Canale di Suez bloccato

Foto, anche strane, de cuel che se vedi in giro per Trieste e dintorni
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7783
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Canale di Suez bloccato

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

sul sito https://www.vesselfinder.com si può vedere la situazione sul canale di Suez. Pochi minuti fa era così

Immagine

E non si vede la situazione a Porto Said, con un altro gruppo di navi in attesa.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2290
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Canale di Suez bloccato

Messaggio da Piereto »

I ga' rivado a trainar la nave fora dalle secche. Passerà ancora qualche giorno per la riapertura. Certamente un vento impetuoso contro una parete de 400 metri per 50, pol e poderà sempre mandar de traverso una maxi nave. E alora sarà per el futuro de aver de le previsioni del tempo in .....tempo reale e ....navi più picie. E pensar che sta via de aqua la devi tanto a Trieste che ga messo i bori de Revoltella e i calcoli ingegneristici de Negrelli.


Avatar utente
Elisa
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 3600
Iscritto il: dom 10 feb 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Canale di Suez bloccato

Messaggio da Elisa »

Piereto ha scritto: lun 29 mar 2021, 17:11 . E pensar che sta via de aqua la devi tanto a Trieste che ga messo i bori de Revoltella e i calcoli ingegneristici de Negrelli.
Stavolta il Ponte Trento Trieste ci confonde?
....i calcoli ingegneristici del Negrelli i ga messo TRENTO.....Scusa se, casomai, ho interpretato male :-) :-)


"Todo lo bueno me ha sido dado"
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2290
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Canale di Suez bloccato

Messaggio da Piereto »

Me esprimo meio. Quela volta Trento e Trieste no gaveva bisogno de ponti perché fazeimo parte de una altra entità, e xe Revoltella che xe ricorso ai calcoli de Negrelli che el iera de fiera de primero, quindi una idea triestina o se volemo dir una idea de un grande omo veneto che iera Revoltella, co la colaborazion de un grande ingegner. Una sinergia che podeva farse solo alora.


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38340
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Canale di Suez bloccato

Messaggio da babatriestina »

el qual Revoltella po iera venezian, anche se trapiantado a Trieste. Che pèro alla fin fin xe Lesseps, francese, che ga messo i bori e lo ga fato. Al inaugurazion iera el imperatrice Eugenia, Franz Josef e el Khedivé. Per el occasion Verdi ga scritto el Aida.
Ricordeme se xe in quela ocasion che un barcariol ga rassicurado el imperator in un dialetto che doveva esser venezian/tirestin de levante


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2290
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Canale di Suez bloccato

Messaggio da Piereto »

El colpo de vento no xe novo de quele parti e xe za suceso quando che el vento ga tirà via l'aqua da la palude giusto che pasasi Mose e po el xe calado e l'aqua xe tornada (parola de la bibia).
Una settimana blocadi fora del canal col caldo che avanza. E se no te ariegi le stive pol formarse de le fermentazioni gassose come che xe suceso anche tra ieri e ogi anche qua a Trieste e che se vedi ben perchè no iera vento.


P1080092.JPG
P1080092.JPG (25.73 KiB) Visto 335 volte


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38340
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Canale di Suez bloccato

Messaggio da babatriestina »

Spero che vi piacerà la stampa, esposta a Vienna, dell’arrivo di Francesco Giuseppe a Port Said per l'inaugurazione del Canale

Immagine

oltre alla classica immagine del canale di Suez di Rieger, fonte Musei Civici
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7783
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Canale di Suez bloccato

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Piereto ha scritto: mar 30 mar 2021, 17:44 El colpo de vento no xe novo de quele parti e xe za suceso quando che el vento ga tirà via l'aqua da la palude giusto che pasasi Mose e po el xe calado e l'aqua xe tornada (parola de la bibia).
Una settimana blocadi fora del canal col caldo che avanza. E se no te ariegi le stive pol formarse de le fermentazioni gassose come che xe suceso anche tra ieri e ogi anche qua a Trieste e che se vedi ben perchè no iera vento.



P1080092.JPG
Mi, se gavesi visto sta nave col fumo, gaveria pensà che la ga ciapà fogo!


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2290
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Canale di Suez bloccato

Messaggio da Piereto »

La grande portacontainer arenada a Suez,.... ma ecco anche qua de noi tre giorni fa , la GNV Bridge al primo viagio dal cantier de porto Viro (Rovigo) dopo el varo la se ga arenado nei pressi dell'isola dell'Albarella in uscita in mar aperto. Quindi tappa a Trieste probabilmente per un controllo in bacino, La GNV grandi navi veloci xe una compagnia de navigazion traghetti de la Grimaldi.


disincaglio .jpg
disincaglio .jpg (9.22 KiB) Visto 302 volte


P1080094.JPG
P1080094.JPG (25.58 KiB) Visto 302 volte


Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2290
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Canale di Suez bloccato

Messaggio da Piereto »

Anche col canal de suez serado rivava navi cisterna anche dal mar nero. Sempre più avanza l'ecologismo alla ricerca de viver sul pianeta zercando de far meno danni possibili, e ecco allora rivar le navi che no brusa più nafta , ma che va a... gas, anche qua de noi. La Lomonosov Prospect della Sovcomflot russa una nave cisterna con base operativa a Novorossisk che xe el porto russo sul mar nero e che la speta de andar all'oleodoto.


nave a gas .jpg
nave a gas .jpg (35.88 KiB) Visto 211 volte


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38340
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Canale di Suez bloccato

Messaggio da babatriestina »

Che fin ga fato quele navi che ai tempi del canal de Suez serado gaveva alberi per aiutar andando a vela?


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7783
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Canale di Suez bloccato

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Piereto ha scritto: sab 24 apr 2021, 9:23 Anche col canal de suez serado rivava navi cisterna anche dal mar nero. Sempre più avanza l'ecologismo alla ricerca de viver sul pianeta zercando de far meno danni possibili, e ecco allora rivar le navi che no brusa più nafta , ma che va a... gas, anche qua de noi. La Lomonosov Prospect della Sovcomflot russa una nave cisterna con base operativa a Novorossisk che xe el porto russo sul mar nero e che la speta de andar all'oleodoto.



nave a gas .jpg
Me piasi che la nave che va a gas ... porta petrolio!

Comunque la ever given xe ancora blocada in mezo al canal per questioni giudiziarie. L'Egitto vol 900 milioni de dollari. Siccome 900 milioni de dollari ne passa per le man do volte al giorno ;-) go trovado sto articolo che parla de costi, de quanto che val la nave, el carigo, ecc. Ve lo segnalo senza meter el naso sul fatto che el sia de parte o meno, perché no so.

https://www.themeditelegraph.com/it/shi ... 1.40179694


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2290
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Canale di Suez bloccato

Messaggio da Piereto »

Za za .....gas - petrolio. El petrolio ne servirà sempre perchè no lo dopremo solo per far andar avanti auti e altri macchinari, ma tutte le materie plastiche de ogni ogni giorno. Xe migliaia de applicazioni e farne a meno volesi dir tornar a imballaggi de latta e legno o bakilite e , po dove metemo tuta la chimica , dalle medicine alla stoffa . Meno mal che el pianeta ne rifornisi ancora de petrolio e de carbon. Za tuti la ga col carbon ma el xe uno dei elementi costituenti de la vita . Le piante e le alghe produci anidride carbonica, e più ne xe , meio cresi el mondo vegetale e senza vegetali morisimo de fame. No podesimo nianche magnar i insetti , e i cibi sintetici nasi dal petrolio. Quindi no stemo cascar a facili conclusioni e guardemo con ocio critico alla rivoluzione ecologica verde, perchè xe coinvolti interessi economici giganteschi che i vol farneli finanziar a spese nostre.


Torna a “Atualita` triestine”