Futuro del Magazzino vini

Cosa volemo per la cità  dei nostri fioi?
Proposte e discusioni su quel che i sta fazendo e quel che volesimo sia fato
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
cenerentola82
ixolan
ixolan
Messaggi: 290
Iscritto il: mer 4 gen 2006, 13:14
Località: Quel che resta de TRieST(e)

Messaggio da cenerentola82 »

Nona Picia ha scritto:Molto vago e misterioso.... :twisted:
Se te se riferissi al mio post go scrito quel che go trovà qua:

http://www.cittadinipertrieste.it/modul ... cle&sid=75 :twisted:


[img]http://www.bandieredeipopoli.com/images/friuli_vg/animate/b_trieste120an.gif[/img][img]http://www.bandieredeipopoli.com/images/altripopoli/animate/b_austriaimp.120an.gif[/img]
Ormai la mia Patria comincia a Muja e finissi a Duin
Avatar utente
cepula
naufrago
naufrago
Messaggi: 47
Iscritto il: mer 15 mar 2006, 16:24
Località: Trieste

Messaggio da cepula »

L'assemblea è pubblica si terrà all'Hotel Continentale giovedì 8 marzo alle ore 18.00. E' importante parlare di un problema come quello del riuso degli spazi del magazzino vini.
Interverranno i membri del Comitato per la salvaguardia delle rive, cittadini, esponenti di italia nostra, del wwf...

Nicola


Avatar utente
Nona Picia
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 10972
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da Nona Picia »

Pareria che la fondazion gabi deciso de no butar zò el magazin vini e de sentir cossa che disi i citadini sul suo futuro. El sindaco ga riproposto el palazo Cacciotti per el palacongressi e per el magazin una sorta de apendice del salon dei incanti. Previa aprovazion dela fondazion.


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....
Avatar utente
cepula
naufrago
naufrago
Messaggi: 47
Iscritto il: mer 15 mar 2006, 16:24
Località: Trieste

Messaggio da cepula »

Nona Picia ha scritto:Pareria che la fondazion gabi deciso de no butar zò el magazin vini e de sentir cossa che disi i citadini sul suo futuro. El sindaco ga riproposto el palazo Cacciotti per el palacongressi e per el magazin una sorta de apendice del salon dei incanti. Previa aprovazion dela fondazion.
Credo che se volessero sentire i cittadini potevano interpellarli anche prima di spendere più di 200.00 euro per fare progetti che poi mettono in cantina....
e poi se ora vogliono sentire veramente la gente cosa serve che propongano 2 progetti...
Si mette il cittadino davanti al fatto compiuto e si lascia che questi subisca, convincendolo di poter scegliere...questa non è democrazia...

Loro hanno due progetti e chiedono ai cittadini di dire quele vovogliono...ma così che scelta è?una scelta limitata alla loro decisione!

Con una mano scrivono di voler fare del Magazzino Vini una sede per le Istituzioni, con l'altra firmano le alienazioni per milioni di euro degli immobili sfitti e inutilizzati..


Avatar utente
cepula
naufrago
naufrago
Messaggi: 47
Iscritto il: mer 15 mar 2006, 16:24
Località: Trieste

Messaggio da cepula »

'assemblea si è svolta bene: una 30ina gli intervenuti e diversi gli interventi che si sono alternati durante il dibattito.

Le idee erano molteplici e hanno visto anche pareri discordi confrontarsi in maniera costruttiva.

Spero si porti avanti una politica comune e che si decida su un fornte globale che cosa si vuole fare del fronte mare triestino oltre che del magazzino vini...

alla prossima


Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

Grazie per avernelo riportado :wink:


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38338
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

so che el topic xe el futuro, quindio son un ninin OT, ma me pareva ridicolo verzer un topic solo sul passato del magazino vini: mi el ricordo che go de là, una volta, co iera ancora le sine del treno, che là iera una piattaforma girevola propio davanti, ier la tremenda spuzza de pesse marzo , probabilmente colegada ala pescheria. Qualchedun altro se ricorda?


Avatar utente
Nona Picia
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 10972
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da Nona Picia »

Me ricordo mi e probabilmente anche Livio.


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....
Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

Per ricordarse le sine e la piattaforma girevole non ocori andar tanto indrio: me li ricordo anche mi :-D Le ultime i le ga cavade forsi 10-15 anni fa


Avatar utente
torziolona
naufrago
naufrago
Messaggi: 31
Iscritto il: gio 2 feb 2006, 22:50

Messaggio da torziolona »

Stasera iera molto divertenti le interviste su tele4 in tema de Magazzino vini, infatti sembra che la gente fermada per strada non savessi tanto sul tema, e neppur se interessassi tanto.
La più comica una che ga risposto: <magazzino vini ? si figuri, sono astemia>


Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

AdlerTS ha scritto: l'idea per el magazin vini xe quela de un edificio che stacchi dal resto, tipo (parola del sindaco) el dirigibile de vetro de Graz (che non me piasi).Per chi che non lo ga mai visto: el xe enorme (non el me stava nel campo della macchina fotografica) e non c'entra niente con quel che xe intorno (vedi casa nel riflesso dei speci). Ciameme retrogrado, ma non me piasi.
Macondo, questo xe a Londra, vero ? :-D

Immagine


Avatar utente
macondo
notabile
notabile
Messaggi: 2664
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 18:54
Località: London, UK

Messaggio da macondo »

Siiiii...El CETRIOLO :(
Onestamente no el xe mal, ma probabilmente fora de contesto.


Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Magazzino vini

Messaggio da AdlerTS »

Me manda Mario un par de note sul famigerato Magazzino Vini, tratte da testi dell' architetto Antonella Caroli:
(perdonime, ma lo tajo un poco) :-)


Nel 1903 viene consegnato il terreno, [...] Per la costruzione dell'edificio fu necessario un escavo per la preparazione di fosse, a pareti verticali, per le fondamenta e interramenti con materiali di riporto forniti dai Magazzini Generali.

L'Impresa costruttrice preparò gli strati, non più grossi di 30 cm, costipandoli con la mazzaranga (pestello per battere il terreno) e uno strato superiore che si doveva cilindrare (rullare) e rendere piano.

Per le opere di muratore e scalpellino, vennero utilizzati materiali approvati dalla direzione del lavoro: sabbia dell'Isonzo, terra di Santorino (un prodotto naturale di eiezione vulcanica)e pietra arenaria

[...]

I contorni delle porte, senza escludere le finte, e delle finestre si dovevano formare con pietre regolari, ben combacianti, alternativamente abbraccianti tutto lo spessore del muro.

[...]

Le pareti venivano costruite contemporaneamente ai pilastri ai quali dovevano essere completamente collegate.

[...]

Per gli intonaci interni ed esterni fu utilizzata non solo sabbia dell'Isonzo ma anche sabbia dolce, sulle facce intonacate dei vani-porta (immurata) veniva incisa una riquadratura.
Le facce, a pietra in vista, esterne si fugavano in malta di cemento Portland mentre per la cornice e per il bugnato rustico si impiegò malta bastarda col cemento Portland.

Il lastrico di arenaria da cm 15 fu confezionato con lastre che nella parte superiore venivano lavorate a punta fina, squadrate e spuntate sulle quattro fronti, e nella parte inferiore semplicemente appianate.

[...]

Le copertine marginali ai perrons (marciapiede, gradinata e banchina con rampa d’accesso lungo tutto l’edificio) erano formate da singoli pezzi a sezione trapezoidale, larghi cm 60 ed alti al bordo esterno cm 25 con l'inclinazione del piano superiore del 4% aumentando in proporzione lo spessore.

[...]

I gradini ai perrons erano a sezione rettangolare, (cm 34/17), compreso il dentello di cm 2, misuravano in lunghezza in luce di cm 150, rispettivamente cm 70 e si interravano per cm 10 nella muratura.

[...]

I pianerottoli alle scalette dei perrons erano formati da una lastra in luce di cm 60 x 60, lavorata in arenaria ai gradini ed immurata ai due lati avevano uno spessore di cm 20.

[...]

Per le opere da carpentiere furono usate travi mercantili cm 21/26 testa a testa per le colonne di legno; per le catene si potevano usare anche travi mercantili di sezione cml 3/21. I loro giunti di 3 larghezze venivano assicurati con doppia lama di ferro munita di 8 forti chiodi. Il collegamento alle colonne si effettuava con bolzoni a vite.

L'orditura del tetto [...] Era d'obbligo applicare nell'ossatura del tetto tutti i membri in ferro necessari per conseguire un completo collegamento del tetto ai muri anche nel senso della larghezza dell'edificio.

Per il tavolato si impiegarono tavole grosse mm 26 non più larghe di cm 25 che si soprapponevano a limbello e che erano formate con 3 chiodi a ciascun biscantiere. I bordi delle commessure si portavano colla pialla ad un piano.

Il tetto veniva ricoperto con un doppio strato di cartoni asfaltici.

I singoli rotoli di cartone asfaltato, forniti dalla ditta Panfilli & C. di Trieste, si stendevano in direzione dalla gronda al comignolo.

[...]

I bordi venivano quindi inchiodati sopra queste liste le quali venivano ricoperte con fasce larghe cm 10 che a loro volta venivano inchiodate con puntine a pochi centimetri di distanza. I giunti si sovrapponevano di almeno cm 10. Il cantonale di ferro zincato lungo le gronde veniva rivestito dai cartoni.

I lucernai erano costituiti da una cassa di ponte grosso di mm 40 e si elevavano dal tetto di circa cm 20 con la parte più bassa. Inferiormente si adattava all'andamento dei biscantieri ai quali veniva solidamente assicurata.
Il sopratetto aveva una pendenza del 20%.

[...]

Un cantonale di lamiera di ferro zincato (mm 50x80x2) ricorreva sui tre lati e veniva fissato alla cassa con chiodi zincati.

Questo cantonale copriva i cartoni asfaltati.

La cassa veniva dipinta internamente a due mani di biacca ad olio ed il cantonale a minio.

Per le opere da falegname, da fabbro e da bandaio si eseguivano le norme generali applicate disposte dalla direzione del lavoro.


Immagine


Mal no far, paura no gaver.
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38338
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

Ben, xe passado oltre un anno, adesso i disi che i comincerà i lavori, ma za no go capido qual progetto i farà: un dei tre postadi qua? o altro?
e po xe bel, i fa una costruzion, ma no i sa per cossa che el servirà: no per gnente semo la città de Basaglia...
secondo voi, cossa i farà se e quando i lo gaverà finido?


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
Nona Picia
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 10972
Iscritto il: ven 20 gen 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da Nona Picia »

babatriestina ha scritto: secondo voi, cossa i farà se e quando i lo gaverà finido?
Se no i decidi presto cossa far de lui,"i farà" che i gaverà butà i soldi dela finestra!


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....
Avatar utente
cenerentola82
ixolan
ixolan
Messaggi: 290
Iscritto il: mer 4 gen 2006, 13:14
Località: Quel che resta de TRieST(e)

Messaggio da cenerentola82 »

babatriestina ha scritto: secondo voi, cossa i farà se e quando i lo gaverà finido?
El ghe farà compagnia ala pescheria


[img]http://www.bandieredeipopoli.com/images/friuli_vg/animate/b_trieste120an.gif[/img][img]http://www.bandieredeipopoli.com/images/altripopoli/animate/b_austriaimp.120an.gif[/img]
Ormai la mia Patria comincia a Muja e finissi a Duin
Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: mar 27 dic 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS »

Sempre fata col telefonin, perciò de bassa qualità ... i lo ga completamente sventrado !

Immagine


Mal no far, paura no gaver.
Avatar utente
1382-1918
citadin
citadin
Messaggi: 829
Iscritto il: ven 18 apr 2008, 6:24
Località: Trieste

Messaggio da 1382-1918 »

A sto punto che i lasi libere le rive da quell'ex-edificio e che i fazi un bel giardinetto. Costa meno e xe più bel.


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38338
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina »

1382-1918 ha scritto:A sto punto che i lasi libere le rive da quell'ex-edificio e che i fazi un bel giardinetto. Costa meno e xe più bel.
un giardinetto? no guadagna i costruttori e qua giardini no se fa, costa troppo i giardinieri e no i riva a far la manutenzion... :(
meo un contenitor svodo, cussì i poderà discuter per anni cossa far de lu..


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
LELA
citadin
citadin
Messaggi: 817
Iscritto il: mar 3 mar 2009, 18:32
Località: Sondrio (SO)

Messaggio da LELA »

Vardè ,babatriestina e 1382-1918, che purtopo no xe cusì solo che a Trieste, anca a Sondrio che - in proporzion la xe almeno 10-15 volte più picia - sucedi de ste robe; par fortuna ogni tanto capita un'Aministrazio Publica che gò qualche bona idea e riva a far valer e utlizar in qualca magnera - o a meterghe un bieco, come preferì - quel che par altre Aminitrazioni se gaveva rivelado solo che... 'na spesa inutile, come al solito pagada dai zitadini!

Ciau ciau, sempre con simpatia, Lela.


Il vero "giusto" è colui che si sente sempre per metà colpevole dei misfatti altrui!

Torna a “Trieste, el futuro”