per favor, un cafè .....

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
oli1939
distinto
distinto
Messaggi: 1451
Iscritto il: mer 22 giu 2011, 12:33
Località: Trieste - Rozzol

per favor, un cafè .....

Messaggio da oli1939 »

Me occorreria, per una ricerca sui usi de Trieste e dei bar de Trieste, de saver come se ordina un cafè al banco de un bar nela nostra cità, che infati la xè conossuda anche per questo. Però - siccome l'unione fa la forza - oltre ai modi zà ben noti, chissà se qualchedun de voi, tramite anche i fioi universitari, che ne sa una più del diavolo, no me podessi tirar fora qualche modo originale, che se usa qua e là nella nostra cità? Femo un poco la gara al ritrovamento? Grazie e saluti a tuti! Oli1939. :clapping_213: :clapping_213:


Il colore e' il mio mestiere
Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2798
Iscritto il: sab 22 mag 2010, 18:47

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da mandi_ »

Ah, che bello, rispondo io per prima, citadina onoraria. Ocio a chi che scriverà, perchè ho notato che il celeberrimo capo in b non è servito allo stesso modo ovunque a Trieste!

Mandi


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry
Avatar utente
oli1939
distinto
distinto
Messaggi: 1451
Iscritto il: mer 22 giu 2011, 12:33
Località: Trieste - Rozzol

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da oli1939 »

Avanti un altro, dai, dai ..... oli1939.


Il colore e' il mio mestiere
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7678
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

No so se interpreto ben la tua domanda, comunque mio fio ga un poster sui cafè servidi a Trieste, che se riassumi in sta tabella

Immagine

La prima colonna xe el nome "liscio". Se xe spuntade le due colonne a fianco el pol aver oltre al nome liscio una delle due modifiche. Per ogniduna de queste modifiche xe possibile aver, se spuntade, le opzioni delle colonne dopo.

Per far un esempio, el Nero pol esser

Nero
Nero gocciato
Nero macchiato
Nero in B
Nero gocciato in B
Nero macchiato in B
e tutte ste sei opzioni le pol esser Deka.

Questo xe quel che go trovà. No steme domandar che differenza xe tra gocciato e macchiato o de gusto tra in scodeleta o in B perché... no bevo mai caffè in bar.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
macondo
notabile
notabile
Messaggi: 2663
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 18:54
Località: London, UK

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da macondo »

Se volé ulteriori varietá, no triestine, vardé qua:

http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_coffee_beverages


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37917
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da babatriestina »

Manca l'opzion con la panna montata :-D e la richiesta anche de un cappuccino ( anche cappuccio?) a cui il barista a volte fa la controdomanda: triestino o italiano?


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
oli1939
distinto
distinto
Messaggi: 1451
Iscritto il: mer 22 giu 2011, 12:33
Località: Trieste - Rozzol

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da oli1939 »

Visto che tutto mondo è paese, anche il Triestino non si fa mancare le sue piccole manie. Le considera un vezzo, un segno distintivo.
Partiamo da cose già citate, ma mettiamole in chiave un tantino più semplice.

IL TRIESTINO E' INTERATTIVO: IL CAFFE'
Vero che Trieste è il regno incontrastato del caffè! Vero che qui ne sono nati a bizzeffe, e tra i più importanti annoveriamo Illy e Hausbrandt e, vero che siamo dei buoni intenditori! Il caffè è un rito, soprattutto dalle nostre parti. Si può prendere al volo e in piedi come fanno a Napoli, ma più solitamente, tempo permettendo, qui ci si siede. E lo si può fare in tanti di quei posti che non saprei nemmeno raccontarvi. Oltre ai normali bar disseminati per la città, abbiamo ancora dei Caffè Storici, uno più bello dell’altro. Il Caffè Tommaseo, aperto nel 1830, Il Caffè San Marco, nato nel 1914 ed il celeberrimo Caffè degli Specchi che veglia su Piazza dell’Unità d’Italia dal lontano 1839!
Qui il caffè è una scusa. Ti accomodi, prendi il caffè e fai quello che più ti piace. Leggi, studi, ascolti musica, giochi a scacchi, discuti con amici e colleghi oppure guardi spettacoli o ascolti dibattiti organizzati nei vari locali. Ce n’è per tutti i gusti.
Ma, sto benedetto caffè, a Trieste, come si ordina???
Facciamo chiarezza una volta per tutte! Posto che tutti hanno diritto alle loro manie, il Triestino ha scelto, fra le altre, di ordinare il caffè in modo del tutto particolare. Per noi è una semplice consuetudine, ma ci diverte anche un sacco vedere voi Forestieri, totalmente spaesati davanti al bancone. Per chi, come me, ha amici sparpagliati un po’ in tutta Italia, è un vero spasso! Già prima di entrare, noi Triestini partiamo con un fiume di spiegazioni sull’imminente comanda e, ci sentiamo molto fieri, quando con orgoglio, il nostro ospite impara ed ordina ‘tout court’ un caffè “come un Triestin!”

COME SI ORDINA IL CAFFE' A TRIESTE
Caffè: un nero
Caffè macchiato: un capo
Caffè nero in bicchiere: un nero in B
Caffè macchiato in bicchiere: Un capo in B
Cappuccino: un caffelatte

Tutto il resto rimane invariato.
E se desiderate un caffè d’orzo o un decaffeinato? Nessun problema!! Aggiungete “d’orzo” o “Deca” alla dicitura sopraccitata. ES: “un capo in B, deca”!
Basti ricordare che per entrambi, noi autoctoni e voi Forestieri adorati, ordinare il caffè dev’essere un gioco e non uno stress. Per parafrasare una celeberrima pubblicità: “Il caffè è un piacere, se ti devi incacchiare per ordinarlo, che piacere è???” Ad ogni modo, Trieste non è terzo mondo e se entrate in un bar chiedendo un ‘Caffè macchiato’, ‘Un cappuccino in tazza grande/all’Italiana” nessuno vi guarderà come se steste chiedendo l’impossibile. Verrete serviti prontamente!
Mettiamola così: per noi è una piccola mania, quella di ordinare il caffè a modo nostro… però siamo interattivi! Ci piace l’idea che vi divertiate ad entrare nello spirito cittadino senza fare troppo sforzo, tramite esperienze di vita vissuta e partendo da una piccola cosa come una tazzina di caffè! Ci piace vedere come vi amalgamate, come vi impastate le mani nei nostri vezzi e come siete disponibili allo scambio interculturale. Ci piace vedervi divertiti. Ci piace vedervi incerti nell’ordinare un “Nero” (parola comunque di uso comune nella lingua italiana, nulla di complicato da pronunciare) e guardare l’amico autoctono come a chiedere “Ho detto bene?”. Ci piace un sacco vedere la vostra fierezza nell’essere serviti della bevanda richiesta e leggere nei vostri occhi che siete orgogliosi di esservela cavata egregiamente. Sostanzialmente, ordinare un caffè a Trieste aumenta la vostra autostima! Pertanto, vi esorto a tentare! E non dimenticate! Divertitevi nel farlo!

Grazie a tutti per le notizie esaustive; mi ve mando per leger in alegria, quel che go trovà mi su un forum triestin. Però, go visto che xè anche la moda in Italia e nel mondo de combinar sto povero cafè in zento modi diversi, vedi el link de macondo, su Wikipedia, xè un vero macello! Oli1939.


Il colore e' il mio mestiere
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37917
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da babatriestina »

Lo sai che ho un dubbio: un caffè macchiato potrebbe contenere un po' meno latte di un cappuccino o capo. E poi potrebbe avere il latte aggiunto, ma senza riscaldarlo al punto di schiuma... Perchè c'è poi chi ordina un (caffè) nero e poi ci aggiunge il latte, che comunque è disponibile in un bricchettino a fianco.
Attenzione! Un nero a qualsiasi ora del giorno per i friulani è un calice di vino nero!!
per nulla diffuso, mi sembra, qua a Trieste, il caffè corretto ( con alcoolici) mentre in Friuli a volte ti chiedono cafè semplice? sottinteso senza aggiunte alcooliche.
Per confronto, vi posterò qualcosa dei caffè viennesi..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
oli1939
distinto
distinto
Messaggi: 1451
Iscritto il: mer 22 giu 2011, 12:33
Località: Trieste - Rozzol

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da oli1939 »

O.k. abbiamo anche giustamente l'aggiunta " senza schiuma" e "con latte a parte" (caldo o freddo). In Friuli i usa spruzzar el capucin con cacao (barbaiada) che cussì no se senti più el gusto del cafè. Ciaoooo! Oli1939.


Il colore e' il mio mestiere
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7678
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Correva l'anno 197* ed il relatore della mia tesi di laurea veniva da fuori. Era una persona molto brava nel suo campo, lo definirei geniale, ma un poco distratto. Arrivava al lunedì sera e se ne andava via la sera del giovedì. Il martedì mattina, alle 8, si presentava al bar per fare colazione e ordinava un cappuccino, e si trovava a riempire lo stomaco vuoto con una tazzina piccola da sorbire lentamente per far durare di più la sensazione di mangiare qualcosa. Imprecava su Trieste e sul modo locale di definire il caffè; sbagliava il martedì, continuava a sbagliare il mercoledì, ma il giovedì, ormai, era riuscito ad entrare nel gergo locale. La sera, però, ripartiva per casa e la mattina del venerdì, alle 10 andava al bar a prendere un caffè macchiato: entrato ormai nell'abitudine triestina, chiedeva un cappuccino e si trovava alle 10 a bere una ciotola di caffelatte. Era molto infelice.

A proposito credo di aver copiato male nella tabella dei caffè, perché manca completamente la famiglia dei "capo". Controllerò.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2798
Iscritto il: sab 22 mag 2010, 18:47

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da mandi_ »

Noi foresti adorati adoriamo essere adorati. :-D . Io adoro il caffè.Ma siamo proprio sicuri che i vostri baristi sappiano servire in modo preciso tutti quei caffè diversi? Era questo il dubbio che mi perseguitava a Trieste...

MANDI


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry
Avatar utente
oli1939
distinto
distinto
Messaggi: 1451
Iscritto il: mer 22 giu 2011, 12:33
Località: Trieste - Rozzol

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da oli1939 »

Non ti preoccupare Mandi, che se il caffè non è esatto il cliente triestin se inacorzi e protesta! Oli1939.


Il colore e' il mio mestiere
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37917
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da babatriestina »

Una leggenda diceva che se lo ricordano dal modo in cui mettono il cucchiaino sul piatto in attesa della tazzina


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37917
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da babatriestina »

Mi permetto di segnalarvi questo topic che già trattava il tema. In cui addirittura venivano riportati passi del vecchio forum Triestemia. E ci sono pure le foto..

C'è poi un thread su


Sapete, in alto a destra di ogni pagina c'è un rettangolino bianco con sopra scritto Cerca. Posso dirvi che lo uso molto molto spesso, perchè abbiamo un sacco di post e a volte ho l'impressione " forse abbiamo già trattato" o " mica se ne era già parlato?" prima di incominciare un discorso nuovo. Perchè poi per evitare doppioni si cerca di unificare.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37917
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da babatriestina »

Vi aggiungo un link esterno in inglese maccheronico sull'argomento
http://bora.la/2011/02/15/capo-in-b-tan ... triestini/


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37917
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da babatriestina »

e la foto di un caffè triestino ( un capo--) al Caffè specchi. Ma non è in B
Immagine
Io ho sempre pensato che il caffè in B fosse nato per la comodità del trasporto: quante volte vediamo un commesso di bar con una scatoletta -base di cartone e 6 bicchieri contenenti caffè mentre li porta in qualche ufficio: sarebbe assai più scomodo portare le tazzine..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2798
Iscritto il: sab 22 mag 2010, 18:47

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da mandi_ »

Io vi invio un ottimo capo in b, anche questo al Cafè Specchi .Purtroppo nella foto originaria ci sono io e quindi ho dovuto tagliare la splendida cornice della piazza.
capo in b.jpg
capo in b.jpg (66.51 KiB) Visto 2086 volte
e un altro in piazzetta a Muggia.


Devo dire che a casa mia ho comprato delle tazzine in vetro...e che ricordo che i due capo in b di Caffè degli specchi e di Muggia per me erano diversi: uno conteneva più latte. Preferivo quello con meno latte.
Il caffè senza latte che si vede nella seconda foto sarebbe il nero in b? Auff, che fatica classificare...
Mandi
Allegati
un per un-.jpg
un per un-.jpg (64.99 KiB) Visto 2086 volte


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37917
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da babatriestina »

Confrontando i due, sempre allo Specchi, a me sembra che il mio in tazzina abbia meno latte e meno schiuma del tuo in bicchiere: in effetti io ordino spesso "un caffè macchiato" e non "un capo" :-D :-D :-D

Una curiosità: mia nonna, che faceva a casa il caffè o con la "cogoma" alla tedesca o con la napoletana all'italiana ( la moka era di là da venire) negli anni 50-60 quando c'erano ospiti a cena, scendeva al Cremcaffè, che allora era sotto casa, con un thermos, nel tardo pomeriggio e si faceva mettere alcuni caffè neri, che poi presentava agli ospiti in belle tazzine decorate col bordo d'oro. Sembra che agli ospiti andasse bene.. io ero troppo piccola per bere caffè a tavola, allora.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
oli1939
distinto
distinto
Messaggi: 1451
Iscritto il: mer 22 giu 2011, 12:33
Località: Trieste - Rozzol

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da oli1939 »

Però il nero in b della piazzetta di Muggia di mandi - il secondo - mi sembra proprio il classico bicchiere scannellato alla vecia del vero nero in b. No? oli1939.


Il colore e' il mio mestiere
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37917
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: per favor, un cafè .....

Messaggio da babatriestina »

Non so se c'entra, ma in Turchia è il tè che bevono in bicchiere di vetro, una forma particolare con un restringimento prima dell'apertura. Forse trovo una foto, quelli che ho portato a casa negli anni 70 ormai sono andati rotti


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Torna a “El nostro dialeto”