Orto botanico

Flora carsica o che comunque se vedi a Trieste e dintorni
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Orto botanico

Messaggio da babatriestina »

Mi dicono che potrebbe essere un Noce nero se non una Sophora. Io sono per il Noce, visto un frutto caduto vicino


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
Elisa
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3630
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Orto botanico

Messaggio da Elisa »

Fiori a bizzeffe! Sempre da scoprire la flora.
Ecco che osservo, post di tempo indietro:
......una rampicante dagli strani fiori
che mi meraviglia. Ho la medesima rampicante sulla siepe che mi separa dal vicino. Ora non è in stagione...ma la condividerò. Soltanto che è un fiore tanto piccolino che spero non confonderlo con iquel fiore molto ingrandito.... :-)


"Todo lo bueno me ha sido dado"
Avatar utente
Elisa
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3630
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Orto botanico

Messaggio da Elisa »

Condivido fotografie della "mia" rampicante che trovo molto somigliante a quella di BT in Orto Botanico anno 2017. Trovo che il suo nome botanico è Akebia Quinata e che non possiede molta informazione. Sì che il fiore più grande è il femminile con numerosi carpelli (indefinito se sei, otto o nove). La pianta rampicante vigorosa detta "rampicante che innamora..." mi ha destato interesse, cosicchè al momento del suo rifiorire sulla siepe presteró più attenzione alla sua esistenza. :shock: :-D :
Allegati
P9070481 copy.jpg
P9070481 copy.jpg (140.66 KiB) Visto 821 volte
P9070485 copy.jpg
P9070485 copy.jpg (76.1 KiB) Visto 821 volte
P9070486 copy.jpg
P9070486 copy.jpg (69.31 KiB) Visto 821 volte


"Todo lo bueno me ha sido dado"
Avatar utente
Elisa
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3630
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Orto botanico

Messaggio da Elisa »

Son tornate a fiorire le rampicanti misteriose che manifestano la primavera. Mai viste in nessun altro posto tranne qui sulla siepe del vicino la cui moglie ha trovato questa pianta -Akebia quinata, di comportamento rampicante-, col lanternino o forse casualmente..."fiore più unico che raro!"
E fiore presente a Trieste, in concatenazione dell' esposizione di BabaTS sull' Orto Botanico.
Ora scopro che i fiorellimi hanno profumo: Gradevole, indefinito, sensuale.
https://youtu.be/5KWxNqRUu0c
Allegati
IMG-20200908-WA0030copy.jpg
IMG-20200908-WA0030copy.jpg (71.92 KiB) Visto 748 volte
IMG-20200908-WA0034copy.jpg
IMG-20200908-WA0034copy.jpg (61.59 KiB) Visto 748 volte


"Todo lo bueno me ha sido dado"
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Orto botanico

Messaggio da babatriestina »

babatriestina ha scritto: ven 10 lug 2020, 10:05 Mi dicono che potrebbe essere un Noce nero se non una Sophora. Io sono per il Noce, visto un frutto caduto vicino
confermo Noce, vista la quantità di noci trovate oggi sotto


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Orto botanico

Messaggio da babatriestina »

ecco le noci sotto
Immagine

stagione di qyuesti fiorellini blu un po' dappertutti, ceratostigma plumbaginoise- ci sono pure nel nostro giardino condominiale

Immagine

stagione di bacche, ma queste non le ho identificate
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Orto botanico

Messaggio da babatriestina »

il berberis- una delle varietà- fa bacche rosse
Immagine
stagione si salvie, qua una blu
Immagine



e la Gleditsia inermis grandiosa e piena di baccelli penduli
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Orto botanico

Messaggio da babatriestina »

notando bacche.. questi sono i frutti della Liquirizia, una varietà
Immagine

le mele cotogne
Immagine
questa è la saggina, non solo per scope
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Orto botanico

Messaggio da babatriestina »

le Clematis spontanee hanno frutti e semi diversi da quelli che vediamo per le strade, questa la viticella
Immagine

e questa credo la recta
Immagine

ci sono sempr e le ultime fioriture delle tantissime Ortensie
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Orto botanico

Messaggio da babatriestina »

qualche immagine attual
le peonie
Immagine
i germogli dell'Aralia
Immagine

l'orchis purpurea
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Orto botanico

Messaggio da babatriestina »

le cascate de glicini
Immagine
muscari comosum
Immagine

la rosa banksiae che tanti chiedono cosa sia, non si accorgono c he sia una rosa a mazzetti , senza spine, e che fiorisce in aprile prima delle rose usuali, in cascate che ricoprono pergolati
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Torna a “La flora”