Vocabolarietto Triestin-Italian

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
Amministrazione
Site Admin
Messaggi: 118
Iscritto il: sab 7 ago 2010, 9:10

Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Amministrazione »

flag_ts Xe sta meso nele pagine wiki un picio vocabolario (che poderà eser agiornà sempre in futuro) Triestin - Italian. L'indirizo xe ala pagina

https://www.atrieste.eu/Wiki/doku.php?id=dialetto:indice

Se racomanda de leger ne la premesa i criteri che se ga tegnù nel farlo. Un grazie grande come una casa a Ciancele per la man che el ga dà, a tuti quei che la darà sugerindo parole nove e coregendo i sbagli che de sicuro xe dentro e a tuti quei che la ga dada metendo parole e modi de dir in sta sezion del Forum.


flag_it È stato inserito nelle pagine wiki un piccolo vocabolario (in costruzione perenne come si addice ad una pagina wiki) Triestino-Italiano. L'indirizzo è alla pagina

https://www.atrieste.eu/Wiki/doku.php?id=dialetto:indice

Si raccomanda di leggere la premessa per i criteri con cui il vocabolario è stato realizzato. Un ringraziamento particolare per la collaborazione a Ciancele, a tutti quelli che vorranno contribuire ad arricchirlo ed a segnalare eventuali, ma certissimi, errori ed a tutti quelli che hanno collaborato inserendo in questa sezione del Forum parole e modi di dire.



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7491
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Segnalo su wikipedia la voce

http://it.wikipedia.org/wiki/Dialetto_triestino

È interessante anche la discussione (ve pareva che i triestini no fazesi barufa?)


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7491
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Segnalo questo vocabolario del dialetto triestino del 1890 completamente disponibile in rete (500 pagine)

http://it.wikisource.org/wiki/Indice:Di ... 90%29.djvu


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5945
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sum culex »

Vardando el vocabolario del nostro dialeto che xè in forum, me misiavo cola letera 's' e go trovà (anzi no go trovà) un per de parole de uso comune che manca:

Sbatola = parlantina
Schincar = scheggiare
Sbusar = bucare, forare

Logicamente ghe ne sarà anche altre, ma ste tre me xè vignude soto ocio.
Spero de no esser stà inoportuno.
ciao
sum culex



Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4257
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Ciancele »

sum culex ha scritto:Vardando el vocabolario del nostro dialeto che xè in forum, me misiavo cola letera 's' e go trovà (anzi no go trovà) un per de parole de uso comune che manca:

Sbatola = parlantina
Schincar = scheggiare
Sbusar = bucare, forare

Logicamente ghe ne sarà anche altre, ma ste tre me xè vignude soto ocio.
Spero de no esser stà inoportuno.
ciao
sum culex
A mi me vien inamente s'cinca, nel senso de eser in s'cinca. Par talian se diria essere in biglia. Insoma eser s'cincà (essere bigliato). ;--D Per i non autoctoni: mi pare voglia significare essere un po' brillo.



molighe el fil
ixolan
ixolan
Messaggi: 232
Iscritto il: ven 2 ago 2013, 21:59
Località: Trieste - quasi San Giovanni

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da molighe el fil »

Mi go el dizionario de Ernesto Kosovitz che se trova su wikipedia, e da la data che go scrito dentro lo go comprado zinquantazinque ani fa quando se trovava ancora libri veci sensa rovinarse.
Da qualche ano l'editor LUGLIO ga fato una ristampa ma me par che la sia più picia e più sutile del mio, doveria confrontarlo.
El dizionario del Kosovitz iera za sta ristampà da Zorzon, me par per l'inaugurazion dela libreria in galeria Rossoni o adiritura per la prima libreria Svevo in Corso sul canton con via Imbriani dove adeso xe una botega che vendi tende
Gavevo anche la ristampa de Zorzon ma la go regalada a un amigo



Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5945
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sum culex »

Me xè vignù in mente ancora due parole

Stagnin = lattoniere (per noi iera el conzapignate* che in strada zigava: gua, stagnin, ombrelaio)
Magnativa -botega- = negozio di alimentari

*Pignate de aluminio che ogi no se dopra quasi più e se le se rompi le va in scovazze: no xè più nissun che le ripara.
ciao
sum culex



Avatar utente
macondo
notabile
notabile
Messaggi: 2663
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 18:54
Località: London, UK

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da macondo »

Letta in facebook:

ciaparme in urta



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37111
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina »

macondo ha scritto:Letta in facebook:

ciaparme in urta
sì la go sentida

e anche la vecia espression Varè ( o vardè) che la sc'iopa!
la usava mia mama e la xe anche nel opera Trittico de Ilesberg


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5945
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sum culex »

L'apalto xè come rivendita di tabacchi, ma col medsimo significato se usa ogi de più la parola

Tabachin = tabaccaio e anche rivendita di tabacchi

che manca.



molighe el fil
ixolan
ixolan
Messaggi: 232
Iscritto il: ven 2 ago 2013, 21:59
Località: Trieste - quasi San Giovanni

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da molighe el fil »

Qualchidun dopra ancora la parola SBREGABALON?



Avatar utente
Zigolo
distinto
distinto
Messaggi: 1072
Iscritto il: lun 31 mar 2008, 23:22
Località: Trebiciano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Zigolo »

molighe el fil ha scritto:Qualchidun dopra ancora la parola SBREGABALON?
Sì, anche se raramente.



Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5945
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sum culex »

Ancora una parola che no xè sul vocabolario

Verul = sciocco, bonaccione

ciao
sum culex



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7491
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

El marì de mia cognada (ma saria anche lui mio cognà o no?) me ga mandà qualche altra parola
Batocio
sbatociar
balon gioco del calcio
canaule ociai
plozcar
radicio
Pomosgranà melograno
propusnica
marantiga donna (vecchia) navigata di carattere “acido”
A sto punto go meso anche vigneta, rantiga e rantigar.

No so cosa che pol voler dir "canaule". Qualchedun me lo sa dir? Perché ghe go somandà a lui e speto la risposta, ma mi meto sul vocabolario o parole segnalade da qualchedun e che trovo sui vocabolari "veri" o parole che sia segnalade da due (voleria evitar el "lessico familiare").


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Nini Naridola
distinto
distinto
Messaggi: 1496
Iscritto il: dom 10 giu 2012, 17:32

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Nini Naridola »

Canaule, no go mai sentì
Propusnica, mi scrivessi "propusniza" come pronuncemo
Marantiga xe anche tosse, spizza in gola.



Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10936
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Nona Picia »

Pomosgranà noi lo ciamavimo Pomoingranà.... :-)


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7491
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Nini Naridola ha scritto:Canaule, no go mai sentì
Propusnica, mi scrivessi "propusniza" come pronuncemo
Marantiga xe anche tosse, spizza in gola.
Anche mi.
Nona Picia ha scritto:Pomosgranà noi lo ciamavimo Pomoingranà.... :-)
Anche mi


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4257
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Ciancele »

No vedo petar. Fare, dare, mollare: petighe una. Ghe la go petada: glielo fatta. La go petada.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37111
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina »

Del Campanon, finale della rubrica L'opera spiegata al popolo: Ciò Pepi, ti che te ga vose pal porco, pètighe la Pira!

a proposito, ieri pensavo a intaiarse, più che intuire lo tradurrei con subodorare: El se ga intaiado


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4257
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Ciancele »

Go ciapà un mesagio privato per via de “la go petada”. Dunque, per i non autoctoni: Petar vol dir anca aspettare. Peta, peta. La go petada = L’ho aspettata. In qualche caso vol dir anca: La go dita. Specie per qualche oservazion. L’ho buttata.
Baba Triestina ga ragion. Intaiarse vol dir insoma inacorzerse. Se canta anca nel Ciribiribin: Se mia mare la se intaia che mi son con ti in giardin, la vien zo co’la tanaia e le te zonca ecc.



Torna a “El nostro dialeto”