Velieri di un tempo

el porto de Trieste deuna volta, de adesso, le navi che vien e va a Trieste, de una volta e de adesso
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38093
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Velieri di un tempo

Messaggio da babatriestina »

prima delle fotografie, capitani e armatori ( spesso e volentieri coincidenti) si facevano dipingere anche a tempera le loro navi e di questi dipinti c'è un mercato, non come in Gran Bretagna dove è fiorentissimo, ma passano spesso per le aste.
Un ricordo di un antico modi di andar sul mare.
Poco so delle singole immagini,
Immagine

Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38093
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da babatriestina »

anche questa da aste
Melpomene del cap Iankovich, autore sembra Rauch
Immagine

altre dai Musei Civici, esposte per una mostra
questa a Venezia
Immagine
il brigantino Antonio C autore G Luzzo costruito a Fiume nel 1853 apparteneva al capitano Giovanni Cenerich e ad Antonio Gramenuda e Francesco Chersich, tutti di Cherso.non se ne trovano tracce dopo il 1865-66


Immagine
questo è il veliero Supplice, autore Luigi Roux 1874 costruito a Fiume nel 1856 apparteeva a Giovanni Scopinich di Lussinpiccolo e lo comandava Giovanni Cattarinich. Museo de Henriquez. Brigantino di 360 tonnellate


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38093
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da babatriestina »

Immagine

Pielego il Tacito, nave da carico, Capitano Giacomo Montich sortendo dal porto di Malta, 1832,non se ne trova traccia dopo il 1849, potrebbe essere opera di Nicolas Cammilleri ( 1773?-1860)


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38093
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da babatriestina »

riflessione pratica:
oggi è arrivata la nave Belem, già nelle foto dell'arrivo la si vede senza vele e attraccare trainata da rimorchiatori ( a motore).
Ma ai tempi dei velieri, come facevano? si fermavano in rada e su e giù con barchette? facevano manovra a vela per arrivare ai moli? li trainavano con barche a remi? penso soprattutto a quelli da carico..e ai romanzi letti..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Nini Naridola
distinto
distinto
Messaggi: 1496
Iscritto il: dom 10 giu 2012, 17:32

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da Nini Naridola »

Bisognassi domandarghe a Straulino! Senza rimorciadori el xe uscì de Taranto a vela con pochi metri de lato e sul Tamigi el xe rivà fin lodra a vele spiegade! Dopo, ovvio, che con l'aiuto de terra e con più de un "liver-line" el se ga acostà.... ma no xe de tuti! Morgan o el Corsaro Nero calava le scialuppe e ghe dava de remi!. Però, penso, che el più dele volte, i stava in rada e per la merce i la carigava cole betoline ... meno fadiga!


danilo43
ixolan
ixolan
Messaggi: 387
Iscritto il: mar 4 giu 2013, 23:30
Località: Venezia

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da danilo43 »

babatriestina ha scritto:riflessione pratica:
oggi è arrivata la nave Belem, già nelle foto dell'arrivo la si vede senza vele e attraccare trainata da rimorchiatori ( a motore).
Ma ai tempi dei velieri, come facevano? si fermavano in rada e su e giù con barchette? facevano manovra a vela per arrivare ai moli? li trainavano con barche a remi? penso soprattutto a quelli da carico..e ai romanzi letti..
Baba, ricordo a chi fosse sfuggito che il Belem è stato la nostra nave scuola Giorgio Cini https://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopic.php?f=14&t=6689
Straulino a parte, i "rimorchiatori" dell'epoca della vela erano a remi. A Venezia i rimurcianti (la categoria) trainavano velieri commerciali e vascelli militari per superare le "fuose" della bocca di Malamocco. Dalla rada all'interno della laguna: qualche miglio di percorso.


danilo43
ixolan
ixolan
Messaggi: 387
Iscritto il: mar 4 giu 2013, 23:30
Località: Venezia

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da danilo43 »

Nini Naridola ha scritto:Bisognassi domandarghe a Straulino! Senza rimorciadori el xe uscì de Taranto a vela con pochi metri de lato e sul Tamigi el xe rivà fin lodra a vele spiegade! Dopo, ovvio, che con l'aiuto de terra e con più de un "liver-line" el se ga acostà.... ma no xe de tuti! Morgan o el Corsaro Nero calava le scialuppe e ghe dava de remi!. Però, penso, che el più dele volte, i stava in rada e per la merce i la carigava cole betoline ... meno fadiga!
Se volè domandarghe a Tino ghe farà piazer. Quando che passo per Lusin, vado sempre a farghe visita, la xe una tappa obligatoria. Proprio tacadi xe i Rode, ma Nico, per scelta de sua fia, el xe a Trieste.
Da qualche parte nel forum gavevo postà la foto dell'uscita da Taranto del Vespucci a vela
Immagine
Immagine
Immagine


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7711
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

danilo43 ha scritto: Da qualche parte nel forum gavevo postà la foto dell'uscita da Taranto del Vespucci a vela
Qua: https://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopic ... &start=100


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38093
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da babatriestina »

danilo43 ha scritto:Proprio tacadi xe i Rode, ma Nico, per scelta de sua fia, el xe a Trieste.
Immagine gavevo messo a proposito dei


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
danilo43
ixolan
ixolan
Messaggi: 387
Iscritto il: mar 4 giu 2013, 23:30
Località: Venezia

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da danilo43 »

babatriestina ha scritto: oggi è arrivata la nave Belem.......
Ero convito di averlo già postato ma probabilmente avrò pasticciato con l'invio. :(
Per chi lo avesse dimenticato, la nave Belem nel corso della sua lunga vita battè per quasi 30 anni bandiera italiana, come nave scuola Giorgio Cini.
https://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopic.php?f=14&t=6689
Nemmeno l'articolo del Piccolo lo ricorda (ma non fa testo ;--D )


Avatar utente
Nona Picia
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 10959
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da Nona Picia »

Questa non la sapevo...


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....
danilo43
ixolan
ixolan
Messaggi: 387
Iscritto il: mar 4 giu 2013, 23:30
Località: Venezia

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da danilo43 »



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7711
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Ho trovato sul web questo bel servizio di foto sulla nave

http://paolo-coretti.blogspot.it/2014/0 ... st_14.html

e l'autore sa che si chiamava "Giorgio Cini" ;-)


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38093
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da babatriestina »

ma Paolo Coretti non è uno sprovveduto..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38093
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da babatriestina »

l'immagine risente dei riflessi sul vetro, ma dalla , c'è una nave : io ci leggo Bark Joachimh cap Ant Bussanich, proprietà Caliman Minerbi entrando in Bombay 31 marzo 1844
Ancora i :-D
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38093
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da babatriestina »

alla Stadion è passato un veliero dipinto da Roux.
Che sia alla Stadion lo so vede anche troppo dal logo..
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38093
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da babatriestina »

da un pieghevole, un veliero della collezione Scaramangà
Immagine
il brigantino Henriette, cap Aldebrando Ragusin

a sinistra si intravede Trieste con la Lanterna


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
danilo43
ixolan
ixolan
Messaggi: 387
Iscritto il: mar 4 giu 2013, 23:30
Località: Venezia

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da danilo43 »

Mi scuso a priori! In una rassegna di opere d'arte non è il caso di fare i pignoli ma l'Henriette non può essere definito un brigantino :wink:
L'armamento velico è a nave ( Vollschiff in tedesco o Full-rigged ship in inglese).
Correttissima, invece, la definizione Bark per il sovrastante Joachimh, in italiano brigantino a palo.


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38093
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Velieri di un tempo

Messaggio da babatriestina »

Grazie per la precisazione.
Così scrivono quelli del museo Scaramangà sul loro volantino


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Torna a “El porto e le navi”