Cos'è la Mitteleuropa

Austria-Ungheria, K&K, "vecchie province" e ...
You can also write in English, as a new 'lingua franca'
Regole del forum e norme sulla privacy
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.

Messaggioda babatriestina » martedì 16 dicembre 2008, 15:10

parte da una realtà fisica- economica- culturale, il termine nasce ai primi del Novecento ed è indubbiamente collegata alla lingua tedesca e all'Europa centrale; poi ognuno, magari in riferimento ad altre definizioni, l'ha interpretata, anche nel corso degli anni e delle realtà politiche succedutesi, a modo suo, magari per appropriarsene. E' anche una possibile prospettiva per il futuro, oltre che ( soprattutto in questa sezione del forum) un'occasione per ricordare un periodo mitico o mitizzato.
Almeno, così lo interpreterei io, anche dopo la lettura di un paio di libri sul concetto di Mitteleuropa, che ho citato nel thread.
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32031
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 20:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggioda rofizal » martedì 16 dicembre 2008, 16:07

Ognidun ga dele proprie "identità culturali" che ricorda con più o meno piacer. El sud Italia ga el Regno dele Due Sicilie, Roma e dintorni ga l'Impero Roman e/o lo Stato del Vatican, la Toscana ga credo el periodo d'oro dei Medici, la Lombardia e forsi qualche altra zona ga la Padania...

Noi che semo teritorio de popoli misti, con diverse tradizoni, lingue, culture, podemo solo che gaver una "Mitteleuropa" (o robe simili) dove no esisti unità linguistiche e culturali, ma comunque un qualcosa de comune ghe xe.

La grande Germania de Hitler, che ricordè cusì spesso, no ga niente a che far con tutto questo. Un pol usar i stessi nomi, ma la sostanza xe ben diversa.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera

[S. Quasimodo]
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
 
Messaggi: 3396
Iscritto il: domenica 1 gennaio 2006, 19:56
Località: Terra

Re: Cos'è la Mitteleuropa

Messaggioda sono piccolo ma crescero » martedì 14 marzo 2017, 17:16

Vorrei riportare qua cos'è la Mitteleuropa secondo il complesso triestino dei Sardoni Barcolani Vivi che hanno intitolato una loro canzone "Mitteleuropa" appunto.

Naturalmente è una versione ironica e un poco dissacrante (mi scuso se dovessi aver sbagliato qualche trascrizione).
Sardoni Barcolani Vivi ha scritto:Questa xe la capital dela Miteleuropa
un crogiolo de culture un mismas tipo la iota.
Bagolando in sta zità cusì multiculturale
basta 'ndar in t'un cafè per sentirse inteletuale
e..... [?????] o una Scacher torte
te ciacoli drio Magris de Rilke o de la sorte.
Te senti in tuti i loghi poeti e scritori
parlar de filosofia de babe opur de bori.
Rit.
E là mio nono me contava go visto Svevo Joyce e Saba
ma li vedemo anche noi de bronzo Svevo Saba e Joyce.

Qua se magna qua se bevi e se te vol anche te preghi
ghe xe templi pei Armeni pei Ebrei e anche i Greghi.
De noi se rispeta 'sai tute quante le religioni
ma pei casi sai urgenti xe la cesa dei S'ciavoni.
Parlemo tante lingue dal tedesco al sloven
de sicuro preferiso là de Pepi quela col cren.
Zità de mar Zità de porto capoluogo de frontiera
semo proprio un bel rion tra i Balcani e la Baviera.
Rit.
La Defonta con do teste nele piaze torna a viver.
Sisi dormi a la stazion l'Arciduca sule rive.
La bienale in porto franco sfogia pupoli e bucai.
Co la mula vado al Verdi coi muloni meio al night.
Capitale dela scienza e forsi anche dela cultura
viverò ne l'opulenza ma però no go premura.
Pei invidiosi semo solo 'na cità in decadenza
ma propio no me par ma se i ga ragion pazienza
Rit.



Faccio notare l'elegante chiasmo (figura retorica) del ritornello
Sardoni Barcolani Vivi ha scritto:go visto Svevo Joyce e Saba, ... de bronzo Svevo Saba e Joyce

il volo pindarico tra le lingue parlate e la lingua col cren e quello, iniziale, tra il crogiolo di culture e la iota.
Faccio infine notare la conferma della decadenza nell'ultimo verso.

Per la spiegazione del fatto che "per i casi sai urgenti xe la cesa dei S'ciavoni" rimando all'autorevole forum viewtopic.php?f=61&t=5240
Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
 
Messaggi: 6380
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Precedente

Condividi

Torna a Mitteleuropa Treffpunkt

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite