Storia rivista

Libri de autori triestini o dintorni o su Trieste e dintorni
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Storia rivista

Messaggio da AdlerTS »

Esisti una corrente letteraria, non me ricordo el nome, per la quale volendo scriver un libro se ciol gli avvenimenti storici fino ad un tal giorno, poi se se inventa un avvenimento de sana pianta e da la se parti con la fantasia. Per esempio uno immagina el fallimento dello sbarco in Normandia e Hitler che vinzi la II guera mondiale.
Dovendo voi scriver un libro, dove posizionassi lo "stacco temporale" tra vero e fantasia ?


Avatar utente
macondo
notabile
notabile
Messaggi: 2663
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 18:54
Località: London, UK

Messaggio da macondo »

Ghe xe un famosissimo libro (e i ga fatto anca un film) che se ciama Fatherland de Robert Harris. Un picolo capolavoro che go apena riletto (dopo 10 anni).

Una parte importantisima nel libro (e nel film) la ga el personagio de Odilo 'Globus' Globocnik.


Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

Contine, a grandi linee...


Avatar utente
Tirabaralla
citadin
citadin
Messaggi: 950
Iscritto il: lun 2 gen 2006, 16:49
Località: Firenze

Messaggio da Tirabaralla »

Può sembrare assurdo..ma mi piacerebbe sapere cosa sarebbe successo se qui i romani non avessero soppiantato gli Etruschi...mi sono chiesta abbastanza spessso come saremmo oggi qui.
Quindi forse scriverei un libro su questo :)


[color=crimson][b][i]...it's not easy to be me...[/b][/i][/color]

[url]http://tirabaralla.splinder.com[/url]
[url]http://polaris7.splinder.com[/url]
[url]http://www.fotolog.com/tirabaralla_0/[/url]
Avatar utente
macondo
notabile
notabile
Messaggi: 2663
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 18:54
Località: London, UK

Messaggio da macondo »

AdlerTS ha scritto:Contine, a grandi linee...
Varda, te rovineria un libro assai bel. Zerca prima de trovarlo in qualche libreria. Se no te lo trovi, te conteró la storia...Te prometo :-)

Mi go una meza idea de quel che te pensi :wink: Se te dovesi stacar la Storia de la fantasia, mi cominciasi con Sarajevo e con la machina del Arciduca Ferdinando che gaveva ciapado un altra strada :wink:


Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

non te son tanto lontan :-D ... speto che qualchidun ancora se sbilanci e dopo digo la mia :wink:


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37935
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

macondo ha scritto: [ Se te dovesi stacar la Storia de la fantasia, mi cominciasi con Sarajevo e con la machina del Arciduca Ferdinando che gaveva ciapado un altra strada :wink:
mi son sempre stada priva de fantasia per cui no son la più adatta, ma, za che semo qua..
per cominciar par che veramente la macchina doveva ciapar un'altra strada e per eror la ga fato quel tragitto ( https://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopic ... ce110fdae7 ).
Franz Ferdinand torna a casa cole sue gambe e cola moglie, tuto contento,.. ma tirava aria de guerra istesso, el Kaiser gaveva una voia matta de mostrar la potenza dela germania, i Francesi pensva de vendicarse de Sédan, le aleanze iera fate... al primo incidente qualcssa saria sciopado. Però saria stade do robe diferenti:
1 se la guera no la cominciava l'Austria, ma anzi la fussi stada aggredida ( no so ben de chi, dei Russi, magari?) l'Italia gavessi dovudo restarghe aleata, no so come che la gavessi podudo defilarse...
2 ala morte de Franz Josef saria deventado imperator Franz Ferdinand ( po ghe saria tocado comunque al beato Carlo) . El gavessi tentado la pase? Hmmm, me sa de no, no iera el tipo... el gavesi podudo tegnir insieme l'impero ( a qual prezzo, se sa, una Triplice monarchia coi cechi e boemi e i slavi insieme.. e se i gavessi avanzado ancora nei Balcani o magari in Russia?). El gaveria riuscido a contegnir el Kaiser? e se i imperi centrali gavessi vinto, come i se gavessi spartido fra de lori l'influenza in Europa?
insomma, per mi la guera sciopava istesso, ma con qualche protagonista diferente.


Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

Beh, vado....


Disemo che fino alla visita de Sarajevo tutto uguale che nel vero.
Nel momonento in cui Princip se trova davanti la vettura coi Arciduchi, una delle guardie in macchina xe più veloce de lui e spara per primo. El vien quindi arrestado, per morir comunque de tisi in canon.
Franz Ferdinand vien fora comunque sconvolto dall'esperienza e le sue crisi de asma se aggrava, accompagnade da ansia. Nel 1916, alla morte de Franz Josef non el se senti in grado de regger lo stress del ruolo e quindi subentra el nipote Carlo. Questo, dopo pochi giorni annuncia la riforma in senso federativo dell'impero: l'Austria (de lingua tedesca), l'Ungheria, lo stato Slavo, el Litorale e lo stato Boemo, autonomi ed ugualmente rapresentadi nel governo generale de Vienna, che rimani capitale per gli affari de interesse comune.
In Russia, visti i movimenti de piazza e la salute dell'erede maschio, lo zar Nicola II Romanov abdica in favor della fia più grande (no Anastasia che iera la più picia), che nei anni se rivelerà una sovrana illuminata stile Maria Teresa, che troverà un buon dialogo con Vienna, risolvendo a tavolino eventuali diatribe.
Lenin resterà in Svizzera, dove diventerà un importante avocato.
L'Inghilterra non se missierà tanto nelle vicende europee, perché devi controllar i suoi possedimenti d'oltremare dall'incredibile sviluppo della marina mercantile del recente Impero del Messico de Massimiliano, che da quando el ga trovado el giusto compromesso coi locali, prospera soprattutto sul mar.
Rimani le tensioni tra Francia e Germania che, non avendo un "casus belli" e nemmeno alleati che li spingi o supporta, vivi ancora un ventennio de "guerra fredda", sopratutto incentrada sul controllo delle colonie in Africa. Al momento in cui questi africani deciderà per l'indipendenza, la loro "guerra fredda" se sposterà a livello de controllo commerciale degli stessi.


Tu1

Messaggio da Tu1 »

El sfondamento de Caporetto vien effettuado in modo ancor più massiccio e articolado de come che xè veramente avignù. I tedeschi e i austriaci riva a crear una armata "de riserva" dopo la resa russa che dopo el sfondamento veloce dei gnochi e amici vari nela conca di Plezzo, sbarca tra Portogruaro e Venezia, impedendoghe all'"invitta" armata del Duca D'Aosta de ripiegar verso el Piave. Azioni dimostrative e canonegiamenti vari della I.R.Marina sulle coste italiane centro - meridionali rompi el morale....i 'taliani no guanta e domanda l'armistizio. Vien ristabilidi i confini pre-1915, e i 'taliani devi pagàr i danni de guera. Intanto, le truppe se riposa, per un riposizionamento sul fronte francese e balcanico.
Intanto, Carlo acconsenti, viste le pressioni interne, ad una svolta federativa dell'Impero che però non basta: mentre Sloveni, Croati ("Grenzer" e Dalmati), Boemi e Polacchi acconsenti ad un "Impero Federativo", l'ungheria e la quasi totalità dei territori sotto la sua sfera se stacca di fatto dall'Impero; solo dopo el 1925 se ristabilissi relazioni economiche tali da ricordar come che jera prima. Armistizio con la Serbia, che ritorna a gaver i sui teritori.
La guerra se chiudi con un armistizio sostanzialmente sfavorevole alla Germania. La Russia non diventa comunista. El nazismo non va al potere, però se crea tensioni tra Germania e quel che resta dell'impero Asburgico.
A Trieste, la componente borghese italiana ne esci fortemente ridimensionada, a vantaggio della slava e della tedesca, ma no la sparissi. Resta primo porto dell'Impero e dopo el 1925 inizia una trasformazion che porta alla creazion del novo porto in zona Noghere.....

Dopo me gò sveja (tuto sudà e bagnà :-D :shock: :shock: :-D :shock: :twisted: ) e no so come finissi.....


Avatar utente
Maximilian
ixolan
ixolan
Messaggi: 230
Iscritto il: mar 3 gen 2006, 13:20

Messaggio da Maximilian »

L'obiettivo di guerra dell'Austria-Ungheria era semplicemente la marca trevigiana, ma... pensate davvero che non avrebbe provato a fiaccare la "spina nel fianco" costituita dal ragno sabaudo?

Pensate che, in caso di vittoria absburgica, il Lombardo-Veneto sarebbe tornato all'Austria?


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37935
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

Maximilian ha scritto:L'obiettivo di guerra dell'Austria-Ungheria era semplicemente la marca trevigiana, ma... pensate davvero che non avrebbe provato a fiaccare la "spina nel fianco" costituita dal ragno sabaudo?

Pensate che, in caso di vittoria absburgica, il Lombardo-Veneto sarebbe tornato all'Austria?
io credo che l'Austria Ungheria ormai aveva messo il cuore in pace ad ovest e invece mirava all'espansione a sudest ( anche visto che a nord la Prussia la bloccava e l'aveva estromessa dalla Germania.) Se avesse vinto, io credo che avrebbe cercato l'espansione nei Balcani, fagocitando le attuali Serbia, Romania, Bulgaria...fino a confinare di nuovo col Turco ( che vincitore avrebbe ripreso alla Grecia la Tessaglia, magari Salonicco, Kavala..).
In caso però di vittoria, avrebbe vinto pure la Prussia di Guglielmo II, non ci sarebbero stati malcontenti, non inflazione, e Hitler non avrebbe trovato terreno favorevole. Ma l'ex Prussia, diventata Impero Germanico ed egemone nel Centroeuropa, dove avrebbe cercato lo spazio vitale? sempre a est a spese della Polonia ( ma scontrandosi con L'Austria per la Slesia, proditoriamente sottratta a Maria Teresa da Federico il Grande?). o magari a sud? insomma, non c'era il rischio che la Lombardia e magari anche la Svizzera se le prendessero i crucchi? forse il Veneto sarebbe andato all'Austria, ma le industrie della Lombardia serebbero andate proprio bene alla Germania!
I Savoia e la loro Italia? avrebbero cercato come sempre una soluzione per associarsi al vincitore :wink: , magari con la collaborazione dei fratelli dell'imperatrice Zita.. proponendosi chessò mediatrice di pace... alla Francia e Inghilterra sarebbero andati bene per arginare la superpotenza Germania-Austria nel centro dell'Europa. Che poi se non avesse avuto Hitler e non avesse cacciato gli ebrei, magari si sarebbe fatta la bomba atomica, e sarebbe stata l'antagonista degli USA invece della Russia sovietica..


Tu1

Messaggio da Tu1 »

Ma l'ex Prussia, diventata Impero Germanico ed egemone nel Centroeuropa, dove avrebbe cercato lo spazio vitale?



..sempre per andar avanti con 'sto divertimento... :-D :-D ...el concetto de "Lebensraum" se no sbaglio, jera molto hitleriano...se no jera Hitler, no jera gnanche el problema del spazio vitale...i gnochi gaverìa "invaso" comercialmente e economicamente la Polonia...che politicamente la se gaverìa riavicina ala Russia, probabilmente...


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37935
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

Tuco ha scritto: ..sempre per andar avanti con 'sto divertimento... :-D :-D ...el concetto de "Lebensraum" se no sbaglio, jera molto hitleriano...se no jera Hitler, no jera gnanche el problema del spazio vitale...i gnochi gaverìa "invaso" comercialmente e economicamente la Polonia...che politicamente la se gaverìa riavicina ala Russia, probabilmente...
ma .. ghe saria stada una Polonia? :?: digo come entità politica, se gavessi vinto i Imperi centrali?

el spazio vitale, lo imaginassi come el mercato dei prodotti tedeschi.
E le colonie? cossa saria nato se i gnochi gavessi mantegnudo le loro colonie?


Tu1

Messaggio da Tu1 »

ma .. ghe saria stada una Polonia? digo come entità politica, se gavessi vinto i Imperi centrali?


No so...ma sarìa stado più un problema russo che de Imperi Centrali...


Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

Analizzando la storia ci sono tanti avvenimenti che posono fungere "da bivio". Non sempre questi avvenimenti devono per forza essere "di massa" (congresso di Vienna, guerra mondiale, etc).

Se per esempio Francesco Giuseppe avesse fatto la scelta privata di sposare un'altra donna anziché Sissi, ed avesse avuto un altro figlio, senza Mayerling, ed avesse abdicato prima .... :roll:

Una scelta personale che avrebbe avuto ripercussioni sul mondo.


Avatar utente
Maximilian
ixolan
ixolan
Messaggi: 230
Iscritto il: mar 3 gen 2006, 13:20

Messaggio da Maximilian »

AdlerTS ha scritto:Analizzando la storia ci sono tanti avvenimenti che posono fungere "da bivio". Non sempre questi avvenimenti devono per forza essere "di massa" (congresso di Vienna, guerra mondiale, etc).

Se per esempio Francesco Giuseppe avesse fatto la scelta privata di sposare un'altra donna anziché Sissi, ed avesse avuto un altro figlio
In questo caso, addio Austria-Ungheria... ;)


Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

Nella collana Urania :

Vienna, Anno Domini 2003: mancano pochi giorni all’incoronazione del nuovo Kaiser Carlo II d’Austria, figlio di Otto d’Asburgo. Sì, perché la Vienna di PhOxGen! è la gigantesca, modernissima capitale del Bund, confederazione di popoli che dal 1919 si è allargata fino a comprendere tutta l’Europa centrale ed è diventata tanto potente da dominare il mondo dal punto di vista militare, scientifico e tecnologico.


Mal no far, paura no gaver.
VetRitter
distinto
distinto
Messaggi: 1165
Iscritto il: mar 13 ott 2009, 16:25
Località: Piacenza (provincia)

Messaggio da VetRitter »

AdlerTS ha scritto:Nella collana Urania :

Vienna, Anno Domini 2003: mancano pochi giorni all’incoronazione del nuovo Kaiser Carlo II d’Austria, figlio di Otto d’Asburgo. Sì, perché la Vienna di PhOxGen! è la gigantesca, modernissima capitale del Bund, confederazione di popoli che dal 1919 si è allargata fino a comprendere tutta l’Europa centrale ed è diventata tanto potente da dominare il mondo dal punto di vista militare, scientifico e tecnologico.
me bati mal: "il Governatore del "nuovo vicereame Lombardo-Veneto allargato", Emanuele Filiberto di Savoia, porta ricchi doni per la celebrazione, il fotografo ufficiale di corte Fabrizio Corona prepara il set per il servizio...."


Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »



Mal no far, paura no gaver.
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37935
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Storia rivista

Messaggio da babatriestina »

Go ritrovado questo post zercando altro, e giusto oggi leggendo el ennesimo libro sulla prima guerra mondial ( stavolta xe Ferguson, La verità taciuta: no speteve rivelazioni,x e sue riflessioni sula guerra) xe delle possibili ipotesi su cossa saria nato se.. par che sia un libro de un certo LC Squire del 1932 che porta articoli de l'Europa come che la saria deventada:

- per alcuni ovviamente Inghilterra e Stati Uniti se fondi: parlamento imperiale a Kansas City e la capitale dei Stati Uniti d'Europa a Vienna
-Federico III de Germania no mori de cancro e concedi costituzion liberale, mori nel 14 dopo un'alleanza con l'Inghilterra che previen la guerra
-se forma una Confederazione Europea dal Baltico alla Sicilia con la Germania in mezzo e ovviamente i vinzi el Inghilterra che diventa una provincia del Commonwealth europeo
- in Russia no ghe xe rivoluzion, ma Nicola II abdica...

Ferguson, che no ga dubbi sul importanza de l'Inghilterra, tanto che el suo libri ridusi la prima guerra quasi solo a una guerra fra Inghilterra e Germania, con altri comprimari come Francia, Russia e Austroungheria.. disi ciaro che se no ghe fussi stado el corpo de spedizion inglese in Francia, la Francia gavessi perso e de ribattin gavessi vinto indubbiamente i Imperi Centrali. Ma in Germania no ghe saria stado el scontento che ga portado al poter Hitler..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Torna a “Libri”