Inno a san Giusto: quali e quanti?

Autori triestini famosi e no famosi, poesie, anche le vostre...
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Rispondi
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36143
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Inno a san Giusto: quali e quanti?

Messaggio da babatriestina » domenica 5 novembre 2006, 13:09

Me metto qua, anche se i autori varia, ma xe versi e musica e storia de Trieste: cossa xe el Inno a san Giusto?
perchè ghe xe xe almeno 3 :
vado in ordine cronologico, no de fama o de importanza, per evitar discussioni:
1 S Giusto xe un santo martire e i ga fatto un inno latin , evidentemente absatanza antico, anche se no so de quando, che descrivi i patimenti ( la Passion) del Santo: I me lo gaveva postado e go zercado de far una traduzion italiana, no xe un capolavoro, se qualchedun la pol far meo , coregemela o miglioremela!

(Go fato quasi una traduzion interlineare)

Adest sacra festivitas E' prossima la sacra festività
In qua satis discrimina in cui diede abbastanza battaglie
Miles dedit coelicola il soldato abitante del cielo
Propter superna premia. per i premi dall'alto


( sta prima strofa no me xe miga tanto ciara, go tradoto più o meno parola per parola)




Fervebat juris sanctio c'era la persecuzione
Nequissimorum Principum, dei cattivissimi regnanti
Mutis sacellis sordidas ai muti templi ( degli dei pagani)
Cogunt cremare victimas. costringono a bruciare squallide
vittime


Tergestinis in finibus nelle terra dei Triestini
Martyr refulsit inclitus, rifulse un valoroso Martire
A flore pueritiae nel fiore della giovinezza
Justus opere nomine. Giusto nell'agire e nel nome


Manacius tunc impius
Allora l'empio Manacio
Famam salutis audiens, sentendo la fama di salvezza
Tetro recludit carcere rinchiude in tetro carcere
Nervis attritum Martyrem. il martire colpito con i nerbi


Sistit atleta fortiter resiste l'atleta fortemente
Minas tiranni respuens rifiutando le minacce del tiranno
Almis canebat vocibus con belle voci cantava
Grates perenni Judici. le lodi del Giudice eterno


Nutans dedit sententiam Incerto ( annuendo?) promulgò la sentenza
Demens dehinc Manacius, Manacio fuori di sè
Gravi jubens sub pondere
ordinando di comprimere
Colla laxata premere.
l'ampio collo sotto un grosso peso


( qua go tradoto parola
per parola ma no me xe ben ciaro)

Tum lineo sub stamine Allora sotto un tessuto di lino
Massa revinctus plumbea legata una massa di piombo
Adstrinxit almos humeros, strinse le nobili spalle
Salo mersit cum garbaso. immerse con la spiaggia ..



ma no so coss'che xe el "garbaso": Peter, te sa ti? questo xe volgare o ecclesiastico :-D

Cujus sacrum corpusculum Il suo sacro piccolo corpo
Equor vomit in litore, il mare depositò sulla spiaggia
Sebastianus praesbyter il prete Sebastiano
Sepulcro tradit martyrem. seppellì il martire


Deo Patri sit gloria Sia gloria a Dio Padre
Ejusque soli Filio al suo unico Figlio
Cum Spiritu Paraclito con lo Spirito Consolatore
Et nunc et in perpetuum. Ora e sempre

Amen.

2- Nel Ottocento Giuseppe Sinico ga fatto un'opera, la Marinella, ambientada i tempi dell'assedio venezian de Trieste , e el coro cantava un Inno a San Giusto, el cui testo fazeva:
Opera di G. Sinico (1836 - 1907)
Libretto di Welponer

Viva San Giusto! trofeo di gloria
questo vessillo guida a vittoria;
Se pochi siamo sarem gagliardi,
Uniti tutti da un solo amor,
E contro i patrii nostri stendardi
Cadrà l'orgoglio dell'oppressor
.

o in altra variante

Viva San Giusto! L'inno di guerra
Suoni per tutta la nostra terra;
Se pochi siamo sarem gagliardi,
Uniti tutti da un solo amor,
E sotto i sacri nostri stendardi
Cadrà l'orgoglio dell'oppressor
.

Questo qua xe stado dopo modificado
in occasion de la celebrazione del decimo anniversario
dell'inaugurazione della bandiera sociale della "Unione Ginnastica
Triestina"

Musica di G. Sinico
Parole di Ario Tribel

Al tuo nome antico e santo
Glorioso salga il canto
Che ne' petti l'esultanza
Tante volte suscitò
E tu fede e la speranza
Sempre ardente ridestò


Viva San Giusto! - La patria storia
Balza dai regni de la memoria,
No, quella voce non fu bugiarda
Che agli avi nostri parlò nel cor.

La generosa canzon gagliarda
Ne accende tutti d'un solo amor
E sotto questa bianca alabarda
Ci ricongiunge fratelli ognor
.
( e questa xe la version che gira de più- salvo che in Cattedral, odve ovvaimente i preferissi i altri)


3 No basta:
sempre in Cesa i ga fatto un secondo inno a San Giusto, in italian, moderno, che riecheggia quel latin, ma modificado:

Tu dell'era dei martiri, o Santo,
tra i fedeli purissimo fiore,
solo a Cristo donavi l'incanto
della nobile tua gioventù.

L'aura impura degli empi pagani
non sedusse l'eroico tuo cuore
di Manazio i tormenti fur vani
nei flagelli pregavi Gesù.

[Ritornello] San Giusto dal colle sacrato proteggi
la nostra città, che ti diede i natali,
dal mare dai clivi dolcissimo echeggi
il canto di lode per Te, Protettor.

O Martire invitto tua palma gloriosa
c'incuori a fortezza per sacri ideali,
dal Tempio vetusto tua luce radiosa
avvolga Trieste, a Te sempre fedel

[II] L'onda azzurra del nostro bel mare
ti cantava di Dio la grandezza
e nell'onda dovevi esalare
il supremo sospiro d'amor.

Stretto in ceppi pesanti accogliesti
il martirio crudel con fortezza
a Trieste lo sguardo volgesti
e moristi esaltando il Signor.

[Ritornello] San Giusto...

[III] Il tuo corpo nel fondo giacente
per virtù del Signore si tolse,
l'onda amica del mar dolcemente
lo sospinse alla cara città.

E Trieste qual sacro tesoro
come dono del cielo l'accolse
fu nei secoli il nostro decoro
nostra gloria per sempre sarà.

[Ritornello] San Giusto...

Musica di E. Busuolini
Versi di E. Bortuzzo



Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10912
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da Nona Picia » domenica 5 novembre 2006, 14:12

Me par de esser tornada a scola al Dante! :wink:


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36143
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » domenica 5 novembre 2006, 14:31

in effetti, xe propio una traduzion tipo scola! :-D anche mi iero al Dante



refolo

inno a San Giusto

Messaggio da refolo » domenica 5 novembre 2006, 23:30

Hei! Betta.....

fantastico, ma te podevi anche metter la foto, te lo davo mi el permesso, sempre scrivendo courtesy of M.Z.

Maria aka Refolo



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: Inno a san Giusto: quali e quanti?

Messaggio da AdlerTS » lunedì 6 novembre 2006, 22:27

babatriestina ha scritto:Questo qua xe stado dopo modificado
in occasion de la celebrazione del decimo anniversario
dell'inaugurazione della bandiera sociale della "Unione Ginnastica
Triestina"
Curiosa capacità triestina de veder Franz Josef col capel de alpin :P
El stesso inno lo sonava el 97. reggimento Demoghela ed anche gli irredentisti della Ginnastica :roll:



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36143
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » mercoledì 20 dicembre 2006, 8:17

Sul ultimo numero del Archeografo triestin ghe xe un articolo dedicado a Sinico, alla Marinella e riporta un sacco de varianti del testo de sto Inno a San Giusto.
Conossè el Archeografo triestin? xe la rivista de studi su Trieste dela Società de Minerva, el esisti de Ottocento, lo ricevi i soci dela società o se lo va a consultar presso le principali biblioteche, el ga sempre articoli molto interessanti sula storia de Trieste (gavevimo meso el link al suo indice , o no?)
ghe ne go parlado a http://www.atrieste.eu/Forum3/viewtopic ... rcheografo



Avatar utente
Giulia scorcolana
vilegiante
vilegiante
Messaggi: 86
Iscritto il: martedì 4 ottobre 2011, 13:19
Località: Trieste
Contatta:

Re: Inno a san Giusto: quali e quanti?

Messaggio da Giulia scorcolana » giovedì 14 marzo 2013, 10:04

Però el xè 'ssai più bel de quel talian, bisogna ammetterlo.

Inno a San Giusto


Xè più giorni che luganighe e più croste che formaio, ma no fa niente.

Germano Bezzina
naufrago
naufrago
Messaggi: 1
Iscritto il: venerdì 11 luglio 2014, 0:46

inno de Trieste

Messaggio da Germano Bezzina » venerdì 11 luglio 2014, 17:47

No go ancora capi 'dove che va la roba che stago scrivendo,Ad ogni modo volevo saver le parole del inno de san giusto.Quando iero picio me ricordo che a un certo punto quanchedun cantava "viva San giusto ladro de galine.Ma su un'aria che no ga niente de veder co i inni che go trova en You tuve e ancora meno delle parole che xe mese dentro.Qualchedun sa cual che xe quel che pensó mi e che devi eser sai vecio. grazie
Germano Bezina
Citta'de Guatemala



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7249
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: inno de Trieste

Messaggio da sono piccolo ma crescero » venerdì 11 luglio 2014, 18:21

Provvederà Babatriestina a metter tutto al posto giusto!

Comunque l'Inno a san Giusto è il prologo da un'opera de Giuseppe Sinico, libretto de Welponer.

Dopo, fatta la musica, si cambiano facilmente le parole (ricordo di aver cantato, correvano gli anni 196*, la divina commedia sula musica di funiculì funiculà, e l'inno di Mameli sula musica di sapore di sale).

Qua, sul web, trovo varie versioni dell'inno. http://italia.trieste.discussioni.narki ... de-trieste ma nessuna, credo sia l'originale. Il libretto originale si potrebbe trovare, forse, nella biblioteca civica, ma da città del Guatemala è un poco difficile consultarla ;-)


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36143
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: inno de Trieste

Messaggio da babatriestina » venerdì 11 luglio 2014, 22:05

Abbiamo una pagina dedicata ai vari inni a san Giusto, da quell i religiosi a quell i cvili ed accodo là il post
I testi dell inno nella Marinella sono riportati, ma li ricopio separatamente:
1 prima versione

Libretto di Welponer

Viva San Giusto! trofeo di gloria
questo vessillo guida a vittoria;
Se pochi siamo sarem gagliardi,
Uniti tutti da un solo amor,
E contro i patrii nostri stendardi
Cadrà l'orgoglio dell'oppressor.


o in altra variante

Viva San Giusto! L'inno di guerra
Suoni per tutta la nostra terra;
Se pochi siamo sarem gagliardi,
Uniti tutti da un solo amor,
E sotto i sacri nostri stendardi
Cadrà l'orgoglio dell'oppressor.


e questa iera el opera.

Po i ga fatto una variante per el inno della Ginnastica triestina

Musica di G. Sinico
Parole di Ario Tribel

Al tuo nome antico e santo
Glorioso salga il canto
Che ne' petti l'esultanza
Tante volte suscitò
E tu fede e la speranza
Sempre ardente ridestò

Viva San Giusto! - La patria storia
Balza dai regni de la memoria,
No, quella voce non fu bugiarda
Che agli avi nostri parlò nel cor.

La generosa canzon gagliarda
Ne accende tutti d'un solo amor
E sotto questa bianca alabarda
Ci ricongiunge fratelli ognor.



credo che sia stada questa che vegniva sonada come inno ufficioso ai tempi del GMA per la radio locale.

La variante Viva san Giusto ladro de galine son assai ben sula musica e come metrica, ma no go mai trovado el seguito..

possibili altre varianti del testo se le trova su un lungo articolo dedicado alla Marinella de Sinico sul Archeografo triestino che go a casa


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Zigolo
distinto
distinto
Messaggi: 1072
Iscritto il: lunedì 31 marzo 2008, 23:22
Località: Trebiciano

Re: Inno a san Giusto: quali e quanti?

Messaggio da Zigolo » giovedì 17 luglio 2014, 12:05

Dal sacro al profano (se no ghe entra, spostè pur):

I veci brontola che i tempi xe cambiai
no xe piu` maschere no xe piu` carnevai
che come in tempi andai 'sta nostra gioventu`
no se diverti e no la canta piu`

Canta San Giusto dal suo campanil
l'eterno canto che toca ogni cuor
Trieste tuta xe un canto gentil
che ghe somiglia al profumo de un fior

Canta la bora le onde del mar
e le sirene che ciama al lavor
una canzon che nissun sa cantar
Trieste tuta xe un canto de amor

Se 'desso i giovini xe mati drio el balon
se fin le suocere se ga taia' el cocon
se dura 'sta passion pel jazz o pel simi'
el nostro canto dunque xe fini`

Canta San Giusto dal suo campanil....


Trieste tuta xe un canto de amor.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36143
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Inno a san Giusto: quali e quanti?

Messaggio da babatriestina » giovedì 17 luglio 2014, 12:19

Grazie, un classico che mancava :-D


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Zigolo
distinto
distinto
Messaggi: 1072
Iscritto il: lunedì 31 marzo 2008, 23:22
Località: Trebiciano

Re: Inno a san Giusto: quali e quanti?

Messaggio da Zigolo » giovedì 17 luglio 2014, 12:27

Me son sempre domandà: cossa xe el simì ???



Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 1931
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 19:38

Re: Inno a san Giusto: quali e quanti?

Messaggio da Piereto » giovedì 17 luglio 2014, 12:38

El simi o Shimmy xe un balo che se ga difuso dopo la prima guera mondial abastanza simile al fox trot ma con un accompagnamento de jazz.
Un esempio xe sto qua : https://www.youtube.com/watch?v=WdgBHTuNNqg



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36143
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Inno a san Giusto: quali e quanti?

Messaggio da babatriestina » giovedì 17 luglio 2014, 12:40

Zigolo ha scritto:Me son sempre domandà: cossa xe el simì ???
lo shimmy un ballo ani Trenta vagamente tipo charleston

" Signorina vuol ballar lo shimmy- shimmi shimmy shimmy" è in un'operetta la Bajadera di Kalman ( O Bajadera, non ho altro che te, o bajadera tu sei tutto per me)
http://youtu.be/wvS2ZNFGDe0


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Zigolo
distinto
distinto
Messaggi: 1072
Iscritto il: lunedì 31 marzo 2008, 23:22
Località: Trebiciano

Re: Inno a san Giusto: quali e quanti?

Messaggio da Zigolo » giovedì 17 luglio 2014, 13:28

Grazie a entrambi: lo ignoravo completamente.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36143
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Inno a san Giusto: quali e quanti?

Messaggio da babatriestina » venerdì 1 marzo 2019, 9:26

Una cartolina che lo riporta in chiave patriottica- da una mostra-
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Rispondi

Torna a “Autori e poesie”