Modi de dir triestini

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4475
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele »

babatriestina ha scritto: mer 12 mag 2021, 17:13 Non lo trovo sui vocabolari, ma mia mamma mi raccomandava sempre di aver buona luce per legger che se no " ti te esorbi i oci"
Anca quando che gavevo la testa (insoma i oci) squasi sul quaderno.


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7848
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Sul nostro vocabolario (e sulla prima edizion del Doria) esorbarse no esisti, ma esisti sorbarse.

A casa mia go sentido "sorbarse" (ffdt lo avrebbe scritto xorbarse, sul vocabolario sorbarse.

Nell'esempio che te citi, essendo una lingua parlada, penso che sia difficile capir se la frase detta è "te se sorbi" o "te s'esorbi".

Nel dubbio io mi sono attenuto al Doria. Ma se tu sei ragionevolmente sicura che veniva detto con la e davanti (magari con un esempio che tolga l'ambiguità sulla posizione della e), metto sul vocabolario un rimando da "esorbarse" a "sorbarse".


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38566
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina »

sorbar xe simile a sorbir e invece esorbar da ex-orbare me par logico
Te se sorbi una predica, te sorbi una bibita, ma te se esorbi i oci.
Per mi
Po savemo che xe chi che diseva nador da un odor , la laria de mar, per dir fusioni de vocaboli . Anche se el Doria disi diferente


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7848
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

babatriestina ha scritto: gio 13 mag 2021, 18:09 sorbar xe simile a sorbir e invece esorbar da ex-orbare me par logico
Te se sorbi una predica, te sorbi una bibita, ma te se esorbi i oci.
Per mi
Po savemo che xe chi che diseva nador da un odor , la laria de mar, per dir fusioni de vocaboli . Anche se el Doria disi diferente
Mi go fato riferimento a quel che gavevo sentido mi e confermado dal Doria
Doria - Grande Dizionari del Dialetto Triestino pag. 651 ha scritto:*Ṣorbar vt. accecare. Luce de ṣorbarse i oci («Il Piccolo» 18-7-1923), De dove vien sto ciaro / che improviṣo me ṣorba? (A. Camocino L'umanità xe un rebus, Trieste 1980, p. 18). Anche ẓorbar. // ṣorbar attestato anche per Fiume, ẓorbar per Alb. Da lat. *exorbāre, «privare» della vista
Il primo asterisco rimanda alla pagina 1010 (appendice)
Doria - Grande Dizionari del Dialetto Triestino pag. 1010 ha scritto:ṣorbar vt. - Meẓo ṣorbà un granzo sora un muro (T. Sartori Un fià de verità, un fià de fantasia, Trieste1984 p. 4).
Intanto te prego de aprezar la fadiga che go fato per meter i puntini soto ale s e z per riportar el Doria el più fedelmente possibile. Anche el Kosovitz riporta solo sorbar con più o meno el stesso significato. Mi logo sentido, come me par anche nela tua version, per un più generico "rovinarse i oci" e no necessariamente "accecare".

Partindo dala mia esperienza e de quel che scrivi el Doria, go meso sul nostro vocabolario "sorbar". Mi no go problemi a zontar anche esorbar, ma no lo go trovado de altre parti. Personalmente la s davanti a orbar la vedo come un raforzativo, cone sbarufarse e tante altre parole che no go messo nel vocabolario, perché no le go mai sentide o no me le gavè mai segnalade, ma che el Doria riporta come "sgargarizo", "sfrantumar", "slicar", "slongar", ...
Questo per spiegar perché che te trovi "sorbarse" e no "esorbarse".
Diseme se devo meterlo e mi lo meto.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38566
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina »

mi devento mata cole s coi simboli...
francamente legio i dizionari ma mi no gavevo dubi che vegnissi de un ex.. orbare
se son la sola, no conto.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2362
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Piereto »

Da i mii ricordi de picio, i me diseva, : impiza la luce perché se no te te disorbera' . Co la e davanti esorbarse no go mai inteso. Ma no fazo testo.


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38566
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina »

" magnar caldo" nel senso di prendersi una scaldata , " ogi xe de magnar caldo se se se vesti de lana"


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7848
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Piereto ha scritto: sab 15 mag 2021, 6:50 Da i mii ricordi de picio, i me diseva, : impiza la luce perché se no te te disorbera' . Co la e davanti esorbarse no go mai inteso. Ma no fazo testo.


Meterò tuti due i modi de dir e cusì semo a posto.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38566
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina »

Impirar perle, ovviamente infilzare le perle sul filo. Ma io lo ricordo anche come espressione del tipo Cosa fai ? non dormi? No, impiro perle nel senso di non faccio altro, non faccio nulla, passo il tempo..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7848
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

babatriestina ha scritto: lun 20 set 2021, 8:56 Impirar perle, ovviamente infilzare le perle sul filo. Ma io lo ricordo anche come espressione del tipo Cosa fai ? non dormi? No, impiro perle nel senso di non faccio altro, non faccio nulla, passo il tempo..
varda se go messo ben soto impirar


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4475
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele »

Sta note me xe vignù inamente: Far zinque e tre oto per sgrafignar. Se disi ancora?


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38566
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina »

mai sentido


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7848
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Gnamche mi. Go sentido "zinque dedi e un poca de paura" per dir la stessa roba. E anche "sonar l'arpa". Perché sonar l'arpa? Provè coi diti a far finta de sonar l'arpa e capirè subito perchè. :D


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4475
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele »

Pol darse che no se usi più. Mi parlo de squasi novanta ani fa. Quela volta diseva tuti. O almeno tuti quei intorno a mi.


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7848
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Manca nel vocabolario el odo de dir "magnarghe la fava in testa a qualchedun", o meio mancava perché lo go zontà adesso; el Doria prima edizion non riporta sto modo de dir, ma el Kosovitz sì. Purtropo la spiegazion che el dà no disi gnente (mangiare la pappa o la torta in capo ad uno). Mi go messo Essere o sentirsi superiore a qualcuno", ma me vien el sospeto che sia anche "abbindolare qualcuno facendogli fare cio che si vuole", ma no son convinto. Me iutè?


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38566
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina »

a casa mia nissun doprava


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4475
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele »

Mi ghe magnavo la fava in testa al profesor de francese. Iero più alto de lu e ghe podevo ecc. Iero più grando, più alto, no superiore.


Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4475
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da Ciancele »

Ciancele ha scritto: mar 28 set 2021, 7:19 Mi ghe magnavo la fava in testa al profesor de francese. Iero più alto de lu e ghe podevo ecc. Iero più grando, più alto, no superiore.
Domando scusa se insisto. Par mi, che usavo 'sto termine, el significato iera unicamente de eser più alto e de poder magnar qualche cosa mesa sula testa del più picio.


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7848
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Alora me son dimentica de coreger un poco, ma mi lo go sentido dir "Ah quel te magna la fava in testa" per dir che el xe più grande de ti, ma in senso metaforico. Comunque me son dimenticado de coreger, gavevo altre robe de far. Un de sti giorni vardo e vedo de giustar in modo de far contenti tuti due. Co go coreto te fazo un fis'cio.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38566
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Modi de dir triestini

Messaggio da babatriestina »

a proposito de puti e pute. " puta vecia" vecchia zitella" ma soprattutto " Viva noi che semo puti" una battuta, un brindisi, degli scapoli. Qualcuno continuava sfottendo " e bruti"


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Torna a “El nostro dialeto”