per le relazioni con il pubblico è:
da lunedì a venerdì 09.00-12.30
lunedì e mercoledì 15.00-16.30
:roll:


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36550
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da babatriestina » lunedì 15 luglio 2013, 14:03

sembrerebbe fatta ( ma non mi fido del telefonino come di una macchina fotografica vera) alle 9 e mezza di giovedì 11 luglio, ma forse era un'altra sede, non via dell'orologio. O superata o in via di apprestamento.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da AdlerTS » domenica 20 ottobre 2013, 22:14

Stamtina fazevo un gireto in città ... go visto che tra piaza Tommaseo e la piazza del Verdi, el negozio che vendeva animali xe diventado un bar/ristorante, che doveria verzer el giorno 23. Cucando dentro oltre le lastre go intravisto bei decori sul plafon (sul soffitto :-) ) e me domando se i xe originali o se xe un bel falso moderno. Spetemo che verzi per veder mejo :-)


Mal no far, paura no gaver.

molighe el fil
ixolan
ixolan
Messaggi: 232
Iscritto il: venerdì 2 agosto 2013, 21:59
Località: Trieste - quasi San Giovanni

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da molighe el fil » venerdì 25 ottobre 2013, 21:04

babatriestina ha scritto:Ve ricordè in Barriera el Supermercato delle carni? el ga durado un pochi de anni, prezzi bassi ma qualità idem.. el agveva serado e de poco al suo posto xe sbarcado in pompa magna Prunk carni
Macellaio ( ma no solo) sloven ( de Slovenia) che offri carne slovena de qualità, i disi, e altri prodotti come pan, scatolame, vini, oli.. fila cussì, prezzi onesti, de quel che go visto, qualità del poco che go provado bona, chi che va a far la spesa oltreconfin disi che però no xe i stessi prezzi.. ma insoma per "andar a far la spesa in Slovenia" restando a Trieste ( per mi, a 5 minuti a pie soto casa, per altri con un qualsiasi autobus) pol esser comodo e se trova anche qualcossa che i altri negozi no ga. più scelta xe , meo xe!
E voi se ricordè cosa che iera prima de le CARNI?
De quel che me ricordo, prima dela guera i ga verto un grando magazin dela UPIM che ga tirà zo i rolè, me par nel 43.
Nel quarantazinque nel steso posto iera un STORE che se ciamava PX e iera riservado ale trupe americane.
La i vendeva un poco de tuto come ala UPIM.
Dopo xe vignudo CAVALIERO, quel che nei reclam i diseva "Lancia in resta, su il cimiero......"
Quando el paron xe morto el fio ga preferì ritirarse.
Una volta gavevo visto cartoline con la Upim, el PX e Cavaliero



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36550
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da babatriestina » venerdì 25 ottobre 2013, 21:10

me par de ricordar Cavaliero


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Zigolo
distinto
distinto
Messaggi: 1072
Iscritto il: lunedì 31 marzo 2008, 23:22
Località: Trebiciano

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da Zigolo » venerdì 25 ottobre 2013, 21:57

molighe el fil ha scritto:Dopo xe vignudo CAVALIERO, quel che nei reclam i diseva "Lancia in resta, su il cimiero......"
...batte i prezzi Cavaliero!



molighe el fil
ixolan
ixolan
Messaggi: 232
Iscritto il: venerdì 2 agosto 2013, 21:59
Località: Trieste - quasi San Giovanni

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da molighe el fil » venerdì 25 ottobre 2013, 22:03

Zigolo ha scritto:
molighe el fil ha scritto:Dopo xe vignudo CAVALIERO, quel che nei reclam i diseva "Lancia in resta, su il cimiero......"
...batte i prezzi Cavaliero!
Me ricordavo ma no iero sicuro



Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5945
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da sum culex » sabato 26 ottobre 2013, 19:58

Desso che gavè dito, de Cavaliero me ricordo anche mi. I vendeva abigliamento.
ciao
sum culex



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da AdlerTS » lunedì 2 dicembre 2013, 13:49

In va S. Nicolò ga verto un negozio de roba de vestir la dove iera Zinelli e Perizzi. Merita far un giro dentro solo per la struttura della palazzina :-)


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36550
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da babatriestina » lunedì 2 dicembre 2013, 14:23

xe el famoso Zara..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 1985
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 19:38

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da Piereto » venerdì 23 maggio 2014, 8:43

Savè che anche un altro toco de Trieste ga serado e i lo ga deciso ieri, se trata de Godina. Xe el sistema de produzion , de distribuzion e de vendita che copa i negozi cui ierimo abituadi. O se se ricava una nichia , cioè una specializazion de prodoto de vendita opur se falisi. Me ricordo de Beltrame altra primaria attività de abigliamento de Trieste, anche lu con decine de dipendenti , ma anche con una grosa sartoria. Un negozio quel de Godina con 63 dipendenti, tropo grande, quando che in tuta la cità xe pien de negozi de straze e anche nei centri comerciali, e no xe certo le aree pedonali che salverà i negozi. Xe che gavemo i armadi pieni de roba e no podemo seguir el ricambio imposto dalla moda che ne vol far butar via roba bona e comprar roba costosa. Poi la clentela de oltreconfin ormai gà i suoi negozi che xe tali e quali ai nostri, anche le stese marche e de la stesa qualità. Quindi se Godina fusi diventà più picio, el gavesi avù meno spese, ma comunque anche cusì fazendo xe i negozi de straze quei che sera più facilmente.
Me domando cosa sarà de l'area del negozio. Se venirà fato un spezatin ricavando tanti pici locai de afari, e se se ritornerà a la via che iera prima tra le case, perchè Godina ga anche ocupà e coverto cortili interni alle case. Opur vederemo un altro local sfito preda de qualche banca. Resta el problema de chi che ga perso el posto de lavor e zercarne uno novo ogi xe una impresa disperata.



Avatar utente
Bilbo
Site Admin
Messaggi: 2233
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:51
Località: Trieste

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da Bilbo » venerdì 23 maggio 2014, 8:51

Piereto ha scritto:Opur vederemo un altro local sfito preda de qualche banca.
eco le do opzioni che sucederà.... sfito o banca.....

più facile el primo, visto che anche le banche sta strenznedo e chiudendo filiali a favor de internet o telefono


Bye '73 de Roby.-

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36550
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da babatriestina » venerdì 23 maggio 2014, 10:12

Godina ga avudo periodi diferenti.. el ga cominciado come negozietto o poco più, po el se ga ingrandido e nei anni 60 el ga fato i primi passi verso el grande negozio. In particolar la boutique de Godina, che no iera dove che la xe adesso in via Carducci , ma sul alto de via Coroneo. E i gaveva assunto per gestirla la signora Liebmann in arte Modelia, che fin allora gaveva una sua sartoria privata e che ormai no tegniva più rispetto ala moda pronta. Po una ventina de anni fa in via Coroneo iera la sezion sportiva, con el alpinisdta Stefano cavallari che dava consigli, gavevo ciolto de lori roba, la piccozza presempio che go fato un per de Quatromila nelle Alpi. Po i ga eliminado quela sezion e adesso iera un sacco de roba, no bon prezzo, anzi a parità d e prezzo ( caro!) trovavo meno froufrou i vestiti de Max Mara, per cari che i sia, ma un taio più sobrio. Se tegniva per i triestini che andava a comprar ( caro!) loden, giacche de lana cotta, roba stile tirolese/bavarese..
finirà.. mah, o sfitto almeno pe run poco, o forsi qualche multinegozio tipo Zara .. ma proprio ripensando ala Modelia... xe robe che una volta "guantava e adesso no guanta più" come che diseva la Cittadella.. come che col tempo sartorie private, sartine in casa ( quela che me adattava i vestiti de mama) col tempo xe sparide, per far posto ala distribuzion de vestiti pronti.. adesso anche sui vestiti sta cambiando, xe ovvio che per più man passa i vestiti ( produttor, grande distribuzion, negozio al dettaglio) e più ognidun se ricava el proprio guadagno che paga el consumator. e per fortuna che i vestiti, che xe meio provarli, no xe ancora tanto comodo comprarseli via internet...
altra possibilità, ma solo per tochi del negozio: compro oro che vien su come funghi, negozi o massaggi cinesi, agenzie immobiliari, negozi de telefonia, agenzie de prestiti tipo Agos...


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da AdlerTS » sabato 24 maggio 2014, 10:40

Grande tristezza per Godina.... un'istituzion !


Mal no far, paura no gaver.

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4154
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da Ciancele » giovedì 4 settembre 2014, 20:13

Ve scrivo parchè no so cosa far intanto che ‘riva la boba e par contarve qualche roba.
Come che gavarè savù i ga fato a Zurigo i campionati de atletica legera e anca la maratona traverso le strade de Zurigo. Più de do ore i ga dovesto bambar e ogni tanto no i saveva cosa dir e ‘lora i fazeva veder le strade, in special la strada principal, la cosideta siopinmail (shopping mile) con tuti i negozi de roba cara. Po i fa che anca là tanti negozi i sera e vien altra roba. Là me go domandà: Ciancele, dove te ga za leto ‘ste robe? Consoleve, anzi consolemose, basta che ne resti qualche spaceto par el nero o par l’otavo. :clapping_213:
Steme ben.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36550
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da babatriestina » giovedì 4 settembre 2014, 21:35

Ciancele ha scritto:V special la strada principal, la cosideta siopinmail (shopping mile) con tuti i negozi de roba cara. P
Bahnhofstrasse? cole gioielerie stupende? anca là qualche grande magazzin ga cambiato e el famoso Weber de zogatoli, che co iero icia iera tre piani,a desso xe un negozietto assai più picio in una parallela..

qua i xe che i pianzota perchè sera in Viale Natura Viva el negozio de roba per bestie.. ma xe che ga verto tante nove cadene de negozi per roba per bestie de casa..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 1985
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 19:38

Re: negozi che verzi, negozi che sera..

Messaggio da Piereto » sabato 6 settembre 2014, 20:30

Son pasà l'altro giorno rente la ciesa de Sant'Antonio per cior qualche libro scontado de Borsatti, e go visto che el sererà, perderemo un altro toco de trieste de una volta .



Rispondi

Torna a “Industrie e comerci”