Piante e fiori dal vecio sito (e forum)

Flora carsica o che comunque se vedi a Trieste e dintorni
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Messaggio da rofizal »

Descrizione della Famiglia delle Composite e altre notizie utili.

Quella delle Composite (Compositae) o Asteraceae è un'importante famiglia di angiosperme, appartenente alle dicotiledoni-gamopetale.

Comprende circa 15.000 specie (pari a 1/10 di tutte le fanerogame), costituendone così la famiglia più numerosa.

La principale sua caratteristica sta nell'avere i fiori riuniti in numero più o meno grande sopra un caratteristico ricettacolo costituito dall'asse fiorale dilatato in larghezza e raccorciato in lunghezza. La infiorescenza così costituita prende il nome di capolino, calatide o capitolo e corrisponde a quello che viene comunemenete ed impropriamente detto (ad esempio) fiore del crisantemo, fiore della margherita, etc.

Il capolino a sua volta è circondato da foglie o squame involucrali sterili, adattate a diverse funzioni e, in corrispondenza di queste, presentanti una svariata struttura (fogliacee, coriacee, spinose, corolline, con appendici diverse per forma e colore, ecc.).

Le Composite si dividono nelle tre sottofamiglie delle Tubuliflore, Liguliflore e Labiatiflore.

Bibliografia : (1) Grande Dizionario Enciclopedico, 1934


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Messaggio da rofizal »

Descrizione della Famiglia delle Iridacee e altre notizie utili.

Famiglia di piante Monocotiledoni, comprende erbe perenni spesso rizomatose, più di rado bulbose o tuberose, con folgie spesso accavallate, ensiformi, sessili, e fiori vistosi, con perigonio di 6 tepali, androceo di 3 stami, gineceo con ovario triloculare ifero e stimmi spesso petaloidei.

Le Iridaceae comprendono oltre 500 specie, per lo più extratropicali. Questa famiglia è soprattutto indigena dell'Africa meridionale e delle regioni più calde dell'America. Molte si coltivano per ornamento, come il Giaggiolo, il Gladiolo, l'Iride tigrina, la Bella vedova, le Antolize. Altre sono industriali, come lo Zafferano e alcuni Giaggioli per la polvere del rizoma detta "ireos".


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Messaggio da rofizal »

Crataegus monogyna Jacq.
(Biancospino)

Detto anche : Biancospino comune, Azaruolo selvatico.

Fiorisce i maggio-giugno nei boschi e nelle siepi. Alto fino a 5 metri, ha frutti di colore rosso, commestibili (le "pomele").

E' ottimo come regolatore cardio-vascolare e ha proprietà sedative. (1)
Infusi dei suoi fiori, frutti, foglie e corteccia hanno anche proprietà astringenti e febbrifughe. (2)

Bibliografia :
(1) Introduzione alla flora e alla vegetazione del Carso, Poldini-Giotti-Martini-Budin, Trieste, 1992
(2) Fiori del Carso, Pino Sfregola, Trieste, 1990
Allegati
Biancospino<br />(Crataegus monogyna Jacq.)<br /><br />Foto : <br />Autore: Sergio Drasco <br />Data: 17 maggio 2003 <br />Località: Basovizza
Biancospino
(Crataegus monogyna Jacq.)

Foto :
Autore: Sergio Drasco
Data: 17 maggio 2003
Località: Basovizza


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Messaggio da rofizal »

Descrizione della Famiglia delle Rutacee e altre notizie utili.

(Rutaceae)

Famiglia appartenente all'ordine Geraniales, diffusa nelle regioni tropicali e subtropicali. Comprende 150 generi e 1600 specie.

Si tratta di arbusti o alberi a foglie semplici o composte, generalmente fornite di ghiandole oleifere, senza stipole.

I fiori, generalmente ermafroditi e attinomorfi, hanno un calice a 4-5 sepali liberi connati e una corolla con uguale numero di petali liberi e embriciati. Gli stami, in numero uguale o doppio dei petali, hanno antere introrse, provviste di una ghiandola all'apice del connettivo. L'ovario, formato da 4-5 carpelli, è inserito su un disco ipogino, è supero, sincarpo e talora apocarpo, possiede numerosi stili liberi o saldati tra loro. Il frutto, una drupa o una bacca con due semi che sono provvisti o mancanti di albume, è spesso di tipo esperidio, oppure ha un pericarpo coriaceo.

Appartengono a questa famiglia gli agrumi (sottofamiglia Citrideae, genre Citrus) come l'arancio e il bergamotto e il genere Ruta.


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Labiatae o Lamiaceae

Messaggio da rofizal »

Femose coragio (xe bastanza roba) e continuemo e recuperar i mesagi dal vecio forum de Triete Mia.

---------------------

Da sergio on Sun, 18 May 2003 11:39

Labiatae o Lamiaceae

Le Labiate o Lamiacee costituiscono una tra le più importanti famiglie delle Dicotiledoni-Simpetale.

Comprendono delle piante erbacee o, più spesso, dei frutici o suffrutici con fusto per lo più quadrangolare e foglie opposte o talora anche sparse, prive di stipole.

I fiori sono generalmente irregolari e disposti in verticillastri ascellari o terminali ai fusti o ai rami, e possono dar luogo a degli spicastri o a dei capolini.

La corolla bilabiata generalmente aperta. Il tubo della corolla può essere nudo, o chiuso da un anello di peli detto "nettarostegio".

Come la corolla, pure il calice può essere chiuso alla fauce da un anello di peli, detto in questo caso "carpostegio".

Gli stami sono ordinariamente in numero di quattro, di cui due più lunghi e due più corti, e sono chiamati "didinami", oppure due di essi abortiscono e rimangono solo gli altri due, come nella Salvia.

Questa famiglia comprende piante molto aromatiche e quindi largamente coltivate per condire i cibi, a scopo terapeutico o per fabbricare liquori. Tra di loro, ricordiamo il Rosmarino, la Menta piperita, la Salvia officinale, il Timo, la Lavanda, il Basilico, la Melissa, l'Origano, la Salvia sclarea o Erba moscadella, la Maggiorana, la Betonica.

--------------


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

I colori della primavera

Messaggio da rofizal »

--------------

Da sergio on Sat, 24 May 2003 12:14

I colori della primavera

Come si può non amare il nostro Carso?

--------------
Allegati
Foto <br />Autore: Sergio Drasco <br />Località: Basovizza <br />Data: 24 maggio 2003
Foto
Autore: Sergio Drasco
Località: Basovizza
Data: 24 maggio 2003


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Fiore N.14

Messaggio da rofizal »

-------------

Da

Fiore N.14

Forse Barba di Becco di Tommasini, ma con la foto sfocata difficile capire, ce ne sono diversi di simili.

---------------
Allegati
Foto <br />Autore: Sergio Drasco <br />Località: Basovizza <br />Data: 24 maggio 2003
Foto
Autore: Sergio Drasco
Località: Basovizza
Data: 24 maggio 2003


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Fiore N.16

Messaggio da rofizal »

Il messaggio precedente era
Da sergio on Sat, 24 May 2003 13:08

--------------------

Da sergio on Sat, 24 May 2003 13:08

Fiore N.16

--------------------
Allegati
Foto <br />Autore: Sergio Drasco <br />Località: Basovizza <br />Data: 24 maggio 2003
Foto
Autore: Sergio Drasco
Località: Basovizza
Data: 24 maggio 2003


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Pianta N.1

Messaggio da rofizal »

---------------

Da sergio on Sat, 24 May 2003 13:14

Pianta N.1

---------------
Allegati
Foto <br />Autore: Sergio Drasco <br />Località: Basovizza <br />Data: 24 maggio 2003
Foto
Autore: Sergio Drasco
Località: Basovizza
Data: 24 maggio 2003


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Sambuco (Sambucus nigra)

Messaggio da rofizal »

-----------------

Da sergio on Sat, 24 May 2003 12:18

Sambuco (Sambucus nigra)

Sambuco (Sambucus nigra L.)
Detto anche Sambuco Nero.
Sloveno: Bezeg.

Della famiglia delle Caprifoliaceae.

Fiorisce da aqrile a maggio. Predilige i terreni incolti.
Il frutto è una bacca nera.
La tisana dei fiori ha effetto sudorativo, le bacche sono purgative e emollienti (fluidificano il catarro).

I frutti maturati, i fiori e la corteccia contengono vitamine C e A, tannino, mucillagine, nitrato di potassio, acido acetico, olio essenziale. Con bacche e fiori si fanno marmellate e sciroppi. Il legno viene utilizzato per fischietti, cucchiai, cerbottane, pettini, etc.


Bibliografia:
(1) Fiori del Carso, Pino Sfregola, Trieste, 1990
(2) Introduzione alla flora e alla vegetazione del Carso, Poldini-Giotti-Martini-Budin, Trieste, 1992

-------------------
Allegati
Sambuco (Sambucus nigra)<br /><br />Foto <br />Autore: Sergio Drasco <br />Località: Basovizza <br />Data: 24 maggio 2003
Sambuco (Sambucus nigra)

Foto
Autore: Sergio Drasco
Località: Basovizza
Data: 24 maggio 2003
Sambuco (Sambucus nigra)<br /><br />Foto <br />Autore: Sergio Drasco <br />Località: Basovizza <br />Data: 24 maggio 2003
Sambuco (Sambucus nigra)

Foto
Autore: Sergio Drasco
Località: Basovizza
Data: 24 maggio 2003


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Pianta N.2

Messaggio da rofizal »

-----------

Da sergio on Sat, 24 May 2003 19:43

Pianta N.2

Qualche specie di asparagi?

-----------
Allegati
Foto <br />Autore: Sergio Drasco <br />Località: Basovizza <br />Data: 24 maggio 2003
Foto
Autore: Sergio Drasco
Località: Basovizza
Data: 24 maggio 2003


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Asteroide Salicina (Buphthalmum salicifolium)

Messaggio da rofizal »

----------------

Da sergio on Sat, 24 May 2003 19:46

Asteroide Salicina (Buphthalmum salicifolium)

Asteroide Salicina (Buphthalmum salicifolium L.)

--------------
Allegati
Asteroide Salicina (Buphthalmum salicifolium)<br /><br />Foto <br />Autore: Sergio Drasco <br />Località: Basovizza <br />Data: 24 maggio 2003
Asteroide Salicina (Buphthalmum salicifolium)

Foto
Autore: Sergio Drasco
Località: Basovizza
Data: 24 maggio 2003


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Aegopodium podagraria

Messaggio da rofizal »

-------------------

Da sergio on Thu, 17 Jul 2003 06:49

Aegopodium podagraria

------------------
Allegati
Aegopodium podagraria<br /><br />Foto: <br />Località: Raute (Rovte). <br />Data: 5 luglio 2003.
Aegopodium podagraria

Foto:
Località: Raute (Rovte).
Data: 5 luglio 2003.


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Ranuncolo Botton d'Oro (Ranunculus auricomus)

Messaggio da rofizal »

---------------

Da sergio on Sun, 25 May 2003 17:42

Ranuncolo Botton d'Oro (Ranunculus auricomus)

Ranuncolo Botton d'Oro (Ranunculus auricomus L.)
(Ranunculus auricomus aggr.)

Francese: Renoncule tête-d'or
Tedesco: Goldschopf-Hahnenfuß

Appartiene alla famiglia delle Ranunculaceae.

---------------
Allegati
Ranuncolo Botton d'Oro (Ranunculus auricomus)<br /><br />Foto:<br />Autore: Sergio Drasco<br />Località: Opicina<br />Data: 25 maggio 2003
Ranuncolo Botton d'Oro (Ranunculus auricomus)

Foto:
Autore: Sergio Drasco
Località: Opicina
Data: 25 maggio 2003


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Pianta N.3

Messaggio da rofizal »

------------------

Da sergio on Sun, 25 May 2003 17:54

Pianta N.3

-----------------
Allegati
Foto:<br />Autore: Sergio Drasco<br />Localit: Opicina<br />Data: 25 maggio 2003
Foto:
Autore: Sergio Drasco
Localit: Opicina
Data: 25 maggio 2003


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Fiore N.32

Messaggio da rofizal »

---------------

Da sergio on Sun, 25 May 2003 18:02

Fiore N.32

---------------
Allegati
Foto:<br />Autore: Sergio Drasco<br />Localit: Opicina<br />Data: 25 maggio 2003
Foto:
Autore: Sergio Drasco
Localit: Opicina
Data: 25 maggio 2003
Foto:<br />Autore: Sergio Drasco<br />Localit: Opicina<br />Data: 25 maggio 2003
Foto:
Autore: Sergio Drasco
Localit: Opicina
Data: 25 maggio 2003


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Fiore N.37

Messaggio da rofizal »

------------------

Da sergio on Sun, 25 May 2003 18:22

Fiore N.37.

-----------------
Allegati
Foto:<br />Autore: Sergio Drasco<br />Localit: Opicina<br />Data: 25 maggio 2003
Foto:
Autore: Sergio Drasco
Localit: Opicina
Data: 25 maggio 2003


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Ginepro (Juniperus communis)

Messaggio da rofizal »

------------------

Da sergio on Sun, 25 May 2003 18:36

Ginepro (Juniperus communis)

Ginepro (Juniperus communis L.)
Detto anche: Ginepro comune.
Sloveno: Brin, Brinje.

Appartiene alla famiglia delle Cupressaceae.

------------------
Allegati
Ginepro (Juniperus communis)<br /><br />Foto:<br />Autore: Sergio Drasco<br />Localit: Opicina<br />Data: 25 maggio 2003
Ginepro (Juniperus communis)

Foto:
Autore: Sergio Drasco
Localit: Opicina
Data: 25 maggio 2003


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Messaggio da rofizal »

---------------

Da sergio on Sun, 25 May 2003 18:48

Fiore N.46

--------------
Allegati
Foto:<br />Autore: Sergio Drasco<br />Località: Opicina<br />Data: 25 maggio 2003
Foto:
Autore: Sergio Drasco
Località: Opicina
Data: 25 maggio 2003


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: dom 1 gen 2006, 18:56
Località: Terra

Messaggio da rofizal »

---------------

Da sergio on Sun, 25 May 2003 18:51

Fiore N.47

---------------
Allegati
Foto:<br />Autore: Sergio Drasco<br />Località: Opicina<br />Data: 25 maggio 2003
Foto:
Autore: Sergio Drasco
Località: Opicina
Data: 25 maggio 2003


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]

Torna a “La flora”