Catastrofe ?

dela Tergeste medieval fin ala proclamazion del portofranco nel Settecento
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy. in italiano.
Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: domenica 1 gennaio 2006, 18:56
Località: Terra

Messaggio da rofizal » giovedì 27 novembre 2008, 6:26

Questa invece xe una cartina che ne dà i epicentri dei teremoti del 1511 (fonte INGV-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Dipartimento della Protezione Civile)
Allegati
Terremoti1511.jpg


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]

Avatar utente
rofizal
notabile
notabile
Messaggi: 3396
Iscritto il: domenica 1 gennaio 2006, 18:56
Località: Terra

Messaggio da rofizal » giovedì 27 novembre 2008, 6:36

Per la città lagunare el comume de Venezia da questi riferimenti:
le prime notizie storiche risalgono al 745 (e/o 758), quando Venezia fu colpita da un terremoto che "rovinò molti edifizi e fu terribile per tutte le isole". Per Venezia più grave fu il terremoto del 1093 che "storse il Campagnel di S. Angelo e ne seguì, addietro mortalità e carestie".

All'inizio del secolo XII sono da annoverare due terremoti: il primo attorno all'anno 1106 (terremoto di Malamocco) ed il secondo del 1117 (terremoto di S. Ermagora), noto in letteratura scientifica e generalmente attribuito alla Lombardia -Veneto, il quale raggiunse l'XI grado della scala MCS. Il primo, oltre che della distruzione di chiese e palazzi, fu responsabile del maremoto che sconvolse Malamocco: "il mare, come scosso dal suo fondo, penetrando furioso per tutti i porti e le aperture della laguna superava i lidi e tutto inondava. Tante case rovesciate, tanti fondaci guasti. Un'intera isola scomparve ingoiata dai flutti, l'antica Malamocco". Il secondo fu probabilmente molto più violento e risentito in tutta l'alta Italia ed in Svizzera e a Venezia "fu un grandissimo tremuoto, e venne un'acqua sulfurea (forse metano) che appiccò fuoco alla Chiesa di S. Ermagora ...".

Nel secolo XIV merita senza dubbio menzione il terremoto di Villaco del 1348, anch'esso dell'XI grado, che fece rovinare molti campanili in Venezia dove gli è stato attribuita un'intensità dell'VIII grado.

Un altro aspetto riguarda l'avvento di ondate di maremoto: "Il Canal Grande rimaneva ogni tratto asciutto in modo da lasciare vedere il fondo, mentre l'acqua si riversava ora da un lato ora dall'altro".

Va inoltre ricordato il terremoto del Friuli del 1511 del IX X grado, con risentimenti in Venezia del VII°VIII° grado. Dalle cronache si apprende di distruzioni e morti in Venezia per caduta di comignoli, statue, merli ed ornamenti e case vecchie.

Nei secoli seguenti sembra assistere ad una diminuzione dell'intensità dei sismi pur aumentando la quantità e l'accuratezza delle informazioni circa la sequenza delle scosse registrate nei secoli XVII e XVIII. Ed anche il secolo XIX fu caratterizzato da "quiete sismica" poiché nell'area veneziana si ebbero pochi risentimenti di rilievo.
L'attività sismica, proveniente dalle aree sismogenetiche limitrofe, è sempre meglio documentata. Alcuni terremoti hanno raggiunto in Venezia il VI grado, quale il terremoto dell'Alpago del 1873 e quello di Rimini del 1875, trasmessosi con intensità maggiore del V grado nella parte meridionale della provincia ed in Venezia ha raggiunto il III IV grado.
Sul finire del secolo, nel 1895, il terremoto di Lubiana fece risentire i propri effetti su tutta la provincia di Venezia con intensità del VI grado.
Anche nel XX secolo continua la calma sismica, interrotta episodicamente da risentimenti del VI grado, come quelli dovuti ad esempio dal terremoto di Belluno (altrimenti chiamato Alpago Sarmede) del 1936 e, più recentemente, del Friuli del 1976.
Alcuni de questi pol gaver interesado anche Trieste, anche se manca notizie (ma su quel del 1895 ghe dovesi eser). Quel del 1976 el xe oviamente noto a tuti.


[i]Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera[/i]
[S. Quasimodo]

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » mercoledì 9 settembre 2009, 22:32

Se me permetté de andar un poco oltre al periodo de questa sezion....

16 aprile 1895: il NY Times titola "terremoto in Austria" e segnala un terremoto con morti a Lubiana (Laibach nel testo). 35 scosse da mezzanotte alle 7.30 del mattino del 15 aprile. Seri danni agli edifici. 4 le scosse avvertite a Trieste, dove un cavallo imbizzarrito ha fatto cadere 50-60 persone e ne ha ferite 20. Nelle onde del mare agitato dal terremoto sono annegate 6 persone.

16 luglio 1897: Terremoto ieri a Lubiana tra le 4 e le 7 del mattino, avvertito fino a Trieste. Seri danni agli edifici.

29 novembre 1898: Il sud dell'Austria è stato colpito da un terremoto che ha causato a Trieste una terribile ondata di marea, causando danni e non meno di 28 morti.


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36725
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » giovedì 10 settembre 2009, 3:54

Per i terremoti a Lubiana, mi riportavo nel post sul libro sulla storia della Slovenia
nel 1885 un violento terremoto provocò gravi danni agli edifici della città e nella ricostruzione comparvero gli edifici liberty e altri caratteristici dell'aspetto attuale, anche se per altri si dovrà attendere l'opera di Plečnik fra le due guerre- che sia stado quel del 95 e che i gabi sbagliado una cifra? o mi de riportar? paressi propio, legendo su Wikipedia:
Nel 1895 la città, che conta 31.000 abitanti, è vittima di un grave terremoto di magnitudo 6,1 sulla scala Richter. Il 10% degli edifici è distrutto, anche se si registra un numero delle vittime contenuto. Diverse zone della città sono ricostruite in stile Art Nouveau.
Par che a Lubiana ghe sia stado anche un grosso terremoto nel 1511 ( sempre su Wikipedia, stessa pagina, version francese)
Però in quei anni a Trieste se costruiva assai e no se parla de danni de terremoto, quindi par che i effetti qua no se gabi sentido assai.
Per quel del 1898 a Trieste, nona no me ga mai contado gnente, e dir che ela ga vissudo el periodo... se vedi che no ghe xe restado impresso.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7377
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Messaggio da sono piccolo ma crescero » giovedì 10 settembre 2009, 14:36

babatriestina ha scritto:Per quel del 1898 a Trieste, nona no me ga mai contado gnente, e dir che ela ga vissudo el periodo... se vedi che no ghe xe restado impresso.
E in effetti non si trovano notizie di questo terremoto negli archivi dei terremoti (il che non vuol dire che non ci sia stato; io non ne trovo notizie)

In quegli anni terremoti forti (con magnitudo 5 o più , stimata perché non credo che si calcolasse la magnitudo all'epoca) avvenuti in queste zone trovo:
  • 11/01/1895 ore 22.20 Lubiana
  • 14/04/1895 ore 22.17 Slovenia (magnitudo 6)
  • 15/07/1897 ore 05.57 Slovenia
  • 20/02/1898 ore 04.47 Cividale
  • 17/04/1898 ore 22.49 Lubiana
  • 05/08/1899 ore 07.20 Carinzia
  • 18/09/1899 ore 05.16 Lubiana
  • 16/02/1901 ore 20.06 Posavje (Zagabria)
Guardando anche la differenza sui dati riportati nell'archivio INGV e nell'articolo citato da Adlerts per il terremoto più forte, mi viene il sospetto che l'imprecisione giornalistica non sia solo un difetto recente.

Mi stupisce, lo confesso, il numero di eventi in sette anni (praticamente uno all'anno) che non può non far pensare che l'epiteto di terre ballerine con il quale si indicavano una volta, con una punta di sufficienza, le regioni del sud, si poteva applicare anche a queste zone. E se prendiamo una qualsiasi altra fetta di tempo, troviamo più o meno le stesse indicazioni, ma scommetto che molti di noi si sono già dimenticati che, dopo il 1976, nella zona intorno a Caporetto ci sono stati ben due terremoti con danni alle case. Ed è questa propensione a dimenticare che fa sì che come passa il tempo costruiamo le case sempre meno antisismiche, fintanto che arriva un altro terremoto e ci trova di nuovo impreparati.



Avatar utente
serlilian
distinto
distinto
Messaggi: 1697
Iscritto il: sabato 10 maggio 2008, 21:03
Località: T.L.T.
Contatta:

Messaggio da serlilian » venerdì 11 settembre 2009, 12:08

Mio papà e mia zia se ricordava de un terremoto forte. Lori no i ga sentì niente perchè i iera in cine, ma quando che i xe vignudi fora i ga visto camini e copi cascadi per tera e la gente spaventada.
Papà iera del 1916 e el iera muleto. El podeva aver tra i 8 e i 12 anni, dunque tra el 1924 e el 1928.
Ve risulta niente?


[i]Liliana[/i]
- . - . -
[size=75][i]"Quando comincia una guerra, la prima vittima è la Verità.
Quando la guerra finisce, le bugie dei vinti sono smascherate,
quelle dei vincitori, diventano Storia."
(A. Petacco - La nostra guerra)[/size][/i]

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » venerdì 11 settembre 2009, 12:35

Uno grosso vicin Ancona, ma sentido in tuto l'adriatico settentrionale, risulta el 30 ottobre 1930. Più o meno semo nel periodo che te disi ti.


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7377
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Messaggio da sono piccolo ma crescero » venerdì 11 settembre 2009, 13:26

Ghe ne xe sta uno forte in Slovenia el primo genaio 1926 ale 4 e 18 (dificile eser in cine, forsi el iera a balar, visto che iera el primo de l'anno): lat 45,770 long 14,280, magnitudo intorno a 5,6 (dovemo ricordarse che quando un teremoto ga magnitudo 1 più de un altro, l'energia del teremoto xe stada 10 volte più de quel altro, quando la diferenza xe de 2, l'energia xe 100 volte tanto,...).

Un altro a Arta, ma più fiapo, el 28/9/26 alle 21 e 30, un altro a Trasacco el 18/12/26 ale 21.07.

Quel che disi Adler, el xe marcà "Senigallia" el 30/10/30 alle 7.13 (anche questo dificile eser in cine) e con una magnitudo de quasi 6 (però el me par lontanin).

Giusto per farve sentir più tranquili, ve dirò che nel 1628, 1632, 1695, 1830, 1901, 1905, 1920, 1930, 1949, 1953 ghe xe stai teremoti marcai, come località, Krsko.

Ma forsi semo fora tema e dovesimo spostar ste catastrofi da un'altra parte.



bruno
vilegiante
vilegiante
Messaggi: 153
Iscritto il: lunedì 10 dicembre 2007, 1:03

Messaggio da bruno » venerdì 11 settembre 2009, 13:28

stavo ancora a villa carsia, sarà stado l'anno 64 che gavevo sentido un terremoto che semo corsi tutti in strada, non ve ricordè voi?



Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7377
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Messaggio da sono piccolo ma crescero » venerdì 11 settembre 2009, 14:24

Nel 1964, il 18 marzo alle ore 16.43, c'è un terremoto segnato Carso (lat=45.617 long=14.083) con magnitudo un poco meno di 5.

Comunque i dati io li prendo dal web. Se vi interessa all'indirizzo http://emidius.mi.ingv.it/CPTI04/download.html potete scaricare l'archivio storico dei terremoti dal 217 aC al 2002 dC che hanno interessato l'Italia.



Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10919
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da Nona Picia » venerdì 11 settembre 2009, 19:28

bruno ha scritto:stavo ancora a villa carsia, sarà stado l'anno 64 che gavevo sentido un terremoto che semo corsi tutti in strada, non ve ricordè voi?
Sì che me ricordo..... In un primo momento me ga parso che un camion me caminassi in primo pian sora de mi.....e son corsa fora con mio fio de 4 mesi in brazzo.


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Avatar utente
serlilian
distinto
distinto
Messaggi: 1697
Iscritto il: sabato 10 maggio 2008, 21:03
Località: T.L.T.
Contatta:

Re:

Messaggio da serlilian » sabato 7 agosto 2010, 16:43

AdlerTS ha scritto:Mi personalmente son scettico su maghi e strigoni, ma i me ga contado che a Trieste xe un "veggente", anche famoso, che ga previsto un altro avvenimento simile a questo del 1511 per un futuro molto prossimo.

Speremo che gabio ragion a esser scettico :?
Dirìa che te ga avudo ragion. 8) :lol:


[i]Liliana[/i]
- . - . -
[size=75][i]"Quando comincia una guerra, la prima vittima è la Verità.
Quando la guerra finisce, le bugie dei vinti sono smascherate,
quelle dei vincitori, diventano Storia."
(A. Petacco - La nostra guerra)[/size][/i]

Avatar utente
serlilian
distinto
distinto
Messaggi: 1697
Iscritto il: sabato 10 maggio 2008, 21:03
Località: T.L.T.
Contatta:

Re: Catastrofe ?

Messaggio da serlilian » sabato 7 agosto 2010, 16:47

Qua i parla de un teremoto e maremoto a Ragusa/Dubrovnik, nel 1667.

http://www.edit.hr/lavoce/2007/inpiu/dalmazia070414.pdf

Me ricordo che parecchi anni fa xe stado un maremoto in Dalmazia, che ga fato danni sopratuto a Curzola/Kor?ula, ma no so che anno che podeva esser. Forsi intorno al 1980.


[i]Liliana[/i]
- . - . -
[size=75][i]"Quando comincia una guerra, la prima vittima è la Verità.
Quando la guerra finisce, le bugie dei vinti sono smascherate,
quelle dei vincitori, diventano Storia."
(A. Petacco - La nostra guerra)[/size][/i]

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36725
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Catastrofe ?

Messaggio da babatriestina » sabato 7 agosto 2010, 17:04

serlilian ha scritto:Qua i parla de un teremoto e maremoto a Ragusa/Dubrovnik, nel 1667.

http://www.edit.hr/lavoce/2007/inpiu/dalmazia070414.pdf

Me ricordo che parecchi anni fa xe stado un maremoto in Dalmazia, che ga fato danni sopratuto a Curzola/Kor?ula, ma no so che anno che podeva esser. Forsi intorno al 1980.
Par impossibile , ma nel no me par de averlo nominado esplicitamente!!
:shock: :oops: :oops: :oops: :oops: :shock:
xe stado un disastro che ga butazo zo quasi tutta la città, e per questo pochi edifici rinascimentali se ga salvadno: la Sponza, el Palazzo dei rettori, ma le grandi cese xe stade tutte ricostruide dopo de sto terremoto.

Del maremoto de Curzola no me ricordo, ma me ricordo cossa che go leto sui giornai de quando che un terremoto ga praticamente distrutto Cattaro, 15 aprile 1979. sarà stado el stesso?


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
serlilian
distinto
distinto
Messaggi: 1697
Iscritto il: sabato 10 maggio 2008, 21:03
Località: T.L.T.
Contatta:

Re: Catastrofe ?

Messaggio da serlilian » sabato 7 agosto 2010, 23:10

babatriestina ha scritto: Del maremoto de Curzola no me ricordo, ma me ricordo cossa che go leto sui giornai de quando che un terremoto ga praticamente distrutto Cattaro, 15 aprile 1979. sarà stado el stesso?
Pol esser.


[i]Liliana[/i]
- . - . -
[size=75][i]"Quando comincia una guerra, la prima vittima è la Verità.
Quando la guerra finisce, le bugie dei vinti sono smascherate,
quelle dei vincitori, diventano Storia."
(A. Petacco - La nostra guerra)[/size][/i]

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7377
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Catastrofe ?

Messaggio da sono piccolo ma crescero » domenica 8 agosto 2010, 11:41

Questo xe el catalogo dei teremoti forti in Croazia dal 1280

http://www.ngdc.noaa.gov/nndc/struts/re ... h+Database

La prima colona ga l'anno, dopo el mese e dopo el giorno. Nela setima colona xe una Tsu se ghe xe sta un maremoto.

No ghe ne vedo de recenti. Pol eser che no i sia catalogai giusti, comunque questo xe quel che vedo.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7377
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Catastrofe ?

Messaggio da sono piccolo ma crescero » domenica 8 agosto 2010, 11:49

Scuseme, no gavevo visto che ve riferivi anche al Montenegro. Qua xe qualcosa

http://www.ngdc.noaa.gov/nndc/struts/re ... h+Database

El teremoto par che fusi efetivamente forte, el tsunami no (6 cm e clasificà weak)


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36725
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Catastrofe ?

Messaggio da babatriestina » domenica 8 agosto 2010, 12:54

Riporto della guida de Cattaro:
.[..] a Cattaro e nei suoi dintorni , il tempo si conta secondo i periodi fra i sismi. Sono ben conosciuti quelli del 1537, 1563, 1667 e 1979. Il sisma che ha colpito Cattaro il 6 aprile 1667 (nota mia: el stesso de Ragusa) ha fatto crollare i due terzi delle case nella città[..]L'ultimo terremoto disastroso che ha colpito Cattaro è quello del 15 aprile 1979.La città e i suoi dintorni erano colpitai gravemente Ringraziando l'aiuto pervenuto da tutte le parti dell'ex Jugoslavia e da tutto il mondo, la Città viene ricostruita e solennemente aperta il 10 settembre 1987

più avanti:

La ricostruzione della cattedrale è stata premiata nel 2002 con il diploma, assegnato dall'Unione Europea insieme con l'organizzazione Europa Nostra per munifica ricerca, restaurazione e il rinforzamento sismico della più antica cattedrale sulla sponda Orientale dell'Adriatico


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36725
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Catastrofe ?

Messaggio da babatriestina » lunedì 14 marzo 2011, 15:52

Leggo sul Piccolo di ieri un articoletto di Fabio Pagan, che di solito di articoletti scientifici divulgativi se ne intende:
Anno 1511, uno tsunami su Trieste
e sotto
ma ora lo studio di tre ricercatori mette in forse la realtà di tale evento.

la base di tutto sta nel testo dello Scuss,a rportato da Kandler, che non vi riporpongo. Ma mentre il terremoto del 26 marzo 1511 è confermato, di un tsunami non ci sono altre conferme, in particolare nessuna traccia nei diari del contemporaneo Marin Sanudo e nei manoscritti del Capitolo della cattedrale di san Giusto.


Dopodichè, el rovina tutto mettendo una de quele solite stampe ottocentesche col panorama de Trieste, scrivendoghe sotto Una veduta di Trieste in una stampa risalente all'epoca del maremoto.. ma chiunque sa che le stampe del Cinquecento iera un fiadin differenti de quelle romantiche dl Ottocento! :-D


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7377
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Catastrofe ?

Messaggio da sono piccolo ma crescero » lunedì 3 settembre 2012, 8:44

Metto qua e anche de un'altra parte la mappa del risc'io sismico che i ga fato qualche anno fa. La xe nova e Trieste xe un poco più a risc'io de prima (tanto per la cronaca)

Immagine


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Rispondi

Torna a “De 'l medio evo a 'l porto franco”