Ormai è finita !

soprattutto in relazion a Trieste
Regole del forum e norme sulla privacy
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.

Re: Ormai è finita !

Messaggioda babatriestina » martedì 13 settembre 2016, 16:37

Ghe iera el parlamento dove che se mandava rappresentanti dei vari popoli ma alla fine le decisioni le cascava su Franz
.anche perchè del principio dela guera el parlamento iera serado e i governava per decreti...

Gà comincià col sciopero dei ferrovieri ungheresi, e al fronte del piave no xe rivadi più rifornimenti.
no solo i ferovieri, i Ungheresi ga ritirado le propie truppe per difenderse in casa...

ma ve porterò citazioni del libro, perchè le xe interessanti.. go tanti altri libri sul argomento , ma nissun esplicito come questo
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32689
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Ormai è finita !

Messaggioda babatriestina » martedì 13 settembre 2016, 20:38

Piereto, la tua xe un'analisi soprattutto economica, diria quasi de scola marxista.E forsi riguarda soprattutto le cause lontane.. e su questa no son in grado de giudicar

Mi no go teorie mie ,ma devo dir che quel che go leto me ga bastanza convinto.. riporto qualche frase citada nel libro tradusendo del francese

riporterò alcuni passi: ai tempi del afar Sisto- e s emo al principio dle 17 el conte Czernin scrivi a favor dela pase separada " Una strepitosa vittoria militare della Germania sarebbe la nostra rovina. La Germania ha sempre l'intenzione nascosta di trattare l'Austria come un oggetto di compensazione se le cose andassero male.. affogare con la Germania per pure nobiltà equivarrebbe ad un suicidio"
Un comment dello storico Redlich quando Carlo si precipitò a Spa per rabbonire il kaiser. " per me è chiaro che questa politica per cui la dinastia si pone nell'umiliante posizione di supplicante ai piedi del trono d i Guglielmo II finirà con la distruzione dell'Austria"
e il 28 ottobre del 18 il generale Boroevic " la capacità di resistenza delle nostre truppe diminuisce gravemente, tanto più che il numero di unità che rifiutano l'obbedienza, che invocano il manifesto, l'indipendenza della Polonia, dell'Ungheria, dello Stato ceco, slovacco o slavo meridionale, aumenta in modo inquietante e mancano i mezzi per costringerli alla disciplina"

per le potenze alleate, solo ala fin i ga pensado al smembramento, perchè prima i gaveva el idea che conservando el Austria i gavessi creado un argine alla Germania..
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32689
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Ormai è finita !

Messaggioda Piereto » mercoledì 14 settembre 2016, 7:33

Sempre interessanti e appassionanti ste letture sulla fine dell 'Austria . Sa mi son de la scola che xe l'economia cioè i soldi che movi da sempre el mondo, e el denaro gà bisogno de un paravento fato de grandi ideali per insempiar la gente. Tante volte no se riva a capir el perchè de certe azioni in campo politico e militare, e solo la spiegazion economica te aiuta.
Piereto
distinto
distinto
 
Messaggi: 1671
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 18:38

Re: Ormai è finita !

Messaggioda babatriestina » mercoledì 14 settembre 2016, 9:11

vero, ma a volte solo i soldi no xe tuto. No parlo dei ideali, che anche a volte ghe xe, ma de desiderio de potenza, orgoglio, e po anche la storia militar.. se gavemo abituado in tanti anni de storiografia marxista a interpretar tuto in chiave economica, ma me par che adesso anche i storici staghi cambiando un poco..
si xe vero che anch e i militari dipendi dei bori che i governi spendi per lori, le loro dotazioni, la loro logistica, ma a volte xe anche el inteligenza dei comandanti che decidi.. Napoleon no ga vinto le bataglie solo coi bori... la decision de spostar una division de una parte a un'altra..

eco per la parte militar..
nel agosto 14 al principio dela guera Austria e Germania gaveva obietivi diferenti, tanto che certi storici parla de due guerre: quela dela Germania e quela del Austria. La Germania gaveva due fronti, Francia e Russia e col piano Schilieffen gaveva progetado.. quel che i ga fato nela seconda guera ( mi no go mai capido come che la prima volta i francesi ga tegnudo e la seconda no..) : prima una Blitzkrieg a ovest e po a est. ma per far cussì i gaveva bisogno che qualchedun ghe tegni impegando el est mentre che lori fazeva campagna a ovest. e i ghe ga domandado al Austria. Che inveze stava pensando de far la propria terza guera balcanica e far fora subito la Serbia. Cosa che al Germania no ghe interessava per gnente, tanto che fra le proposte nel periodo dele discussioni in luglio i gaveva dito ocupè Belgrado cussì per ato dimostrativo e po bon contenteve... e cussì el Austia ga mandado più divisioni al fronte serbo: no solo no ga bastado, perchè i Serbi in principio ga tegnudo, i iera reduci de do guerre vinte... e solo poco dopoi ga dovesto spostar truppe a est, cuss' i tedeschi ghe ga rugnado che no i ga podudo andara fondo in Francia e anche in Galizia i primi tempi no xe andado ben.. là la figura più penosa la fa el general Potiorek , el stesso che xe iera resonsabile dela sicurezza da Sarajevo de Francesco Ferdinando... e là xe stadi i tedeschi con ( s eno sbaglio) Ludendorff e Hindemburg a vinzer ai Laghi Masuri e sostegnir la situazion... e anche dopo, xe stado col aiuto dei tedeschi che più avanti i ga rivado a avanza, riprender Lemberg... e anzi rivar fin in Ucraina... che za i se spetava cossa far, un protettorao, un regno satellite sotto un Asburgo de un ramo secondario..
co se ga averto el fronte italian, i primi tempi ( Strafeexpedition) i ga fato de soli, ma dopo, Caporetto iera col aiuto dei Tedeschi.. e anche co i ga sfondado el fronte serbo, el eservcito austriaco iera aiutado del 11 armata tedesca e due armate bulgare. Insoma, co i Germanici te dà un a man, dopo i se speta de pover far el bel e el cativo tempo.. iera diversi momenti che i proponeva "coordinameno unico" e ovio chi che gavessi comandado. Povero Carlo in principio ga capido e ga tentado de liberarse, ma nol ga podesto.. e sempre più sucubi i xe deventai.. eco questo no xe tanto soldi quanto influenza.
I soldi inveze xe de un'altra parte: no trovo la data, doveria rilegger: la Germania proponi una specie de union doganal al Austria: ma xe el s tesso motivo per cui a suo tempo l'Austria a metà Ottocento no ga voludo entrar nel Zollverein tedesco: le sue industrie no
gavessi podudo sostegnir la concorenza de quele tedesche..

ancora due interessanti commenti:
nel 1913 Nicola II al ambasciator britannico: La dissoluzione dell'Austria Ungheria è solo una questione di tempo". Se el fussi stado altretanti lungimirante per se stesso... povero..

e nel 1915 el nunzio apostolico a Vienna monsignor Pacelli ( sì, Pio XII futuro) scrivi " L'avversione del popolo contro l'Italia egli Italiani è indescrivibile: è più grande di quella contro i Russi: la guerra contro l'Italia è molto più popolare di quelle contro la Serbia e la Russia"
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32689
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Ormai è finita !

Messaggioda Ciancele » domenica 18 settembre 2016, 8:06

Piovi e no go voia de ‘ndar fora. Cusì legio post su diversi argomenti, in special modo su Trieste, post che finora go forsi solo scorso. Come, par esempio:
ORMAI È FINITA
Un tema che ga 11 pagine e 204 messaggi. Go dovesto leger tante volte par capir cosa che se voleva dir, parchè se saltava de pal in frasca, se cambiava argomento e se fazeva domande inveze de risponder.
ORMAI È FINITA
Per qualchedun xe stada la fine, per altri el principio de una nova lota. Par salvar la pele. Scampar solo parchè no se la pensava come quei che ga vinto. E se iera in tropi pochi par eser un pericolo. Ma se xe vero che chi che scampava no ga portà gnente con sé, e po no se podeva gnanca, xe sta una bona scusa par rambar tuto.
A AdlerTS i ghe ga domandà se el se vergogna de eser talian. Ghe xe sta domandà anca parchè el dilegia quel che ga fato l’Italia. A mi me par de ‘ver capì che no’l se vergogna e no’l dilegia. Par mi el critica solo quel che ga fato, o no ga fato, l’Italia.
A scola i ne contava che par Trieste l’Italia ga ‘vù 670.000 morti e che iera anca un milion de mutilai. De l’altra parte ghe xe stai anca tanti morti e mutilai. E profughi. L’Italia no li ga mai nominai. Ma no se pol gnanca pretender che li nomini. Lasemo ‘lora ‘sto punto. La question del tradimento se pol anca discuter, parchè la Triplice Aleanza no iera in caso de guera, ma solo de difesa. Che saria se qualche altra nazion dichiara guera a l’Austria o ala Germania. Par quel forsi l’Italia no voleva eser strasinada in una guera che no ghe convegniva. No so se l’Italia pensava che l’Inghiltera e/o la Francia dichiarasi guera. Come che savemo tuti, ga comincià l’Austria dichiarando guera ala Serbia.
Qualchedun, cativo, disi che l’Italia se ga moso dopo parchè voleva ciapar Trieste par via che la disturbava altre cità, tipo Venesia, Ancona. Eliminada Trieste se gaveva un pensier de meno.
Tanti se lamenta che l’Italia no se ga comportà ben con Trieste. Mio nono diseva sempre: La gavesto volù, tignivela.
Xe sta anca discuso parchè l’Austria ga comincià la guera. Me domando anca mi. Ma forsi la sperava che i altri paesi no i fazi par serio par proteger la Serbia. Pol darse anca che i altri paesi i gabi portà una candela in cesa, quando l’Austria ga dichiarà la guera. I sperava qualche roba de simile.
Xe sta anca domandà parchè che la guera i la ga persa. I la ga persa parchè no i la podeva vinzer. Mi la go fisa co’la clanfa in giografia. Quela de verzer tropi fronti xe una roba che sucedi anca in tel regno animale. Qua se conta sempre che el cervo, quel coi corni grandi, xe el paron de un harem de cervete. ‘pena che vien un a romper le togne, el cervo paron ghe fa i oci de cativo e lo scaza. ‘lora i vien in do. Un rompi a sinistra. El cervo cori a sinistra. Vien un altro cervo a destra e ghe gu... la cerveta a destra. El cervo cori de novo. Cori de qua, cori de là, ala fine ghe manca el fià e i altri lo tunchia. Xe suceso la prima guera e xe suceso anca la seconda guera. E sucederà se gavaremo una terza.
Xe sta anca domandà parchè nela prima guera i francesi ga resistì e nela seconda guera i ga calà le braghe dopo poco. I gnochi se ga ricordà che nela prima guera i gaveva el fronte sul confin. Nela seconda guera, con la ligna Maginot, gavesi durà ancora de più. ‘lora i xe vignudi de drio. Co’ i francesi se ga inacorto, i ga dovesto girar i canoni che iera puntai su Berlino. Ma iera tropo tardi.
Xe sta anca dito che nela prima guera l’Austria xe morta de fame. Xe anca logico, parchè nisun ghe dava roba de magnar. Dopo el 1917 anca l’America xe morta de fame. I americani stava pensando xe magnar una bisteca argentina o una de bisonte. Ma forsi saria meio castron australian rosto. No i se saveva decider. Cusì i xe morti de fame. Come el mus de Buridano.
Dopo tanti ani se pol discuter, ma ognidun disi la sua. Cosa che xe veramente stado no se savarà mai, parchè quei che la ga voluda xe tuti morti e no i ga contà sempre la verità. E anca se i gavesi contà la verità no gavaria servido, parchè anca i altri zercava barufa, ma i voleva far la parte dei povareti inocenti.
Anca la Strafexpedition dei taliani in Grecia la ga ‘vudo suceso solo parchè una division de gnochi la ga traversà de corsa la Jugoslavia e la distrigà i greghi in do e do quatro.
Ala fine la grande Austria se ga disgregà. Tanti ani dopo (1989) anca la cortina de fero se ga disgregà. Xe l’ingranagio, diria mio sio. Certi modi de governo no pol durar in eterno. Se disi: una vita. Difati ga durà una vita: 45 ani.
Ala Rismondo iera un mato che fazeva suplenze. Sicome che el insegnava solo scriver a machina (datilografia), co’l fazeva suplenza el bambava. Roba che noi muleti no podevimo capir, ma che gavemo capì tanti ani dopo. Un colpo el ga contà che la vera storia, de qualsiasi roba, se savarà almeno zento ani dopo. Zento ani dela prima guera i sarà solo tra do ani e i zento ani dela seconda li vedarò forsi solo mi. ;--D ;--D
Ciancele
notabile
notabile
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 21:30

Re: Ormai è finita !

Messaggioda Piereto » lunedì 19 settembre 2016, 8:25

Se poso dir a margine : la verità no se riva mai a saverla , ma solo una parte anche perchè ogni protagonista gà tirà l'aqua per el suo mulin. La mia impresion xe che se se fa una inchiesta 9 persone su 10 conosi almeno per sentito dire che el fronte occidentale iera terribile e che el se gà combatù ne le trincee, che ghe xe stadi moladi i gas. Tuta una filmografia aleata anglo americana ga imbastì storie su quela zona de guera. Inveze credo che nianche un su diese te sapi dir qualcosa sul fronte balcanico de la guera. Che po la causa de la guera sta proprio qua, ne la spartizion dell'impero ottoman, che ghe gà fato gola ( cioè interessi economici) un poco a tute le potenze Usa esclusi, e ne la nascita dei stati balcanivci indipendenti. Confeso che savevo poco ( e bisogna anche collegarse a le guerre balcaniche prima de la prima mondial ) , ma dopo che go leto xe davvero un guazzabuglio degno de un romanzo e più de un film. E me sa che no xe ancora finida la storia in sta zona meridionale dell'europa, un misiot de etnie che no riva a andar d'acordo. Una spartizion quasi impossibile e che nianche la UE o l'ONU riva a vinirghe fora. Un mistode religioni diverse e de lingue diverse sparpagliade, niente de omogeneo. La grande Albania, la grande Serbia , la grande Bulgaria , la macedonia che no vol eser grega, i Greghi che vol la Macedonia, I turchi che no vol molar la parte europea e che i sufia per aumentar i proseliti mussulmani, I rumeni che volesi la besarabia, I ungheresi che ghe piasesi tornar in transilavania. I rusi che no vol molar la moldavia e che gà sempre voludo entrar in mediteraneo. Croati e serbi che volesi spartirse la Bosnia . I montenegrini che no vol mai più aver de far coi Serbi. La polveriera balcanica. La spartizion de l'impero ottoman xe po anche la causa de le guere de ogi in medio oriente.
Piereto
distinto
distinto
 
Messaggi: 1671
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 18:38

Re: Ormai è finita !

Messaggioda babatriestina » lunedì 19 settembre 2016, 8:46

El fronte balcanico e anche quel oriental xe sotovalutadi rispetto al ocidental, ma nei ultimi anni, complici i vari centenari, xe vegnudi fora parecchi libri, de fonti diferenti e autori diferenti, che aiuta a capir.
Diria che com e che go za scrito in sintesi geh xe stade due guerre intrecciade prima che deventi mondial del tutto:
1 la guerra del Austria contro la Serbia e indirettamente la Russia
2 la guera dela Germania contro Francia e inghilterra

Anche la posizion dela Romania xe interessante... e la Transilvania. de cui vala la pena de leger la storia..anche de diversi secoli prima. O el Albania che xe stada riconossuda apena dopo le guera balcaniche.. per cavarghe el sbocco al mar ala Serbia...

e ala fin quatro imperi xe crolai... un per per rinasser soto altra forma nel secolo scorso...
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32689
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Ormai è finita !

Messaggioda sono piccolo ma crescero » venerdì 11 novembre 2016, 10:58

Oggi in tanti paesi (Gran Bretagna, Canada, Belgio, Francia), alle 11 e 11 i fa do minuti de silenzio in comemorazion dela fine dela prima guera e dei morti in guera in general.

Legio su wikipedia che una volta iera un minuto solo, ma dopo la seconda guera i ga deciso de farghene due, un per una e un per l'altra.

Per inciso l'armistizio sul fronte ocidental xe scatà, apunto, l'11/11/18 ale ore 11. Mi ve confeso che leger che gente che ga sula cosienza un pochi de milioni de morti vadi a zercar de finirla de spararse adoso l'11/11 ale 11 per fare el numero bel che fa de rider, me fa un poca de fota. Ma no iera meio se i finiva de sbararse ale 10 o ale 9? El numero saria sta più bruto, ma chissene...

Comunque pase a tuti quei morti e a quei che xe vegnudi dopo...
Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
 
Messaggi: 6511
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 13:08
Località: Trieste

Re: Ormai è finita !

Messaggioda Ciancele » venerdì 11 novembre 2016, 12:04

Qua ale 11.11 de l'11.11. se ga altri pensieri, parchè comincia la quinta stagione, quela dele notolade. Chi ga colpa del mio mal? Le notolade de carneval. Carneval xe per divertirse, ma i gnochi carnevalisti i disi: Semo qua sul serio e no par scherzo. Quei che piansi i morti in guera piansi le famose lagrime de cocodril. Se i gavesi pensà prima, no ocoreria adeso pianser. Chi che veramente pol pianser, xe quei dela familia dei morti.
Ciancele
notabile
notabile
 
Messaggi: 3285
Iscritto il: giovedì 28 luglio 2011, 21:30

Re: Ormai è finita !

Messaggioda Coce » mercoledì 30 novembre 2016, 1:16

Pagine a non finire sono state scritte su questo tema storico non solo su questo sito ma da tutta la stampa ed i mezzi di media moderrni di tutta l'Italia inclusi diversi films . Ma io mi domando la Seconda guerra Mondiale non e' mai accaduta? L'Italia non vi fece parte? I milioni di giovani esseri umani immolati in questo conflitto , non sono ricordati? Forse e' un poco scomodo il sogetto , ma a me sembra una vergogna che si voglia dimenticare il nostro passato perche non e' stato di vittorie ma di tante sofferenze . La seconda Guerra mondiale e' parte della storia d'Italia e non si potra' cancellare che ci piacia o no. Vostro Coce
La vita
Piu' che la pendi
Piu' la rendi
Avatar utente
Coce
citadin
citadin
 
Messaggi: 689
Iscritto il: domenica 5 febbraio 2006, 11:24
Località: Australia

Re: Ormai è finita !

Messaggioda babatriestina » mercoledì 30 novembre 2016, 7:10

verissimo e anche la Seconda guerra è stata abbondantemente ricordata in libri e film. Ma adesso siamo al centenario anno per anno della Prima e la si ricorda. La seconda è più vicina, tanti di noi hanno ricordi diretti o indiretti dai racconti dei genitori, per i più giovani dai nonni. Molto c'è da raccontare , a livello mondiale e a livello locale, perchè fu una guerra totale come ideologie e che coinvolse non solo i militari ma anche i civili. Molte ferite sono ancor aperte nonostante sia passato più di mezzo secolo. In più luoghi, inclusi Italia, Trieste e dintorni fu pure una guerra civile fratricida. A volte mi sembra che qualcuno la stia ancora combattendo mentalmente.
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32689
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Ormai è finita !

Messaggioda sono piccolo ma crescero » mercoledì 30 novembre 2016, 7:44

babatriestina ha scritto: A volte mi sembra che qualcuno la stia ancora combattendo mentalmente.


Se posso dire la mia, a me sembra che le celebrazioni del centenario della prima guerra mondiale siano un'occasione persa: stanno servendo a rivangare divisioni, anziché a colmarle e mi pare che qualcuno stia ancora combattendo mentalmente non solo la seconda, ma anche la prima guerra mondiale.
Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
 
Messaggi: 6511
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 13:08
Località: Trieste

Re: Ormai è finita !

Messaggioda sono piccolo ma crescero » mercoledì 30 novembre 2016, 7:54

Si vede che Adler non frequenta, purtroppo, più questo sito.
Dai necrologio di oggi del Piccolo ne pubblico uno come appare nella versione web

Immagine
Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)
Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
 
Messaggi: 6511
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 13:08
Località: Trieste

Re: Ormai è finita !

Messaggioda babatriestina » mercoledì 30 novembre 2016, 8:06

sono piccolo ma crescero ha scritto:
babatriestina ha scritto: A volte mi sembra che qualcuno la stia ancora combattendo mentalmente.


Se posso dire la mia, a me sembra che le celebrazioni del centenario della prima guerra mondiale siano un'occasione persa: stanno servendo a rivangare divisioni, anziché a colmarle e mi pare che qualcuno stia ancora combattendo mentalmente non solo la seconda, ma anche la prima guerra mondiale.

sottoscrivo in pieno
Vorrei aggiungere .. in attesa ( speranzosa per alcuni?) di combattere la terza :(
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32689
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Ormai è finita !

Messaggioda Piereto » mercoledì 30 novembre 2016, 8:28

Per quanto riguarda la seconda guerra mondiale i ne parlerà nel 2039, cioè ne parlerà i nostri nipoti, e sinceramente per mi no ocori tacarse a commemorazioni ufficiali per continuar a parlar de un argomento. Si, se senti la mancanza de Adler ( el ga stacà la spina del computer ?) per contarne ancora de la defonta. In tuti i teritori dela ex monarchia danubiana xe vivo el ricordo de Franz anche ogi, anche in chi che no iera presente co lui iera vivo. Come mai? La risposta xe semplice. I stati che se gà sucedudo alla frantumazion dell'impero no gà rivà a far meio in fato de legi e organizazion e onestà, e sopratuto in quei longhi 68 anni del governo de Franz xe stade getade le basi de uno stato moderno. Cioè quel che ogi par normale ne la vita de ogni giorno, nasi e vien organizado in quel periodo. L'unico posto dove i Asburgo no xe ben visti xe proprio l'Austria, soprattutto perchè i Asburgo giunti alla parabola discendente gà porta fame lutti e miseria.
Piereto
distinto
distinto
 
Messaggi: 1671
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 18:38

Re: Ormai è finita !

Messaggioda Piereto » mercoledì 30 novembre 2016, 8:57

"...... stanno servendo a rivangare divisioni, anziché a colmarle e mi pare che qualcuno stia ancora combattendo mentalmente non solo la seconda, ma anche la prima guerra mondiale."
La storia xe tuto un ciaparse e un molarse. A le volte per la soluzion de un problema par meio esser soli che mal acompaniadi, e altre volte par meio andar avanti viribus unitis. La moneta unica pareva una soluzione per l'avvicinamento dei popoli europei, e inveze adeso se vedi che no basta solo l'euro, e le soluzioni prospetade a Bruxelles le va ben per uno stato o due, ma no per tuti, e cusì par logico tornar a far de soli. Credo che xe una question de rappresentanza. Cioè bisogna stabilir i ambiti de competenza delle leggi europee varade dal parlamento, no da delle comissioni. I popoli delle singole nazioni devi poder far le leggi comunitarie e le devi aver valore in tutta la comunità , ma ghe devi esser anche leggi locali de minore valore. Mentre adeso inveze xe uno solo che comanda cioè el partito elitario ed esclusivo dei BIC (banchieri industriali capitalisti), che molte volte ciapa ordini de fora de la UE. L'Austriaungheria iera una monarchia ,no uno stato federale parlamentare, cioè el potere decisionale no iera ne le man del parlamento. Come xe dificile meterse dacordo.
Piereto
distinto
distinto
 
Messaggi: 1671
Iscritto il: venerdì 24 settembre 2010, 18:38

Re:

Messaggioda babatriestina » martedì 17 gennaio 2017, 17:00

babatriestina ha scritto:eccola qua, fotocopiata credo dal Tamaro
Immagine
questa no ga i ritocchi che gavemo visto alla mostra
leggo dai Diari di de Henriquez riportati sull'Archeografo triestino che la deposizione dell'aquila bicipite fu opera dei militari austroungarici, che vollero portarla via con sè per non abbandonarla ai vincitori
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32689
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re:

Messaggioda babatriestina » giovedì 9 novembre 2017, 8:17

AdlerTS ha scritto:Gironzolando su internet scopro ancora una volta che l'antico adagio del 'nomen omen', cioe' che el destin xe scritto nel nome, xe vero: el primo italian che xe rivado a Trieste dopo el ribalton se ciamava Pagliacci :twisted: (tirè voi le conclusioni ;--D ).
Inoltre, tanta voja el gaveva de portar qua l'Italia, che po' Giuseppe Pagliacci xe emigrado in Canada ! :twisted:

Pagliacci aveva ricevuto un a medaglia d'argento al valor militare per aver abbattuto tre aerei austriaci, uno dei quali, nella primavera dle 18 . era pilotato dal barone de Banfield! Non so se è la volta in cui era ferito e come mi è stato raccontato da un testimone dell'ambiente dell'Ospedale, venne operato dal primario Deste, irredentista, che brontolava nella barba " e ancora lo dovemo curar"
"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)
Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
 
Messaggi: 32689
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Precedente

Condividi

Torna a La prima guera mondial

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron