Navi che vien e che va...

el porto de Trieste deuna volta, de adesso, le navi che vien e va a Trieste, de una volta e de adesso
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2782
Iscritto il: sab 22 mag 2010, 18:47

Navi che vien e che va...

Messaggio da mandi_ »

Ai primi di luglio 2012, yacht fotografado a Trieste...da mi.
Mi sono incuriosita per il nome : Musashi e vardè che bel giro che si è fatta questo Musashi(pensavo "co i giaponesi xe rivà a Trieste...").
Se vede parecchie foto scattade a Trieste...
Me ricordo che a Trieste i ha recintà un toco de zona e i se ga meso a balar en riva al mar...
nave-.jpg
nave-.jpg (60.82 KiB) Visto 832 volte

http://www.marinetraffic.com/ais/shipde ... =319032600


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Nini Naridola
distinto
distinto
Messaggi: 1496
Iscritto il: dom 10 giu 2012, 17:32

Re: Navi che vien e che va...

Messaggio da Nini Naridola »

e pensar che el paron de la barca, Larry Ellison che xe un dei omini più richi del mondo, per pagar meno tasse el bati bandiera delle isole Caimane. Fra l'altro el ga anche l'Oracle che fa la Copa America. Oltre l'Oracle dita informatica...

Cara Mandi, apassionada de navi (aprofito de questa cussì risparmio sul francobolo!) ogi go savù una sul Conte Verde de un cugin de uno che iera imbarcà durante l'ultima guera: no xe vero che la barca ga ciapà fogo (come go sempre savudo) ma la xe stada autoafondada per no darghela ai giaponesi. Sto mio amico disi ch'el ga visto una foto (de suo cugin) con la nave inclinada che la va a fondo. Chissà quala che xe la vera storia... Te sa qualcossa?



Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2782
Iscritto il: sab 22 mag 2010, 18:47

Re: Navi che vien e che va...

Messaggio da mandi_ »

De sicuro no volevo far pubblicità a ricconi che paga meno tasse e se la spassa ben. Però me ga incuriosida el fatto che se pol seguir el percorso de na nave o similari che gira per el mondo, in tempo reale.
Mi, perfetta profana de navi, ho cercà le navi che me stava a cuore, quele dei prigionieri, in tanti libri , giornai, siti internet.
Ho visto tante foto delle stesse navi in luoghi diversi, coperte di neve, in mezzo ai ghiacci, in Africa e sui vari oceani. Le ho viste cambiar nome, cascar en disuso e ritornar bele Signore del mare se qualcun aveva bori per rimodernarle. Tante navi po le hanno chiamate"navi della speranza",niente a che veder coi lussi de zerta gent.


Insoma, me pias ste robe.

So per certo che la Conte verde si è autoaffondata, anche se di certo non c'è mai niente al mondo.

La storia della Concessione di Tientsin en Cina xe stada per mi molto interessante. In questa concessione c'era una forte concentrazione di Italiani prima della Grande guerra e vi arrivavano navi importanti italiane e non.Molti italiani vivevano lì nel lusso, tra l'altro.
Nel 1920 la storia no xe finida e xe continuada con via vai de navi che stazionavano a lungo tra Tientsin e Shanghai, per presidiare, come lo fece la Sebastiano Caboto. Taglio corto.

Nel 1940 a Shanghai erano ormeggiate le navi Carlotto e Lepanto, in stato di fermo.Il Conte verde era anch'esso "internato".
L'8 settembre 1943 il capo di Stato Maggiore della Regia Marina ordinò alle tre navi in Estremo Oriente(Lepanto, Carlotto, Monteverde ) di raggiungere un luogo neutrale o di autoaffondarsi.
La prima nave che si autoffondò fu la Conte verde, salutata dall'equipaggio con il saluto alla voce per tre volte.Si abbattè sul fianco lentamente, all'alba...


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2782
Iscritto il: sab 22 mag 2010, 18:47

Re: Navi che vien e che va...

Messaggio da mandi_ »

Altra nave da crociera fotografada l'11 luglio a Trieste


Immagine

Ormai ci sono nuovi stili di costruzione...nuovi gusti...


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2144
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Navi che vien e che va...

Messaggio da Piereto »

Mi ha colpito l'arrivo in riva Traiana nel secondo giorno dell'anno , della nave italiana della Tirrenia ora proprieta dell'armatore italiano Onorato, e vi posto l'immagine. A questa riva attraccano ogni settimana dell'anno le navi roro turche della società UN che ora è entrata nell'orbita della danese Maersk attraverso una sua società consociata, e che promette un notevole incremento dei traffici.

nuovo approdo.jpg
nuovo approdo.jpg (45.37 KiB) Visto 471 volte



Torna a “El porto e le navi”