La coniugazion dei verbi

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7576
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

La coniugazion dei verbi

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Go ricopià la coniugazion dei verbi e la go anche un poco corretta rispeto a quel che gavevo meso sui file pdf

Qua xe i verbi ausiliari essere e avere

https://www.atrieste.eu/Wiki/doku.php?id=dialetto:eser
https://www.atrieste.eu/Wiki/doku.php?id=dialetto:gaver

e qua le tre coniugazioni
https://www.atrieste.eu/Wiki/doku.php?id=dialetto:magnar
https://www.atrieste.eu/Wiki/doku.php?id=dialetto:bever
https://www.atrieste.eu/Wiki/doku.php?id=dialetto:dormir

Ghe pol eser sbagli de tipi
1) de mia ignoranza
2) de mia distrazion
3) de copia e incolla

So che controllar sta roba xe una para, però se lo fe contribuì a migliorar una roba che, come tuto quel che xe nel forum e sule pagine wiki, xe de tuti.

Diseme anche se ve par che poso lasar la batudina sui tre verbi, magnar, bever e dormir.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4313
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Ciancele »

Go leto el lavoron (lavoraz) e digo la mia.

Verbo eser: no go trovà sbali.

Verbo gaver:
Modo congiuntivo, presente e passato, 3. persona plurale: No me piasi quel gabia. A mi me vien de dir: gabi.

Modo condizionale, presente e passato: Noi [altri] i dopi punti xe de stricar. Gavesimo e gavesi. A mi me vien de dir: gaveresimo e gaveresi.

Verbo magnar:
Modo congiuntivo, passato, 3. persona plurale: Mi diria gabi.

Modo condizionale, 1. persona plurale: senza i puntini

Verbo bever:
Modo congiuntivo, passato, 3. persona plurale: Mi diria gabi.

Verbo dormir:

Modo congiuntivo, passato, 3. persona plurale: Mi diria gabi.

Modo condizionale, 1. persona plurale: senza i puntini

Sul participio feminile no digo gnente, ma mai sentì.

Se no te ga sbigola che i lanfur te linci, scrivi pur. :clapping_213: :clapping_213:


Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2173
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Piereto »

quela prima persona del passato congiuntivo : che mi gabi ...magnà , bevù o dormì, no la sona tanto ben.
Me par de aver in te le orece un gabio piutosto che un gabi. Che mi gabio magnà opur che mi gabia magnà.


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7576
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Go fato tute le corezioni sugeride da Ciancele e Piereto che ringrazio (se no le go fate vol dir che me son sbaglià).

In realtà mi go l'impresion che el congiuntivo lo dopremo sai poco e sbrisemo subito sul indicativo.

Quanto ala scelta dei tre verbi e al immaginario colettivo dei furlani, la mia perplessità iera se se podeva far una batudina in una pagina de quel tipo. Tutalpiù domanderò asilo politico ... ai mii cugini che vivi in Friul :oops: :-D :wink: !


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4313
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Ciancele »

Caro SPMC, no te scrivo par difenderte, ma par dirte che caligo che xe scriver in modo de contentar tuti. Se qualchedun sta zito no xe sempre parchè ghe piasi. Stanote volevo alzarme e coreger el mio post de ieri, che stamatina gavaria de novo coreto. Solo el GABIA de Piereto no me va proprio. Saria tropo talian.
L’idea de andar dei lanfur come rifugiato xe meno malvagia de quel che te credi. I ghe dà de magnar, bever, dormir (che sia i tre verbi che te ga sielto ti xe un puro caso) e qualche soldin pal cafè o le ciche. E tuti i ga el telefonin. No un de do soldi. Qua i fa un mucio de bori, ‘fitando ai rifugiati camere svode, caravan ecc. Se po a marenda i te dà qualche fetina de salame bon, e una ioza de nero, no te ga trovà el Friul ma la Merica. :cheezy_298:


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7576
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Caro Ciancele, Nona picia de un'altra parte e Piereto qua me ga dito gabio e gabio doveria ver meso.

Una volta go visto un atlante del 1590. Iera segnà tuto el mondo bastanza ben. Solo sora de'l Canada iera scrito "Terra incognita" e in mezo a l'Africa iera scrito "hic sunt leones".

Eco go l'impresion che el presente congiuntivo de gaver sia tera incognita e che se comincemo a far discussioni la va a finir mal. Mi go l'impresion che co parlo no dopro el congiuntivo.

PENSO CHE CIANCELE NON ABBIA VOGLIA DI LETICARE (nota la rifinatezza LETICARE) lo traduria
MI PENSO CHE CIANCELE NO GA VOIA DE FAR BARUFA... tuto indicativo. Se dopo se vol parlar in cicara alora vien fora GABI GABIA GABIO e gabiete pei canarini. Comunque dovendolo meter lo go meso come che me ga dito due su tre. Se volè femo un referendum.

Comunque, per mi, el bel del dialeto xe che no'l ga le regole rigide dela lingua e se pol scapuzar un poco senza che nisun disi gnente.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4313
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Ciancele »

sono piccolo ma crescero ha scritto: Caro Ciancele, Nona picia de un'altra parte e Piereto qua me ga dito gabio e gabio doveria ver meso.

Una volta go visto un atlante del 1590. Iera segnà tuto el mondo bastanza ben. Solo sora de'l Canada iera scrito "Terra incognita" e in mezo a l'Africa iera scrito "hic sunt leones".

Eco go l'impresion che el presente congiuntivo de gaver sia tera incognita e che se comincemo a far discussioni la va a finir mal. Mi go l'impresion che co parlo no dopro el congiuntivo.

PENSO CHE CIANCELE NON ABBIA VOGLIA DI LETICARE (nota la rifinatezza LETICARE) lo traduria
MI PENSO CHE CIANCELE NO GA VOIA DE FAR BARUFA... tuto indicativo. Se dopo se vol parlar in cicara alora vien fora GABI GABIA GABIO e gabiete pei canarini. Comunque dovendolo meter lo go meso come che me ga dito due su tre. Se volè femo un referendum.

Comunque, per mi, el bel del dialeto xe che no'l ga le regole rigide dela lingua e se pol scapuzar un poco senza che nisun disi gnente.
Son Picolo Ma Creserò, no te ga ragion. Mi son sempre pronto a far barufa. Se te zerchi barufa con mi ..... no te trovi. :010:
Scherzi a parte, caro SPMC, mi no son propigno (proprio) quel che pol dir qualcosa. Sul dialeto, su quel che xe suceso o sucedi ogi. Xe de più de sesanta ani che fazo soliloqui in triestin e te pol capir che la qualità perdi sempre più. Se diseva cusì o credo mi che se diseva cusì? That's the question. Te ga ragion co' te disi che el congiuntivo se usa poco. Mi no lo go forsi mai doprado. Ma sicome che no i ne fucila, 'ndemo 'vanti cusì. Te saludo con l'augurio de una bona sera.


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7576
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Go meso anche i verbi iregolari
Dar: https://www.atrieste.eu/Wiki/doku.php?id=dialetto:dar
Dir: https://www.atrieste.eu/Wiki/doku.php?id=dialetto:dir

e go prontado per altri (andar, far, star, vignir), ma no i xe ancora.

Zerchè de eser utili per Nadal e no perder tropo tempo a impinirve la panza che dopo vien anche capodano. Vardeme, per favor se go sbaglià qualcosa col copia e incolla e, per mia ignoranza, sui congiuntivi.

E za che son, disè femo o fazemo o tuti due?


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10953
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Nona Picia »

Che [ti] te daghi mi diria dia
Che [ela] la idem qua

Dir - picolo eror

dsè


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7576
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Oltre a dir e dar

Dar: https://www.atrieste.eu/Wiki/doku.php?id=dialetto:dar
Dir: https://www.atrieste.eu/Wiki/doku.php?id=dialetto:dir

go prontado anche andar.

www.atrieste.eu/Wiki/doku.php?id=dialetto:andar

Qua me dove priprio dir: andarè o anderè (o tuti due), andaria o anderia?

Deso vado a coreger.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10953
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Nona Picia »

Ah, mi li uso tuti e due, a seconda de che se presenta la frase


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37637
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da babatriestina »

sono piccolo ma crescero ha scritto:
Qua me dove proprio dir: andarè o anderè (o tuti due), andaria o anderia?

.
andarè e andaria cola a me ricorda forsi qualche comedia de Goldoni e anche più popolar/negron. In casa mia anderè e anderia iera doprai
. Disemo che i gavesso alzado una sopraciglia se gavessi doprado la variante cola a. Varderò in testi in triestin de autori vari, se trovo


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2173
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Piereto »

Anche a casa mia iera più fin se se doprava anderia, ma se capiva de dove che vigniva chi che doprava el andaria o el gavaria. Xe come sentir un che disi vogio, o go volesto , xe sempre veneto ,ma el xe de una altra area.


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7576
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Anche a mi me pareva. Alora go coreto tuti i andar... in ander..., meno che l'infinito. Se controlè che no gabio fato capele...


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4313
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Ciancele »

Fioi mii, un bongiorno a tuti. Disemo squasi a tuti. Laso fora cuei che i la ga col negron. :clapping_213: La “e” xe solo nel mio vocabolario de latin: per. In francese xe “a” (par) o “ou” (pour). In spagnol anca la “a” (par o para). ‘lora i unici no negroni, cuei cola „e“, xe i latini, tuti i altri „neolatini“ xe negroni parchè i ga la “a”. Par no eser negron, de ‘deso in avanti dirò pedella, pertigiano ecc. :lol: :lol:
Son Picolo Ma Creserò xe come mi (come mi co’ no digo monade), parchè anca el mio vocabolarieto, che ga za oltra 300 pagine, ga tute parole confermade da documenti originai de una lingua, insoma no tradoti, o da almeno tre parti diverse. Ma se qualchedun conosi un modo de dir, che i altri no conosi, che usa forsi solo lu, ma no inventà, se pol meter listeso. Forsi el xe bel, original. Par gnoco se disi: Wir wollen nicht päpstlicher sein als der Papst. Cioè: No volemo esere più papai (papali?) del papa. Anca mi domando: Cosa ve par?


Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37637
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da babatriestina »

me adattarò anca mi e per no parer che sprezzo ( sprazzo!) el negron ( anzi al nagron) el pevere lo ciamarò pavara :cheezy_298: :twisted:


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2173
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da Piereto »

No so de quanti verbi spmc voli far le declinazioni , ma forsi digo una roba ovvia. I dialeti italiani, le lingue locali, no xe altro che una modifica del latin, per cui esisti tante parole e verbi che se disi e se scrivi nel steso modo in più dialeti. Xe poche robe, impostazioni, che li rendi diversi nei vari dialeti. Per esempio el participio passato dei verbi che gà l'infinito in are, i finisi in ado o in à , quei della seconda declinazion in ere finisi in udo o in ù, e quei che termina in ire i fa in dialeto ido o ì. Mi credo quindi che el lavor vien sai semplificà se se meti in ciaro ste diferenze. Ma forse mspc ghe ga za pensà.


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7576
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Alora, Piereto, preciso intanto subito subito che no son un specialista de lingue: go scrito, prima de rivar qua, sempre in italian e parlà in italian, e dialeto a seconda che chi che gavevo davanti.

QUa, a un certo punto, me xe parso cocolo ingrumar tute le parole del dialeto che iera stade citade e meterle in forma de vocabolario. Me pareva giusto darghe ai non triestini la posibilità, se i ga voia, de leger quel che se scrivi in dialeto.

Me son inacorto che se gaveria dovù meter anche i verbi. No xe, secondo la mia impresion de inesperto (el mio mestier iera tuto altro: matematica e linguagi sì, ma de computer!), no xe disevo proprio tanto facile: me par che gaver gabi 4 participi pasati maschili: gavudo, 'vudo, 'vu, gavù. Quasi tuti i altri verbi ga 2 participi pasati maschili e un feminile. E quindi me se parso giusto che se un vien a zercar, trovi tuto scrito per benin.

Quando po go ciolto i verbi tipici per le tre coniugazioni (magnar, bever e dormir) con sorpresa go visto che bever iera regolare in dialeto e irregolare in lingua (almeno cusì me par).

Per questo go meso tute le coniugazioni e qualche verbo iregolar.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7576
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Comunque go meso sia anderà che andarà cusì semo contenti (o scontenti) tuti.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5945
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Re: La coniugazion dei verbi

Messaggio da sum culex »

Me riferiso al verbo andar:
Te ga scrito: voi altri se andade (anche per el maschile)- andava andadi.
Per quanto riguarda con o senza 'A', mi dopro sia con che senza la 'A' ma no con un motivo preciso.
ciao
sum culex


Torna a “El nostro dialeto”