Il Chingolo uccello di Argentina

Bestiuze o bestione che i nostri amici in trasferta ga incontrà e che i ga pensà ben de mostrarne
Regole del forum
Collegamenti al regolamento del forum in varie lingue ed alle norme sulla privacy in italiano.
Rispondi
Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3417
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Il Chingolo uccello di Argentina

Messaggio da Elisa » venerdì 23 settembre 2016, 2:06

Il Chingolo: Uccellino diffidente, curioso. Frequenta parchi, giardini e luoghi popolati e si avventura nei cortili delle case in cerca di briciole. Bastano pochi minuti di ripresa in brevi video uniti, con la macchina fotografica da vicino (poco meno di due metri tra me e l’ oggetto e con zoom attraverso la porta vetrata del cortile intanto che…. scopro che l’ uccellino –qui fiducioso- non mi scorge!), per osservare bellezza ed armonia nei minimi dettagli. Da contemplazione, direi!
https://drive.google.com/file/d/0B4UUNA ... sp=sharing
Allegati
IMG_8270 copy.jpg
IMG_8270 copy.jpg (51.74 KiB) Visto 609 volte
IMG_8273 copy.jpg
IMG_8273 copy.jpg (75.03 KiB) Visto 609 volte


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Avatar utente
sono piccolo ma crescero
Cavalier del Forum
Cavalier del Forum
Messaggi: 7322
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 14:08
Località: Trieste

Re: Il Chingolo uccello di Argentina

Messaggio da sono piccolo ma crescero » venerdì 23 settembre 2016, 5:44

Bellissime foto e bellissimo il filmato, Elisa.

Dovrebbe essere una specie che non esiste da noi, ma che è diffusa in tutta l'America centromeridionale: Zonotrichia capensis; in italiano ha un nome, passero collorossiccio. Siccome l'America centromeridionale è grande ;-) ogni luogo ha la sua sottospecie; così esiste il Zonotrichia capensis chilensis, Zonotrichia capensis venezualae, Zonotrichia capensis peruviensis, ... e tanti altri che trovi elencati qui. Non oserei mai tentare di individuare la sottospecie.

Pur non essendo una specie presente in Italia ne parla anche wikipedia italiana oltre che, naturalmente, wikipedia in lingua spagnola e wikipedia in lingua portoghese.

Anche se il nome comune che gli è stato dato in Italia è passero..., non appartiene alla famiglia dei Passeridi, appartiene alla famiglia degli Emberizidi, ben rappresentata qui da noi da numerose specie di zigoli, molto noti anche in questo forum ;-), e più vicino ai fringuelli, tanto che un tempo veniva classificato come Fringilla capensis.


Non sono abbastanza giovane da sapere tutto. (J.M. Barrie - The admirable Crichton)

Avatar utente
Elisa
notabile
notabile
Messaggi: 3417
Iscritto il: domenica 10 febbraio 2008, 17:27
Località: Argentina

Re: Il Chingolo uccello di Argentina

Messaggio da Elisa » venerdì 23 settembre 2016, 21:08

Beh, è proprio LUI, da quanto tu ben spieghi SPMC, non è per nulla anonima questa creaturina. Senz’altro mi suscita emozione l’ interesse che dimostri che pur ci rivela, circostanzialmente, la sentita assenza di Zigolo... :-)
Il filmatino è prodotto di un momento di “raccoglimento” fortuito, di quelli di cui non si va precisamente in cerca e che nemmeno abbondano. Carpe diem. :-) Immagini, poi, di momenti magici che non ammettono confronti “al cui confronto le mie no ga gnente a che veder” dato che ognuna tende a dar piacere più che ad attendere lodi. Quela che te zonti, fata de recente, sempre del zigolo muciatto (Re: Zigolo), dime ti maestro, se no l’ è poesia nel senso che raggiunge il massimo!


"Todo lo bueno me ha sido dado"

Avatar utente
Nona Picia
Capo postin
Capo postin
Messaggi: 10912
Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 15:08
Località: Trieste - Rozzol

Re: Il Chingolo uccello di Argentina

Messaggio da Nona Picia » domenica 25 settembre 2016, 10:29

Che foto fantastiche Elisa!


Ciao ciao
Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare,
trova un minuto per ridere.
"MADRE TERESA"

"La Mama l’è talmen un tesor de valur che l’ha vorüda anche Noster Signur" .....

Rispondi

Torna a “Fauna de fora”