Modi de dir triestini

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4475
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele »

Spirito de patate diseva el mio maestro. Spirito de rava no giuro. Testa de rava go sentì, ma de più teston de grota.


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38566
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina »

Oggi sul Piccolo Zeper raccoglie una serie di locuzioni con butar. Non ricordo se c'è ma oggi el tempo ga butà in bora


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7848
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Butar in bora no xe m butar in maltempo e in piova sì. Ma alora ghe xe tanti altri modi de dir: buta bel, buta caldo, buta fredo, ...

Forsi, alora, piutosto che meter tanti esempi, bisogneria meter un significato generico. Poderia esser "Il tempo varia in, volge al ..."


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4475
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele »

sono piccolo ma crescero ha scritto: mar 13 apr 2021, 17:26 Butar in bora no xe m butar in maltempo e in piova sì. Ma alora ghe xe tanti altri modi de dir: buta bel, buta caldo, buta fredo, ...

Forsi, alora, piutosto che meter tanti esempi, bisogneria meter un significato generico. Poderia esser "Il tempo varia in, volge al ..."
Butar strambo, butar fora. In italiano si usa dire: buttarsi in mucca. :cheezy_298:


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38566
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina »

Riporto gli esmpi di butar di Zeper sul Piccolo di poggi, Forse non li abbiamo tutti

Butar ( germogliare) butar su, butar zo, ma anche butarse ze, butar via e butar l'ocio,
butar soto, Butar zo il color adesso si sua più molar color; butar zo nel sens di trangugiare inghiottire, butar drio ( svendere) butar fora ( vomitare); butarse fora ( manifestarsi) Butarse: riposare, ma anche butarse in bevanda, butar soto, sora, butarse malamente ( finir su un brutta strada) butar al porco o in vaca, butar strambo, bi
utar el manigo drio de la manera, la me buta ben; Butta sabo! ( sabato giorno di paga) Buta piova.. Buta caso E butar sardoni..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4475
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele »

Buta sabo e butar el manigo drio de la manera iera i miei „buti“ preferiti.
Però se disi anca butar soto, cioè investire, e butar zo (nel senso di abortire).


Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2825
Iscritto il: sab 22 mag 2010, 18:47

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da mandi_ »

Testa di rapa esiste anche in italiano ( persona sciocca). " Testa de rava " si usa anche in Trentino. io lo uso anche con significato di testa dura.


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7848
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

babatriestina ha scritto: mar 13 apr 2021, 18:36 Riporto gli esmpi di butar di Zeper sul Piccolo di poggi, Forse non li abbiamo tutti

Butar ( germogliare) butar su, butar zo, ma anche butarse ze, butar via e butar l'ocio,
butar soto, Butar zo il color adesso si sua più molar color; butar zo nel sens di trangugiare inghiottire, butar drio ( svendere) butar fora ( vomitare); butarse fora ( manifestarsi) Butarse: riposare, ma anche butarse in bevanda, butar soto, sora, butarse malamente ( finir su un brutta strada) butar al porco o in vaca, butar strambo, bi
utar el manigo drio de la manera, la me buta ben; Butta sabo! ( sabato giorno di paga) Buta piova.. Buta caso E butar sardoni..
Buta caso la go sentida e go sempre pensà che fusi una storipadura de puta caso.

Butar el manigo drio dela manera no so cosa che voleria dir, però xe una bela espression e me piasessi meterla nel vocbolario se me la tradusè.
E buta sabo cosa vol dir? Che xe subito sabato o che bisogna spetar sabato?


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2362
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Piereto »

xe tanti modi de dir doprando el verbo butar . Butar sabo volesi dir spetemo l'ultimo giorno lavorativo de la setimana. Butar el manigo prima de la manera vol dir cambiar l'ordine de le robe. Puta caso me sa che xe xe una storpiadura de buta, verbo sempre coi suoi do significatgi de tirar o de andar in una direzion . Bel xe anche butar strambo, butarse fora, butar zo do righe, etc.


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7848
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Puta caso, che xe anche in italian, deriva dal latin puto, putas putavi, putare, ritenere: metti il caso...

Penso che sia un poco linguaggio giuridico.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2362
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Piereto »

buta el caso , cioò andemo in una nova direzion , cioè cambiemo . Puta caso sta per pensa al caso che ...., me par che no sia la stesa roba.


Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4475
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele »

Buta caso (o puta caso?) go za sentì, nel senso di qualora, nel caso che.
Butar el manigo drio la manera me par che se intendeva de no voler ‘ver ragion par forza. Qua xe disi par gnoco: Lasar che el zinque sia un lumaro pari. Ma credo che Baba sapi spiegar meio.
Buta sabo, cioè sperare ardentemente che venga presto sabato. Ma forsi nel senso che vegni la fine de una bruta situazion. No so.
Sabo (in lingua: sabato) iera el giorno più bel dela setimana par i operai, come el ventisete pai impiegati. No solo se finiva de lavorar, ma se ciapava anca la busta paga. Papà, che lavorava in fabrica machine, ghe dava a mama la busta ancora serada, che mama verzeva, e drento iera soldi. Una setimana aconto e la seconda setimana saldo.
Ma no tuti coreva a casa a portar i soldi ala moglie. Qualchedun, stanco de lavorar, andava a sentarse. Sule bote a bever l’otavo. Chi solo un, chi più de un, chi tanti, i ‘ndava a casa in bala e i tunchiava la vecia.


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7848
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Butar el manigo drio dela manera

Come go za dito, no lo go mai sentido prima. El Doria lo dà per "Non farci caso".
Piereto ti te disi "Butar el manigo prima dela manera".

Insomma, fin che no me dè una traduzion giusta, fata ben, mi no meto gnente, e me dispiasi.

De ignorante no me dispiasi la traduzion che me dà Ciancele: rinunciar a gaver ragion a ogni costo, però xe una mia idea, de ignorante come che go dito.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38566
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina »

Allora mi no pensavo che ghe fussi dubbi, mavista la discussion ve digo come che le descrivi Zeper:

Butar buttare, germogliare
butar su buttare su, acciabattere, fare i n fretta
butar zo buttare giù, sfondare, demolire
butarse zo buttarsi giù deprimesi
butar via buttare via, scartare
butar l'ocio buttare l'occhio dare un’occhiata
butar zo anche cedere il colore, ma con riferimento a stufe caminetti è non aver sufficiente tiraggio
butar soto è investire con un mezzo motorizzato
butar e tirar drio è svendere la merce, regalare
butar fora è vomitare ma anche manifestarsi ( me ga butà fora la bota) e anche butar fora per liberasi d un’incombenza
butarse è il deformarsi del legno per invecchiamento: le tole se ga butà e le xe vignude tute su
butarse in bevanda è darsi al bere
butar in fassi era sfasciare
Butarse malamente è mettersi sulla cattiva strada
butar strambo è darsi allo stravizio non badare a spese o a regole
Butar el manigo drio la manera non darsi pena, non curare
La me buta ben le cose mi vanno bene
Buta sabo! che vegni presto sabato


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7848
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Go sistemado la parola "Butar" sul vocabolario. Me fe el favor de darghe un'ociada e dirme se va ben come che go scrito?


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4475
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele »

sono piccolo ma crescero ha scritto: ven 16 apr 2021, 6:52 Go sistemado la parola "Butar" sul vocabolario. Me fe el favor de darghe un'ociada e dirme se va ben come che go scrito?
Butar el manigo ....... de ver manca la a.

No dago pase.
Butar stranbo. Mi go sempre sentì nel senso de far qualcosa de diverso, ma no spiacevole. Esempio: Go butà stranbo e son 'ndà a magnar ale viole. Mi no son d'acordo con prendere una brutta strada, ma rispeto el vostro modo de veder.
No steme dir che no son democrodiga! ;--D


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7848
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Ciancele ha scritto: ven 16 apr 2021, 20:25
sono piccolo ma crescero ha scritto: ven 16 apr 2021, 6:52 Go sistemado la parola "Butar" sul vocabolario. Me fe el favor de darghe un'ociada e dirme se va ben come che go scrito?
Butar el manigo ....... de ver manca la a.

No dago pase.
Butar stranbo. Mi go sempre sentì nel senso de far qualcosa de diverso, ma no spiacevole. Esempio: Go butà stranbo e son 'ndà a magnar ale viole. Mi no son d'acordo con prendere una brutta strada, ma rispeto el vostro modo de veder.
No steme dir che no son democrodiga! ;--D
Dime se va ben come che go scrito desso.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4475
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele »

Buta sabo: Che venga presto sabato. Par mi no ga senso. Se podaria ‘lora dir anca: Buta martedi o mercoledi. De martedi vigniva el povaro, el povaro de martedi, e de mercoledi a scola (ale elementari) andavo ala refezion a pranzo e iera pasta e fasoi col crodighin. Giovedì rigatoni e carne masinada e venerdi rigatoni sensa carne masinada. OT, scusè. Par mi l’espresion devi gaver un significato propio, speciale. Penso o che no se usi più de ‘sai tempo e che forsi pochi la conosi, parchè i xe tropo giovini. Mi forsi podaria saver, ma iero forsi ancora tropo picio e anca mi tropo giovine. Nel 39 xe vignuda la guera e gaveimo altri pensieri che’l sabo. Penso che sia un modo de dir ereditado e che no gabi più gnente de far col sabo de una volta. Bisognaria far un studio.
Butar el manigo …. Come che go dito, mi no voio gaver sempre ragion. El fato xe che no aceto opinioni diverse. Fazege un pensierin e strichè “la bruta strada”. In ‘sto pensierin no dovè dismentigar che mi manco 68 ani de Trieste. El mio dialeto xe forsi più vecio del vostro famoso Zeper.
Sani.


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7848
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Ciancele ha scritto: lun 19 apr 2021, 13:30 Buta sabo: Che venga presto sabato. Par mi no ga senso. Se podaria ‘lora dir anca: Buta martedi o mercoledi. De martedi vigniva el povaro, el povaro de martedi, e de mercoledi a scola (ale elementari) andavo ala refezion a pranzo e iera pasta e fasoi col crodighin. Giovedì rigatoni e carne masinada e venerdi rigatoni sensa carne masinada. OT, scusè. Par mi l’espresion devi gaver un significato propio, speciale. Penso o che no se usi più de ‘sai tempo e che forsi pochi la conosi, parchè i xe tropo giovini. Mi forsi podaria saver, ma iero forsi ancora tropo picio e anca mi tropo giovine. Nel 39 xe vignuda la guera e gaveimo altri pensieri che’l sabo. Penso che sia un modo de dir ereditado e che no gabi più gnente de far col sabo de una volta. Bisognaria far un studio.
Butar el manigo …. Come che go dito, mi no voio gaver sempre ragion. El fato xe che no aceto opinioni diverse. Fazege un pensierin e strichè “la bruta strada”. In ‘sto pensierin no dovè dismentigar che mi manco 68 ani de Trieste. El mio dialeto xe forsi più vecio del vostro famoso Zeper.
Sani.
Mi sto modo de dir no lo go mai sentido, ma legendo me son fato l'idea che volessi dir "Che vegni sabato (che se giorno da paga)".

Se el significato xe diverso, me disè e cambio, come che go cambiado tante altre robe: se no so no pretendo de ver ragion (buto el manigo drio dela manera! ;-) ).

Comunque me par che quel che ta ga scrito ti e quel che BT ga riportado del Zeper sia più o meno la stesa roba,.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38566
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina »

Non lo trovo sui vocabolari, ma mia mamma mi raccomandava sempre di aver buona luce per legger che se no " ti te esorbi i oci"


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Torna a “El nostro dialeto”