Sture o Pinna Nobilis

le bestie del Carso, ma anche quele cittadine..
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
VetRitter
distinto
distinto
Messaggi: 1165
Iscritto il: mar 13 ott 2009, 16:25
Località: Piacenza (provincia)

Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da VetRitter »

nei fondali sabbiosi di fronte a Barcola, da tre - quattro anni sono riapparse in buon numero queste Sture, it. Pinna Nobilis.
non so se a seguito del loro inserimento nelle specie ultra protette, se per un miglioramento della qualità dell'acqua, o se per un suo peggioramento, d'altronde vivono filtrando alghe e plancton, quindi più materiale organico c'è, meglio mangiano..
la visibilità non era granché, ma meglio di niente..
saluti
Allegati
GOPR000615.jpg
GOPR000615.jpg (10.34 KiB) Visto 3230 volte
GOPR000616.jpg
GOPR000616.jpg (10.58 KiB) Visto 3230 volte
GOPR000611.jpg
GOPR000611.jpg (9.77 KiB) Visto 3230 volte


Avatar utente
Zigolo
distinto
distinto
Messaggi: 1072
Iscritto il: lun 31 mar 2008, 23:22
Località: Trebiciano

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da Zigolo »

Penso che valga la pena, per chi non conosce la stura, dire delle dimensioni di questo bivalve, mi sembra il più grande del Mediterraneo, che può raggiungere diversi decimetri.

Io me le ricordo da ragazzino, quando sui fondali di Punta Sottile trovavo sture di 40/50 cm. Poi si erano rarefatte e quindi non si può che accogliere con gioia notizie sulla loro ripresa.


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38566
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da babatriestina »

io ne avevo una da ragazza, trovata sui fondali di Grignano I, almeno così mi diceva chi me l'aveva regalata. La usai sulla mia scrivania come poggiapenne per alcuni anni


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7848
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Giusto per togliere la voglia di raccoglierle...

http://www.giglionews.it/2013072659873/ ... ilisq.html


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
Nona Picia
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 10974
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da Nona Picia »

Crca 5 o 6 anni fa le mie due nipotine più piccole, amanti del "sotto acqua" hanno trovato proprio davanti ai bagni Topolini una "pinna nobilis". Stefania, essendo sta con la scuola al parco Marino di Miramare e avendo ascoltato molto bene le istruzioni dei sub che gliele avevano fatte vedere, ha potuto spiegare dettagliatamente alla cuginetta di cosa si trattava e a farle capire l'importanza di quello che avevano visto.


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....
Avatar utente
nonna ivana
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 5348
Iscritto il: lun 18 feb 2008, 22:55
Località: prov Bologna

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da nonna ivana »

non avevo postato!
Non ritrovo il post...ma avevo cercato esattamente in google, e notato come sia sotto stretta sorveglianza!

Mi riferivo appunto a questa conchiglia...che ritrovo nei miei ricordi scolastici...allora è proprio la conchiglia che tesse il prezioso filato, il bisso?

http://www.muschelseide.ch/it/biologie/ ... bilis.html


ivana

la curiosità è il colore della mente
VetRitter
distinto
distinto
Messaggi: 1165
Iscritto il: mar 13 ott 2009, 16:25
Località: Piacenza (provincia)

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da VetRitter »

sono piccolo ma crescero ha scritto:Giusto per togliere la voglia di raccoglierle...
:clapping_213: :clapping_213:

ogni tanto se ne vedono anche di morte, o meglio, si vedono le valve singole appoggiate sul fondo; ho avuto la tentazione di raccogliere quelle, ma è stata più forte la paura dell'interpretazione zelante della legge, che magari vieta solo la raccolta degli esemplari vivi. provo a controllare.


VetRitter
distinto
distinto
Messaggi: 1165
Iscritto il: mar 13 ott 2009, 16:25
Località: Piacenza (provincia)

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da VetRitter »

le carte disi:

"... specie animali di cui all'allegato IV, lettera a), nella loro area di ripartizione naturale, con il divieto di:

qualsiasi forma di cattura o uccisione deliberata di esemplari di tali specie nell'ambiente naturale;
perturbare deliberatamente tali specie, segnatamente durante il periodo di riproduzione, di allevamento, di ibernazione e di migrazione;
distruggere o raccogliere deliberatamente le uova nell'ambiente naturale;
deterioramento o distruzione dei siti di riproduzione o delle aree di riposo.

Per dette specie gli Stati membri vietano il possesso, il trasporto, la commercializzazione ovvero lo scambio e l'offerta a scopi commerciali o di scambio di esemplari presi dall'ambiente naturale, salvo quelli legalmente raccolti prima della messa in applicazione della presente direttiva.
I divieti di cui al paragrafo 1, lettere a) e b) e al paragrafo 2 sono validi per tutte le fasi della vita degli animali ai quali si applica il presente articolo.
."
si può interpretare che le valve si possano raccogliere, sempre che non si deteriori l'area dove si trovano...


danilo43
ixolan
ixolan
Messaggi: 388
Iscritto il: mar 4 giu 2013, 23:30
Località: Venezia

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da danilo43 »

sono piccolo ma crescero ha scritto:Giusto per togliere la voglia di raccoglierle...

http://www.giglionews.it/2013072659873/ ... ilisq.html
Dal sito citato accedi a quello del raddrizzamento della Concordia:
http://www.theparbucklingproject.com/pa ... bilization

Nota le dimensioni dell'esemplare della foto:
Immagine


Nel corso delle operazioni preliminari all'impianto di cantiere è stata monitorizzata la fauna bentonica presente nell'area e gli esemplari di "pinna Nobilis" sono stati prelevati e riposizionati altrove.

http://www.theparbucklingproject.com/mu ... type=video

Confesso di non aver mai sentito, prima d'ora, il termine "Stura".


Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7848
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Enorme!

Ma chi sa come tiravano fuori il bisso?


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
VetRitter
distinto
distinto
Messaggi: 1165
Iscritto il: mar 13 ott 2009, 16:25
Località: Piacenza (provincia)

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da VetRitter »

danilo43 ha scritto:il termine "Stura"
ciao Danilo, io l'ho sentito da tre persone di Barcola, io non ne conoscevo l'esistenza fino a quando non le ho viste.


Avatar utente
nonna ivana
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 5348
Iscritto il: lun 18 feb 2008, 22:55
Località: prov Bologna

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da nonna ivana »

sono piccolo ma crescero ha scritto:Enorme!

Ma chi sa come tiravano fuori il bisso?
Anni fa in televisione mandarono un documentario che ne mostrava questo aspetto, penso fatto in Sardegna, e mi colpì molto...io pensavo solo al bisso vegetale, mentre invece era il prezioso filato per capi da re!!!


ivana

la curiosità è il colore della mente
danilo43
ixolan
ixolan
Messaggi: 388
Iscritto il: mar 4 giu 2013, 23:30
Località: Venezia

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da danilo43 »

Ciao Claudio, come dicevo precedentemente mi ha incuriosito l'origine del termine stura, che non conoscevo e ti confermo di non aver mai sentito usare lungo le coste italiane.
Dall'immancabile Google ed anche da altri testi di zoologia, questo nome sembrerebbe provenire da una derivazione o italianizzazione della parola dialettale veneta stora.
In anni passati, quando era possibile farlo ed era certamente minore la sensibilità ambientale, ho raccolto, o meglio strappato dal fondale esemplari anche di
grandi dimensioni. E' da notare che il mollusco è commestibile ed all'interno del suo mantello è possibile trovare talvolta delle concrezioni a forma di piccole perle, grigie o rossastre, irregolari, di nessun valore commerciale.
Riporto dal web: come tanti molluschi marini, la pinna nobilis produce dei filamenti con i quali si ancora al fondo del mare. Questi fili, sottili e robusti, costituiscono il materiale con cui si fabbrica il filamento detto bisso marino, utilizzato in passato specialmente in Sardegna per la tessitura di preziosi indumenti dai colori cangianti. A seguito della tutela della specie la lavorazione del bisso marino è quasi scomparsa del tutto.
Associavo il termine bisso alla colorazione dei tessuti degli abiti cerimoniali dei fenici e romani, il cui pigmento è estratto da un altro mollusco marino, il murice (il comune garusolo). Apprendo ora, invece, che poichè tali vesti erano spesso colorate in tale modo, per traslato, si definì come bisso lo stesso color porpora.

A SPMC e a chi si chi si chiede come tiravano fuori il bisso, segnalo questo link che descrive il paziente ed accurato trattamento di cardatura, lavaggio e filatura, impiegato per trasformare il filamento in un prezioso tessuto serico.

http://www.sardolog.com/bisso/cosa.htm

In merito al video precedentemente linkato, segnalo che qualora nell'estrazione delle valve dal fondale non si proceda con particolare cautela, meglio liberandone il piede mediante l'impiego di una sorbona, si può strappare il filamento e con esso una parte del corpo dell'animale, provocandone la morte, analogamente a quanto avviene nell'asportazione del bisso, nel corso della pulizia dei comuni pedoci.


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38566
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da babatriestina »

Io la ricordavo anche in un vecchio film anni 60, L'isola misteriosa, ispirato al romanzo di Verne, in cui compariva una strana ed esotica conchiglia ( nel firm, non nel libro) in cui riconobbi la nostrana Pinna nobilis ( sento anch'io per la prima volta qua il nome Stura)


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Nini Naridola
distinto
distinto
Messaggi: 1496
Iscritto il: dom 10 giu 2012, 17:32

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da Nini Naridola »

Mi, la stura la go conossuda nei anni 50 nella laguna interna de Grado verso Belvedere-Aquileia. I ghe ne iera tantissime; alcune, molto grandi, abbelliva fin poco tempo fa (o forsi ancora) la trattoria ai due leoni sulla strada de Terzo-Grado,
Del bisso no ghe ne savevo niente, inveze, me contava la gente del logo che le "barbe" i le utilizzava come emostatici !!!
Come no so.


VetRitter
distinto
distinto
Messaggi: 1165
Iscritto il: mar 13 ott 2009, 16:25
Località: Piacenza (provincia)

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da VetRitter »

qua xè due Pinne, e in mezo un granzeto che nol gaveva voia de farse riprender.
mi ghe giravo intorno e sto qua scampava de là..
se vedi anche un pò de alighe, me par Posidonie.. (gò dito una monxxa?)
Allegati
sture-granzo1.jpg.jpg
sture-granzo1.jpg.jpg (34.78 KiB) Visto 3019 volte
sture-granzo2.jpg.jpg
sture-granzo2.jpg.jpg (35.4 KiB) Visto 3019 volte
Sture-granzo3.jpg.jpg
Sture-granzo3.jpg.jpg (36.06 KiB) Visto 3019 volte


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38566
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da babatriestina »

dove e quando?


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
VetRitter
distinto
distinto
Messaggi: 1165
Iscritto il: mar 13 ott 2009, 16:25
Località: Piacenza (provincia)

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da VetRitter »

babatriestina ha scritto:dove e quando?
fora de l'Excelsior martedì matina.
no gò avudo tempo tempo de andar a veder davanti ai Topolini, ghe ne iera 'sai de più.


Avatar utente
Zigolo
distinto
distinto
Messaggi: 1072
Iscritto il: lun 31 mar 2008, 23:22
Località: Trebiciano

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da Zigolo »

VetRitter ha scritto:se vedi anche un pò de alighe, me par Posidonie.. (gò dito una monxxa?)
No xe che me intendo tropo, comunque me par pitosto Zostere, che come le Posidonie no xe alghe ma faneorgame.

In ogni caso, go notado anche mi con piazer el ritorno dele sture.

I primi giorni del ano son andà a Punta Sotile co la bassa marea e ghe ne iera propio tante svode spiagiade. Iera tanti ani che no andavo ma te posso dir che diese ani fa no ghe ne gavessi trovada gnanche una. :clapping_213:


VetRitter
distinto
distinto
Messaggi: 1165
Iscritto il: mar 13 ott 2009, 16:25
Località: Piacenza (provincia)

Re: Sture o Pinna Nobilis

Messaggio da VetRitter »

Zigolo ha scritto:Zostere, che come le Posidonie no xe alghe ma faneorgame.
gò dito una moxxda..


Torna a “La fauna”