Pittori triestini: Guido Marussig

pitura, scultura, fotografia, cine ...a Trieste o de artisti triestini
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38340
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Pittori triestini: Guido Marussig

Messaggio da babatriestina »

Visto che ghe xe Piero Marussig, mettemo qualcossa anche su Guido: ghe ne parlavimo a proposito dei bozzetti per l'abside de san giusto, per adesso copioincollo una biografia de un sito roman che ga fatto una mostra su de lu
Guido Marussig (1885-1972)
005

Un triestino fra simbolismo e deco’, un artista di grande rilevanza e spessore, ma sul quale è calato – anche per la difficile reperibilità delle opere – un ingiusto oblio.



Proseguendo il lavoro di esplorazione dell’arte italiana tra la seconda metà del XIX secolo e il primo trentennio del ‘900, la Nuova Galleria Campo dei Fiori, a Roma, ha dedicato una mostra all’artista triestino Guido Marussig, pittore, incisore, architetto, decoratore e scenografo, dal 5 aprile al 10 maggio 2003.

Nato a Trieste nel 1885, Marussig si formò in clima simbolista influenzato dalla Secessione viennese. Esordisce a soli 17 anni a Roma alla mostra della Società degli Amatori e cultori; nel 1900 va a Venezia per frequentare l’Accademia delle Belle Arti e già nel 1905 espone per la prima volta alla Biennale, alla quale parteciperà per ben 17 edizioni. Alla Biennale del 1907 è presente nella celebre sala internazionale “L’arte del sogno” accanto a Chini, Nomellini, Previati, von Stuck, Martini. Nel 1908 è tra i capofila del Gruppo di Ca’ Pesaro, delle cui mostre disegna il manifesto. Quadri quale “Salice piangente”, “Pali striati e ippocastani fioriti”, “Vecchie ancore”, “Prue dentate”, “Ciliegio in fiore” ottengono grande successo e spesso vengono acquisiti dai musei. Marussig si dedica anche alla xilografia e soprattutto la serie “Venezia incisa nel legno” del 1914 gli vale grande notorietà, come del resto l’intensa collaborazione con la rivista “L’Eroica”. Nel 1916 si trasferisce a Milano dove nel 1918 allestisce alla Scala gli scenari dell’opera “La Nave” di Gabriele D’Annunzio, musica di Italo Montemezzi; l’anno seguente Marussig segue D’Annunzio a Fiume ottenendo la nomina a Primo Edile della Reggenza del Carnaro. Tra il 1922 e il 1935 lavora alla decorazione del Vittoriale. Contemporaneamente è instancabile come illustratore di libri e riviste, come progettista di elementi di arredo, come architetto e come scultore. Matura intanto il suo avvicinamento al gruppo del Novecento sarfattiano; a partire dalla metà degli anni Trenta si dedica alla didattica e alla pubblicistica d’arte. L’artista muore a Gorizia nel 1972.
( url original:
http://guide.dada.net/liberty_e_deco/in ... 7233.shtml

webgrafia:
http://www.trieste.com/citta/celebri/marussig.html

I ghe gaveva dedicado una mostra al revoltella nel 2004, che iero stada a visitar.
Civico Museo "Revoltella" e Galleria d'Arte Moderna
Scheda: Trieste, Museo Revoltella, 31 luglio - 10 ottobre 2004.
A cura di di Vanja Strukeli, Gianfranco Sgubbi.
Trieste, 2004; br., pp. 189, ill. col., cm 24x28.
Immagine
se andè al topic su Hohenberger, troverè riportado che iero a vederlo..
al revoltella ghe xe una mostra su Guido Marussig che mi me confondevo che ghe xe anca un Piero Marussig e mi pensavo che fussi tuto un. No mal, ma ssai scuro... el ga fato anca un per de cartoline de Trieste, anca quele xe esposte.
Per le cartoline de Guido Marussig, ecole nel sito del nostro MisterKappa, che poco frequenta nei ultimi tempi.
http://www.misterkappa.it/cva-marus01.html


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38340
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Pittori triestini: Guido Marussig

Messaggio da babatriestina »

Alcuni quadri xe Guido Marussig xe esposti alla Mostra sul Simbolismo italian a Padova. Ovviamente, le sue prime opere, dopo el buta sul realismo eroico dannunzian. Xe un dei sui Salici


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38340
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Pittori triestini: Guido Marussig

Messaggio da babatriestina »

babatriestina ha scritto:Alcuni quadri xe Guido Marussig xe esposti alla Mostra sul Simbolismo italian a Padova. Ovviamente, le sue prime opere, dopo el buta sul realismo eroico dannunzian. Xe un dei sui Salici
di questo quadro mi vien d a pensare che esistano diverse versioni, perchè quello esposto alla mostra proveniva da una galleria veneta, ed uno era passato per la casa d'aste STADION .. o forse lo ha comprato la galleria veneta? comunque ve lo mostro un po' più in grande, perchè è fra le sue opere che più mi piacciono
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38340
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Pittori triestini: Guido Marussig

Messaggio da babatriestina »

dei tempi in cui era simbolista, un tramonto
Immagine
e due bozzetti della famosa abside di san Giusto, passati per la Stadion
Immagine
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38340
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Pittori triestini: Guido Marussig

Messaggio da babatriestina »

ancora salici
Immagine
e glicini
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38340
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Pittori triestini: Guido Marussig

Messaggio da babatriestina »

Mostra il mondo è la, gondole veneziane

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38340
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Pittori triestini: Guido Marussig

Messaggio da babatriestina »

Dalla mostra attuale all'IRCI una bella cartolina di Guido Marussig 1911 ancora sinuosamente liberty

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38340
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Pittori triestini: Guido Marussig

Messaggio da babatriestina »

nb guardando in filatelia, è suo il noto francobollo di Fiume col testone pelato di D'Annunzio!


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7783
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Pittori triestini: Guido Marussig

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

babatriestina ha scritto: dom 23 dic 2018, 14:05 nb guardando in filatelia, è suo il noto francobollo di Fiume col testone pelato di D'Annunzio!
Scusa se, per completezza del discorso, integro con un'immagine presa dal forum alla pagina https://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopi ... =17&t=5027

Immagine

Spero sia questo il francobollo.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38340
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Pittori triestini: Guido Marussig

Messaggio da babatriestina »

sì è questo... vedo se riesco a farne una foto ingrandita in cui si legge la firma


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38340
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Pittori triestini: Guido Marussig

Messaggio da babatriestina »

e dopo tanto nazionalismo, passa la guerra e.. al Revoltella troviamo un suo dipinto del 1954
La colonna nera
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Torna a “Arti figurative”