Passo Volaia - Wolayer Pass

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 33757
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Passo Volaia - Wolayer Pass

Messaggio da babatriestina » sabato 30 luglio 2011, 9:21

mah, io ci ho visto un'altra ironia, quando parli del rifugio soleggiato e luminoso, ma nella foto io vedo solo un nuvolone grigio! :-D


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2721
Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 18:47

Re: Passo Volaia - Wolayer Pass

Messaggio da mandi_ » sabato 30 luglio 2011, 9:30

Belle parole, Ivana e Piccolo! A volte nel "linguaggio informatico" non si riesce a capire correttamente il pensiero altrui. Quindi mi scuso anch'io.
Ho un'osservazione da fare,rispetto a quello che vedo a Passo Volaia : io vivo in una zona con molte fortificazioni , ma non crediate che vada in giro ad osservarle tutte. Fino a poco tempo fa, giravo ogni tanto in quei luoghi guardando solo la natura bellissima (el resto per mi na volta l'era 4 sassi veci!). Ora osservo di più.
Nella zona del Pasubio c'erano due forti nemici scavati nella roccia(li ho già postati altrove. Uno fu fatto saltare dai Kaiserjager.
Attualmente c'è un solo rifugio (italiano) e ci sono due croci: quella Italiana e quella Austriaca. E molti incontri (di disponibilità e superamento degli antichi rancori) dei rappresentanti delle due attuali Nazioni.

Leggo ora il tuo messaggio che si accavalla, Baba. Nel testo di P. ci sono parecchie ironie sottili. Però che bello quando i nuvoloni van via, in montagna e vedi un panorama mozzafiato!
Mandi


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10629
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: Passo Volaia - Wolayer Pass

Messaggio da Nona Picia » domenica 31 luglio 2011, 9:30

E' possibile che solo io nel reportage di piccolo non abbia visto altro che una simpatica descrizione dei luoghi? :shock: :lol:


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3250
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Passo Volaia - Wolayer Pass

Messaggio da Elisa » domenica 31 luglio 2011, 15:04

Nona Picia ha scritto:E' possibile che solo io nel reportage di piccolo non abbia visto altro che una simpatica descrizione dei luoghi? :shock: :lol:
Ma no cara Nona Picia, te asicuro che anca mi ho godù dela magnifica gita virtuale su 'n quei crozzi (vergini, per me...) ed ho approfittao per godere quella montagna ed il privilegio della sua aria pura, e le descrizioni "tangibili" e perfette di sonopiccolomacrescero (Grazie!), e tutto questo concentrandomi in un dato momento a riverenziare i fratelli caduti :!:


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 33757
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Passo Volaia - Wolayer Pass

Messaggio da babatriestina » lunedì 10 settembre 2012, 13:32

Rimango in zona, con la gita di ieri ( e la levataccia: partenza da Trieste ore 6.30).
Chi ha fatto la gita completa, si è fatto in su tutta la Valentintal da poco sotto il passo di Monte Croce Carnico, ha salito il Rauchkofel sopra i rifugi ed è sceso al Tolazzi.
Io che sono fuori allenamento mi sono accontentata di salire alla Obere Valentinalm, la malga superiodre, sono comunque a 1500 mt e fra salite e discese mi son fatta un po' più di 400 mt di dislivello..
Su una casa sotto il passo,d a dove abbiamo incominciato la salita, un bel bassorilievo, che farà felici tanti forumisti:
Immagine

a sinistra salendo, le incombenti pareti della Cjanevate ( mi sembra che ci fosse stato anche Kugy fra i primi salitori)
Immagine

verso la malga, una bella panchina invita a sedersi, ma col CAI le soste sono assai ridotte!
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 33757
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Passo Volaia - Wolayer Pass

Messaggio da babatriestina » lunedì 10 settembre 2012, 13:34

Il Coglians da nord
Immagine

in alto, i larici incominciano a ingiallire
Immagine

e anche è segno di autunno la fioritura di questa genziana, la Gentiana aslepiadea
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 33757
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Passo Volaia - Wolayer Pass

Messaggio da babatriestina » lunedì 10 settembre 2012, 13:38

anche i faggi incominciano a cambiar colore di foglie
Immagine
molte piante mostrano solo semi, qua ho trovato gli ultimi Aconiti
Immagine
e al rifugio sulla tavola, questo coleottero, misurava meno di mezzo centimetro, è una macro

Immagine
rientrata accaldata ma soddisfatta


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10629
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: Passo Volaia - Wolayer Pass

Messaggio da Nona Picia » lunedì 10 settembre 2012, 16:03

Anche questa una bella gita....


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

molighe el fil
ixolan
ixolan
Messaggi: 232
Iscritto il: venerdì 2 agosto 2013, 21:59
Località: Trieste - quasi San Giovanni

Re: Passo Volaia - Wolayer Pass

Messaggio da molighe el fil » martedì 6 agosto 2013, 12:06

In Carnia, oltre le trince e i fortini dela prima guera, se pol trovar e visitar le fortificazione del "VALLO LITTORIO", che xe stade costruide intorno al 28, 30 quando no se gnanche pensava che l'Italia se aleasi cola Germania.
Le fortificazioni del vallo Littorio se le trova su tute le Alpi da La Spezia a Fiume.
Pochi giorni fa go leto sul Piccolo che i croati ga meso a posto quele de Fiume e che se pol visitarle.
Quele dela Carnia se pol visitarle domandandoghe ala asociazion "X REGIO" che ga un recapito al Bar Alpino de Paluza



Rispondi

Torna a “Friul, Slovenia, Croazia, Dalmazia, ...”