Modi de dir triestini

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina »

abbiamo qualcosa di inutile che " xe solo che per bel vèder"?


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4319
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele »

Sì, gavemo. Anca persone.


Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2176
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Piereto »

Secondo mi no xe de confonder la beleza con l'utilità. Una parete piturada xe solo per bel veder ? ma no vol dir che la pitura xe inutile. Un mato che xe solo per bel veder, e el fa de tapezeria, no vol dir che el xe inutile.


Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2176
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Piereto »

Credo che ne manchi nel vocabolarieto el termine minignole che saria a dir una roba picia e de poco conto ,spesso associado a minognole.


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7578
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

babatriestina ha scritto: gio 3 set 2020, 3:39 abbiamo qualcosa di inutile che " xe solo che per bel vèder"?
Giustamente te ga messo l'accento sula prima e. Ma qualche volta mi diria anche vedèr (no n sto caso). Per esempio diria bel de vèder, voio vèder, fame vèder ma anche bel de vedèr, voio vedèr, fame vedèr.

Per voi ghe xe una forma più giusta? E se va ben tute due, quando doprassi una e quando l'altra?


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7578
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Piereto ha scritto: sab 5 set 2020, 8:11 Credo che ne manchi nel vocabolarieto el termine minignole che saria a dir una roba picia e de poco conto ,spesso associado a minognole.
Te se pol spiegar meio. Mi go sentido mignognole e, forsi, minignole mignognole, diti insieme e col stesso significato forsi n poco più forte. Xe questo che te intendevi?


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2176
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Piereto »

Si se pol sentirli diti insieme opur una sola minignole.


Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4319
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele »

sono piccolo ma crescero ha scritto: sab 5 set 2020, 14:11
babatriestina ha scritto: gio 3 set 2020, 3:39 abbiamo qualcosa di inutile che " xe solo che per bel vèder"?
Giustamente te ga messo l'accento sula prima e. Ma qualche volta mi diria anche vedèr (no n sto caso). Per esempio diria bel de vèder, voio vèder, fame vèder ma anche bel de vedèr, voio vedèr, fame vedèr.

Per voi ghe xe una forma più giusta? E se va ben tute due, quando doprassi una e quando l'altra?
Volaria véder de iutarte ma no poso. Me vien inamente: 'ndar a vedér. Diria che almeno el 90 percento dele volte xe véder. Quando xe vedér? Go zercà de farme esempi, ma xe vignù sempre véder. Ssso sssorryyy.


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7578
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Ciancele ha scritto: dom 6 set 2020, 10:02 Volaria véder de iutarte ma no poso. Me vien inamente: 'ndar a vedér. Diria che almeno el 90 percento dele volte xe véder. Quando xe vedér? Go zercà de farme esempi, ma xe vignù sempre véder. Ssso sssorryyy.
Anche mi go provado varie frasi e no rivo a capir. Per esempio, per mi "voio vèder" ga un significato e "voio vedèr " un altro. Per esempio mi diria "voio vèder come che te se la cavi", ma, se te presto dei soldi, "voio vedèr dove che i va a finir". Diria che se digo "vedèr" meto in evidenza de più la parola.

Voio vèder ghe dà più importanza a voio, voio vedèr a el vardar.

Ma no so se xe propio una regola. Penso che soto soto vadi ben tuti due.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina »

sum culex ha scritto: mar 12 lug 2016, 19:57 'Cussì cussì' xè un modo e dir che dopro spesso anche mi.
Per esempio-
Ala domanda: come te stà? se no xè prprio ben ghe rispondo: cussì cussì! E la stessa risposta xè valida per tante altre robe.
ciao
sum culex
me son ricordada che in francese ghe xe proprio el espression che se scrivi couci-couci e s e pronuncia cussì cussì. E oviamente vol dir istesso.

e ,me go ricordado che me diseva mama che bisnona co iera scadalizada o rabiada diseva Sàccrenon! che stà per Sacré nom! eufemismo per porconada


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2176
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Piereto »

Go inteso anche sacranon forse storpiadura del francese.


Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina »

Altra espression che no trovo nel vocabolario:
eser soto zavata.
Di chi i lascia mettere i piedi sulla testa. El mulo iera tuto soto zavata (de su mare/ dela mula)


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4319
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele »

Qua se usa ‘sai dir consì consà, che saria comme-ci comme-ça, che saria cusì cusì.
Soto le zavate me par de ricordarme de gaver sentì.


Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina »

O anche " la tegniva el marì soto zavata"


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7578
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

ESER DRIO A

Son drio a meter a posto la casa, son drio a far de magnar, ecc.

Essere impegnato a ...


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4319
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele »

sono piccolo ma crescero ha scritto: ven 23 ott 2020, 20:53 ESER DRIO A

Son drio a meter a posto la casa, son drio a far de magnar, ecc.

Essere impegnato a ...
Noi diseimo eser drio de ... e star drio a ... star drio anca nel senso de sollecitare, controllare che una cosa sia fatta.


Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2785
Iscritto il: sab 22 mag 2010, 18:47

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da mandi_ »

Siccome anche in Trentino usiamo lo stesso modo di dire "star drio a" "son drio a" in tutti i sensi usati da voi, aggiungerei, se è il vostro caso, anche l'esser seguito da un medico nel caso di una patologia particolare, uno specialista di solito. "Me sta drio el dotor ...(nel senso : mi sta seguendo il dottor...")


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina »

io però se sentissi che "me sta drio el dotor" penserei a un medico corteggiatore " me sta drio un bel mulo"


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2785
Iscritto il: sab 22 mag 2010, 18:47

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da mandi_ »

Forse il significato è diverso nelle nostre due regioni. Per me è un modo di dire comune. Non mi verrebbe mai in mente il significato che indichi tu riferendomi a un dottore.Io volevo solo dire che è sempre lo stesso dottore che si occupa in modo particolare della mia patologia.
Purtroppo adesso son sempre più rari, perché quando a fare visite periodiche all'ospedale trovo sempre medici diversi che consultano un computer per vedere i miei pregressi medici.


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37657
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina »

diciamo che i due significati si sovrappongono, ma da noi soprattutto da ragazzi "star drio" era corteggiare


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Torna a “El nostro dialeto”