48-esima Barcolana

Regole del forum e norme sulla privacy
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.

Re: 48-esima Barcolana

Messaggioda babatriestina » domenica 9 ottobre 2016, 15:04

altra boa
Immagine

ultimo bordo..
Immagine

Immagine
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 31843
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: 48-esima Barcolana

Messaggioda babatriestina » domenica 9 ottobre 2016, 15:06

Immagine

a pochi metri dalla boa d'arrivo
Immagine

il taglio del traguardo
Immagine
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 31843
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: 48-esima Barcolana

Messaggioda babatriestina » domenica 9 ottobre 2016, 15:08

Botto e ..f uochi artificiali diurni ( specialità del sindaco Dipiazza?)
Immagine
adesso si può ammainare il fiocco

Immagine
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 31843
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: 48-esima Barcolana

Messaggioda VetRitter » domenica 9 ottobre 2016, 20:40

grazie a tuti per le bele foto, e per le notizie..
saluti
VetRitter
distinto
distinto
 
Messaggi: 1157
Iscritto il: martedì 13 ottobre 2009, 16:25
Località: Piacenza (provincia)

Re: 48-esima Barcolana

Messaggioda sono piccolo ma crescero » martedì 25 ottobre 2016, 6:29

48-esima Barcolana: gioie e dolori

So per certo che due "non triestini" che vengono, però, a Trieste con una certa frequenza e che amano alcuni prodotti della gastronomia locale, si sono visti quasi raddoppiare i prezzi durante la Barcolana in un negozio di specialità gastronomiche del centro.

Sarà un trattamento "di favore" per i non triestini? Sarà una conseguenza della legge della domanda e dell'offerta? Non lo so, ma non venitemi a consolare dicendomi che a Venezia o a Roma succede lo stesso: non mi conforta.
Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
 
Messaggi: 6325
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: 48-esima Barcolana

Messaggioda babatriestina » martedì 25 ottobre 2016, 8:50

i famosi " bottegheri triestini" che vedono le cose in maniera miope. Piccolo vantaggio oggi, e poi perdita di fiducia a lungo termine e poi i lamenti " qua sera tutto".
Ho notato comunque che la domenica della Barcolana diversi locali del centro erano chiusi. Poi si lamentano...
un paio di anni fa avevo degli ospiti e la domenica sera decidemmo di andare a mangiar pesce sulle Rive: su tanti locali ne trovammo apertoa malapena uno, e non dei pi+ noti. Di domenica danno per scontato che si debba andare fuori città a pranzo, immagino
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 31843
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: 48-esima Barcolana

Messaggioda Ciancele » martedì 25 ottobre 2016, 17:03

Fazo riferimento a quel che ga scrito Baba Triestina e Son Piccolo Ma Crescerò. Qua gavemo un mucio de fiere e i alberghi radopia el prezo. Tuti ga verto, anca le betole, par quel che ghe piazi roba tipo bar Baldasare. Ani e anorum fa, intun picolo paeseto sperso nel nord, iera l’esposizion dei alevatori de cunini (conigli). Bon, me ga tocà dormir intun altro paeseto sensa cunini. Qualche ano fa, in otobre, volevo vignir a Trieste coi muleti che gaveva ferie de scola. Ma iera la Barcolana de mezo. I me ga oferto de dormir a Grado o de Isola in zo. Qua i ristoranti ga de solito festa nei primi tre giorni dela setimana. Ma no tuti intuna volta, un pochi el lunedì ecc. Qualche ristorante a tante stele sera el sabato. Ma de domenica xe tuti verti. No tuti i va fora de Francoforte a magnar. Domenica scorsa iera mio fio qua e semo ‘ndai tuti intun ristorante in periferia, ma no fora dela cità. Come che una volta che se ‘ndava de Daneu. El pericolo xe, come che ne ga tocà a noi, che quando el local xe pien, in cusina (no digo el cogo) i fazi i moni. Mia fia iera andada de giorno de lavor e la xe restada inveze contenta. Come diseva el mio compagno lavapignate piranese: Xe la vita. Ciapela in rider.
Ciancele
notabile
notabile
 
Messaggi: 3120
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 22:30

Precedente

Condividi

Torna a Vela

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite