Vocabolarietto Triestin-Italian

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7782
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

BT ga tirà fora "testa de rava". ALora go vardado un poco

Rava xe sul vocabolario come Rapa.
Però me ricordo la parola Ravuza. Saria semplicemente una rava picia o xe qualcosa de altro.
E el modo dei dir che ga dentro el modo de dir "rava e fava": sicome mi no lo go doprado ma solo sentido, me podè dar qualche modo de dir che lo gabi dentro e el significato? No voleria, per evidenti ragioni, l'esempio che xe sul Doria.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38338
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina »

Ravuze i cusinava a casa mia, ma visto che no me piaseva, no so ben cossa che iera


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7782
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

babatriestina ha scritto: lun 22 mar 2021, 17:49 Ravuze i cusinava a casa mia, ma visto che no me piaseva, no so ben cossa che iera
Son rivado alla conclusion, anche legendo el Kosovitz, che iera rave pice, probabilmente de una varietà picia.

Quanto a "rava e fava" che xe sul Doria, go trovado che el xe anche in italian e probabilmente (xe una mia idea) importado in triestin. QUindi no ocori meterlo.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7782
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Ogni tanto vien fora el nome de Zeper. Mi go un pochi de libri sui, tra questi la sua traduzion de Pinocchio: Pinuci.
Dentro, però, el dopra parole che mi no go mai sentido. Alora ve ne meto qualcheduna; se la gavè sentida la zontemo sul vocabolario, senò no.

BORA per tronco di legno.
PIRUCA per parrucca
SCARMIDO per magrolin

In compenso, dopo un poco, el dopra la parola BUGIARDO. Mi gaveria dito, volendo parlar in dialeto strento, BUSIARO, ma forsi no xe triestin ma veneto.

Alora BORA, PIRUCA e SCARMIDO i va messi nel vocabolario? E BUSIARO? Se un de voi conosi sti termini li metemo, se no mi lasseria perder.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38338
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina »

Scarmido me ricorda qualcossa de simile... forsi scunido che dovessimo gaver za...


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4445
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Ciancele »

sono piccolo ma crescero ha scritto: ven 16 apr 2021, 10:28 Ogni tanto vien fora el nome de Zeper. Mi go un pochi de libri sui, tra questi la sua traduzion de Pinocchio: Pinuci.
Dentro, però, el dopra parole che mi no go mai sentido. Alora ve ne meto qualcheduna; se la gavè sentida la zontemo sul vocabolario, senò no.

BORA per tronco di legno.
PIRUCA per parrucca
SCARMIDO per magrolin

In compenso, dopo un poco, el dopra la parola BUGIARDO. Mi gaveria dito, volendo parlar in dialeto strento, BUSIARO, ma forsi no xe triestin ma veneto.

Alora BORA, PIRUCA e SCARMIDO i va messi nel vocabolario? E BUSIARO? Se un de voi conosi sti termini li metemo, se no mi lasseria perder.
Me par de ricordarme de scarmido (magrolin) e de scunido (impaurito). Busiaro anca, ma de mia zia (Piran) o dela furlana. Mi sempre bugiardo.


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7782
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Ancora due parole dal libro Pinuci, Pinocchio tradotta da Zeper.
MULA per zoccolo (calzatura)
RIBOTA fallimento; far ribota per fallire.

Gavè mai sentido ste parole?


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38338
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina »

Mula_ Mule è pantofola, ciabatta in francese


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7782
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Ma in dialetto? Anche el Doria riporta sto significato, ma se nisun lo ga mai doprado mi lo laseria perder.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7782
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Me xe sta fato notar che nel vocabolario mancava CARIGAR e CARIGARSE che ga in dialeto qualche significato diverso. CARIGADO iera za.
Ghe dè un'ociada per favor e me disè se va ben quel che go scrito?i


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38338
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina »

Già che ci sono. il Carigo ( foresto) non è solo a briscola ma mi sembra pure a tressette


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2290
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Piereto »

No so se podesimo inserir el termine nada che sta per niente. Go inteso qualche volta e go anche doprado nada de nada, come che go anche inteso el termine nisba che sta sempre per niente.


Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4445
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Ciancele »

babatriestina ha scritto: mer 21 apr 2021, 11:36 Già che ci sono. il Carigo ( foresto) non è solo a briscola ma mi sembra pure a tressette.
Non mi ricordo di averlo sentito. Ma forse il problema è un altro. Io non l'ho sentito perchè, come diceva mio fratello, il tressette è un gioco per muti. Cioè non si parla. Inoltre, il "carigo foresto" a briscola non farà mai da briscola, mentre a tressette sì.


Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4445
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Ciancele »

Piereto ha scritto: mer 28 apr 2021, 7:31 No so se podesimo inserir el termine nada che sta per niente. Go inteso qualche volta e go anche doprado nada de nada, come che go anche inteso el termine nisba che sta sempre per niente.
Io non faccio testo, perchè ai miei tempi non si usava. Nisba sì. Credo di ricordarmi di aver usato anche "njet". Può darsi che sia un vocabolo per giovani, come qui invece di logisch (logico) si usare dire "logo".


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38338
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina »

Non concordo, si fanno anche annunci a tressette ( dipende dalle varianti), per dire Tre tre fala danari ossia di dichiarano le carte alte - se ben ricordo danno punteggio. mi sembra che sia perfino il nome di un locale.. vado a controllare, eco se ciama el accusa e dà punti
Trovo citado "Tre tre fala ... danari (TS - osteria con annessa fabbrica per la produzione di carte da gioco)" un'osteria triestina. , ma non trovo dove. Approfondirò
Go zogado tressette in famiglia per anni...


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38338
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina »

eco qua, da Zubini Cittavecchia:
Verso il 1840 Bartolomeo Mengotti, poeta, titolare della fabbrica di carte da gioco in contrada di crosada al n tav 161, aprì nella stessa via l'osteria dei TRe Tre Fala.. Danari" al n tav 288 dove trasferì la sua fabbrica, l'osteria si trovava in un'androna che poteva esser chiusa da un rastrello di ferro. L’osteria del Mengotti aveva locali appartati al primo piano. Frequentavano di sera l'osteria il libraio Giovanni Orlandini ( 1804 1877) fondatore del giornale letterario e patriottico " la favilla) e il pittore Ippolito Caffi ( 1809.1866), ambedue fecero una brutta fine, il primo suicida a Roma e il secondo morto nella battaglia di Lissa, sulla nave re d'Italia, mentre disegnava scene dello scontro navale."


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4445
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Ciancele »

No volaria far polemiche, ma nel tresete no se parla come a briscola. In tresete se “dichiara” (par via dei ponti) e dopo se sta ziti. Anca stricar e bater xe un parlar muto, parche stricando e batendo se disi qualcosa al compagno. Co’ zogaimo noi, el do iera negativo. Chi che zogava el do fazeva capir (fazeva capir, no’l diseva o el dichiarava) che in quel color el iera suto. Come anca zogar carte alte. Chi che zogava el tre fazeva capir de gaver anca el do. Carte base voleva inveze dir che in quel color se ga bone carte.
Ma, come che digo sempre, mi no fazo testo. L’ultima volta che go giogà tresete a Trieste doveva eser più de setanta ani fa. E a Monaco circa quaranta. :cheezy_298:


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38338
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina »

Dipendo dele versioni del tresete, per dir qua a Trieste no se usa, ma de altre parti se disi " volo" per l'ultima carta del seme.. go imparado zonando in montagna; mi credo che sarà passai no più de 40 anni del ultima partida. Busso e striscio ovvio. carte alte e carte basse xe istesso a bridge.. ma a volte se fazeva el incontrario, dipendi dele convenzioni. per quel xe bel zogar a carte. Dopo se fa barufe che no te digo: te dovevi segnalar! te dovei tornar! Ciapa e torna ( padre gorna)


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Torna a “El nostro dialeto”