San Giusto martire

dei omini preistorici, i castellieri, fin ala Tergeste romana, inclusa
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

AdlerTS ha scritto:Te go riportato pari pari le parole che gavevo salvado, triestinizzandole.
Per el resto podemo solo far un'ulteriore investigazion :-D
de come che te le riporti, secondo mi l'accoglier s Antonio come protettor no butta per gnente fora san Giusto come Patrono.
Resta el dubbio de cossa se missia el Imperator: ste robe fazeva Giustiniano col cesaropapismo del Impero de Oriente e de noi i ga fato el scisma dei tre capitoli proprio in opposizion a sto modo de far.
Per el resto, no vedo indizi de una particolar posizion de S Antonio alla fin del Seicento: xe el periodo dela costruzion de Santa Maria Maggiore e no i ghe ga gnanca dedicado un altar tuto per lu...


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

Tornando alla domanda "da quando xe patrono San Giusto?", secondo lo Statuto del 1550 che ga citado Rofizal, nel quale se leggi anche i giorni de festa uficiali, vien citade le Domeniche, Nadal, l'Epifania, la Risurrezion, el giorno dell'Ascension ed el giorno del Corpo di Cristo, la Pentecoste, la Purificazion in Febbraio e l'Annunciazion in Marzo: l'Assunzion in Agosto, e la natività della Madonna in Settembre, i giorni dei Apostoli, dei Evangelisti, el giorno de S. Giovanni Battista nonché i Protettori e dei Difensori come San Giusto, San Sergio, San Servolo, San Lazzaro e Sant'Apollinare. Chiudi la serie el giorno de S. Lorenzo e de tutti i Santi.

Secondo questa lista me da l'impression che almeno a metà 500 San Giusto vignissi considerado protetor al pari dei altri 4 citadi.


Mal no far, paura no gaver.
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

AdlerTS ha scritto: Secondo questa lista me da l'impression che almeno a metà 500 San Giusto vignissi considerado protetor al pari dei altri 4 citadi.
Allora giro la fritaia e domando de quando xe stado istituido in via formale el Patrono?
comunque san Giusto xe el solo che , almeno del trecento, se non del duecento, in tutte le raffigurazioni, xe stado rappresentado con la città in man (e intanto gavemo escluso la candidatura de S Antonio a Patrono..)a cominciar dela statua sulla facciata:
( cartolina anni 50:)

Immagine
idem nel affresco trecentesco, idem nell'abside de san Giusto, dove che inveze san Servolo ga una cappella lateral, mentre a san Giusto ghe xe riservada una delle absidi delle due cese originarie sul colle ,una dedicada alla Madonna e una al santo.. se no te va protettor, el più importante , el solo a cui in città xe stada dedicada una cesa nei tempi più antichi. Resta po che a parte san Servolo, local, i altri iera santi venerai in altri loghi, parlo de san Sergio, o confusi con santi de altri posti ( S Apollinare e s Lazzaro).

Comunque leggio el Cuscito, ( titolare della cattedra de Storia del Cristianesimo all'università de Trieste): nel diploma di Berengario (911) la donazione è fatta al vescovo e "alla santa chiesa tergestina, costruita in onore del preclarissimo martire Giusto"; nella donazione di Lotario (948) capo della diocesi è la chiesa della beata Madre di Dio e Vergine Maria e di s Giusto martire" sempre Cuscito ( le chiese di Trieste):l'entusiasmo dei triestini di fronte al ritrovamento [ delle reliqie de san Giusto nel reliquiario d'argento]del 1624 fu tale che lo stesso anno eressero al loro patrono un altare d'argento venduto un secolo dopo[..]
ovviamente ve ricorderè tutti che la festa de san Giusto cascava al 2 novembre e i la ga spostada al 3 per lassar posto ai Morti che in origine iera tuta una festa coi Santi...
l'importanza giuridica attual del Patrono xe.. che el giorno del patrono nel ordinamento attual le scole fa festa! :-D :-D

però.. chi de Kandler ferissi, de Kandler perissi:
Kandler, Codice diplomatico istriano, n 11 : Anno 290
intestazion de Kandler:
Martirio di Santo Giusto, patrono della città di Trieste, ultimo in tempo dei Martiri triestini per la fede di Cristo
Sempre del Codice diplomatico: n 96 Re Enrico nel 1040 conferma alla chiesa di Trieste le liberalità e giurisdizioni..
[..]Adalgero sancte Tergestine sedis praesuli suoque episcopio in honore sancte Dei genitricis mariae sanctique Justi martiris ibi corporaliter constructo ac dedicato[..]
( a Adalgero vescovo della santa sede triestina e al suo vescovado in onore della santa Madre di Dio Maria e al suo santo martire Giusto là costruido e dedicado )
ma se no ve basta, penso che ve ricorderè a memoria la Dedizion ( o meio l'Accettazion) del 1382:
I cittadini di Trieste, i loro eredi e successori dovranno ogni anno nel giorno di San Giusto martire, il quale cade nel dì 2 di novembre, dare a Noi, ai nostri eredi e successori nella città di Trieste a titolo di censo annuo cento orne di vino Ribolla della migliore qualità che si potrà avere in quell'anno.
el solo Santo triestin citado e scelta la sua festa come data per el famoso invio de Ribolla ; se nol iera el più importante... :-D :-D :-D
( se po qualchedun ga tentado una congiura per declassarlo nel 500, no savessi.. nel Sei e Settecento el xe raffigurado de novo in cattedral cola città in man)


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

Tranquilla comunque che non vojo cavarghe gnente al povero Giusto: xe solo la curiosità de trovar un anno de riferimento per el suo "esser patrono" :P


Mal no far, paura no gaver.
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

AdlerTS ha scritto:xe solo la curiosità de trovar un anno de riferimento per el suo "esser patrono" :P
se te speri de trovar una delibera del Comun o del Vescovo ( o de un papa) che isitituissi la festa del Patrono, no so se te la troverà, o al massimo sarà un riconoscimento uficial de una roba moolto preesistente... mi sugerissi el 290 ( anno del martirio ) o 313 editto di Milano de Costantino che lasava libero el culto cristian.
De un punto de vista formal, difatti:
http://it.wikipedia.org/wiki/Patrono
in particolar:
Fino al Decretum super electione sanctorum in patronos di papa Urbano VIII (23 marzo 1630) la scelta dei santi patroni dei luoghi era operata indistintamente dalla Chiesa e dalle istituzioni civili, talvolta eleggendosi al patronato finanche i santi non canonizzati. Col decreto il pontefice pose fine agli arbitri fino ad allora perpetrati ed impose regole severe per l'elezione dei santi tutori, rendendo obbligatoria l'approvazione pontificia e imponendo un iter che prevedeva il voto ufficiale dell'ordinario diocesano, del clero secolare, di quello regolare e della popolazione del luogo interessato dal patrocinio, per poi trasmettersi l'incartamento alla Congregazione dei Riti per una meticolosa analisi dello stesso.

Dalla promulgazione del decreto in poi, la Chiesa non riconobbe i patroni istituiti senza il rispetto della procedura, mentre i patronati preesistenti, eccetto quelli relativi a santi non ufficialmente riconosciuti dalla Chiesa, furono generalmente conservati e considerati ab immemorabili


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7847
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Se leggi la catholic enciclopedia (è in inglese, ma mi sembra che tu lo conosca bene) http://www.newadvent.org/cathen/11562a.htm ricavi l'idea che il passaggio da protettore a patrono sia avvenuta proprio con il decreto del 1630. Leggendo, ricavo l'impressione che prima si parlasse per lo più di santi protettori. E' stata l'epoca della controriforma a codificare rigidamente certi aspetti della vita religiosa che prima erano molto più liberi (e quindi, a naso, a definire rigidamente la differenza tra santo protettore e patrono.

Comunque penso che questa parte su san Giusto andrebbe più opportunamente spostata da qualche altra parte. In salotin, soto quiz e indovinelli mi aspetto di trovare di tutto fuorché una discussione storica con tanto di citazione di decreti pontifici del 1630 :wink: .


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

sono piccolo ma crescero ha scritto: Comunque penso che questa parte su san Giusto andrebbe più opportunamente spostata da qualche altra parte. In salotin, soto quiz e indovinelli mi aspetto di trovare di tutto fuorché una discussione storica con tanto di citazione di decreti pontifici del 1630 :wink: .
ci pensavo anch'io, e c'è un topic su san Giusto apposta :-D


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

Sempre dubbi su 'sto povero martire :-D Continuando a legger Kandler el scrivi che in passato in ogni Diocesi ghe jera più Calendari liturgici: vien citado come esempio S. Giusto, disendo che proprio a causa de 'sto motivo non jera festa de precetto per tutta la Diocesi. :roll:


Mal no far, paura no gaver.
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

AdlerTS ha scritto:Sempre dubbi su 'sto povero martire :-D Continuando a legger Kandler el scrivi che in passato in ogni Diocesi ghe jera più Calendari liturgici: vien citado come esempio S. Giusto, disendo che proprio a causa de 'sto motivo non jera festa de precetto per tutta la Diocesi. :roll:
alora, ciarimo alcuni punti , soprattutto per chi che xe vegnudo suso nel dopo Concilio e che no ga conossudo la Cesa dei anni Cinquanta: :-D :-D :-D
festa de precetto xe un termine ecclesiastico che vol dir obbligo de andar a messa quel giorno : trascurarlo senza motivi seri xe trasgredir un precetto a minaccia de peccato mortal (dopo el Concilio i insisti un poco meno su questo punto..). Ora, la festa del patrono no iera, almeno nel XX secolo, festa de precetto!! curiosamente, cole ultime norme scolastiche , la xe giorno de festa del calendario scolastico, ma no festa con obbligo de Messa secondo la Cesa: la festeggia in un certo senso de più i laici che i ecclesiastici :-D :-D :-D :-D :-D
e al tempo de Kandler, dal 1830, la Diocesi iera unida a quella de Capodistria ( Diocesi di Trieste e Capodistria) e ovviamente se a Trieste el Patrono iera san Giusto, a Capodistria iera san Nazario, e a Muggia SS Giovanni e Paolo: questo spiega che xe perfettamento logico affermar che la festa del Patrono in tuta la diocesi cascava in giorni diferenti per loghi diferenti per Santi diferenti :-D :-D :-D.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7847
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

E infatti anche ogi per san Giusto se fa festa solo nel comun de Trieste e no a Muggia (dove se fa festa el 26 giugno), o a San Dorligo (sant'Ulderico, 4 luglio) e cusì via.


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

sono piccolo ma crescero ha scritto:no a Muggia (dove se fa festa el 26 giugno), o a San Dorligo (sant'Ulderico, 4 luglio) e cusì via.
che fregatura per la muleria, che xe date fora dei giorni de lezion del calendario scolastico! :-D :-D :-D :-D
o i ga diritto a una compensazion?


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

...però al giorno d'oggi una Diocesi ga un solo Calendario Liturgico, no ?


Mal no far, paura no gaver.
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

AdlerTS ha scritto:...però al giorno d'oggi una Diocesi ga un solo Calendario Liturgico, no ?
mi co compro, compro un Calendario liturgico che val per tutto el cattolicesimo de rito romano.
Che mi sapio, al giorno d'oggi ( no so ai tempi de Kandler) no esisti calendario liturgico diocesan
Guardo el annuario diocesan e de calendario liturgico diocesan no trovo traccia:
questo xe el sito online dela Diocesi de Trieste e no esisti calendari liturgici locali qua. El solo che gabi una diferenza xe el Rito Ambrosiano a Milan. Ma là ghe sta un Padre dela chiesa importante come S Ambrogio..
sempre per titoli ufficiali, sul Annuario della Diocesi di Trieste 2006 xe scritto:
Patrono
della Diocesi e della Città di Trieste San Giusto Martire solennità ( 3 novembre)
più in picio
Patrono secondario della Diocesi San Sergio martire Memoria ( 8 ottobre)

zerchemo de dar a Cesare quel che xe de Cesare e a Dio quel che xe de Dio: una roba xe el Patrono del punto de vista liturgico, e una roba xe la vacanza civil in coincidenza dela festa del Patrono.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

Legio nel solito Cuscito Le chiese di Trieste:
Nel 1766 infatti una semplice questione di precedenza nelle processioni fece esplodere le ostilità esistenti fra le due confraternite che avevano sede presso la chiesa e il convento dei Minori Conventuali presso Porta Cavana ( che saria S Antonio Vecio): quella dei nobili di antica fondazione e quella di s Antonio istituita il 13 giugno 1667, quando il Santo era stato proclamato comprotettore della città. :-D :-D :-D
quindi comprotettore, insieme a san Giusto ( ma par che col tempo i se ga dimenticado de sta proclamazion de S Antonio.)
e me par che gavemo trovado la soluzion del mistero..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: San Giusto martire

Messaggio da AdlerTS »

Cartolina anni 30-40 del 900
Allegati
sangiusto.jpg
sangiusto.jpg (100.35 KiB) Visto 3677 volte


Mal no far, paura no gaver.
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: San Giusto martire

Messaggio da babatriestina »

La cartolina è una riproduzione del san Giusto di Cesare Sofianopulo che si trova in Prefettura e che potranno vedere coloro che alle giornate del FAI andranno a fare tale visita. Io ne ho un'immagine alquanto modesta fatta diversi anni fa, appunto in una giornata FAI

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: San Giusto martire

Messaggio da babatriestina »

questo invece è un san Giusto moderno, anni ,60 direi, di un santino di una ricorrenza di un sacerdote
San Giusto è piuttosto raro nei santini, anche locali.
Immagine
Come vedete, l'iconografia locale, per ricordare che san Giusto è il patrono di Trieste, gli mette in mano.. l'alabarda di san Sergio! :-D


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: San Giusto martire

Messaggio da babatriestina »

Per la festa del Patrono, ve propongo una curiosa immagine de san Giusto:
Immagine
la xe in un breviario miniado del XV secolo ( breviario tergestino aquileiese), del Archivio Capitolare de san Giusto, recentemente segnalado in una pubblicazion della prof Luisa Crusvar, e che rappresenta el Santo in abiti civili del Quattrocento. sempre con la palma in man, comunque. La gavevo trovada esposta nella mostra sul Medioevo, per cui me scuso per la modesta qualità, la iera in luce bassa e sotto vetro, ma pensavo che meritassi comunque


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: San Giusto martire

Messaggio da babatriestina »

babatriestina ha scritto:questo invece è un san Giusto moderno, anni ,60 direi,
in effetti, propenderei per san Sergio e basta! abito da soldato romano.. questo non è san Giusto!


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38557
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: San Giusto martire

Messaggio da babatriestina »

quest'anno avevano esposto il velo di san Giusto
Immagine
Opera del XIII secolo, forse veneziana, forse cretese, dipinta su seta e trovata ad avvolgere le reliquie di san Servolo!


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Torna a “De la preistoria a la Trieste romana”