Vocabolarietto Triestin-Italian

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7374
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero » venerdì 17 novembre 2017, 6:49

Mi meto sai volentieri el termine LEMPREN, però me dovè spiegar cosa che vol dir.
Piereto ha scritto:No savevo se meter sta domanda tra le robe de cusina, ma credo vadi ben anche per el dialeto. Gavè mai inteso parlar de fasoi in lempren ? saria fasoi in tecia co l'asedo. Xe un termine dimenticà o poco conosù ?
Piereto ha scritto:Restando in argomento culinario, tempo fa gavevo scritto se qualchidun gaveva inteso el termine lempren. Ieri col aiuto de BT , gavemo scoperto che sai probabile che el deriva storpiado dal tedesco einbrent che volesi dir brustolado, cioe farina brustolada. Fazemo l'einbrent, fazemo lempren. Cioè farina brustolada la base del soffritto. Go trovà che fra i dalmati se dopra inveze el termine l'ain pren. (trovà scrito cusì).
Deme una definizion e, se volè qualche frase, e mi la meto. Però me dovè menar per man, perché no conoso el termine.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36686
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina » venerdì 17 novembre 2017, 7:13

xe una possibile trascrizion fonetica de l'Einbrenn che saria credo anche el " roux" alla francese, el sofritto che se fa brustolando farina nel grasso, presempio per cominciar una besciamel ma anche per rosti de carne. Stavo zercando sui libri de cusina tedeschi ( tipo el Kochbuch) se ghe xe el termine.

cito " Il roux è una miscela di burro fuso e farina che sta alla base delle salse bianche. A seconda dei tempi di cottura distinguiamo tre tipi diversi di roux. I roux servono per addensare salse o minestre. Il termine roux in francese significa “color ruggine”"
da wikipedia https://de.wikipedia.org/wiki/Mehlschwitze
Mehlschwitze, auch Einbrenn(e) oder Schwitzmehl (französisch: Roux), ist eine erhitzte Mischung aus Weizenmehl und Fett, die zum Binden von Suppen und Saucen dient. Sie wurde im 17. Jahrhundert in Frankreich erfunden. [1] Je nach Bräunungsgrad spricht man von weißer (Roux blanc), blonder (Roux blond) oder brauner Mehlschwitze (Roux brun), so dass die mit der Mehlschwitze gebundene Sauce einen mehr oder weniger dunklen Farbton erhält. Die Mehlschwitze ist Bestandteil verschiedener Grundsaucen der klassischen Küche wie z. B. der Béchamelsauce.


o anche https://de.wiktionary.org/wiki/Einbrenne
Nebenformen:
Einbrenn
Worttrennung:
Ein·bren·ne, Plural: Ein·bren·nen
Aussprache:
IPA: [ˈaɪ̯nbʀɛnə]
Hörbeispiele: —
Bedeutungen:
[1] Gastronomie, süddeutsch, österreichisch: in Butter oder anderem Fett angeröstetes Mehl zum Binden (Eindicken) von Suppen und Soßen
Synonyme:
[1] Mehlsauce, Mehlschwitze, Roux, Schwitzmehl
Unterbegriffe:
[1] Einmach
Beispiele:
[1] Eine Einbrenne ist die Grundlage für viele klassische Soßen.
Charakteristische Wortkombinationen:
[1] weiße/helle/blonde Einbrenne, braune/dunkle Einbrenne
Wortbildungen:
[1] Einbrennsuppe


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7374
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero » venerdì 17 novembre 2017, 8:25

Femela facile, per favor:

Lèmpren s.m. Soffritto di farina abbrustolita nel burro ed usato come base per alcune pietanze,

Va ben cusì? Va ben l'accento? El xe maschile?

Domanda: ma saria anche quel pangratà brustolà col burro che mia mamma fazeva qualche volta per condir i gnochi?


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36686
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina » venerdì 17 novembre 2017, 9:04

sono piccolo ma crescero ha scritto:
Domanda: ma saria anche quel pangratà brustolà col burro che mia mamma fazeva qualche volta per condir i gnochi?
No questo xe con farina e servi a continuar una cottura. "te fa un àinbren e po te meti la carne a rosolar" per dir.. Go trascrito foneticamente come che sentivo dir a casa mia. la trascrizion dipendi de coem se lo ga sentido dir. Mi no gavevo dubi che fussi tedesco. E adesso vedoc he xe tedesco austriaco, come che xe spesso la cusina triestina


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4171
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Ciancele » venerdì 17 novembre 2017, 11:25

Mi gnoco, no poso che confermar quel che scrivi Baba Triestina. Qua se fa la Mehlschwitze par le salse. El pan gratà brustolà xe inveze geröstete Brotbrösel, che saria pan gratà o gropeti de pan in padela con buro. Se usa però più in Baviera sui gnoconi (Knödel o Klöße). Nel gnoco se meti qualche volta anca un cubeto de pan tostà. La salsina de pan gratà brustolà se meti specialmente sui cavolfiori lesi in salata.



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7374
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero » venerdì 17 novembre 2017, 11:37

Ma come definizion va ben quela che go meso? Accento, genere e definizion?


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10919
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Nona Picia » venerdì 17 novembre 2017, 11:58

Diria de sì...va ben


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5945
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sum culex » venerdì 17 novembre 2017, 19:42

Per mi pol andar ben qualsiasi roba che te disi; tanto xè una parola (o una spece de riceta) che no go mai sentì nè doprà.
ciao
sum culex



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36686
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina » venerdì 17 novembre 2017, 21:10

Espression usada de mia mama, e prima de mio nono:
Anima bucaleta per anima inquieta, anima in pena, ma anche fisicamente irrequieto.
mai sentita?


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7374
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero » lunedì 27 novembre 2017, 14:34

Me xe stada segnalada la parola Dàndele per stupidin, sempliciotto.

La xe sul Doria, a mi me par forsi de verla sentida, ma preferiria ver una conferma de altri.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7374
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero » martedì 19 dicembre 2017, 5:30

babatriestina in questo post https://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopi ... 00&start=8 dopra un termine

BRICABRAC

Mi no lo go mai sentido, ma lo trovo sul Doria, scrito però BRIC-A-BRAC.

SIcome no lo go mai sentido me dè una definizion, perché zerco sempre de no copiar quela del Doria. Qanto ala grafia mi dopreria quela de BT, senza i trattini perché me pareria coerente con altre parole composte: anche el Doria scrivi, per esempio, CAGAINBRAGHE e no CAGA IN BRAGHE.

Speto sugerimenti. Se no i riva fazo come che go scrito qua, ma per la definizion me faria comodo verghene una.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36686
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina » martedì 19 dicembre 2017, 6:56

el vocabolo xe francese e se scrivi difatti bric-à-brac. Ma lo go semplificado nel uso triestin per no parer de gaver la spuza soto el naso e doprar francesismi.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7374
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero » martedì 19 dicembre 2017, 7:23

Resto del idea che se lo metesi nel vocabolario lo scriveria senza tratini.

Go visto, peròm, che el xe anche in italian. QUindi, forsi, se pol saltarlo.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2004
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 19:38

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Piereto » mercoledì 20 dicembre 2017, 8:26

Go visto che sul vocabolarieto gavemo el termine pomolo = impugnatura per porte e cassetti, ma mi zontasi anche el feminile pomola con riferimento all' ago.
Salto adeso de pal in frasca a un termine assai curioso cioè pacianca, che el Doria fa derivar da una zavata dei salinari, e no me par che far el sal sia un lavor fato mal. Quanto po al lavorar alla carlona , chi iera sta carlona?.



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7374
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero » giovedì 21 dicembre 2017, 7:20

POMOLA iero sicuro che el ghe fusi e invece el xe solo come esempio soto AGO. Lo go zontà. Go meso POMOLA come capocchia, ma devo dir che no go mai sentido dir la pomola del fulminante, ma solo ago de pomola. Voi gavè sentido doprar POMOLA in altri contesti diversi dall'ago? Perché se xe cusì mi meteria semplicemente POMOLA (AGO DE) lasando perder la capocchia.

CARLONA xe in italian e i dà anche l'etimologia
https://it.wiktionary.org/wiki/carlona
Mi confesso che resto sempre perplesso su ste etimologie dotte anche se me ricordo che mia nona diseva "el me ga lasà come limpia sul scoio" frase che go capì solo quando che go studià l'Orlando furioso e la storia de "Olimpia abbandonata sullo scoglio", ma mia nonna e penso tuti i sui avi, no gaveva mai leto l'Orlando furioso.

Restando a CARLONA, anche el Devoto Oli dà la stessa etimologia per CARLONA e anche el Pianigiani http://www.etimo.it/?term=carlona&find=Cerca dà la stessa etimologia. Se dopo xe come su internet e i se copia un co l'altro no so.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36686
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina » giovedì 21 dicembre 2017, 7:23

sono piccolo ma crescero ha scritto:POMOLA iero sicuro che el ghe fusi e invece el xe solo come esempio soto AGO. Lo go zontà. Go meso POMOLA come capocchia, ma devo dir che no go mai sentido dir la pomola del fulminante, ma solo ago de pomola. Voi gavè sentido doprar POMOLA in altri contesti diversi dall'ago? Perché se xe cusì mi meteria semplicemente POMOLA (AGO DE) lasando perder la capocchia.
questa iera la pagina che se parlava https://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopic.php?t=414 ma anche mi solo che aghi de pomola.
anche perchè pomolo xe italian xe pien de oferte de pomoli per porte
Pomoli Per Porte
I pomoli per porta sono una valida alternativa soprattutto su porte di entrata, dove vengono installati fissi oppure girevoli relativamente alla posizione e alla funzione. Grazie al nostro vasto assortimento avrete a disposizione pomoli in svariati materiali forme e finiture, facilitando l'abbinamento perfetto con le vostre porte.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36686
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina » martedì 2 gennaio 2018, 13:28

becolar
mangiucchiare


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10919
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da Nona Picia » martedì 2 gennaio 2018, 13:38

Mi conosso "sbecolar' per mangiucchiare


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36686
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da babatriestina » martedì 2 gennaio 2018, 16:07

el Doria Zeper li dà tuti e due


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7374
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Vocabolarietto Triestin-Italian

Messaggio da sono piccolo ma crescero » martedì 2 gennaio 2018, 17:46

babatriestina ha scritto:el Doria Zeper li dà tuti e due
Da qualche ora anche el vocaboario de atrieste.eu li dà tuti due nela version wiki; per el pdf dovè spetar che lo agiorno nei prosimi giorni.

Cosa volè de più? :-D


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Rispondi

Torna a “El nostro dialeto”