L'attentato di Sarajevo

soprattutto in relazion a Trieste
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy. in italiano.
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36006
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: L'attentato di Sarajevo

Messaggio da babatriestina » lunedì 28 marzo 2016, 8:37

sito- blog che cita una ampia webgrafia, ma non il nostro forum.. :?


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36006
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: L'attentato di Sarajevo

Messaggio da babatriestina » mercoledì 15 marzo 2017, 21:23

Riordinando le foto in materia e confrontando con quelle del museo de Henriquez, possiamo rivedere il percorso del corteo funebre a Trieste e qualche dettaglio relativo alle carrozze...
le foto di Circovich sono prese sulle Rive ( dai Civici musei)
Immagine

da un pannello, la descrizione,c he spiega pure che l'arciduca aveva le decorazioni del carro funebre in oro, la moglie in argento
Immagine

nell'ordine primala carrozza della moglie e poi dle marito
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36006
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: L'attentato di Sarajevo

Messaggio da babatriestina » mercoledì 15 marzo 2017, 21:26

in questa foto in Piazza Grande si vedono i carri carichi di corone che precedevano i carri con le bare
Immagine

sempre di Circovich il passaggio in piazza della Borsa
Immagine

qua si vede bene che la prima carrozza è scortata da 5 persone per parte, mentre la seconda ha una doppia fila di 6 per parte

una modesta immagine - era da un pannello- per il dettaglio della carrzza dell'Arciduca
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36006
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: L'attentato di Sarajevo

Messaggio da babatriestina » mercoledì 15 marzo 2017, 21:32

Wulz lo fotografa in Corso

Immagine

Immagine

si vede bene il gruppo di preti, mons Karlin arcivescovo in persona, in paramenti neri e ceri ina mano
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36006
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: L'attentato di Sarajevo

Messaggio da babatriestina » mercoledì 15 marzo 2017, 21:36

Immagine

fotografi anonimi ,mostano le carrozze con indicati i nomi. In realtà i mseui civicivorrebbero il viceversa, ma credo sia un errore

Immagine

Immagine
confrontare questo carro con quello del Museo de Henriquez

Immagine

sono simili, ma la differenza dei colori delle pitture rende scomodo il confronto: in effetti al Museo non affermano che sia proprio LA carrozza


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36006
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: L'attentato di Sarajevo

Messaggio da babatriestina » mercoledì 15 marzo 2017, 21:39

Immagine

Immagine

la svolta in via Ghega

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36006
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: L'attentato di Sarajevo

Messaggio da babatriestina » mercoledì 15 marzo 2017, 21:41

piazza della Borsa
Immagine


( tanti uomini in paglietta)
e quelle di Zanutto
Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36006
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: L'attentato di Sarajevo

Messaggio da babatriestina » mercoledì 15 marzo 2017, 21:48

ancora Zanutto: il clero
Immagine

e poi esiste una foto un po' diversa, che avevano inserito fra le foto dei funerali, ma a me desta diversi dubbi:

Immagine
il luogo, anche grazie al Caffè Tergeste è indubbiamente la piazzetta san Giacomo, in Corso, ma.. un baldacchino? che non cìè i nessun altra immagine dle corteo? uan enedizione a parte? una foto del Corpus Domini finita per sbaglio?

:?: :?: :?:

certo, in piazza non si facevano riguardi per la fontana dei continenti..
Immagine

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36006
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: L'attentato di Sarajevo

Messaggio da babatriestina » lunedì 29 gennaio 2018, 10:17

Due fermo immagini dal filmato del funerale che mostrano la carrozza e i vetri decorati

Immagine

Immagine
e ricordo , le foto relative:

Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36006
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: L'attentato di Sarajevo

Messaggio da babatriestina » lunedì 29 gennaio 2018, 10:24

Immagine

Immagine

Immagine

In tutti i libri di storia, la figura più povera la fa il generale Potiorek, il responsabile militare di Sarajevo,c he aveva assciurato che era tutto sicuro e tutto sotto controllo.
A member of the archduke's staff, Andreas von Morsey, according to his own accounts suggested this might be dangerous, but Potiorek replied "Do you think Sarajevo is full of assassins? I will take responsibility
Però nessuno allora prese provvedimenti, anzi si trovò a comandare l'esercito nei primi mesi in Serbia, dove non ottenne successi, anzi , per cui alla fine venen definitivamente esautorato
https://it.wikipedia.org/wiki/Oskar_Potiorek
Dopo la dichiarazione di guerra dell'Austria-Ungheria al Regno di Serbia il 28 luglio 1914, Potiorek assunse il comando delle forze austroungariche destinate all'invasione del paese: una prima offensiva lanciata il 12 agosto 1914 si risolse con una pesante sconfitta delle forze di Potiorek nella battaglia del Cer (16-19 agosto), fatto che le obbligò a ripiegare rapidamente oltre frontiera dopo aver perduto 40.000 uomini e vasti quantitativi di materiale bellico[2]. Dopo aver contenuto una controffensiva serba al confine con la Bosnia sfociata nell'inconcludente battaglia della Drina (6 settembre - 4 ottobre 1914), Potiorek preparò una seconda offensiva per i primi di novembre seguenti: le forze austroungariche riuscirono ad occupare la capitale Belgrado, ma tra il 16 novembre ed il 15 dicembre subirono una disastrosa sconfitta ad opera dei serbi nella battaglia di Kolubara, venendo obbligate ancora una volta alla ritirata[


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 36006
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: L'attentato di Sarajevo

Messaggio da babatriestina » lunedì 24 giugno 2019, 12:44

In questi giorni gira per facebook questa foto, che pubblicizza una cerimonia il prossimo 28 giugno a Trieste, un requiem in memoria dell'arciduca e della moglie (non arciduchessa) assassinata.
Ma il nome della chiesa?
Immagine
da quando in qua la chiesa del rosario, la Cappella Civica triestina (nonché parrocchia autonoma) è diventata la Chiesa della famiglia Asburgo? :shock: :shock: :shock:
ci sono a trieste alcune chiese, Montuzza e il sacro Cuore, dove effettivamente gli Asburgo largheggiarono in doni, in questa... il solo contatto con gli Asburgo fu con Giuseppe II che la fece chiudere e sconsacrare, si salvò passando agli Augustani... ed è poi la chiesa dove celebrano la Messa in memoria di Nazario Sauro e altre cerimonie militari italiane :-D


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Rispondi

Torna a “La prima guera mondial”