Trieste e Facebook

Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
Maximilian
ixolan
ixolan
Messaggi: 230
Iscritto il: mar 3 gen 2006, 13:20

Trieste e Facebook

Messaggio da Maximilian »

Ebbene sì, l'Austria-Ungheria è sbarcata su Facebook. Ho trovato due gruppi dedicati alla Duplice...



Avatar utente
serlilian
distinto
distinto
Messaggi: 1697
Iscritto il: sab 10 mag 2008, 21:03
Località: T.L.T.

Messaggio da serlilian »

Xe de tuto.
Ogi sul Picolo i diseva che xe anche un grupo che se ciama Trst je nas.
Xe mata sta muleria. Iera anche un grupo per adotar una ragaza svedese e un altro che maledisi la pegola del 2008. eheheh


[i]Liliana[/i]
- . - . -
[size=75][i]"Quando comincia una guerra, la prima vittima è la Verità.
Quando la guerra finisce, le bugie dei vinti sono smascherate,
quelle dei vincitori, diventano Storia."
(A. Petacco - La nostra guerra)[/size][/i]

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37220
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

serlilian ha scritto:Xe de tuto.
Ogi sul Picolo i diseva che xe anche un grupo che se ciama Trst je nas.
Xe mata sta muleria.
lo go, visto, prima che i lo seri, e go seguido le polemiche.
Go visto che ghe xe in giro maiete col stesso motto, e che molto spesso chi che le metti le dopra in senso ironico, nel senso come i giovini che disi Sento che il mondo è mio! senza pensar al significato storico dela frase. el titolo del sito continuava Trieste è Slovenia e i se scriveva, per lo più in sloven ma anche in italian.. po in seguito a proteste i ga reso accessibile solo ai iscritti ; adesso del gruppo xe solo visibile el logo, che in mancanza de meo i ga messo.. el solito logo asburgico de Trieste e i organizzatori disi che in fondo i voleva solo ricordar la bela Trieste asburgica anche lori; i oppositori po no xe stadi assai meo, visto che ghe ga risposto muleria che no ga trovado de meo che riportar credere-obbedire-combattere et similia e mettendose quindi sul medesimo pian de intolleranza se no pezo. Tuto questo me ga messo assai tristezza, perchè i do gruppi xe perfettamente concordi a disprezzar l'Europa, la tolleranza, el dialogo, l'apertura dei confini... insomma i valori in cui mi credo.
Ma sempre su Facebook ghe xe anche, e contestai ovviamente, gruppi de fan de noti mafiosi...
( ghe xe anche su facebook el gruppo dei forumisti e dei fan del Sito deSandro!) :-D


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Maximilian
ixolan
ixolan
Messaggi: 230
Iscritto il: mar 3 gen 2006, 13:20

Messaggio da Maximilian »

babatriestina ha scritto: el titolo del sito continuava Trieste è Slovenia e i se scriveva, per lo più in sloven ma anche in italian.. po in seguito a proteste i ga reso accessibile solo ai iscritti
Mi ci sono subito iscritto ;) Due cose potevano disturbarmi. La prima era che, per affermare uno scopo legittimo avessero preso un motto titino. Bene: l'hanno civilmente cambiata in

"Trst je tudi nas!Trieste è anche nostra!(e questo non è un motto titino)"

La seconda, era

"Informazioni di contatto
Luogo: Trst, Italy"

Purtroppo non hanno cambiato quell'"Italy"... ma mi sono iscritto lo stesso :D

Comunque, apprezzo la civiltà di questo gruppo, contrapposta all'intolleranza del controgruppo italiota fascista, che pretendeva di far cancellare il gruppo sloveno solo perchè esprime un'idea diversa.

Ps.: da milanese accetterei volentieri l'annessione alla Slovenia... vabbè, se per questo anche alla Bulgaria :D



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37220
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

Maximilian ha scritto: Comunque, apprezzo la civiltà di questo gruppo, contrapposta all'intolleranza del controgruppo italiota fascista, che pretendeva di far cancellare il gruppo sloveno solo perchè esprime un'idea diversa.
per la civiltà del gruppo, hai letto i loro post? e conosci così bene la lingua slovena per poterlo seguire? o sei semplicemente rimasto affascinato dal loro logo?
io sono rimasta colpita da un post in inglese, poco prima che chiudessero, che trasecolava ricordando l'apertura dei confini e l'Europa...
per inciso, hanno pure tolto il logo austroungarico..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Maximilian
ixolan
ixolan
Messaggi: 230
Iscritto il: mar 3 gen 2006, 13:20

Messaggio da Maximilian »

babatriestina ha scritto:
Maximilian ha scritto: Comunque, apprezzo la civiltà di questo gruppo, contrapposta all'intolleranza del controgruppo italiota fascista, che pretendeva di far cancellare il gruppo sloveno solo perchè esprime un'idea diversa.
per la civiltà del gruppo, hai letto i loro post?
No, dal gruppo non risulta alcun post scritto. Per la "civiltà" del gruppo intendevo soprattutto il fatto che, con molta umiltà, hanno compreso che il nome avrebbe potuto ingenerare confusioni con un triste periodo della storia di Trieste e l'hanno cambiato. Questo dicevo. Mentre il livore dei fascisti e simili resta inalterato ;-)



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37220
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

Maximilian ha scritto:
babatriestina ha scritto:per la civiltà del gruppo, hai letto i loro post?
No, dal gruppo non risulta alcun post scritto. Per la "civiltà" del gruppo intendevo soprattutto il fatto che, con molta umiltà, hanno compreso che il nome avrebbe potuto ingenerare confusioni con un triste periodo della storia di Trieste e l'hanno cambiato. Questo dicevo. Mentre il livore dei fascisti e simili resta inalterato ;-)
ah, sì il gestore ha mostrato di comprendere il problema e si è espresso in maniera molto corretta, fin che ho potuto leggere i suoi post. Anche lui si è vergognato , per il proprio gruppo, degli estremisti insinuatisi ed è stato costretto a impedire la lettura. Ma se tu vi sei iscritto, pensavo che avessi potuto leggere. Anche il gestore del controgruppo si è vergognato dei propri estremisti e li ha pesantemente redarguiti, e alla fine anche lui ha censurato i loro post. Mi sembra che , se anche lui cambiasse ormai il titolo del proprio gruppo, che non ha più senso adesso, sarebbe un match in parità. ( a me , che li ho letti, almeno per quanto ho potuto leggere in italiano o in inglese, prima che li censurassero, non è piaciuto per niente nessuno dei post intolleranti, nazionalisti, incitanti alla violenza ed antieuropei di entrambi i due gruppi).


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Maximilian
ixolan
ixolan
Messaggi: 230
Iscritto il: mar 3 gen 2006, 13:20

Messaggio da Maximilian »

babatriestina ha scritto:ah, sì il gestore ha mostrato di comprendere il problema e si è espresso in maniera molto corretta, fin che ho potuto leggere i suoi post. Anche lui si è vergognato , per il proprio gruppo, degli estremisti insinuatisi ed è stato costretto a impedire la lettura. Ma se tu vi sei iscritto, pensavo che avessi potuto leggere. Anche il gestore del controgruppo si è vergognato dei propri estremisti e li ha pesantemente redarguiti, e alla fine anche lui ha censurato i loro post. Mi sembra che , se anche lui cambiasse ormai il titolo del proprio gruppo, che non ha più senso adesso, sarebbe un match in parità. ( a me , che li ho letti, almeno per quanto ho potuto leggere in italiano o in inglese, prima che li censurassero, non è piaciuto per niente nessuno dei post intolleranti, nazionalisti, incitanti alla violenza ed antieuropei di entrambi i due gruppi).
Non ho potuto leggere e mi sono disiscritto.
E' vero, anche il gruppo italofilo ha censurato i commenti fascisti e nazisti, e questo va a onore di chi l'ha messo in rete. Però non ha censurato - anzi rivendica - la pretesa dal sapore fascista che un gruppo venga cancellato solo perchè "osa" sperare che Trieste sia annessa alla Slovenia. Si può essere favorevoli o contrari a questa eventualità, ma pretendere la censura di un'opinione mi sa di fascismo. Non sono certo d'accordo con chi sostiene l'italianità di Trieste, che ritengo un'assurdità... ma voltairianamente lotterò perchè chi la sostiene abbia il diritto di parlare liberamente in ogni sede. E mi sembra che il gruppo sloveno non abbia preteso l'eliminazione di quello italofilo... Per questo ho intravisto un atteggiamento più civile e democratico.
Premesso questo - non essendo triestino - non mi permetto di sindacare troppo in casa d'altri. Dovrebbero essere i triestini, e i triestini soli, a decidere se la città dovrà essere inclusa nella Repubblica italiana, o in quella slovena, o in quella austriaca, o formare un nuovo territorio libero, o tornare in un'ampia compagine statuale alpino-danubiano-adriatica ;-)



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37220
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

Maximilian ha scritto:solo perchè "osa" sperare che Trieste sia annessa alla Slovenia. Si può essere favorevoli o contrari a questa eventualità, ma pretendere la censura di un'opinione mi sa di fascismo.
come sai, non amo la storia contemporanea perchè può buttare facilmente in ideologia e in politica. Ma il punto è che Trieste era già stata annessa alla Jugoslavia titina ( col motto Trst je nas) e i 40 giorni di tale regime di occupazione non sono ricordati come fra i più felici della città : sulle cifre dei morti ( infoibati, morti nei campi di concentramento o semplicemente spariti nel nulla) in tali giorni, a guerra finita, gli storici non sono ancora d'accordo, ma le nuove ricerche in Slovenia, aperti recentemente gli archivi, parlano di pesanti rese dei conti e di eliminazione un po' dappertutto di coloro che avrebbero potuto opporsi al regime, oltre alle rese dei conti con il fascismo e i collaborazionisti.
riporto da wiki:
L'otto maggio proclamarono Trieste città autonoma in seno alla Settima Repubblica Federativa di Jugoslavia. Allora, non era solo un pio desiderio.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Maximilian
ixolan
ixolan
Messaggi: 230
Iscritto il: mar 3 gen 2006, 13:20

Messaggio da Maximilian »

babatriestina ha scritto: Trieste era già stata annessa alla Jugoslavia titina ( col motto Trst je nas) e i 40 giorni di tale regime di occupazione non sono ricordati come fra i più felici della città : sulle cifre dei morti ( infoibati, morti nei campi di concentramento o semplicemente spariti nel nulla) in tali giorni, a guerra finita, gli storici non sono ancora d'accordo, ma le nuove ricerche in Slovenia, aperti recentemente gli archivi, parlano di pesanti rese dei conti e di eliminazione un po' dappertutto di coloro che avrebbero potuto opporsi al regime, oltre alle rese dei conti con il fascismo e i collaborazionisti
Lo so, infatti il motto ha dato fastidio anche a me, per la coincidenza con "quei" fatti. In sè Trst je nas non è qualcosa di negativo, come non lo è, in sè, Arbeit Macht Frei; tuttavia, se vedessi da qualche parte scritto Arbeit Macht Frei rabbrividirei, perchè il collegamento con l'utilizzo criminale che ne è stato fatto verrebbe abbastanza automatico.
Tuttavia, sono convinto che gli italofili avrebbero chiesto l'eliminazione del gruppo anche se il motto infelice Trst je nas non fosse stato inserito.
Eccone la dimostrazione (dalla home page del gruppo italofilo):

"dopo le numerose proteste da noi fatte (siamo andati sul piccolo) il gruppo trst je nas ha tolto "trieste è slovenia" dal nome"

Dire Trst je nas può evocare ricordi drammatici è può provocare, giustamente, reazioni di un certo tipo; dire Trieste è Slovenia è un'opinione - condivisibile o meno - che ha diritto di cittadinanza, come tutte le opinioni. Questo è il punto: non sono - o meglio, non sono solo - le giustificabili reazioni a un motto che è diventato titino a muovere la "parte italofila", ma il fatto che qualcuno "osi" mettere in discussione l'inserimento della città di Trieste nel territorio della Repubblica italiana. Una reazione, quest'ultima, decisamente scomposta nei modi e fascista nella sostanza. Se questi si fossero limitati a chiedere la sostituzione di Trst je nas avrebbero avuto, probabilmente, anche il mio sostegno.

In ogni caso, gli sloveni si sono accorti dell'errore e hanno cambiato Trst je nas in Trst je tudi nas (nella home page, non nell'intestazione... penso per motivi tecnici). Per questo dico che hanno dimostrato più maturità.

Naturalmente, sento tutti i morti uccisi dalla violenza e dall'ingiustizia come "miei"... i triestini e gli infoibati come le vittime delle atrocità naziste, le vittime slave dell'esercito italiano durante le occupazioni come le vittime civili tedesche dei bombardamenti terroristici di Dresda... Questo vorrei che fosse ben chiaro.



Avatar utente
Maximilian
ixolan
ixolan
Messaggi: 230
Iscritto il: mar 3 gen 2006, 13:20

Messaggio da Maximilian »

Post scriptum: un civilissimo italiano è appena intervenuto evocando la Risiera...

Nessun commento, solo orrore.



Avatar utente
Maximilian
ixolan
ixolan
Messaggi: 230
Iscritto il: mar 3 gen 2006, 13:20

Messaggio da Maximilian »

Scusate se imperverso (e mi scuso con la comunità di A Trieste), ma devo ancora notare intolleranza fascista in Facebook quasi ogni volta che si parla della vostra splendida città.
Persino un inoffensivo gruppo dedicato a Granoche ospita insulti fascisti nei confronti degli "sciavi" (c'è anche un esilarante "Trieste ai triestini", come se gli sloveni di Trieste non fossero triestini - che cosa sono... neoeboracensi? :D).
Sapete il perchè di questi interventi? Perchè il gruppo è di tifosi dell'Unione di lingua slovena... Forse che gli sloveni non possano tifare per la mitica Unione?

A tal proposito, ho il vivido ricordo di una partita al Nereo Rocco... ero venuto a Trieste a seguire il mio Toro (Torino, per chi non lo sapesse ;-) ), e a un certo punto vidi, nella curva della Triestina, striscioni inequivocabilmente fascisti (uno, contemporaneamente, anti-bilinguismo). Mi sono chiesto: ma uno sloveno, un ebreo, un democratico che tifano per l'Unione, quanto si sentiranno offesi e umiliati per questa minoranza chiassosa? Ecco: questa minoranza fa casino anche su Facebook.

Per fortuna che Trieste è ben altro che questi fascisti... ;-)

Scusate lo sfogo.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37220
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

Maximilian ha scritto:dire Trieste è Slovenia è un'opinione - condivisibile o meno - che ha diritto di cittadinanza, come tutte le opinioni.
chiedo scusa, ma secondo me la frase Trieste è Slovenia è un'affermazione falsa, visto che il confine, che grazie a Dio non si nota più se non per l'obbligo in taluni casi di pagare una vignetta e per il vantaggio di far benzina più buon prezzo, e altre amenità, si trova più a est. E' falsa dal punto di vista geopolitico, esattamente come se affermassi L'Istria è Italia. La trovi anche questa una semplice opinione? per me l'Istria è ( col verbo al tempo presente) Slovenia e Croazia..
per il resto, siamo d'accordo... e anche a me molti interventi nel "controgruppo" hanno dato altrettanto fastidio, vorrei dire ancor di più, perchè scritti da italiani come me, di cui ancor più mi vergogno.

E non so , questo in un discorso più generale, se l'autodeterminazione dei popoli voglia dire che qualsiasi territorio possa ad ogni momento, magari su un'onda di emotività,o di interesse economico, decidere di appartenere ad uno o all'altro Stato come gli garba: a me sembra che sarebbe anarchia, fine del concetto di Stato e una volta si sarebbe detto alto tradimento, tentativo di attentare all'integrità dello stato: massima pena!


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Angiolina
ixolan
ixolan
Messaggi: 235
Iscritto il: lun 20 ott 2008, 21:04

Messaggio da Angiolina »

Max, non è che per dimostrare il proprio antifascismo ci si debba bere la propaganda degli altri.
Ma la cosa più grave è che tu sei torinista :wink: :roll: . Aiuto! Un sabaudo tra noi :wink: :-D



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37220
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

Io poi sarò felice se e quando invece che scrivere Trieste é/non é Italia/Slovenia si scriverà:
:tifosi15: Italia e Slovenia sono Europa :tifosi15:
Ultima modifica di babatriestina il ven 9 gen 2009, 20:38, modificato 1 volta in totale.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
Maximilian
ixolan
ixolan
Messaggi: 230
Iscritto il: mar 3 gen 2006, 13:20

Messaggio da Maximilian »

Angiolina ha scritto:Max, non è che per dimostrare il proprio antifascismo ci si debba bere la propaganda degli altri.
Ma la cosa più grave è che tu sei torinista :wink: :roll: . Aiuto! Un sabaudo tra noi :wink: :-D
La squadra dei Savoia è storicamente "quell'altra" (neppure la voglio nominare :D)
Il Toro è un'élite transnazionale ;-) e una squadra "di popolo", una comunità a cui sono fiero di appartenere. Poi di filosabaudi ce n'è un po' dappertutto :D
Tornando a bomba, io non mi bevo proprio nessuna propaganda, ho imparato fin da bambino a giudicare secondo quello che vedo. E quello che vedo è che da una parte c'è qualcuno che ha fatto un errore e vi ha parzialmente rimediato... dall'altra c'è gente che persiste nell'intolleranza. Questo lo chiamo fascismo.



Avatar utente
Angiolina
ixolan
ixolan
Messaggi: 235
Iscritto il: lun 20 ott 2008, 21:04

Messaggio da Angiolina »

Dobbiamo trasferirci nella sezione Calcio :evil: ?
per il resto, lasciamo stare perché si entra in un periodo che qui non si può discutere. Ma solo una cosa: la Slovenia arriva buona ultima nella Ue, l'Italia è stata tra le fondatrici. Onore al merito: gente che si è scannata, con l'aiuto degli Usa, ha cominciato e voluto camminare insieme. Non dimentichiamo.



Avatar utente
Maximilian
ixolan
ixolan
Messaggi: 230
Iscritto il: mar 3 gen 2006, 13:20

Messaggio da Maximilian »

babatriestina ha scritto:chiedo scusa, ma secondo me la frase Trieste è Slovenia è un'affermazione falsa
Non concordo con l'affermazione "Trieste è Slovenia". Però è un'opinione, giusta o sbagliata che sia è un opinione. E chi pretende che questa opinione sia zittita non può certo essere definito un democratico ;-) Penso che, visto ciò che hai scritto, anche tu la pensi come me.
babatriestina ha scritto: E non so , questo in un discorso più generale, se l'autodeterminazione dei popoli voglia dire che qualsiasi territorio possa ad ogni momento, magari su un'onda di emotività,o di interesse economico, decidere di appartenere ad uno o all'altro Stato come gli garba: a me sembra che sarebbe anarchia, fine del concetto di Stato e una volta si sarebbe detto alto tradimento, tentativo di attentare all'integrità dello stato: massima pena!
Mah, sarebbe come dire (semplificando): "lasciare libertà alla gente di circolare liberamente vorrebbe dire rischiare di vedere masse di persone nelle città... si rischierebbe di avere milioni di cittadini in strada... non ci si potrebbe più muovere... sarebbe anarchia... meglio il coprifuoco". Invece no, meglio la libertà di movimento e una sua gestione responsabile.
Io penso che il diritto di autodeterminazione dei popoli sia uno dei diritti fondamentali, da cui non si può prescindere. Qualsiasi sia la motivazione. Nessun diritto ha uno Stato di mantenere persone nel proprio territorio se queste non vogliono!
Anche l'abolizione dell'assolutismo era visto come la fine di un certo concetto di ordine... ora, per fortuna, ci si sorride sopra. Se il concetto di Stato equivale a quello della prigione, beh... liberiamocene il prima possibile!
Io penso che il concetto di Stato sia ben altra cosa... e sia legato all'appartenenza volontaria delle sue componenti. Per me, uno Stato che non lo permette (scusate la ripetizione) è uno stato fascista, o giacobinfascista (che poi è quasi la stessa cosa).
Aprire al diritto naturale di secessione non solo è giusto "in sè", come lo era permettere alla gente di votare per eleggere i propri rappresentanti (con quale diritto uno Stato si arroga la facoltà di dire a una popolazione: "tu resti qui a forza?"), ma è anche una garanzia per l'ottimo funzionamento di uno Stato. Perchè se una regione, o un Land, dello Stato dice: "ragazzi, qui amministrate da schifo, se non cambia io me ne vado con gli altri", o "me ne vado da solo", questo Stato avrà tutto l'interesse a fargli cambiare idea e a correggere il tiro. Con l'oscurantismo indivisibilista, invece, ciò non avviene.
Thomas Babington Macaulay (personaggio al quale non sono certo vicino) aveva sintetizzato "universalmente" questo concetto in uno splendido aforisma: "c'è un solo rimedio al rischio di eccessi alla libertà. Questo rimedio è la libertà stessa". Ecco...

Ps.: il mio sogno è che i confini si cambino ogni 5 anni... sarebbe il rimedio ai fanatismi nazionalisti di cui parlavo qualche post fa ;-) Con l'Europa Unita, che non può essere "gabbia di popoli", ma dovrà strutturalmente prevedere ogni forma e ogni livello di autodeterminazione, questo dovrà per forza accadere.



Avatar utente
Maximilian
ixolan
ixolan
Messaggi: 230
Iscritto il: mar 3 gen 2006, 13:20

Messaggio da Maximilian »

Angiolina ha scritto:la Slovenia arriva buona ultima nella Ue, l'Italia è stata tra le fondatrici.
Beh, questo che c'entra? Anche il Lussemburgo è stato tra i fondatori e Malta è arrivata tra gli ultimi... eppure il voto di Malta vale come quello del Lussemburgo...



Avatar utente
Angiolina
ixolan
ixolan
Messaggi: 235
Iscritto il: lun 20 ott 2008, 21:04

Messaggio da Angiolina »

Maximilian ha scritto:
Angiolina ha scritto:la Slovenia arriva buona ultima nella Ue, l'Italia è stata tra le fondatrici.
Beh, questo che c'entra? Anche il Lussemburgo è stato tra i fondatori e Malta è arrivata tra gli ultimi... eppure il voto di Malta vale come quello del Lussemburgo...
Questo c'entra eccome. vedi che te la bevi la propaganda?



Torna a “Trieste e l'Internet”