offshore

Cosa volemo per la cità  dei nostri fioi?
Proposte e discusioni su quel che i sta fazendo e quel che volesimo sia fato
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2105
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

offshore

Messaggio da Piereto »

Offschore xe un agetivo inglese che volesi dir vicino alla costa. Beh el patrio governo ga deciso de costruir una isola artificiale fora de la laguna de Venezia in modo sia de allegerir el trafico del porto de Venezia e sia de caturar cusì navi che no pol entrar in laguna a causa dei pescaggi. Ve dirè cosa centra con Trieste? Intanto per sta operazion el governo gà tirà fora 100 milioni e i privati (le banche) meterà altri 2 miliardi, mentre aTrieste xe rivadi, dopo almeno diese ani de richieste, solo 30 milioni per la nova area logistica. Venezia che no gà fondai, co sta isola gaverà più de 20 metri de pesacaggio, e ne porterà via le grosse portaconteiner.( cusì spera lori) El nostro presidente de la Regione no ga dito niente. Ma nisun gà fato rilevar che xe antieconomico scarigar container al largo per po ricarigarli su navi più picie e portarli su la tera ferma, pasando come al solito davanti piaza san marco. Xe dopio lavor de far, e questo inciderà sui costi, mentre co altri 150 km de mar te rivi qua de noi a scarigar diertamente sui cari feroviari. Xe la solita guera interna su chi che frega el conazionale. Anche la Region volesi l'autorità portuale unica . Per far cosa? Ma xe ciaro per portar via qualche nave da Trieste e mandarla a Monfalcon. Una roba che no riuscirà perche la nomina de dirigenti l'authority portuali xe de competenza ministeriale.



Nini Naridola
distinto
distinto
Messaggi: 1496
Iscritto il: dom 10 giu 2012, 17:32

Re: offshore

Messaggio da Nini Naridola »

Amara riflession: i andarà a Capodistria!



Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4256
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: offshore

Messaggio da Ciancele »

Nini Naridola ga scrito:
“Amara riflession: I andarà a Capodistria.”

No poso che darte ragion. Par motivi che no ga più nisuna importanza, tanti ani fa go ‘vù de far coi trasporti. Parlando del pescagio de Capodistria, te dirò de Capodistria de prima dela guera. Forsi ti no te ieri ‘ncora nato, ma mi sì e ogni tanto ‘ndavo con mio papà col baporeto. Baporeto (Vaporetto) no xe un vezegiativo. La barcheta iera veramente picia e la podeva ‘ndar a Capodistria parchè le portisin (porticciolo) no gaveva pescagio. I muli fazeva bagno e i ‘ndava in dorada a cior el toco de zinque o de diese centesimi che i pasegeri butava in aqua. A Trieste vigniva le Liberty de diese mila tonelate carighe de carbon e formento (frumento) pa’ l’Austria. Tito ga scavà e dopo le Liberty le ‘ndava anca a Capodistria. Trst nizba (A Trieste nulla di nulla). Mi iero ani fa a Capodistria e me son perso. Pensite! Una metropoli! Trieste rompi. Par via de Venesia, par via de Ancona, par via de Capodistria. Tuti disi che al mondo xe pan par tuti. Xe vero. Solo che par Trieste xe el pan vecio (raffermo). Una volta esisteva le maone e le betoline. (Per gli autoctoni: Le maone non sono ragazze che soffrono di adiposità eccessiva, ma barche usate per il tramacco di merci, e le bettoline non sono piccole bettole, ma barche usate per lo scarico di merci dai piroscafi in rada che, solo in casi eccezionali, non potevano attraccare direttamente al molo.) Ma lo scarico diretto da stiva a vagone era uno dei punti forti di Trieste, almeno ai tempi del GMA. Beato GMA che non doveva salvaguardare i diritti (od i bisogni o le richieste) di altri porti in Italia. Naturalmente bisogna vardar anca come che la roba va ‘vanti. Par mi Venesia no presenta i stesi vantagi de Trieste. Xe vero che par ‘ndar in Svisera Venesia xe più meio, ma Trieste no xe el porto dela Svisera. El porto dela Svisera, anzi i porti, xe Genova e Marsiglia. Marsiglia no xe famosa solo pa’l savon o pa’la legione straniera, Marsiglia ga un porto che, almeno 60 ani, el funzionava, e come! Genova iera sempre tropo cara, anca par via dele betoline, Marsiglia funzionava meio. Anca Venesia iera ‘sai più cara de Trieste. Chi ga rovinà tuto? Domanda retorica! Qualchedun, anzi qualcheduna, me darà sicuramente subito contro, ma me se dovaria anca spiegar andove che go torto.
Go za dito diverse volte che noi a l’estero poco o gnente podemo far. E quel che dizemo o scrivemo lascia il tempo che trova. Go scrito le ultime parole par talian, parchè se le scrivo in triestin i me strica tuto. No servi gnanca sperar, parchè tuti sa come che mori quei che vivi sperando.
Steme ben.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 37101
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: offshore

Messaggio da babatriestina »

Ciancele ha scritto:Ma lo scarico diretto da stiva a vagone era uno dei punti forti di Trieste, almeno ai tempi del GMA. .
e sopratutto ai tempi dei scarigadori de porto. Ma nel fratempo oltre che andar via i Aleati i ga inventado i container...

offshore xe comunque una parola che vol dir tante robe:
1 xe come che te disi una roba lontan de la riva
2 xe anche una agevolazion doganal che Trieste ga e che Venezia no ga diritto a a gaver ( lori ga el casinò..)
3 xe anche un tipo de motoscafi che i fazeva gare..

co legio no so mai de qual che i parla..
Genova iera sempre tropo cara, anca par via dele betoline, Marsiglia funzionava meio. Anca Venesia iera ‘sai più cara de Trieste. Chi ga rovinà tuto? Domanda retorica!
e adesso perchè Trieste no xe più meno cara dei altri? i ga sbassado i costi altrui o Trieste ga alzado i costi?


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Ciancele
no montar in scagno
no montar in scagno
Messaggi: 4256
Iscritto il: gio 28 lug 2011, 22:30

Re: offshore

Messaggio da Ciancele »

babatriestina ha scritto:
Ciancele ha scritto:Ma lo scarico diretto da stiva a vagone era uno dei punti forti di Trieste, almeno ai tempi del GMA. .
e sopratutto ai tempi dei scarigadori de porto. Ma nel fratempo oltre che andar via i Aleati i ga inventado i container...
Risposta: I primi container in Germania i xe vignudi nel 1955 de l'America e i serviva a risparmiar imbalagio. Le casete de legno le costava e le pesava. E come che le pesava. Mi le go portade a spale in primo pian (mi = 60 chili, caseta = a partir de 80 chili). Sensa i 7 o 8 pasti al giorno saria sta caligo!
Te ga ragion. I aleati i xe 'ndai via. Ma a chi ghe xe vignuda l'idea de mandarli via. Che Dio ghe mandi ... tanta salute.
offshore xe comunque una parola che vol dir tante robe:
1 xe come che te disi una roba lontan de la riva
2 xe anche una agevolazion doganal che Trieste ga e che Venezia no ga diritto a a gaver ( lori ga el casinò..)
3 xe anche un tipo de motoscafi che i fazeva gare..

co legio no so mai de qual che i parla..
Risposta: Mi opto pa'l numaro 1.

Genova iera sempre tropo cara, anca par via dele betoline, Marsiglia funzionava meio. Anca Venesia iera ‘sai più cara de Trieste. Chi ga rovinà tuto? Domanda retorica!
e adesso perchè Trieste no xe più meno cara dei altri? i ga sbassado i costi altrui o Trieste ga alzado i costi?
Risposta: Dificile de risponder. Mi parlo dei ani 50. I prezi de ogi no xe quei dei ani 50. Tuti ga cambià i prezi. Sicuramente tuti li ga aumentai. Solo chi più e chi meno. Dopo el 1959 no te so dir più gnente. Dal 1959 al 1971 gavevo de far solo co'la goma (No pensar mal. Vol dir col camion!) o co' la rotaia, cioè treni merci. Dopo el 1971 più gnente.



Torna a “Trieste, el futuro”