Alexander Thayer e Schillerverein

a Trieste ghe xe un teatro Comunal che de oltre 200 anni fa opere, balletti, concerti... e altri teatri che fa spettacoli musicali de tipo classico: contene storie vece e resoconti de spettacoli attuali..
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Rispondi
luigiB
naufrago
naufrago
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 23 luglio 2017, 12:05

Alexander Thayer e Schillerverein

Messaggio da luigiB » domenica 23 luglio 2017, 13:43

Buongiorno a tutti, Sto effettuando da diverso tempo una ricerca sul console americano A.W. Thayer che visse a Trieste e in particolare la sua attività per lo Schillerverein. Chiedo se qualcuno avesse informazioni o materiale su questo personaggio. Grazie e buona domenica a tutti.
Luigi



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36222
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Alexander Thayer e Schillerverein

Messaggio da babatriestina » domenica 23 luglio 2017, 13:58

La risposta più veloce, nel forum:
una targa a Thayer in Riva Grumula
Immagine

per l a bibliografia sempr e in forum trovo citato questo testo: Autore Aldo Colleoni. Titolo: Il ruolo geopolitico dei consoli a Trieste. Il consolato degli Stati Uniti del Nord America e l'opera di Alexander Wheelock Thayer.
l'autore lo ricordo, era il capo delle assemblee studentesche universitarie nel 68.. poi non so come finì console onorario di Mongolia.

Dello Schillerverein poco si ricorda anche se allora era una società di cultura germanofila molto nota
Un link
https://books.google.it/books/about/Lo_ ... edir_esc=y


La sede era in via Coroneo 15 ma mi sembra che per un periodo fu pure ospitata in un palazzo di Piazza Unità allora Piazza Grande.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 1939
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 19:38

Re: Alexander Thayer e Schillerverein

Messaggio da Piereto » domenica 23 luglio 2017, 15:22

Lo Schillerverain gaveva la sua bella sede per la musica , la sala Dante, dentro el palazzo Stratti de le generali (dove che xe el caffe dei speci) e l'entrata iera in via del teatro. Prima de la prima guerra ,se al Verdi te andavi per scoltar la musica lirica, al schillerverain te andavi a scoltar musica da camera e sinfonica.



luigiB
naufrago
naufrago
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 23 luglio 2017, 12:05

Re: Alexander Thayer e Schillerverein

Messaggio da luigiB » domenica 23 luglio 2017, 15:34

Grazie per le informazioni! Vi sono immagini delle sale dello Schilleverein?



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36222
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Alexander Thayer e Schillerverein

Messaggio da babatriestina » domenica 23 luglio 2017, 16:03

Piereto ha scritto:Lo Schillerverain gaveva la sua bella sede per la musica , la sala Dante, dentro el palazzo Stratti de le generali (dove che xe el caffe dei speci) e l'entrata iera in via del teatro. Prima de la prima guerra ,se al Verdi te andavi per scoltar la musica lirica, al schillerverain te andavi a scoltar musica da camera e sinfonica.
questa è la sede in Piazza Grande a cui mi riferivo, il Palazzo Stratti è appunto la sede di Caffè Specchi. Credo che non sia rimasto molto della sede anche perchè lo Schillerverein col " ribaltòn" del 1918 credo sia finito nel nulla. C'era un busto di Schiller che forse era appartenuto all'associazione, negli anni 50 lo si vedeva nel giardino di un ristorante di Miramare e là lo fotografai negli anni 60 ( c'è in forum) e poi se quello o uno uguale l'ho visto da un antiquario triestino una decina di anni fa.
Adesso hanno ripreso l'associazione, mi sembra... nella ex sede del Goethe Institut.
Dovrei aver visto una piantina della sala della Schillerverein, una sala rettangolare ampia, forse a colonne.

nb non scrivo in dialetto, perché ho l'impressione che il nostro interlocutore Luigi non sia triestino


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

luigiB
naufrago
naufrago
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 23 luglio 2017, 12:05

Re: Alexander Thayer e Schillerverein

Messaggio da luigiB » domenica 23 luglio 2017, 16:39

Grazie Baba per la tua risposta, sto effettuando da diverso tempo questa ricerca su Thayer e lo Schillerverein e sono venuto spesso a Trieste, una città che mi piace moltissimo. Se mai dovessi trovare la piantina fammi sapere, mi piacerebbe molto vederla! Ho visto nel forum il busto di Schiller, bello! Poi scrivere in Triestino se vuoi anche se non sono di Trieste, lo capisco; io purtroppo non sono capace di scriverlo.
Grazie ancora, siete molto gentili!



Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 1939
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 19:38

Re: Alexander Thayer e Schillerverein

Messaggio da Piereto » martedì 25 luglio 2017, 15:16

Anche io sono andato alla ricerca di foto sullo schillerverein e anche parlando col M°Bianchi del Museo teatrale, la ricerca è stata vana. Penso che un ultimo tentativo si potrebbe fare presso l'archivio delle Generali (senza dubbio avranno conservato i disegni del primitivo palazzo Stratti di loro proprietà).



luigiB
naufrago
naufrago
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 23 luglio 2017, 12:05

Re: Alexander Thayer e Schillerverein

Messaggio da luigiB » mercoledì 26 luglio 2017, 15:21

Ho scritto all'archivio delle Generali e mi hanno cosi risposto:
Buon giorno,
in merito all’oggetto della sua ricerca, dal nostro data base non è emerso nulla con chiave di ricerca Schillerverein o Singverein.
In merito al palazzo Stratti, l’Archivio conserva alcune sezioni e planimetrie degli anni 1968-70 e documentazione di carattere amministrativo (pratiche di acquisto, aa 1836-84); non conserviamo foto della sala Dante.

Possono essere utili le planimetrie del 1968 o la sala era gia stata modificata?
Grazie!



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36222
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Alexander Thayer e Schillerverein

Messaggio da babatriestina » mercoledì 26 luglio 2017, 15:37

scorrendo gli archivi dei musei civici vedo che c'è un testo di una conferenza di Thayer alla Schillerverein. Biblioteca civica, immagino, e in tedesco.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

luigiB
naufrago
naufrago
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 23 luglio 2017, 12:05

Re: Alexander Thayer e Schillerverein

Messaggio da luigiB » mercoledì 26 luglio 2017, 15:45

Grazie si lo conosco, si tratta di una conferenza tenuta da Thayer in due serate nel 1877 (purtroppo negli annali non vi è traccia di questo). E' stata pubblicata in Italiano nel libro di De Incontrera su Beethoven.



Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 1939
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 19:38

Re: Alexander Thayer e Schillerverein

Messaggio da Piereto » mercoledì 26 luglio 2017, 18:05

Le planimetrie del 1968 riguardano la costruzione nuova del palazzo Stratti .Allora vennero lasciate le mura esterne e l'interno demolito.Anche il sottostante caffè storico degli specchi non ha piu' nulla di antico.



luigiB
naufrago
naufrago
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 23 luglio 2017, 12:05

Re: Alexander Thayer e Schillerverein

Messaggio da luigiB » sabato 29 luglio 2017, 21:09

Grazie per le informazioni. Purtroppo L'archivio delle Generali non possiede altre planimetrie. Nella cronologia delle attività dello Schilleverein, si parla che alla morte di Thayer (1897), in testamento donò un "prezioso" dipinto che (nel 1909) da allora "adorna la parete della seconda sala di lettura, sul lato della sala."



Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 1939
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 19:38

Re: Alexander Thayer e Schillerverein

Messaggio da Piereto » martedì 19 settembre 2017, 15:35

Nel libro di Don Radole sullo Schillerverein si accenna anche al Thayer. Nel 1888 su suggerimento di Kugy , altro socio e amministratore della società, il coro che agiva all'interno dello Schillerverein venne trasformato in coro misto e in Società corale facente capo alla Società Schiller e questo fu fatto per allargare la base dei coristi attingendo anche a persone estranee alla società tedesca. Tra i soci fondatori e collaboratore di questa nuova società c'era anche il Thayer che venne nominato anche presidente della nuova società corale, e il 5 maggio 1890 si tenne un concerto strumentale corale e vocale al Rossetti a favore della Fondazione Beethoven Haus, a cui la società corale Schiller era iscritta. Fu proprio il Thayer a portare a Bonn il ricavato del concerto. Il 28 novembre 1894 il Thayer venne nominato socio della società Scillerverein.( nel 1895 muore il Thayer). Nel 1898 un grave malattia colpisce Giulio Heller , il padre animatore dello Schillerverein (si spegnera nel 1901). Ma nonostante questa assidua cura a favore del coro non si potè scongiurare una rarefazione dell'attività corale. Erano finiti i tempi delle prime esecuzioni degli oratori come la Creazione di Haydn o l'Elia, una crisi finanziaria colpiva il settore musicale causa il lievitare dei costi nell'assunzione del personale orchestrale e corale, per cui tranne rari interventi di orchestre ospiti si proseguirà fino al 1914 con concerti di solisti accompagnati dal pianoforte e cameristici.
Crisi finanziaria in una epoca di impresariato, che colpisce anche la programmazione al Verdi per cui salta la stagione operistica 1904-1905. Si era già creata nel 1902 una orchestra Società Filarmonici che si trasformerà nel 1905 nell Società orchestrale, formazione che può garantire grazie all'intervento di mecenati quali il Segre e il Cosulich, la prosecuzione del lavoro anche durante la pausa dopo la stagione lirica.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36222
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Alexander Thayer e Schillerverein

Messaggio da babatriestina » martedì 19 settembre 2017, 17:46

Scusatemi, l'avevo trovato giorni fa, con foto fatta dietro un vetro.. eccola qua
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

luigiB
naufrago
naufrago
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 23 luglio 2017, 12:05

Re: Alexander Thayer e Schillerverein

Messaggio da luigiB » mercoledì 20 settembre 2017, 16:08

vi ringrazio tanto per le vostre risposte e per la pianta della sala SchillerVerein



Rispondi

Torna a “Musica clasica”