Telve

Logo indove meter i ricordi e le memorie
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy. in italiano.
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7782
Iscritto il: ven 11 mag 2007, 14:08
Località: Trieste

Telve

Messaggio da sono piccolo ma crescero »

Vi ricordate la TELVE: Società Telefonica delle Venezie? Poi è diventata SIP e poi Telecom.

Ho trovato questo vecchio contratto telefonico, di quasi 60 anni fa.

Immagine

Mi colpiscono intanto i prezzi: 2760 lire al trimestre 1.43 €)!

E poi il Duplex! Due abbonati sulla stessa linea con numeri di telefono che differivano per 100 (per esempio 46680 e 46780). Tutto andava bene se l'altro era uno di poche parole, ma capitava, certe volte, che il telefono restasse muto per ore...

Il contratto era di mia suocera ed il telefono nero appeso al muro è rimasto là a fare il suo servizio fino a sette anni fa.

Altri tempi.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38338
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Telve

Messaggio da babatriestina »

il mio telefono nero- non duplex- rimase nella vecchia casa e mi ripromettevo di conservarlo come ricordo, ma nel caos del trasloco qualcuno riuscì a insinuarsi a casa mia quando il grosso era già stato trasferito , io andavo su e giù da una casa all'altra spostando le ultime cose: quando andai per prenderlo.. era sparito assieme ad una borsa e alcuni oggetti di casa che non avevo affidato ai traslocatori ufficiali perchè volevo spostarli io! più di un amico era passato in quei giorni per ritirare qualcosa e forse sarà passato qualche amico dell'amico dell'amico.. nessuno sapeva niente alla mie domande.. ma a oltre dieci anni di distanza mi brucia sia per la perdita di alcuni oggettini che avevo sempre visto sulla scrivania di papà sia per la possibile scorrettezza di qualcuno che ritenevo amico.

ah sì: una decina di giorni dopo vidi il mio telefono in un magazzino in Ghetto. C'era una piccola spaccatura in un punto. Ma senza foto non avrei potuto dimostrare che era proprio il mio... però avvisai il gestore che forse aveva ricevuto roba rubata. Si offese. Non misi mai più piede da lui.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2290
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Telve

Messaggio da Piereto »

me par che la lira del 1955 valeva sai de più dell'ultima lira prima del cambio con l'euro, e sbirciando su internet metendo 2760 lire del 1955 corrispondi a 81.458 lire al 2014, cioè euro 42,07 . Che comunque xe a trimestre, su per zo quel che se paga al mese ogi ma con l'adsl. l'abonamento anuale senza duplex legio che iera de 16568 che corisponderia a 252,42 euro, ma penso che po veniva contegiai i scati un tanto al minuto anche i scati, e el scato ala risposta.


Avatar utente
babatriestina
Capo postier
Capo postier
Messaggi: 38338
Iscritto il: dom 25 dic 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Telve

Messaggio da babatriestina »

Piereto ha scritto:me par che la lira del 1955 valeva sai de più dell'ultima lira prima del cambio con l'euro,
sicuro, e anche i stipendi del 1955 iera assai diferenti de quei del 2000... ;--D

iera el inflazion, che xe aumento dei prezzi e che xe un mal e se lamentavimo che ogni giorno tuto costa de più... adesso sui giornai legio che xe deflazion, che i prezzi cala.. e che i xe tuti disperai perchè oviamente chi che vendi ciapa de meno!
insoma, no va mai ben ... :shock: :shock: :shock: :roll:


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Piereto
eximio
eximio
Messaggi: 2290
Iscritto il: ven 24 set 2010, 19:38

Re: Telve

Messaggio da Piereto »

La deflazion no saria mal per el aquirente, e le materie prime costasi anche lore de meno. Xe mal per el venditor el per el produtor perchè i vol sempre guadagnar per diventar più richi de ti e mi. Deflazion vol anche dir meno entrate de tase perchè se produci de meno e cala i introiti. Xe per questo che el governo disi che xe un mal , perchè i dovesi calar le pretese dei neoassunti politici. Xe i famosi tai de spesa che noi vol asolutamente far. Xe come per l'irpef che el governo, parole del ministro Padoan, no vol obligarte a mostrarghe i scontrini e le ricevute fiscali altrimenti se venisi a saver quanto te gà veramente speso in un ano e quindi quanti bori che te gà guadagnà. Padoan gà dito che venisi fora un minor gettito e sicome che i vol continuar a .... magnar, noi se sogna de premiarte con detrazioni se te ghe mostri i scontrini. Restando in argomento tasse, po i te tassa su un valor dell'immobile del tuto arbitrario. Se te provi a vender una casa e te son solo ti sul mercato vien fora una certa cifra, ma se xe centinaia che vendi i prezi va zo. Insoma xe una continua altalena, solo che el fisco rivedendo i estimi el pretendi che una roba vali quel che no la val, e come che se disi l'apetito vien mangiando. Quel che xe insoportabile specie per un libero profesionista xe che te ghe devi ogni ano anticipar un aconto che riva al 90% de un guadagno presunto, e che coi tempi che cori el xe superiore a quel che te guadagnerà, e perciò el fisco te tornerà indrio i bori nei modi e tempi che vol lu.


Torna a “Mio nono me contava che ...”