Josef Ressel

De 'l porto franco a la prima guera mondial
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 33757
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Josef Ressel

Messaggio da babatriestina » mercoledì 30 ottobre 2013, 17:41

Questo monumento diria che xe ciaro:
Josepho Ressel
Ad 1783 1857
magnus inventor
clarus doctor
pars cinium

grande inventore famoso dottore parte delle ceneri


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

zac
naufrago
naufrago
Messaggi: 58
Iscritto il: venerdì 1 agosto 2008, 21:30
Località: Trieste, Austria

Re: Josef Ressel

Messaggio da zac » martedì 21 novembre 2017, 15:48

El modellin della Civetta, al museo della tecnica de Vienna
Immagine



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 33757
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Josef Ressel

Messaggio da babatriestina » martedì 21 novembre 2017, 16:03

al museo del Mare:
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 33757
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Josef Ressel

Messaggio da babatriestina » domenica 17 dicembre 2017, 19:00

foto notturna del monumento a Ressel di Vienna
Immagine

qualche maggior dettaglio sulla a storia della statua e del monumento:
Ressel muore nel 1857 e subito dopo la sua morte si forma un comitato promotore per la statua da erigersi in piazza Lipsia, poi in piazza Giuseppina. Si chiede però un parere scientifico all'Accademia delle Scienze di Vienna sull'elica per metterla sul piedestallo. E la risposta dell'Accademia, formata da tecnici inglesi, francesi e tedeschi e sembra pure dal rapporto dell'Accademia di Commercio e Nautica triestina prof Enrico de Luettrow, triestino), è che l'idea dell'elica si trova già nei mulini a vento, che c'era già il mulino a ruote e pale, che prima del 1832 in Francia erano stati depositati ben 43 progetti di elica per battelli, in particolare c'erano stati gli esperimenti del francese Sauvage nel 1832, lo svedese Ericsson, 1836, e l'inglese F P Smith che depositò il brevetto nel 1836 e tre anni dopo faceva viaggiare ad elica una nave di legno l'Archimede. Di Ressel trovarono un disegno dei tempi universitari dle 1812 e la Commissione lo attribuì a copia di qualche " lettura italiana" e la domanda di brevetto del 1827 che però mostra un'elica ben diversa da quella che applicò negli esperimenti col Civetta de 1828 e conclude che Ressel " abbia essenzialmente cooperato all'introduzione dell'elica navigatoria [..]i di lui sforzi e meriti essenziali nell'introduzione della vita quale Propellente"
Nel 1865 si discute in Consiglio Comunale si discute del monumento, nel frattempo pronto, e Picciola ed Hermet fanno notare che è stata buttata in chiave politica fra reazionari ed ultranazionali" e che in fondo Ressel che non è riuscito ma ha fallito non si merita poi un monumento un bronzo su un piedistallo di pietra e per di più citarono un libro stampato a Glasgow da un tale Roberto Wilson che sostiene di aver inventato l'elica già nel 1808 applicato nel 1821 ma che a lui nel regno Unito non fecero monumenti. E a questo punto il Consiglio respinse il progetto, il Comitato si rivolse ad un omonimo comitato viennese.. e a statua è finita a Vienna ( per Adler: non siamo ai tempi della guerra del 1859)


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 33757
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Josef Ressel

Messaggio da babatriestina » martedì 19 dicembre 2017, 7:58

e chissà che era questo Giuseppe Resselli che scrisse nel 1923

Trieste nella guerra di Redenzione / di Giuseppe Resselli


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Rispondi

Torna a “De 'l 1719 a 'l 1914”