Bombardamenti della I guerra

soprattutto in relazion a Trieste
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy. in italiano.
Rawa Ruska
ixolan
ixolan
Messaggi: 292
Iscritto il: giovedì 11 dicembre 2008, 18:55

Re: Bombardamenti della I guerra

Messaggio da Rawa Ruska » lunedì 26 aprile 2010, 16:20

La sezion de bomba inserida più su se quella de una SIPA, la più difusa BAM della GG italiana, ma con i aerei no la ghe entra.
Le bombe de aroplan ieri come grosi peri, stesa forma, con un governal dedrio. I ga provà anche a molar srapnel con una bacheta sula zima per farli sciopar a alteza de omo, ma no andava niente ben...

Rawa Ruska



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re:

Messaggio da AdlerTS » giovedì 19 agosto 2010, 21:48

rofizal ha scritto:El 7 luglio 1915 dirigibili e idrovolanti bombarda uno stabilimento militare presso Trieste.
anche questo trova conferma nell'archivio del NY Times, 6 luglio 1915, che riporta che "un dirigibile italiano ha seriamente danneggiato le caserme a Trieste durante la notte, rientrando senza danni."


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

duin

Messaggio da AdlerTS » venerdì 18 febbraio 2011, 12:59

El bombardamento sul castel de Duin in una cartolina.
Allegati
duin.jpg
duin.jpg (87.92 KiB) Visto 1416 volte


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: Bombardamenti della I guerra

Messaggio da AdlerTS » venerdì 20 maggio 2011, 12:47

Nell'ambito di èStoria 2011 - VII Festival internazionale della storia (Gorizia, 20 - 22 maggio 2011),

Oltre le nuvole.
Ricordi fotografici dai campi di volo della brughiera pordenonese 1915-17
dall'album di Giovanni Cividini

Sala Culturale A.P.T. piazzale Martiri per la Libertà d'Italia, 1 - Gorizia (c/o stazione ferroviaria)


Intervento introduttivo del prof. Paolo Ferrari
______________________________________________________________
Mostra a cura di Chiara Aglialoro e Gianpaolo Cuscunà


Dal catalogo della mostra:
“Il mito del volo e la guerra aerea del Primo conflitto mondiale emergono con forza ed evidenza nelle belle stampe del fotografo triestino Giovanni Cividini 1879-1959), compiuto esempio di fondo fotografico “misto”, in cui le foto realizzate dal professionista risultano frammiste ad altre, scattate dagli stessi aviatori, tutte riunite in un album di “ricordi di guerra” a testimoniare l’attività di aviatori e aerei degli aeroporti pordenonesi di Aviano e La Comina, all’estate 1915 a quella del 1917. Le istantanee che colpiscono maggiormente l’attenzione del profano, ma anche dell’appassionato di fotografia e/o guerra aerea, sono senza dubbio quelle che si fanno gli stessi aviatori, ad alcune migliaia di metri d’altezza, su macchine di legno, tela e motore.
Ombre sulle nuvole, uomini che cavalcano in aria “uccelli di ferro” per cui non si può non provare ammirazione, stupore e invidia.” [Lucio Fabi, in Oltre le Nuvole, 2010]


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34782
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Bombardamenti della I guerra

Messaggio da babatriestina » venerdì 20 maggio 2011, 13:24

A Padova , davanti alla cosiddetta tomba de Antenore, pieno centro storico, nissuna installazion militar vizin, ghe xe questo palazzotto gotico
Immagine
Ghe xe sora due targhe: a sinistra, quela che disi che ghe xe passado Dante nel 1306, ospite dei Carraresi e a destra xe questa:
Immagine


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
1382-1918
citadin
citadin
Messaggi: 829
Iscritto il: venerdì 18 aprile 2008, 6:24
Località: Trieste

Re: Bombardamenti della I guerra

Messaggio da 1382-1918 » lunedì 23 maggio 2011, 22:26

Probabilmente xe falsa sia l'una che l'altra, visto che sarà targhe messe nei anni '20.



Avatar utente
babatriestina
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 34782
Iscritto il: domenica 25 dicembre 2005, 19:29
Località: Trieste, Borgo Teresiano

Re: Bombardamenti della I guerra

Messaggio da babatriestina » martedì 24 maggio 2011, 4:36

1382-1918 ha scritto:Probabilmente xe falsa sia l'una che l'altra, visto che sarà targhe messe nei anni '20.
Ben, la seconda prima del 1916 no i poveva meterla de sicuro :-D e anche imagino che no i meteva targhe sule case nel Trecento, gnanca se passava Dante :-D


"mi credo che i scrivi sta roba per insempiar la gente" ( La Cittadella)

Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: Bombardamenti della I guerra

Messaggio da AdlerTS » giovedì 22 settembre 2011, 12:54

A Venezia la mostra "Nel cielo del Leone, l'aviazione a Venezia durante la Grande Guerra"
Una mostra fotografica sull’aviazione a Venezia durante il primo conflitto mondiale sarà aperta da venerdì 23 e per tutto l’inverno presso lo spazio espositivo dell’Associazione Storica Cimeetrincee, al poligono di tiro del Lido. Curata da Paolo Varriale, l’esposizione documenta l’attività dei reparti dell’aviazione italiana e francese che furono basati a Venezia senza dimenticare il principale avversario di allora, il servizio aereo della K.u.K. Kriegsmarine. Accanto alle immagini saranno esposti anche profili a colori di alcune macchine realizzati dallo storico francese David Mechin assieme a cimeli facenti parte delle collezioni dell’associazione o messi a disposizione da collezionisti. La presentazione della mostra avverrà alle 16.30 di sabato 24 settembre presso l’aeroporto "Giovanni Nicelli" del Lido nel corso del Salone del Volo ( da .dedalonews.it)
Allegati
Nel cielo del Leone.jpg
Nel cielo del Leone.jpg (56.02 KiB) Visto 1253 volte


Mal no far, paura no gaver.

Rinascimento
naufrago
naufrago
Messaggi: 3
Iscritto il: venerdì 19 agosto 2011, 21:21

Re: Bombardamenti della I guerra

Messaggio da Rinascimento » venerdì 23 settembre 2011, 22:12

Potrei sbagliarmi, ma i danni peggiori (per quanto estremamente limitati) Trieste nella I guerra mondiale li ha subiti ad opera di un bombardamento terrestre, compiuto da pezzi d'artiglieria gigante (305 mm) francesi, serviti da artiglieri senegalesi. Costoro, durante la X battaglia dell'Isonzo (nel 1917), inquadrarono il centro della città e fecero cadere bombe, gigantesche, con notevole precisione. La loro azione fu però subito interrotta su richiesta del QG italiano, che si avvide del loro operato.
Gli attacchi aerei su Trieste furono pochissimi e soltanto a fine dimostrativo, tanto più che i bombardieri nella I guerra mondiale avevano un carico davvero limitato.
L'aviazione italiana era piuttosto nettamente superiore per livello tecnologico a quella austriaca ed i suoi bombardieri, i "Caproni", erano per l'epoca eccellenti. Tuttavia, le bombe, poche e piccole, potevano far ben poco e Trieste era protetta da batterie contraeree, molto efficaci contro i lenti biplani, costretti a volar basso.
Rimase famoso comunque uno scontro aereo avvenuto nei pressi di Trieste fra un gruppo di aereoplani austriaci ed un altro italiano, con presenza di "assi" da entrambe le parti.



Avatar utente
AdlerTS
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 9561
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2005, 21:35
Località: mail: adlerts[at]email.it

Re: Bombardamenti della I guerra

Messaggio da AdlerTS » mercoledì 31 ottobre 2012, 12:45

Riporto l'invito a questa conferenza per el 5 novembre 2012 – ore 9.00 presso el AUDITORIUM SANT’ARTEMIO a TREVISO - Via Cal di Breda, 116

Prima conferenza di progetto

AVIAZIONE E VOLO NELLA GRANDE GUERRA - Ali sulla Storia

Programma


8.30 Registrazione dei partecipanti

9.00 Saluto di benvenuto

Leonardo MURARO • Presidente della Provincia di Treviso

Floriano ZAMBON • Vicepresidente e Assessore alla Cultura della Provincia di Treviso

Inizio dei lavori

9.30 Željko CIMPRIČ • Curatore del Museo di Caporetto

L’ALTO ISONZO NELLA GRANDE GUERRA DAL CIELO

9.50 Daniele SERAFINI • Direttore Museo F. Baracca di Lugo

LA MEMORIALISTICA AERONAUTICA ITALIANA DELLA I GUERRA MONDIALE

10.10 Paolo VARRIALE

GUERRA AEREA SULL’ADRIATICO

10.30 Basilio DI MARTINO • Brig. Gen. Aeronautica Militare

I PIÙ LEGGERI DELL’ARIA. DIRIGIBILI E PALLONI IN GUERRA

10.50 Mauro SCROCCARO • Marco Polo G.E.I.E.

Giovanni SOLLI • Ricercatore e studioso dell’Aviazione Navale nella IGM

ALI AL NATURALE, I PICCIONI VIAGGIATORI NELLA GUERRA

11.30 Gregory ALEGI • Storico e giornalista

L’AERONAUTICA ITALIANA TRA IL FRONTE E L’EVOLU­ZIONE DELLA TECNOLOGIA

11.50 Matjaž RAVBAR • Curatore dell’aviazione e difesa aerea del Museo Militare dell’Esercito Sloveno

AVIAZIONE AUSTRO-UNGARICA SUL FRONTE ISONTINO

12.30 Conclusione della sessione mattutina

PAUSA PRANZO

14.30 Roberta CUTTINI • Architetto, esperto nello studio, recupero e valorizzazione dei paesaggi militari

PAESAGGIO MILITARE E CAMPI DI AVIAZIONE NEL TERRITORIO DEL FRIULI-VENEZIA GIULIA: LA FOTOGRAFIA AEREA DI GUERRA COME FONTE DI STUDIO

14.50 Piet CHIELENS • Direttore dell’Inflanders Fields Museum

IL PAESAGGIO DELLA GRANDE GUERRA CON LA FOTOGRAFIA AEREA DELL’UNIVERSITÀ DI GENT E DELL’INFLANDERS FIELDS MUSEUM

15.10 Jože SILIČ • Esperto in aviazione

PALLONI DI OSSERVAZIONE SUL FRONTE ISONTINO

16.00 Fabrizio STELLUTO

CONCLUSIONE DEI LAVORI




Il progetto europeo ALISTO – ali sulla storia, finanziato nell’ambito del Programma di cooperazione transfrontaliera Italia- Slovenia 2007-2013, si propone di volare sul paesaggio storico del territorio italiano e austro-ungarico della prima guerra mondiale ponendo in sinergia l’analisi storica con l’innovazione tecnologica del volo simulato.

La mappatura delle foto storiche consentirà di vedere dall’alto sia il paesaggio degli anni 1915-1918 sia quello odierno percependone i valori storici e le trasformazioni. L’esito delle ricerche sarà diffuso attraverso mostre, convegni, pubblicazioni, attività didattiche e tramite l’installazione di simulatori di volo nei territori dei partner.




I Partner del progetto ALISTO sono:

Partnerji projekta ALISTO so:

• Provincia di Treviso

• Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione regionale dei beni culturali e paesaggistici del Friuli Venezia Giulia

• Marco Polo System G.E.I.E

• Comune di Monfalcone

• Comune di Lugo

• Občina Divača

• Regijska Razvojna Agencija Rra Severne Primorske d.o.o. Nova Gorica

• Ustanova Fundacija Poti miru v Posočju

Progetto ALISTO – ali sulla storia finanziato nell’ambito del Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013, dal Fondo europeo di sviluppo regionale e dai fondi nazionali


Mal no far, paura no gaver.

Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2733
Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 18:47

Re: Bombardamenti della I guerra

Messaggio da mandi_ » sabato 13 dicembre 2014, 20:05

Inserisco anche questa foto, simile credo a un'altra già presente in questo topic. Raid aereo su Trieste il 7 luglio 1915. L'immagine è di Karl-Wilhelm Malchin.
trieste 1915.jpg
trieste 1915.jpg (119.29 KiB) Visto 694 volte


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Avatar utente
mandi_
notabile
notabile
Messaggi: 2733
Iscritto il: sabato 22 maggio 2010, 18:47

Re: Bombardamenti della I guerra

Messaggio da mandi_ » sabato 13 dicembre 2014, 20:26

La foto alla quale mi riferivo è nella prima pagina.Singolare vedere due immagini simili, ma non uguali dello stesso fatto.

Ciao da Mandi


"E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa, che ha fatto la tua rosa così importante"

Antoine de Saint-Exupéry

Rispondi

Torna a “La prima guera mondial”