Storie di fantasmi?

storie e tradizioni: credibili, incredibili, metropolitane de Trieste e dintorni
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy. in italiano.
Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10912
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da Nona Picia » lunedì 26 gennaio 2009, 8:40

:lol: :lol: :lol: Bela! te la ga anche ti? :wink:


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36306
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » lunedì 26 gennaio 2009, 8:52

Franco ha scritto:E savè che la dama bianca esisti anche a pedai?!?!?!
http://www.bianchi.com/it/products2007/Road_Y7B12.aspx

:lol: :lol: :lol: :lol:
no so se ghe xe un colegamento, ma se ben ve ricordè, Fausto Coppi gaveva un'amica, Giulia Occhini, che iera dita la Dama Bianca.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Franco
ixolan
ixolan
Messaggi: 214
Iscritto il: martedì 4 novembre 2008, 12:21

Messaggio da Franco » lunedì 26 gennaio 2009, 10:59

babatriestina ha scritto:
no so se ghe xe un colegamento, ma se ben ve ricordè, Fausto Coppi gaveva un'amica, Giulia Occhini, che iera dita la Dama Bianca.
E infati xè proprio questa la "dama bianca" a cui se fa riferimento per la bicicleta Bianchi...


[url]http://carsosegreto.blogspot.com/[/url]

Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3407
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Messaggio da Elisa » lunedì 26 gennaio 2009, 14:38

La signora Giulia Occhini era giovane e legalmente sposata, senonchè in un certo momento s’ innamorò di Fausto Coppi e incominciò a presenziare pubblicamente le corse di Fausto, tutta vestita di bianco. Per questo fu chiamata la Dama bianca.
Successe che la dama rimase incinta di Fausto, del quale era più che amica evidentemente!!!
Se questo figlio della Dama e di Coppi fosse nato in Italia, per la legge italiana avrebbe dovuto portare il cognome del marito di Giulia……..perchè da lui non era separata ufficialmente!!!
Era tutta una complicata situzione che appariva tristissima agli occhi del pubblico e di pietà verso quel marito. (In quegli anni….50)!
Allora cosa fece Coppi? Si trasferì con la sua dama in Argentina, e a Buenos Aires venne al mondo il figlio Faustino. Perchè qui in Argentina? Perchè la legge gli permetteva di poterlo registrare con il cognome Coppi, con il solo requisito della presentazione di Coppi a manifestare che il bimbo è figlio suo.
Storia antica?...ma non troppo, e vera. Come mai tra fantasmi e leggenda? Allora OT.


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » sabato 18 aprile 2009, 22:44

babatriestina ha scritto:Per la maledizione di Miramare, abbiamo i proprietari:
Massimiliano e Carlotta
Nel 1914 aveva dormito a Miramare Guglielmo di Wied sperando di diventare re di Albania.
E c'era pure passato il Kaiser germanico Guglielmo II ( quello almeno perderà solo il trono e sopravviverà).
Ci aveva pernottato Francesco Ferdinando
Fu proprietario il duca Amedeo d'Aosta, che ne partì per morire in Africa
Dopo la seconda guerra, gli americani si sistemarono a Duino, e gli inglesi a Miarmare, ma il colonnello Bowman, conoscendo la leggenda, passò la sola notte a Miramare sotto una tenda nel parco!
passò poi il generale Charles Moor con la moglie e morì in Corea.Il succesore Mac Fadden morì poco dopo a Livorno in un incidente automobilistico.
La maledizione dice che porta scalogna soprattuto a chi ci pernotta, con la moglie, e di passaggio per un avanzamento.
... go letto che dopo la morte de Massimiliano e la "malattia" de Carlotta, el castel xe diventado de proprietà de Rodolfo... quel de Mayerling Immagine


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
LELA
citadin
citadin
Messaggi: 817
Iscritto il: martedì 3 marzo 2009, 18:32
Località: Sondrio (SO)

Messaggio da LELA » domenica 19 aprile 2009, 4:07

Alora un'altro che gà fato 'na bruta fine, povareto.
Ma scometo che con zente semplize no' suzederìa gnente: la maledizion - vera o falsa che la sìa - par che la sìa rivolta solo a "personaggi illustri".
Magari se vado mi a dormir a Miramar, inveze che morir, guariso!!!

Ciau ciau a tute/i, sempre con simpatia, Lela.


Il vero "giusto" è colui che si sente sempre per metà colpevole dei misfatti altrui!

Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5945
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da sum culex » lunedì 20 aprile 2009, 18:32

AUGURI!!!
Provar per creder.
Penso che te andassi ben: dopo tanti ani la pegola xè finida e de conseguenza la xè stada sostituida e se ga instaurà robe bone!
ciao
sum culex



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36306
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Messaggio da babatriestina » lunedì 20 aprile 2009, 18:37

AdlerTS ha scritto:
babatriestina ha scritto:Per la maledizione di Miramare, abbiamo i proprietari:
Massimiliano e Carlotta
... quel de Mayerling
de questo no iero sicura, Rodolfo comunque gaveva ereditado Lacroma di fronte de Ragusa, che xe un menagramo quanto Miramar.( mi no ghe go messo piede..)


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
LELA
citadin
citadin
Messaggi: 817
Iscritto il: martedì 3 marzo 2009, 18:32
Località: Sondrio (SO)

Messaggio da LELA » lunedì 20 aprile 2009, 19:38

Prima de tuto bonasera sam culex,
po' volevo ringraziarte de cuor par l'augurio; mi spero sto istà - in agosto - de vignir a Trieste e podesi provar, ma dubito che i me lasi dormir drento a Miramar e no sò se dormirghe rente gavarià el steso efeto, ti cos'te dixi?!? :roll:


Grazie ancora e ciau ciau, sempre con simpatia, Lela.


Il vero "giusto" è colui che si sente sempre per metà colpevole dei misfatti altrui!

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » lunedì 20 aprile 2009, 21:37

babatriestina ha scritto:e questo no iero sicura, Rodolfo comunque gaveva ereditado Lacroma di fronte de Ragusa, che xe un menagramo quanto Miramar.( mi no ghe go messo piede..)
Anche Lacroma i ga condiviso, Max e Rodolfo :?


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
sum culex
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 5945
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:45
Località: Trieste - Rozzol

Messaggio da sum culex » martedì 21 aprile 2009, 17:13

LELA ha scritto: 1) mi spero sto istà - in agosto - de vignir a Trieste
e podesi provar, ma dubito che i me lasi dormir drento a Miramar
2) no sò se dormirghe rente gavarià el steso efeto, ti cos'te dixi?!? :roll:
1) Se in agosto te me dirà dove e come, se podemo conosser de persona.

2) basta provar: saco a pelo e sconderse fin che i sera e dopo andarghe rente, sperando che no i se inacorzi!

ciao
sum culex



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Messaggio da AdlerTS » sabato 25 luglio 2009, 22:29

AdlerTS ha scritto:Quella del Revoltella la accennavo qua e fa riferimento alla figlia di Pitagora, Myia, divenuta sua musa ispiratrice. L'albero col profilo del Barone e le statue del parco che si dice prendessero vita di notte poi condivano il tutto. :-D

Go spetado che el spetacolo finissi per non esser accusado de aver interessi a far una pubblicità negativa: in villa Revoltella i ga fatto la rappresentazion de "i segreti di villa Revoltella, le case che parlano" e me ga dado sai fastidio che nei programmi informativi non i scriveva che se trattassi de uno spettacolo tipo "luci e suoni", senza attori. Niente de mal, pol anche esser bel, ma saria de saverlo prima ! In sostanza alcuni giochi de luce con un nastro registrado dove se immagina un giovane giornalista che incontra el Baron durante una festa e tramite el fantasma de mamma Rossetti, Domenica, el scopri la storia degli incontri con Myia.
Fatto anche abbastanza ben, ma quando uno se immagina de trovar Ariella Reggio in persona e po' se trova un nastro....


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36306
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Storie di fantasmi?

Messaggio da babatriestina » domenica 27 maggio 2012, 8:22

un altro fantasma: il fantasma di Via Nova
Che sarebbe via Mazzini, ma per i vecchi, soprattutto se austriacanti come una mia bisnonna, era via Nova
La leggenda riportata da Rutteri, era che all'ora del liston, quindi tardo pomeriggio, compariva un uomo, di capelli scuri, pallido, più alto del normale, vestito di nero, e se buttava un'occhiata su qualcuno era morte sicura per lui.
Rutteri suggerisce un collegamento con la forca degli impiccati in alto di via del Monte, che sovrasterebbe la via, ma mi sembra un po' tirata per i capelli.


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36306
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Storie di fantasmi?

Messaggio da babatriestina » sabato 27 luglio 2019, 8:56

e questa? in . sembra roba di Trieste nascosta
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Rispondi

Torna a “Legende dela cità”