storia postale triestina - richiesta aiuto

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
lio141
naufrago
naufrago
Messaggi: 5
Iscritto il: sab 24 apr 2010, 15:53

storia postale triestina - richiesta aiuto

Messaggio da lio141 »

sono un nuovo iscritto ed innanzi tutto mi scuso se non scrivo nel vostro dialetto - sono un romagnolo (riccione) vostro dirimpettaio anche se un pò più a sud.
mi rivolgo a voi quali conoscitori della storia , in questo caso filatelica e postale, della vostra città.

sono in possesso di una busta spedita il 4/10/ 1946 raccomandata VIA AEREA da trieste - piazza della borsa mittente (timbro sul retro della busta)
"Francobolli da collezione" di Elvio Mondolfo via roma 3
ed indirizzata Unione filatelica nazionale - roma

l'affrancatura è costituita dai seguenti francobolli tutti sovrastampati A.M.G. V.G. su due righe

cat. sassone

- posta aerea- n.1 - 50c. imperiale
n. 7 - 25 lire democratica
n. 8 - 50 " "

posta ordinaria - n. 9 (due esempl.) +n.11

l'affrancatura è chiaramente filatelica come del resto si evince anche dalla nota sul retro della busta "francobolli applicati dal mittente" siglata con una EM


sul fronte della busta appare una scitta con la stessa matita della nota precedente "1st day cover"
eccovi ora i miei interrogativi

il negozio esiste ancora'?
elvio mondolfo ha a che fare con quel mondolfo editore del catalogo sassone ?
la nota a matita "first day cover a cosa si riferisce?- non certo ai francobolli
potrebbe riferirsi al primo collegamento aereo fra trieste e roma della SISA o della Transadriatica?


ringrazio sin da ora chi vorrà darmi delle indicazioni e vi saluto

lio141


Avatar utente
macondo
notabile
notabile
Messaggi: 2664
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 18:54
Località: London, UK

Re: storia postale triestina - richiesta aiuto

Messaggio da macondo »

Premettendo che non vivo a Trieste da quasi 30 anni, dubito che lo studio filatelico di Elvio Mondolfo esista ancora - nell'immediato dopoguerra e per diversi anni, Trieste era stata particolarmente attiva nel settore filatelico, grazie anche alle emissioni sovrastampate del Governo Militare Alleato. Purtroppo temo che tale interesse si sia ridotto notevolmente (ma mi sembra che sia un problema comune a tutte le cittá d'Italia) e i negozi e circoli filatelici sono quasi spariti.
La nota a matita 'first day cover' si riferisce al fatto che il 4/10/1946 dovrebbe essere stato il primo giorno d'emissione di alcuni francobolli della busta (forse quelli di Posta Aerea?). Se hai un buon catalogo a disposizione, potresti trovarne conferma.


lio141
naufrago
naufrago
Messaggi: 5
Iscritto il: sab 24 apr 2010, 15:53

Re: storia postale triestina - richiesta aiuto

Messaggio da lio141 »

ho il catalogo sassone che riporta
per il 50c. 22/9/45
per il 25 lire 23/7/47
per il 50 lire 13/9/46
anche quelli di posta ordinaria nessuno è stato emesso nell'ottobre 1946

lio


Avatar utente
macondo
notabile
notabile
Messaggi: 2664
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 18:54
Località: London, UK

Re: storia postale triestina - richiesta aiuto

Messaggio da macondo »

Lo sospettavo...Probabilmente qualche collezionista distratto o qualche commerciante non troppo esperto ha supposto che si tratasse di una busta da primo giorno d'emissione ed ha aggiunto la nota a matita. Capita, purtroppo.


lio141
naufrago
naufrago
Messaggi: 5
Iscritto il: sab 24 apr 2010, 15:53

Re: storia postale triestina - richiesta aiuto

Messaggio da lio141 »

la nota primo giorno non mi interessa poi molto

invece avrei bisogno,per le mie ricerche e studi ,poichè mi interesserebbe ricostruire attraverso oggetti postali la ripresa dei collegamenti aerei interni italiani, di conoscere la storia della ripresa post conflitto dei collegamenti aerei fra trieste ed il resto dell'italia.

sarei quindi grato se qualcuno mi desse notizie anche suggerendomi libri,riviste o quant'altro serva a questo scopo.

io conosco la data (12/11/1945) del primo volo roma bologna treviso effettuato dalla CAM (corrieri aerei militari)
ma sul territorio di trieste gravitavano anche la SISA e la TRANSADRIATICA la cui storia è per me quasi un mistero

grazie per l'eventuale aiuto


lio


Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: storia postale triestina - richiesta aiuto

Messaggio da AdlerTS »

lio141 ha scritto:sarei quindi grato se qualcuno mi desse notizie anche suggerendomi libri,riviste o quant'altro serva a questo scopo.
Mi pare ci sia qualcosa anche su "La prima compagnia aerea commerciale italiana" , Aviani & Aviani editori. Proverò a controllare.


Mal no far, paura no gaver.
lio141
naufrago
naufrago
Messaggi: 5
Iscritto il: sab 24 apr 2010, 15:53

Re: storia postale triestina - richiesta aiuto

Messaggio da lio141 »

quel libro l'avevo già visto navigando in internet e potrei acquistarlo ma parla anche del dopoguerra o solo dei primi voli con idrovolante tipo trieste torino??

se tu e macondo avete la possibilità di darci una sbirciata prima che lo compri (24 euro + spediz.)vi sarei grato

a proposito, complimenti per le foto da voi pubblicate nel forum "el porto e le navi"


saluti lio


Avatar utente
macondo
notabile
notabile
Messaggi: 2664
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 18:54
Località: London, UK

Re: storia postale triestina - richiesta aiuto

Messaggio da macondo »

Credo che la posta aerea originata a Trieste nel dopo guerra fosse trasportata per treno a Venezia (o Treviso?) e da li smistada a destinazione per via aerea. Infatti, le operazioni commerciali da Ronchi dei Legionari furono iniziate solamente nel 1961. É una mia ipotesi, perché non so molto sul soggetto.


Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: storia postale triestina - richiesta aiuto

Messaggio da AdlerTS »

E' un buon libro sulla storia dell'Idroscalo. Con riferimento specifico alla Posta trovo però poche pagine.


Mal no far, paura no gaver.
lio141
naufrago
naufrago
Messaggi: 5
Iscritto il: sab 24 apr 2010, 15:53

Re: storia postale triestina - richiesta aiuto

Messaggio da lio141 »

macondo scrive
"Credo che la posta aerea originata a Trieste nel dopo guerra fosse trasportata per treno a Venezia (o Treviso?) e da li smistada a destinazione per via aerea. Infatti, le operazioni commerciali da Ronchi dei Legionari furono iniziate solamente nel 1961. É una mia ipotesi, perché non so molto sul soggetto."
---------------------------

nel 1946 ufficialmente esisteva solo la linea Roma- Bologna- Treviso -gestita dalla C.A.M (corrieri aerei militari) sotto il controllo alleato

la transadriatica iniziò i voli nell'aprile 47 sulla rotta venezia padova roma

il primo volo "ufficiale" della SISA sulla rotta Trieste - roma - napoli e del 2/6/1947 (invece sulla rotta trieste milano il 14/4 stesso anno)

queste sono date catalogate come primi voli ufficiali(cat. pellegrini) ma prima di dette date tutte le compagnie effettuavano voli così detti di "prova" o "sperimentali" ecco perchè la data della mia busta 4/10/1946 con la dizione first day cover potrebbe riferirsi ad uno di questi voli per così dire "pirata" ma occorrerebbe conoscere la storia precisa di queste due compagnie aeree oppure chiedere lumi, se esistesse ancora, al negozie a a qualcuno dei Mondolfo.


lio


Torna a “Filatelia e numismatica triestine”