La fontana dei continenti

pitura, scultura, fotografia, cine ...a Trieste o de artisti triestini
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Rispondi
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36856
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

La fontana dei continenti

Messaggio da babatriestina » lunedì 6 febbraio 2006, 23:27

la fontana dei continenti, in Piazza Grande, la conossemo tuti, savemo che la xe del Mazzoleni, che i la ga spostada un per de volte.. ecola in una cartolina de un pochi de anni fa, co la iera de lato in piazza
Immagine
Ma adesso me domando, fra man taiade, riatacade, ri-taiade..
cossa gaveva in man le statue dei continenti e perchè?
L'Europa ga una specie de scatoletta, brusaprofumo, o cossa xe e me par che la gabi i brazi intieri ( o rifatti)
l'Asia ghe manca un brazzo e la gaveva un papagal ( in Asia??)
l'Africa ga in man .. par un mazetto de fiori ma no capisso cossa che xe
e l'America cole man taiade.. no me ricordo cossa che la tegniva.

ve ricordè più de mi? gavè foto o cartoline de co le iera intiere?

e me sa che doveremo spetar, perchè i restauri me par che li fazeva el solito Spagnoli..



Avatar utente
Bilbo
Site Admin
Messaggi: 2233
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:51
Località: Trieste

Messaggio da Bilbo » martedì 7 febbraio 2006, 8:44

go solo questa dela fontana



Immagine


creada, tra il 1751 e il 1754, la fontana che doveva presentar Trieste al mondo, come la città investida dai favori dela Fortuna, ciapadi grazie all'istituzion del Portofranco e ala politica di Carlo VI e Maria Teresa. El mondo xe rappresentado con quatro statue alegoriche, i cui atributi le identifica come i quatro Continenti allora conosciudi: Europa, Asia, Africa e America.
In corispondenza dele quatro vasche, le figure dei Fiumi le buta fora dai loro orci l'acqua nele conchiglie che xe soto; più zo ancora l'acqua zampila dale boche de quatro delfini, cascando nele vasche.

De sora in alto, la Fama co le ali spiegade sovrasta la giovine figura de Trieste, adagiada sule piere del Carso, e contornada de botti, balle de coton e cordami, nell'ato di rivolgerse ad un mercante in abiti orientali.

Nel'idear quest'opera si ga dovudo risolver el problema del meter la fontana in una piaza con andamento retangolare fortemente slunga e con tuto intorno realtà architetoniche stilisticamente contrastanti.

Spesso torno sta fontana se impizava animate discussioni, tanto per el suo aspeto artistico ritenuto "un rozzo ammasso indecoroso di pietre", quanto per lo stato de abandono in cui la se trovava molto speso

Grazie al'apassionada difesa dei magiori artisti triestini, nel 1925 si evitò la demolizione dela fontana, già decisa al'unanimità dal Consiglio Comunale (29 maggio 1925) e l'anno dopo si ghe ga fato un novo restauro, ad opera del scultor Marcello Mascherini.

Infine, per montar el palco del Duce no ga più bazilà e nel'agosto del 1938 comincia i lavori per smontarla completamente (28 agosto-2 settembre 1938), e i tochi i li ga conservadi nell'Orto Lapidario dei Civici Musei di Storia ed Arte.

Per interesamento del pitor Cesare Sofianopulo trentadue anni dopo, la fontana torna sula piaza, ma in una posizion decentrada rispeto a quella originaria e ricominciò a zampilar el 4 giugno 1970.

un pochi de anedoti curiosi ga reso popolar questa fontana e, per festegiar l'inaugurazione del Lazzaretto Nuovo di Santa Teresa, el 30 luglio 1769 i ga cambià l'acqua con copiosi geti de vin bianco e nero.

illuminatisima la trovemo la sera del 10 agosto 1800 - in onor dela venuta dela regina Maria Carolina di Napoli e famiglia - quando la vien illuminata, insieme ala piaza da ben 4.000 "lumi a cera, a olio e trasparenti."

Consultando la leteratura, speso trovemo el romantico episodio de quel'inglese che se ga inamorà perdutamente dela "donna velata" (allegoria del Nilo) e el voleva comperarla a peso d'oro.

La stranezza della natura ga volù po intervenir su sta opera fazendo creser fra le sua piere un frondoso fico, diventà ben presto ogeto de afetuoso rispetto da parte dei citadini.

Quando nel 1891 l'albero vien cavà via, poeti locali ga scrito calorose terzine in omagio a tale perduto "amico", deprecando l'insensibile alienazione.


Bye '73 de Roby.-

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: La fontana dei continenti

Messaggio da AdlerTS » martedì 7 febbraio 2006, 12:43

babatriestina ha scritto:l'Africa ga in man .. par un mazetto de fiori ma no capisso cossa che xe
Immagine
Ultima modifica di AdlerTS il domenica 12 febbraio 2006, 22:34, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36856
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » martedì 7 febbraio 2006, 12:58

Apunto, cossa xe???
ecove l'Europa, cola manina rifatta (Spagnoli, imagino)
Rifar o no i tochi mancanti? :?:
Be, ala Venere de Milo nissun pensa de rimeterghe i brazzi, ma questa fontana qua dal punto de vista tecnico artistico no xe propio un capolavor assoluto, per cui i ga pensado che la xe più bela restaurada, magari che se capissi pur che no xe el toco original
Immagine



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36856
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » martedì 7 febbraio 2006, 13:34

E adesso i fiumi:
el più facile xe el Nilo, velado perchè quela volta no se saveva ancora dove che fussi le sorgenti, paressi restauradi i ditini che tien el velo
Naturalmente tuti i fiumi ga in man un vaso e in zima al vaso xe el tubo de l'acqua, che dovessi cascar nela conchiglia... no me ricordo se go mai visto.. che po se xe acqua po fa muscio, alghe, bisogna netar.. cossa ghe xe de meo de una fontana suta ? :wink:
Immagine



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36856
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » martedì 7 febbraio 2006, 13:37

Ecove el fiume n 2, sti altri mi no so chi che i xe e come sa fa a distinguerli, chi che me conta ghe digo bravo!
questo ghe manca solo un dedo che tien l'anfora
Immagine



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36856
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » martedì 7 febbraio 2006, 13:39

Fiume n 3, altro ignoto, questo ghe manca do dedi
Immagine



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36856
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » martedì 7 febbraio 2006, 13:40

Fiume n 4, anche a questo ghe manca un mignolo
Immagine



Avatar utente
Tirabaralla
citadin
citadin
Messaggi: 950
Iscritto il: lunedì 2 gennaio 2006, 16:49
Località: Firenze
Contatta:

Messaggio da Tirabaralla » martedì 7 febbraio 2006, 17:17

Ed io che ho sempre pensato che la donna velata fosse l'Oceania! :shock:
Giuro...e giurerei di averlo anche letto da qualche parte!

Cmq, avete notatoche anno coperto la vasca circolare alla base della fontana? Niente + acqua nemmeno lì :(


[color=crimson][b][i]...it's not easy to be me...[/b][/i][/color]

[url]http://tirabaralla.splinder.com[/url]
[url]http://polaris7.splinder.com[/url]
[url]http://www.fotolog.com/tirabaralla_0/[/url]

Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10919
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da Nona Picia » martedì 7 febbraio 2006, 17:32

L'hannono coperta (la base della fontana) per evitare che si formasse di nuovo l'immondezzaio che c'era prima.

Ciaociao



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36856
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » martedì 7 febbraio 2006, 17:32

Tirabaralla ha scritto: Cmq, avete notato che hanno coperto la vasca circolare alla base della fontana? Niente + acqua nemmeno lì :(
Bella scoperta! al di là che non faceva parte della fontana, ma della sistemazione della piazza, l'idea era pure carina, magari se fosse stato tutto un fossato per impedire l'accesso alla fontana, ma in realtà rimaneva un'acqua stagnante giallo-verdastra che si riempiva di immondizie, portate dalla bora o gettate dai "turisti" seduti sulle panchine semicircolari , le quali ultime invece hanno avuto successo, appena fa un po' meno freddo sono molto frequentate.
Per cui hanno dovuto ricoprire di pietra le vasche.



palpio

Messaggio da palpio » martedì 7 febbraio 2006, 18:44

La mia xe una personalissima opinion, ma..... per mi sta fontana la stava meio dove la iera per 32 ani.



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » mercoledì 8 febbraio 2006, 22:19

... e ve gavè mai posto el problema della rotazion ?
Quando i la ga rimessa nei anni 70 i la ga girada nel senso giusto, quel originale intendo. Oggi inveze la xe ruotada de 90 gradi.
Non go capido se per una scelta artistica o per mancanza de attenzion :roll:



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36856
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » giovedì 9 febbraio 2006, 14:06

AdlerTS ha scritto:... e ve gavè mai posto el problema della rotazion ?
Quando i la ga rimessa nei anni 70 i la ga girada nel senso giusto, quel originale intendo. Oggi inveze la xe ruotada de 90 gradi.
Non go capido se per una scelta artistica o per mancanza de attenzion :roll:
ghe xe un preciso motivo: la fontana co xe stada fatta, la iera nela Piazza Grande de alora, che gaveva el lato longo a 90 gradi rispetto al atual, perchè de metà piazza in zo ghe iera el Mandracchio, che dopo interado xe deventado el giardin : per ricordar i ga messo le lucette blu.
Co la ga riposizionada, anni 70, i la ga messa dove e come che la iera, che iera in mezo del lato curto del retangolo, e la Fama (o Comercio..insoma el angelo de sora, che gavesso dovudi gaver una tromba, me par , ma che ga avudo i brazeti rotti za prima) vardava el lato longo dela piazza. Una volta rifatta Piazza Unità, e spostada come punto central del novo lato curto, xe stado logico rimeterla in modo che el angelo de sora vardi el (novo) lato longo dela piazza, verso el mar. Cussì nol ghe mostra gnanca le spalle a Carlo VI :wink: , ma el ghe mostra le spalle al Comun :-D



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » domenica 12 febbraio 2006, 22:38

Mancava ancora l'America

Immagine

e l'Asia

Immagine



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36856
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » martedì 14 febbraio 2006, 17:42

Ma i piccoli misteri della fontana dei continenti no finissi qua... un poco che la xe stada smontada e lassada all'orto lapidario, un poco che la xe stada resturada, anche de Mascherini una prima volta , e po de Spagnoli, comincemo propio de l'Asia:
ecola a figura intiera:
Immagine
El brazzo destro reggeva un usel ( un papagal?)- un pochi de anni fa se lo vedeva ( oviamente restaurado), la sinistra tien un turibolo de incenso e imagino ghe sarà stade le cadenelle che picava dela man, ai piedi ghe xe un oggetto ovoidale che no capisso ben: un elmo?
e drio ghe xe un camel.
Sotto, xe la sola che sula base se leggi ASIA, nele altre o xe cancelado el nome o xe piera moderna ( Africa)



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36856
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » martedì 14 febbraio 2006, 17:46

El camel xe drio de l'Asia, l'Europa ga ai pie un caval, l'Africa ga un leon, l'America una spece de salamandra.
Ma le tre bestie: camel, caval, leon , xe de una piera ben diferente del marmo dele altre statue, xe un calcare a nummuliti: questo e el stile diferente ga fatto pensar che le tre bestie fossi de qualche altro monumento precedente e che Mazzoleni le gabi incorporade nela fontana
Guardè la diferenza dele piere nel caso del caval!
Immagine



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36856
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » martedì 14 febbraio 2006, 17:52

Nel caso de l'Europa, vedemo ancora de più la diferenza dele piere:
Immagine
La statua de l'Europa porta una corona, oviamente quela del sacro Romano Impero :-D :wink:
Immagine



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36856
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » martedì 14 febbraio 2006, 17:55

E ai piedi la ga la civetta, l'animal sacro de Atene, dela dea Atena e quindi dela saggezza, che tien un libro averto.
Pecà che i visi dele statue sia cussì consumai..
Immagine



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36856
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » martedì 14 febbraio 2006, 17:58

qualchedun ga suggerido che la statua de l'Europa no sia de man de Mazzoleni, ma del scultor che ga fatto la statua de Carlo VI. A proposito, savevi che la man de Carlo Sesto, quela che mostra el porto, xe stada restaurada dopo la guerra? e ve lasso indovinar chi che ga fato el restauro :-D :wink:



Rispondi

Torna a “Arti figurative”