batudine alegre

El SOLO e UNICO logo indove che se pol ciacolar de tuto cuel che pasa per la testa :-) ... a proprio ris'cio e pericolo ;-D
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy. in italiano.
Avatar utente
Elisa
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3545
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: batudine alegre

Messaggio da Elisa »

Auguro buona domenica anche a te...anche se piuttosto tardino... :-D
Pazienza infinita la tua Ciancele! Grazie infinite accetta da me. :-D


"Todo lo bueno me ha sido dado"
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37751
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: batudine alegre

Messaggio da babatriestina »

Stamattina alla cassa del supermercato, io con la mascherina, lei con la mascherina, ci capivamo poco e mi è venuto in mente che mia mamma raccontava:

I due sordi:

-Ciao, vai a pescare?

- No, vado a pescare

- Ah, credevo che tu andassi a pescare


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
Elisa
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3545
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: batudine alegre

Messaggio da Elisa »

Dalla rilettura del libro "Lo spagnolo per l' italiano autodidatta Firenze 1947" che adoperavo nel 1950! L' attuale colore giallognolo non impedisc che il libro sia ancora attrattivo da rovistare....

Compito: traduzione dallo spagnolo.
Scherzi.

Amici:
-Puoi mantenere un segreto?
-Certamente!
-Bene: ho bisogno di ventimila lire.
-Puoi star tranquillo. Come se non me l' avessi detto.

Eredità:
-Al momento della sua morte Giacinto lasciò tutto quello che aveva all' ospizio.
-E quanto ha lasciato?
-Sette figli.


"Todo lo bueno me ha sido dado"
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7620
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: batudine alegre

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Elisa ha scritto: lun 19 ott 2020, 23:31 Dalla rilettura del libro "Lo spagnolo per l' italiano autodidatta Firenze 1947" che adoperavo nel 1950! L' attuale colore giallognolo non impedisce che il libro sia ancora attrattivo da rovistare....
AH, la collana "le lingue estere". Io ho cominciato a studiare il tedesco su "il tedesco per l'italiano autodidatta" e mi sono fatto guidare nello studio dell'inglese con "l'inglese per l'italiano autodidatta", resti della libreria che mio papà aveva ad Isola.

Mio papà deve la scampata deportazione in Germania ad un'altra copia de "il tedesco per l'italiano autodidatta". L'8 settembre del '43 era militare e ricoverato nell'ospedale di Pola per una diarrea emorragica. Aveva sul comodino il libro. Il primario glielo chiese in prestito; al primario il libro venne rubato. Vergognandosi di questo fatto, si sentì in dovere di aiutare mio papà a scappare senza consegnarlo ai tedeschi. E' proprio vero: un libro ti allunga la vita!


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
Elisa
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3545
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: batudine alegre

Messaggio da Elisa »

Che esempi! Concatenati e fortunati! Testimoni silenziosi, veritieri, grazie ad un libro, tanto nel caso del tuo papà come nel caso mio, quando l' appoggio ulteriore di un libro apre la strada per sbrigarsela nella vita. Con conoscenza dello spagnolo ho iniziato subito a lavorare come aiuto sostegno della famiglia numerosa. :shock:


"Todo lo bueno me ha sido dado"
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37751
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: batudine alegre

Messaggio da babatriestina »

Mi viene in mente una vecchia barzelletta medica, risale a tempi orni lontani...
una donnetta vede un medico per strada e lo ferma
" Dottore, dottore, che piacere rivederla, si ricorda di me? "
" beh, veramente..."
" ero in ospedale in corsia. e Lei mi ha guarita con una sola parola"
" Davvero?"
" sì stavo tanto tanto male, mi sentivo morire, lei è passato, ha detto una parola e da quel momento sono stata meglio e in poco tempo son guarita"
" E cosìho detto?"
" vede dottore, io non sono " studiata " come lei, doveva essere una parola latina ch eno ho compreso ma non ho più dimenticata!"
" la parola?"
" Era OBITURUS"


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7620
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: batudine alegre

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Beh, visto che siamo in ambiente medico, eccone una che raccontava il mio preside.
Fine ottocento, siamo in campagna.
Un medico, col suo calesse passa vicino ad una cascina. Dalla finestra si affaccia una donna dsperata.
"Dotor, dotor, mio marì"
"Cosa el ga signora?"
"Mio marì xe tuto un boio"
"Impacchi freddi, impacchi freddi signora"
Uno schiocco di frustino e via col calesse.
Passa una settimana, di nuovo il medico passa col calesse vicino alla cascina. Si riaffaccia la donna disperata.
"Dotor dotor, mio marì..."
"Cosa el ga adesso sgnora?"
"Mio marì el xe tutto freddo, el trema tuto de freddo"
"Impacchi caldi, impacchi caldi signora"
Uno schiocco di frustino e via col calesse.
Passa ancora una settima e stessa scena: il medico, il calesse e la cascina con la donna alla finestra.
"Dotor dotor, mio marì..."
"El trema ancora signora?"
"No dotor, mio marì xe morto!"
"Eh signora, anche la scienza ga i sui limiti!"
Uno schiocco di frusta e via.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37751
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: batudine alegre

Messaggio da babatriestina »

Questa l'aveva pubblicizzata credo anche Cecchelin nella variante che conoscevo
"impachi caldi sula testa e impachi fredi ai pie"

la volta dopo
Impachi fredi sula testa e caldi a i pie

...un'altra versione relativa a rimedi ormai dimeticati

" Applichi sanguisughe ( sanguete) e impacchi di lino"

Com'è andata?

" Mah, la polentina no te iera mal ma i bisateli proprio no me ga piasso."


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
Elisa
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3545
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: batudine alegre

Messaggio da Elisa »

Taco qualcós de sienza en medizina:
Raccontava mia nonna, mentre fiutava tabacco cosparso sul dorso della mano...(questo è vero!), d' una sua amica che di propria decisione diffidava del medico:

"Cossa vot nar dal medico che el te cura l' ano (NB oriundo: el b.. del c..) per 'n piaga"!


"Todo lo bueno me ha sido dado"
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37751
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: batudine alegre

Messaggio da babatriestina »

Questa la raccontava un'amica della mamma:

due vecchi amici comunisti si incontrano:
-Ciò. cossa nassi che no te vedo più in celula? ara che xe importante, sa?
- Coss te vol, me go sposado de poco, la baba, i fioi...
- Vien in celula! te sa chi che iera Stalin? vien in celula e te saverà!
- sì. ma..
- Vien in celula! te sa chi che iera Che Guevara? e Gramsci?
- sì, so un poco..
- Vien in celulla! e Berlinguer? no dirme che te sa za tuto su Berlinguer! Vien in celula e te saverà!
- ( stufo) E ti, te sa chi che xe Tonin?
- ???? no..
_ ben, xe quel che se la spassa con tua moglie ogni volta che ti te son in celula


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
Elisa
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3545
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: batudine alegre

Messaggio da Elisa »

....in celula.....benedetto vocabolo non decifrato! ;--D ;--D ;--D ;--D ;--D ;--D


"Todo lo bueno me ha sido dado"
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 37751
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: batudine alegre

Messaggio da babatriestina »

Questa è più ch e altro un a battuta: come distingui un neurotico d a uno psicotico?

per lo psicotico 2 +2 fa 5 Per il neurotico 2 +2 fa 4. ma gli dà fastidio


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
Elisa
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3545
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: batudine alegre

Messaggio da Elisa »

Elisa ha scritto: gio 19 nov 2020, 20:33 ....in celula.....benedetto vocabolo non decifrato! ;--D ;--D ;--D ;--D ;--D ;--D
Grazie mille SPMC! :-) :-) :-) :-) :-) :-)


"Todo lo bueno me ha sido dado"
Avatar utente
Elisa
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3545
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: batudine alegre

Messaggio da Elisa »

L' importanza del dare del tu.
Un esempio che illustrerà molto bene la differenza tra dare del tu e dare del lei. ;--D
Il direttore generale di una banca si preoccupava per un giovane direttore star che dopo un periodo d' aver lavorato assieme senza mai fermarsi, nemmeno per pranzare, incomincia ad assentarsi a mezzogiorno. Perciò chiama il detective della banca e gli ordina: --Segua López per alcuni giorni per assicurarci che non vada in qualcosa di brutto o sporco-.
Il poliziotto compie con il suo dovere e ritorna e riferisce:
-López esce a mezzogiorno, prende la sua auto, va a casa sua a pranzare, poi corteggia sua moglie, fuma uno dei suoi eccellenti sigari habanos e dopo ritorna al lavoro.
-Ah menomale, non c`è niente di male, esclama il direttore generale!
Al momento il detective gli chiede: -Posso darle del tu, signore?-
Sorpreso, il direttore generale risponde:
Sì, perchè no?
Allora gli dice:
-Ti ripeto: López esce normalmente a mezzogiorno, prende la tua auto e va a casa tua a pranzare, corteggia tua moglie e si fuma uno dei tuoi sigari puro habano. Poi ritorna al lavoro.
Evviva la grammatica! :arf2_140:


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Torna a “El salotin”