Un libro Strano

Autori triestini famosi e no famosi, poesie, anche le vostre...
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
Coce
citadin
citadin
Messaggi: 689
Iscritto il: dom 5 feb 2006, 11:24
Località: Australia

Un libro Strano

Messaggio da Coce »

Recentemente ( Settembre, Agosto) ero a Trieste ,il che mi ha fatto ricordare l'nimportanza che i Triestini danno a James Joyce , forse per il fatto che lui visse a Trieste nel primo Novecento e scrisse de'lle opere letterarie durante il suo soggiorno nella nostra Citta', importanza che e' espressa dal bronzo eretto in Citta . Quando ritornai a Melbourne cercai nei miei scaffali di libri e ritrovai il lavoro principale di James Joyce, un libro che avevo comperato anni fa e che avevo desistito di continuare a meta', il libro in questione e' ULISSE , lo ho ripreso ed al momento sono verso la fine , e sono determinato a finirlo , tutto questo con grande fatica . Parlo sempre della versione in inglese che 'una lingua che uso giornalmente per piu di 60 anni. Forse qualcuno di voi ha letto questo libro , forse ci sono dei lati in questo lavoro che io non percepisco , potrei avere qualche opinione da qualcuno di voi in materia? Ciao a tutti Coce


La vita
Piu' che la pendi
Piu' la rendi
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7804
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Un libro Strano

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Lo go scarigà da internet in italian, nel 2011. No credo che fusi un sito legal, perché no'l xe più. Ma no go mai vu el tempo e la voia de legerlo. Adeso te me fa tornar la voia....

Larry lo gaveva stroncà una volta ... perché irlandese.

I me ga contà anche de una tesi de dottorato, fata nei USA, in cui i se xe stroligai a comentar "l'importanza del mare nell'Ulisse di Joyce", visto che quando che el ghe ga mandà una copia a Svevo el ghe gaveva scrito "Te mando una copia dell'Ulisse, ossia su mare grega". I me giurava che se la trovava sul web, ma no son rivà a trovarla; o i la ga ritirada o la storia xe una bufala.

Epur me piasessi anche a mi meterme a legerlo, in italian però ... mah vederemo.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38415
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Un libro Strano

Messaggio da babatriestina »

confesso de no gaverlo letto e de no gaver letto gnanche altri libri de Joyce.
Chi che lo ga letto e che no xe un leterato me ga dito che xe un libro caotico dificile de seguir, I esperti oviamente disi che xe un libro importante e che ga inaugurado un novo modo de scriver, me per che el termine sia stream of consciousness o qualcossa de simile, De come che i conta pareria come quei che parla a ruota libera sul letin del psicanalista...

anche mi penso che tanti parla de lu senza gaver mai letto i sui libri.. perchè el iera comunque un personaggio conossudo in cità, magari più come insegnante dela Berlitz che come scritor: un'amica de mio papà me diseva "co andavo a la Berlitz che gavevo Joyce per insegnante" anche se per quel iera più noto e forsi anche più bravo el fradel.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2819
Iscritto il: sab 22 mag 2010, 18:47

Re: Un libro Strano

Messaggio da mandi_ »

Anca mi confesso de posseder il libro "Ulisse" ma de no averlo mai completà o capì ben. I me l'ha sempre descritto come un capolavoro. In genere finisco i libri che inizio. Proverò a leggere l'Ulisse, per sfida : forse son madurada, nel frattempo. :-D

Ciao da Mandi


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7804
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Un libro Strano

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

babatriestina ha scritto:confesso de no gaverlo letto e de no gaver letto gnanche altri libri de Joyce.
Mi go leto "Dubliners - Gente di Dublino". Dei bei racconti che no ga gnente a che veder, secondo i esperti, con Ulisse e Finnegan's Wake (che xe ancora più criptico).


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
nonna ivana
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 5348
Iscritto il: lun 18 feb 2008, 22:55
Località: prov Bologna

Re: Un libro Strano

Messaggio da nonna ivana »

Anch'io ho Ulisse, mi pare un librone dalla copertina monocolore brillante, e anche il librettino di "Gente di Dublino", per Ulisse, parlo di una lettura di forse oltre 50 anni fa, fatta con fatica, malgrado l'entusiasmo che c'era allora per tale opera, ma non credo di essere giunta alla fine, devo vedere se lo trovo nei miei stipati scaffali, anche in doppia fila, come i parcheggi selvaggi!
Non credo di ritentare la lettura, ora poi, con un solo occhio utile, non mi viene facile, né lo spirito è pronto a farlo!

Buona lettura a Voi!


ivana

la curiosità è il colore della mente
Avatar utente
Coce
citadin
citadin
Messaggi: 689
Iscritto il: dom 5 feb 2006, 11:24
Località: Australia

Re: Un libro Strano

Messaggio da Coce »

Io ho iniziato questa discussione perche volevo capire da da dove veniva questa adorazione a Trieste per questo scrittore da addirittura fargli un monumento in citta' , ma a quanto pare non molti Triestini hanno esaminato questa opera. Vi diro' la mia opinione, questo e' un libro totalmente incoerente,senza capo ne coda, e molto volgare , e scritto senza il senso di civilta', religione, o dignita'umana. il che mi fa pensare della sobrieta'di certi intellettuali , forse del passato a Trieste .Coce


La vita
Piu' che la pendi
Piu' la rendi
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2318
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Un libro Strano

Messaggio da Piereto »

Confesso che no go leto joice, ma me sa che l' esaltazion dello spirito , cioè l'alterazion delle sensibilità della persona usando eccitanti, o l'esibizion de attegiamenti stravaganti in campo artistico attiri l'attenzion dei critici e del pubblico. Cioè se una persona se comporta normalmente la passa inosservata. Quanto gà influido sulla celebrità el fatto de drogarse co l'alcool o co cocaina o altro, el fatto de esser de l'altra sponda, xe difficile de valutar, ma certamente gà attirà l'interesse nel pubblico. I esempi xe tanti : Joice, Hemingway, George Sand, Oskar Wilde , Pasolini, D'Annunzio, Moussorski, Wagner ecc. E questi esempi xe appariscenti in una società ottocentesca puritana, ma anche oggi in una società permissiva e annoiada.


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38415
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Un libro Strano

Messaggio da babatriestina »

io penso che molti ammiratori locali di Joyce non abbiano letto i suoi libri, ma siano affascinati del suo inserirsi nella vita cittadina, il suo appropriarsi del dialetto triestino ( l'Ulisse come "su mare grega" io l'ho sentito appunto citare come detto dell'autore), la sua vita bohemien passando da un appartamento all'altro, il suo frequentare le osterie... il "three quarks for Master Mark" o simile frase d a un suo libro ha dato nome alle particelle subatomiche quarks ma qualcuno dice che siano ispirate ad un formaggio quark che mangiava a Trieste.. insomma che il successo sia del personaggio più che dello scrittore.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
Coce
citadin
citadin
Messaggi: 689
Iscritto il: dom 5 feb 2006, 11:24
Località: Australia

Re: Un libro Strano

Messaggio da Coce »

Ce un detto inglese che dice "IF YOU CAN NOT SAY SOMETHING NICE, ABOUT A PERSON OR SUBJECT, YOU BETTER SAY NOTHING" Percio "No Coment"


La vita
Piu' che la pendi
Piu' la rendi
Avatar utente
Coce
citadin
citadin
Messaggi: 689
Iscritto il: dom 5 feb 2006, 11:24
Località: Australia

Re: Un libro Strano

Messaggio da Coce »

Reiterando sul sogetto qui sopra . devo dire che sono stato illuminato da una analisi sul lavoro di James Joyce ,
la rubrica BABAMAIL sul internet discuteva 9 grandi scrittori internazionali come Dostoyevsky, Dickens, Tolstoy ecc... fra questi era incluso James Joyce, apparentemente lui si e' reso famoso deviando dalla regola letteraria descrivendo la vita reale di noi esseri umani con tutti i nostri difetti e sboccatezze del popolo comune , basso, cose che molti di noi abiamo vissuto anche a Trieste, ma non solo , lui dubita tutte le regoile , morali, sessuali , linguistiche, filosofiche , e religiose che sono state le basi della nostra civilta', e lui lo fa nella maniera piu incoerente immaginabile. questo lo rende differente dagli scrittori di media . Forse lui ha profettizzato il futuro ,e oggi si puo notare la diferenza con la permissivita' esistente nei nostri giorni .
Io personalmente non lo comprendo , e non posso dire che ammiro la sua opera. Saluti a tutti Coce


La vita
Piu' che la pendi
Piu' la rendi
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38415
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Un libro Strano

Messaggio da babatriestina »

No go mai letto el Ulisse e tuti me disi che xe un cugno tremendo.
però stii giorni xe una mostra a palazzo Costanzi de un che fa dei pupoli a lui dedicadi. No posso giudicar el aderenza al testo, ma i xe piacevolissimi de veder
Immagine

Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38415
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Un libro Strano

Messaggio da babatriestina »

Immagine

Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38415
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Un libro Strano

Messaggio da babatriestina »

Immagine

Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38415
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Un libro Strano

Messaggio da babatriestina »

Immagine

Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38415
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Un libro Strano

Messaggio da babatriestina »

Immagine

Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Torna a “Autori e poesie”