Pagina 1 di 1

La Triestina del 1938

Inviato: lunedì 13 novembre 2006, 4:41
da refolo
Due ghirigori, una fuga, una finta, e una girandola attorno al balon, ogni aversario, deve dar vinta a Bruno Chizzo Valcareggi, il fiero Pelirossa di Pasinati l'acuto maestro....Elio Loschi il capitano fine naso, pronto sprone, alda con l'intrepiuda Unione del vigilante Pino Gaigherle il famoso Colaussi il centro sostegno Rancillo, il virtuoso Colaussi, i fratelli siamesi Spanghero e Bortolotti tutti per uno uno per tutti....E' bello il mestier del cannoniere ma forse piu' bello per Trevisan......el divo conteso.
Questa iera la Triestina nostra, dei nostri tempi.
Tutti, sti nomi che sona stranieri, ma che in certo qual modo xe consacradi come nostri connazionali, restera' nella storia (speremo) nel nostro intrapeso divo conteso, ""El TREVISAN"".

Maria aka Refolo