Vila Revoltella

le aree verdi triestine, de una volta e de adesso, come che le xe, come che le volessimo
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: domenica 1 gennaio 2006, 18:56
Località: Terra

Messaggio da rofizal » sabato 29 novembre 2008, 19:36

Questa no ga niente a che far co le bele foto che gavè fato voi, ma... la xe del 1954. De interesante ga la valata de fronte, quasi completamente priva de case e strade, a parte quela che se vedi.
Com'era verde la mia terra.... :(
Allegati
Revoltella1954rid.jpg
Villa Revoltella
Collezione Rofizal
Anno 1954


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » venerdì 12 dicembre 2008, 12:30

Da exibart.com

Compasso d'oro nel 1962, Renata Bonfanti porta a Trieste a fine novembre le sue opere d'arte: tappeti tessuti, arazzi - in una mostra alle Serre di Villa Revoltella. Cristina Busnelli e Anda Klancic presentano intrecci di tessiture contemporanee

Se passé de la ...


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » lunedì 11 maggio 2009, 21:40

dal sito eohsan.it

Nel suo testamento il Barone Revoltella lasciò un lascito acciocché “nella parte del Bosco Ferdinandeo sita dirimpetto alla mia villa, dovrà essere tenuto ogni anno nel di di san Pasquale, se ricorre di domenica, od altrimenti nella domenica prossima successiva, una festa popolare pei villici dei dintorni(1866). La Sagra si tenne dunque dalla morte del Barone fino agli anni '70.

per questo el 16 e 17 maggio, ghe sarà una sagra in ricordo de questo lascito. el programma lo trovè qua

(anche se non so dove i ga trovado la pianta dove via Marchesetti se ciama viale Carlo VI :-D )


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5946
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da sum culex » lunedì 25 maggio 2009, 18:38

El 10 magio de sto ano gavemo fato un gireto nel parco de Villa Revoltella con relative foto. In 'bucum' ghe ne xè za tante de foto de sto parco, ma ogni volta che se va se trova de far roba nova: anche se ghe ne xè za tante mi zonto lostesso ste ultime che go fato.

La fontana

Immagine


Immagine
Sul bordo dela fontana le tartarughe se scalda i sentimenti soto el sol.

Immagine



Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5946
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da sum culex » lunedì 25 maggio 2009, 18:42

Immagine

Un albero secolare

Immagine

Le ringhiere de scalete e pergoli dela casa del sindaco

Immagine



Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5946
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da sum culex » lunedì 25 maggio 2009, 18:44

Immagine

El panorama verso la cità

Immagine

Un cuc verso el quadrilatero de Melara

Immagine



Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5946
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da sum culex » lunedì 25 maggio 2009, 18:48

Un iris gialo

Immagine


Immagine

Le statue che xè nel piazal davati la casa del sindaco viste ta i iris

Immagine



Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5946
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da sum culex » lunedì 25 maggio 2009, 18:51

Immagine



Un cespo de fioreti bianchi

Immagine

I fioreti un poco più in particolar

Immagine



Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5946
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da sum culex » lunedì 25 maggio 2009, 18:55

Immagine

La pergola verso la statua de Pinocchi vista dal'alto

Immagine

La casa rossa che xè verso via dei Pellegrini

Immagine



Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5946
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da sum culex » lunedì 25 maggio 2009, 18:58

Questi xè in particolar i due medaioni incastonai nel muro a fianco dedl porton

Immagine

Immagine

Una fontanela de ghisa

Immagine



Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5946
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da sum culex » lunedì 25 maggio 2009, 19:03

Me son zogà con un poche de inquadrature dei due leoni del gazebo: questo xè quel cativo

Immagine

Questo xè el sornion

Immagine

Pecà che a quel cativo i ghe ga spacà i denti canini (per prudenza?)

Immagine



Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5946
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da sum culex » lunedì 25 maggio 2009, 19:07

Immagine

Immagine

Uscindo incontremo un bela aiola de siepi de bosso nano che componi un bel e complicado disegno

Immagine

E qua m,e fermo; ala prossima!
ciao
sum culex



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » lunedì 17 agosto 2009, 12:59

Immagine fine 800: notar la poca vegetazion :wink:

Immagine


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » venerdì 25 settembre 2009, 13:00

Immagine


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 6756
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vila Revoltella

Messaggio da sono piccolo ma crescero » sabato 25 giugno 2011, 7:06

Cercando nei miei archivi fotografici qualche foto di villa Revoltella (che ancora non sono riuscito a trovare perché sono molto disrdinato), ne ho trovata una che potrebbe essere interessante. Risale agli anni '50, credo.

Vicino all'area giochi del giardino, verso il muro di cinta, c'è, credo ancora, una gabbia di ferro che per un periodo, ero molto piccolo (per davvero!) ed i ricordi si confondono, ospitò un leone, non di pietra ma in carne ed ossa. Mio papà lo fotografò e questa è la foto.

Immagine

Non lo so se si tratti di un esemplare giovane, di una leonessa o se lo abbiano rasato per combattere i pidocchi ;-) :-D comunque era così.

Il mio ricordo? Una delusione a vedere questo animale, feroce per eccellenza, là pigro, quasi innocuo.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: Vila Revoltella

Messaggio da AdlerTS » domenica 26 giugno 2011, 21:16

questo non lo gavevo mai visto: ogi i se lo palleggeria per capir chi devi pagar per darghe de magnar :-D
sono piccolo ma crescero ha scritto: sono molto disordinato
Non te credo !


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2724
Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 18:47

Re: Vila Revoltella

Messaggio da mandi_ » domenica 26 giugno 2011, 21:22

Varrebbe la pena fare qualche riflessione in più sulla figura del Barone Rivoltella, ma intanto aggiungo qui qualcosa. Furono scritti almeno due articoli in merito alla sua persona , dopo la sua morte. Mi fermo solo alla questione dei lasciti .

Come sapete, era Veneziano di nascita, ma Triestino di adozione. Molto ricco ed influente.

Traggo dall'Osservatore triestino 10-9- 1869:

" Ultimo monumento che egli pose a se stesso è il suo testamento: da esso vedasi com'egli amava la nostra città, come ne desiderava il progresso, la prosperità il decoro. Quanti seppero, quanti sann fare altrettanto?".
L'articolo è veramente lungo. Quindi espongo in breve, con imparzialità, spero:

"Fu per lui solo o per a sua cooperazione che magnifici edifici sorsero ad abbellire Trieste; per la sua pietà vennero addobbate numerose chiese e conventi. L'Istruzione ebbe da lui incremento e sostegno; da lui fu dimostrata evidente e necessaria la compartecipazione dell'Austria al commercio mondiale; la solennità cui andiamo incontro ,qualè appunto l'inaugurazione del Canale di Suez ricorderà ad onore e speranza di Trieste la parte vivissima ch'egli prese a questa opera di carità...." ecc ecc...

Traggo da "La stampa", Venezia" 23-9 1869

(qua xe proprio invidiosi, però elencano meglio i lasciti. Per educazione, ometto un pò di ovvie critiche Veneziane alla sua bontà, molto citata dall'Osservatore. Però l'articolo è piuttosto salace)

Trieste, 20 settembre 1869

"Il suo testamento è lo specchio dell'animo suo. Con esso recò del bene a Trieste, ma la gratitudine dev'essere ragionata. Il barone Revoltella non poteva portare con sè all'altro mondo le sue ricchezze.Ebbe un'ambizione a brigare dall'Italia, da lui sempre combattuta...Egli non volle esser confuso col <<profanum vulgus>> dei suoi parenti Veneziani.
I maggiori lasciti alla nostra città dovranno per suo espressa volontà portare perennemente il suo nome: Museo Revoltella (lascito di 100.000 fiorini), Villa Revoltella, Fondazione Revoltella(per il corso superiore d'istruzione commerciale e per i poveri di Trieste e Venezia).
Il lascito più vantaggioso per Trieste è la la Fondazione di fiorini 240.000 per la istituzione di un Corso superiore di Istruzione, che risponde ad uno dei più urgenti bisogni di Trieste, essendo verissimo che il testamentario osserva che<<gli studi attuali non sono bastevoli per animare i giovani ingegni>>.
La Villa al Cacciatore , dove sta la tomba, è lascito più gravoso che utile, e insufficiente alla costosa conservazione il lascito di 40.000 fiorini a ciò destinato.
Dal testamento appare che nemmeno lui conoscesse appuntino il preciso ammontare delle sue ricchezze : per dire una cifra, la si suppone approssimativamente intorno ai due milioni.Non si sa quanto daà ai poveri... "

Beh, io ho solo esposto....

Mandi


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2724
Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 18:47

Re: Vila Revoltella

Messaggio da mandi_ » domenica 26 giugno 2011, 21:31

Scusate, ma nell'articolo non viene citato Palazzo Revoltella : probabilmente anche quello sarà stato un lascito....


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 33908
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vila Revoltella

Messaggio da babatriestina » domenica 26 giugno 2011, 21:44

mandi_ ha scritto:Scusate, ma nell'articolo non viene citato Palazzo Revoltella : probabilmente anche quello sarà stato un lascito....
Palazzo Revoltella contiene il Museo Revoltella (il museo poi si è espanso nella casa vicina)


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2724
Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 18:47

Re: Vila Revoltella

Messaggio da mandi_ » domenica 26 giugno 2011, 21:47

pardon!


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Rispondi

Torna a “El verde publico”